Seleziona una pagina

Yulia_B/Shutterstock di Gracie Reamer / Aggiornato: 9 marzo 2022 10:06 EDT

Se stai cercando una pianta facile che possa accentuare perfettamente il tuo giardino, l'arbusto di abete nano dell'Alberta (Picea glauca "conica") è la pianta che fa per te. Secondo Garden Guides, l'arbusto di abete nano dell'Alberta fu scoperto per la prima volta nelle Montagne Rocciose del Canada da due botanici nel 1902. Questo era nella provincia dell'Alberta vicino all'area del lago Laggan. Il botanico portò l'albero in Massachusetts e apprese quanto facilmente potesse riprodursi e diffondersi, rendendolo un albero popolare in gran parte delle regioni settentrionali degli Stati Uniti. Sebbene questi alberi abbiano ancora la capacità di crescere in ambienti più caldi, non reagiscono bene a condizioni climatiche estremamente calde o umide.

L'arbusto di abete nano dell'Alberta è un parente minuscolo dell'albero di abete rosso (Picea glauca), che spesso può raggiungere un'altezza compresa tra 60 e 80 piedi (tramite le foreste americane). L'abete nano dell'Alberta, tuttavia, cresce solo fino a circa 8 piedi di altezza e 5 piedi di larghezza, la dimensione perfetta per un piccolo giardino. Sono alberi a crescita lenta; quindi, non devi preoccuparti troppo che diventino troppo grandi per la loro area e funzionino meravigliosamente come piante in vaso. Questi arbusti sono anche sempreverdi, e la loro presenza aggiunge freschezza e consistenza al tuo giardino. Raramente necessitano di un assetto, il loro fogliame sempreverde rimane naturalmente in una perfetta forma conica tutto l'anno, rendendoli persino una scelta popolare per l'albero di Natale (per NatureHills.com)

Come usare gli arbusti di abete nano dell'Alberta in giardino

Yuliya Savich/Shutterstock

L'arbusto di abete nano dell'Alberta è un grazioso albero in miniatura con una forma conica naturalmente perfetta e aghi sempreverdi. Sono a crescita lenta, con una media di 2-4 pollici ogni anno, il che le rende piante in vaso perfette e aggiunte senza preoccupazioni in un piccolo giardino. Secondo HGTV, gli arbusti di abete nano dell'Alberta possono fungere da punto focale perfetto per il tuo giardino, con la varietà di caratteristiche che fornisce naturalmente. Possono attirare l'attenzione sull'area in cui intendi posizionarli, ma assicurati che ovunque posizioni l'arbusto, rimanga in un luogo in cui possa prosperare con molto sole e terreno ben drenante.

Questi arbusti sono comunemente piantati vicino a un ingresso o lungo un percorso verso casa tua. Ad esempio, posizionare due arbusti di abete nano dell'Alberta attorno al portico anteriore può attirare l'attenzione sulla porta d'ingresso e accogliere gli ospiti mentre vengono a trovarci. In un giardino, possono anche allineare vialetti e aggiungere un po' di formalità all'area. Questi arbusti sono anche divertenti da modellare. Se il tuo abete ha l'abitudine di sviluppare punti morti di aghi marroni o di perdere completamente gli aghi, possono essere facilmente modellati nell'area in stili e forme divertenti per il tuo giardino.

Come coltivare arbusti di abete nano dell'Alberta

Piyaset/Shutterstock

I semi di arbusto di abete rosso nano dell'Alberta crescono in coni che è meglio strappare dall'arbusto prima che maturino. Il cono si asciugherà e si aprirà, rilasciando i semi. Questi semi dovrebbero essere raccolti intorno alla metà dell'autunno per ottenere i migliori risultati. Per influenzare il processo di germinazione dei semi, inizia sfregiando l'esterno dei semi e spostali da un ambiente fresco a caldo, segnalando l'arrivo della stagione di crescita. L'abete rosso afferma che questa transizione può essere eseguita naturalmente o artificialmente. Quando si piantano i semi all'esterno durante il periodo di metà autunno, si trasformeranno in modo naturale. Tuttavia, quando si pianta il seme all'esterno, assicurarsi che il seme sia un ambiente riparato.

Per l'approccio artificiale, pianta il seme in profondità in un vaso pieno di terra. Aggiungi un po' di sabbia e muschio di torba ai semi per nutrimento extra, quindi avvolgi la pentola nella plastica e mettila sul retro del frigorifero. Dopo circa tre mesi, sposta la pentola in un ambiente più caldo, ma comunque fresco, come il garage o il seminterrato. Con l'avvicinarsi della primavera, consenti alla pianta di ricevere dalle sei alle otto ore di luce solare al giorno mentre inizia ufficialmente il suo processo di germinazione. Prima di piantare l'arbusto all'esterno, lasciarlo indurire in un'area esterna riparata, ricevendo luce filtrata (via P. Allen Smith). La pianta dovrebbe rimanere nel suo ambiente riparato per la stessa quantità di tempo che ha trascorso all'interno prima di essere piantata nella sua posizione permanente o collocata in una zona in pieno sole.

Come prendersi cura degli arbusti di abete nano dell'Alberta

vaivirga/Shutterstock

Quando pianti per la prima volta il tuo arbusto di abete nano dell'Alberta, devi assicurarti che riceva molta acqua, poiché cresce meglio in un terreno molto umido. Dopo aver prima piantato l'arbusto, annaffialo in profondità usando un tubo o qualsiasi fonte di acqua a basso flusso, permettendo al terreno di assorbire meglio l'acqua. Questo inumidirà il terreno che circonda l'arbusto di abete rosso nano dell'Alberta appena piantato. Poiché questi arbusti sono in qualche modo resistenti alla siccità, una volta che le radici si sono stabilite nel loro nuovo ambiente, puoi iniziare a ridurre l'irrigazione, ma assicurati che il terreno rimanga umido fino a quando il terreno non si congela in inverno (per SFGate).

L'abete incoraggia i proprietari di abeti rossi nani dell'Alberta a presentare i loro arbusti anche con molta luce solare. Si esibiscono meglio al sole pieno o parziale; tuttavia, è necessario prendere delle precauzioni se si vive in un ambiente piuttosto caldo. Gli ambienti più caldi tendono ad avere un sole pomeridiano più rigido, che potrebbe potenzialmente friggere il tuo arbusto di abete nano dell'Alberta; quindi evita di piantare alla luce diretta del sole se il tuo ambiente tende ad essere piuttosto caldo.

La potatura non è necessaria per questo tipo di pianta; tuttavia, SFGate afferma che gli arbusti di abete rosso nano dell'Alberta possono facilmente tornare agli abeti originali nelle giuste condizioni. Detto questo, se vedi rami che spuntano dal tuo arbusto che sembrano insolitamente per il tuo piccolo albero, semplicemente eliminali.

Varietà arbustive di abete rosso nano dell'Alberta

Marat_Lala/Shutterstock

L'arbusto di abete nano dell'Alberta ha avuto origine dal suo albero antenato, l'albero di abete originale (Placia Glauca). A differenza delle piccole dimensioni dell'abete nano dell'Alberta, gli abeti bianchi possono crescere fino a circa 60-80 piedi di altezza (secondo le foreste americane). Proprio come gli abeti rossi hanno una varietà di tipi, così fa la sua controparte minuta. World of Garden Plants afferma che quando si tratta di abeti nani dell'Alberta, ci sono tre tipi principali tra cui puoi scegliere: Jean's Dily, Rainbow's End e Tiny Tower.

L'arbusto Jean's Dilly è una versione più corta dell'abete nano dell'Alberta, alto in media solo 5 piedi. Indipendentemente dall'altezza, tuttavia, questo arbusto di abete ha torsioni distinte di aghi sempreverdi. L'arbusto di Rainbow's End cresce un po' più alto, con una media di 8 piedi di altezza e ha un secondo filo di crescita durante la sua stagione di crescita media. È qui che il fogliame assume un colore da giallo-verde a giallo crema. Infine, l'arbusto Tiny Tower ha una perfetta forma piramidale fatta di aghi luminosi e sempreverdi. Indipendentemente dal tipo di arbusto di abete che scegli, puoi aggiungere un aspetto unico perfetto per il tuo piccolo giardino.

Gli arbusti di abete nano dell'Alberta sono tossici?

Qvils/Shutterstock

L'arbusto di abete nano dell'Alberta, insieme ad altre specie di abeti rossi, non sono piante velenose. Sebbene non molte persone siano inclini a mangiare un albero di abete, i loro aghi erano una volta usati per fare il tè, che secondo Eat The Planet è un tè piuttosto saporito. La corteccia interna degli abeti una volta veniva mangiata anche dalle tribù dei nativi americani, cosa che impediva la fame durante l'inverno. Si dice anche che sia ricco di vitamina C.

Per gli animali domestici, The Spruce Pets afferma che gli abeti e i loro parenti non sono tossici per gli animali domestici. Sebbene consumare grandi quantità di aghi dall'albero possa dare al tuo compagno animale mal di stomaco o causare irritazione orale, non sono mortali; pertanto, sono sicuri da portare in una famiglia con animali domestici. Quindi, se stai cercando un albero per accentuare il tuo giardino o un albero di Natale da decorare per le vacanze, l'arbusto di abete nano dell'Alberta sarebbe un'opzione bella e sicura.

Come rinvasare l'arbusto di abete nano dell'Alberta

nieriss/Shutterstock

Se il tuo arbusto di abete nano dell'Alberta si trova in un vaso sul tuo patio o balcone, devi pensare a rinvasarlo mentre continuano a crescere. Prima di rinvasare, tuttavia, assicurati che la pentola che utilizzerai abbia fori di drenaggio nella parte inferiore e un vassoio che sia almeno 2 pollici più grande della pentola che stai utilizzando. SFGate dice di iniziare riempiendo il nuovo vaso con 3-4 pollici di uguale quantità di terra e sabbia. Aggiungi circa 5-10 cucchiai di fertilizzante alla miscela, quindi rimuovi il tuo arbusto dal suo vaso attuale. Durante la rimozione, assicurarsi che la zolla dell'arbusto rimanga intatta durante il trasferimento. Se ci sono radici vaganti che superano la palla, rimuovile prima di mettere l'arbusto nel suo nuovo vaso. Posiziona l'arbusto al centro del nuovo vaso e tieni saldamente l'albero mentre riempi gli spazi vuoti intorno alla pianta con il terreno. Continua a riempire il terreno fino a raggiungere 2 pollici dalla parte superiore della pentola.

Quando hai finito di aggiungere il terreno, annaffia la pianta finché non inizi a vedere che l'acqua inizia a defluire dai fori di drenaggio sul fondo del vaso. Ciò garantisce che il terreno nel vaso sia completamente umido. Infine, finisci aggiungendo uno strato di pacciame da 2 pollici sulla parte superiore del terreno per aiutare a mantenere umido il terreno sottostante.

Problemi comuni con gli arbusti di abete nano dell'Alberta

Amelia Martin/Shutterstock

Conoscere i problemi comuni che influiscono sui tuoi arbusti può aiutare a contrastare i problemi che si stanno già verificando o prevenirli del tutto. Garden Answers afferma che gli arbusti di abete nano dell'Alberta non tollerano le nebbie saline. In inverno, potresti usare diversi tipi di sale per sciogliere la neve sul vialetto o intorno alla tua casa, ma l'accumulo di sale o anche piccoli schizzi potrebbero essere dannosi per l'arbusto. Puoi prevenire questo problema evitando questi prodotti intorno ai tuoi arbusti, oppure puoi contrastare il problema aggiungendo compost al terreno del tuo arbusto in primavera. Si dice che il compost aiuti a filtrare i sali dal terreno, aiutando in definitiva le tue piante a prosperare.

Gli abeti sono più adatti per condizioni ambientali più fresche e secche; troppo calore e umidità possono causare danni al tuo arbusto di abete nano dell'Alberta. Per prevenire l'accumulo di umidità negli ambienti umidi, assicurati che il tuo arbusto abbia una corretta circolazione dell'aria. Mantieni lo spazio tra i tuoi arbusti e controlla sempre che il terreno intorno all'arbusto rimanga umido (secondo Triblive).

The Spruce menziona un altro problema con l'arbusto di abete nano dell'Alberta è l'imbrunimento dei loro aghi vibranti e sempreverdi. Questo problema può essere causato da una varietà di cose come l'esposizione a temperature o ambienti rigidi, irrigazione eccessiva o sovraffollamento dell'arbusto. Taglia sempre l'area di doratura per incoraggiare una crescita sana al suo posto, quindi identifica la causa della doratura e regola la pianta di conseguenza.

Parassiti comuni degli arbusti di abete nano dell'Alberta

BirdShutterB/Shutterstock

Il parassita più comune che può danneggiare il tuo arbusto di abete nano dell'Alberta è l'acaro del ragno. Gli acari sono piccolissimi aracnidi succhiatori che possono abitare e distruggere rapidamente le piante sia in casa che in giardino. Questi parassiti vivono spesso in climi asciutti e caldi dove i loro predatori sono già stati estinti dagli insetticidi. Si nutrono di tessuto fogliare, che provoca la formazione di macchie gialle su tutto il fogliame, portando infine alla caduta degli aghi.

Plant Natural Research Center afferma che il modo migliore per sbarazzarsi di questi parassiti è attraverso metodi naturali e organici perché l'uso di sostanze chimiche può incoraggiare fortemente la crescita di questo parassita. Inizia sempre rimuovendo le parti infestate e malate delle piante. Assicurati di buttare via completamente i pezzi rimossi. Non metterli in un compost perché ciò potrebbe incoraggiare i parassiti a diffondersi in un'altra area del tuo giardino. I blaster per insetti che utilizzano l'acqua per ridurre il numero di parassiti sulla pianta possono anche aiutarti a riprendere il controllo sui tuoi arbusti. Gli arbusti sotto stress idrico tendono ad essere più suscettibili agli acari; quindi, assicurandoti che i tuoi arbusti siano adeguatamente annaffiati, puoi anche contrastare gli acari. Se tutto il resto fallisce, gli insetticidi organici e biologici, come Nuke Em e BotaniGard ES, possono uccidere rapidamente e prevenire la diffusione degli acari e di altri parassiti attraverso i tuoi arbusti.