Seleziona una pagina

Antonio Guillem/Shutterstock di Sarah Vulpio / 15 giugno 2022 11:56 EDT

Secondo Fortune, sempre più adulti tornano a vivere con i genitori dopo il college per risparmiare denaro per un posto tutto loro e a causa dei debiti causati dalla pandemia. Per questo motivo, la persona media decide di trasferirsi dalla casa dei genitori e nella propria tra i 25 ei 26 anni (ovviamente, questo varia da persona a persona). Indipendentemente dall'età in cui scegli di andartene, lasciare la casa dei tuoi genitori è un grande passo. È una delle prime volte in cui puoi mostrare la tua indipendenza e iniziare a prendere decisioni da solo. Non c'è nessuno che faccia rispettare il coprifuoco o ti dica che non puoi mangiare i biscotti a colazione. È eccitante!

Tuttavia, ci sono sfide che quasi tutti devono affrontare quando si esce per la prima volta che potresti non sapere come navigare, dal budget alla pianificazione del grande trasloco. Fortunatamente, abbiamo compilato un elenco di suggerimenti e trucchi per rendere più facile il tuo trasferimento dalla casa dei tuoi genitori. Diamo un'occhiata in modo che tu possa iniziare il tuo viaggio!

1. Inizia a risparmiare

Immagini_fotografiche/Shutterstock

Una delle sfide più grandi del traslocare da soli è capire quanti soldi risparmiare… ma da dove cominciare? È una buona idea iniziare mettendo da parte i soldi in un piccolo fondo di emergenza compreso tra $ 1.000 e $ 2.000. Una volta che quel fondo di emergenza è a posto, è tempo di iniziare a risparmiare da tre a sei mesi di spese di soggiorno, secondo The Balance, prima della grande mossa.

2. Impara come impostare il budget

Tero Vesalainen/Shutterstock

Come tutti sappiamo, niente nella vita è gratuito, quindi sia che tu ti stia trasferendo in un appartamento o nella tua stessa casa, è importante stabilire e attenersi a un budget, che, dice Bank of America, richiede di sapere quanti soldi hai in entrata, quanto avrai in uscita e un piano su come mantenerli in equilibrio. È importante che tu comprenda il tuo costo della vita, che, secondo Bankrate, include le spese alimentari, le spese di alloggio e persino le spese sanitarie. Potresti voler pianificare attività divertenti, come lo shopping o anche uscire a cena!

3. Pratica buone abitudini

Crescendo, probabilmente i tuoi genitori ti hanno detto che non saranno sempre lì a rispondere dopo di te, e hanno ragione! Certo, vivere da soli significa più libertà, ma significa anche più responsabilità. Mentre vivi ancora a casa con i tuoi genitori, è un buon momento per praticare buone abitudini, come quelle discusse su ReallyMoving , come lavare i propri piatti o (finalmente) imparare a fare il bucato. Questa è anche un'altra possibilità per esercitarsi con il budget. Ricorda, la pratica rende perfetti.

4. Decidi se vuoi un coinquilino

Antonio Guillem/Shutterstock

Una delle decisioni più importanti che prenderai durante il trasloco è se vuoi vivere o meno con un coinquilino. Naturalmente, ci sono pro e contro in ciascuno, quindi è importante valutarli prima di prendere una decisione, afferma Rent.com. Ad esempio, avere un coinquilino significa tagliare i costi di affitto e utenze dividendo le bollette; tuttavia, i coinquilini potrebbero saltare i pagamenti, il che può costarti a lungo termine (e, in casi estremi, potrebbe persino portare allo sfratto o alla compagnia elettrica che spegne le luci).

5. Preparati mentalmente ed emotivamente

Pheelings media/Shutterstock

Lasciare il nido per la prima volta non è solo un viaggio finanziario, può essere anche emotivo. Potresti avere l'ansia di vivere lontano dalla tua famiglia o chiederti se sei davvero pronto a trasferirti. L'ansia da movimento è estremamente comune tra chi si muove per la prima volta, quindi tieni presente che non sei solo. Per aiutarti ad alleviare la tua mente, M1 Psychology dice di fare un elenco delle tue preoccupazioni e affrontarle individualmente, e ricorda che va bene chiedere aiuto.

6. Consolida i tuoi piani di trasloco

Drazen Zigic/Shutterstock

Ora che hai deciso dove muoverti, è tempo di capire quando e come ti stai muovendo! Questo è essenzialmente il passo più importante nel tuo viaggio di trasloco, quindi assicurati di avere tutto pronto per quando arriva il grande giorno. Per iniziare, fissa una data di trasloco, che, dice Suddath, richiede alcune considerazioni e coordinati con i traslochi professionisti (o, se vuoi risparmiare qualche soldo, chiedi aiuto ad amici o familiari). Rispettando questa data, ti costringi a prendere tutti i tuoi affari per evitare il panico dell'ultimo minuto.