Seleziona una pagina

KarepaStock/Shutterstock di Kathryn Schultz / 26 maggio 2022 15:39 EDT

Il rabarbaro, noto anche come Rheum rhabarbarum, per Candide , è un ortaggio di stagione sconosciuto a molti, il che lo rende una gemma nascosta nel mercato contadino. Ha ampi steli rossi o verdi comunemente paragonati per forma e consistenza al sedano. Gli steli di rubino sono contrastati da enormi foglie verdi, rendendo il rabarbaro un'aggiunta attraente a un giardino o cortile. Le foglie contengono livelli tossici di acido ossalico, tuttavia, e solo gli steli sono commestibili secondo Almanac. Un morso del gambo crudo e croccante ha un sapore aspro travolgente. Tuttavia, dopo essere stato cotto con l'aggiunta di zucchero, forse il più noto sotto forma di torta di fragole e rabarbaro, il rabarbaro si trasforma in un dolce delizioso e aspro.

Sebbene tecnicamente sia un ortaggio, il rabarbaro è così spesso usato come frutta nelle ricette di dessert che gli Stati Uniti lo classificarono come frutto nel 1947 (tramite Taste of Home). Se non sei un fan dei dessert, ci sono ricette salate che incorporano anche il rabarbaro, come nelle insalate o nei brasati di carne.

Come trovare il rabarbaro

Marika Kosheleva/Shutterstock

Secondo Taste of Home , il rabarbaro prospera a temperature inferiori a 75 gradi, quindi si trova comunemente negli stati del nord a partire da aprile, rendendolo un segno iconico della primavera. Spesso può essere raccolto fino a giugno e talvolta in estate, a seconda del clima della regione (tramite The Spruce Eats).

A partire dall'inizio della primavera, puoi iniziare a controllare il raccolto al mercato agricolo o al negozio di alimentari del tuo paese. Gli steli che scegli dovrebbero essere sodi, lucenti e relativamente privi di imperfezioni. Sebbene sia possibile mangiare sia i gambi verdi che quelli rossi, secondo Bon Apptit scegli i gambi rossi sul lato più sottile per il rabarbaro più dolce. Gli steli fragili o gommosi possono essere un segno che la pianta ha subito danni da gelo e dovrebbero essere evitati, poiché l'acido ossalico velenoso delle foglie potrebbe essersi diffuso agli steli (tramite Taste of Home). Se sei abbastanza fortunato da vivere in una regione più fresca, considera la possibilità di coltivare il tuo rabarbaro. Secondo Almanac, dovrebbe essere piantato in un luogo soleggiato con un buon drenaggio. È una pianta perenne, quindi puoi raccogliere i frutti per gli anni a venire.

Conservazione e preparazione

Lunov Mykola/Shutterstock

Una volta assicurata una fonte di questa speciale pianta primaverile, assicurati di farne buon uso. Secondo Taste of Home , il rabarbaro dovrebbe essere avvolto in modo lasco per rimanere umido e conservato in frigorifero, dove rimarrà fresco per due settimane. Può anche essere tagliato a pezzi pronti per la ricetta e congelato per un massimo di un anno, secondo Taste of Home.

Per preparare il rabarbaro, scartate ogni parte della pianta diversa dai gambi, che andranno lavati e rifilati. Quindi, è il momento di diventare creativi! Prendi in considerazione l'abbinamento con altri prodotti primaverili, come le fragole, che contrastano l'acidità del rabarbaro con la loro dolcezza. Il rabarbaro può essere facilmente utilizzato per preparare salse, torte, bevande, focaccine o ovunque tu possa godere di un profilo di sapore fresco e aspro. Sebbene sia più semplice cucinarlo con lo zucchero per bilanciarne il sapore aspro, i cuochi avventurosi possono anche sperimentare l'abbinamento del rabarbaro con le carni, affettato in insalata, incorporato in chutney o altri piatti salati. Dal momento che in genere è disponibile solo per pochi mesi all'anno, assicurati di prenderne alcuni se lo vedi disponibile nel tuo mercato locale.