Seleziona una pagina

Shutterstock Di Tabitha Britt / 26 maggio 2021 11:53 EDT

Rimuovere lo sfondo può essere un compito disordinato e dispendioso in termini di tempo, in particolare per i nuovi fai-da-te. Anche se non esiste un modo "semplice" per rimuovere la vecchia carta da parati, ci sono dei trucchi per portare a termine il lavoro con il minimo mal di testa e senza danneggiare il muro a secco sottostante.

Ma, prima di poter iniziare il processo di rimozione, è importante preparare adeguatamente la stanza. Dovrai trasferire i tuoi mobili in un'altra stanza e proteggere il pavimento con un telo da imbianchino o dei giornali. Se non riesci a rimuovere i mobili, Architectural Digest consiglia di spostare ogni pezzo al centro della stanza e di coprirlo tutto con un telo.

Ricorda: tutto sta per bagnarsi, quindi la lavorazione del legno, i mobili e i battiscopa dovrebbero essere protetti. Secondo Family Handyman, creare una finta grondaia (con plastica) è il modo più efficiente per evitare che l'acqua scorra dietro le modanature, i battiscopa e le rotaie della sedia. Assicurati che le pareti siano libere da opere d'arte e che le prese elettriche siano protette e coperte con nastro adesivo.

Una volta che tutto è protetto e a posto, taglia l'elettricità della stanza (non c'è bisogno di spegnere l'intera casa). Se hai intenzione di lavorare in una stanza con poca o nessuna luce naturale, prendi in considerazione l'utilizzo di lampade da lavoro alimentate tramite prolunghe per illuminare la tua area di lavoro. Ora puoi arrivare al lavoro a portata di mano. Questo è il modo migliore per rimuovere la vecchia carta da parati.

Suggerimenti per rimuovere la vecchia carta da parati

Shutterstock

Innanzitutto, determina con cosa stai lavorando nel tuo progetto di rimozione dello sfondo. Usando la punta di una spatola di metallo, prova una cucitura della carta da parati per vedere quanto facilmente si solleva, se non del tutto. Fai attenzione a non forare il muro a secco durante la corsa di prova. Se lo sfondo si alza facilmente, sei fortunato! Ciò significa che hai a che fare con uno sfondo rimovibile, che è relativamente semplice da rimuovere (tramite Architectural Digest). Tutto ciò di cui hai bisogno è un po' di pazienza e un po' di acqua e sapone per rimuovere eventuali residui una volta che hai finito di staccarlo.

Se la carta da parati si rifiuta di sollevarsi, anche dopo uno strattone lento ma moderatamente sotto pressione, è molto probabile che sia una carta da parati tradizionale e dovrà essere rimossa con acqua, olio di gomito e uno sverniciatore chimico. Il modo migliore per superare uno sfondo difficile è utilizzare uno strumento di punteggio (nella foto sopra) per creare piccole fessure nello sfondo (tramite BobVila.com). Queste perforazioni aiuteranno ad allentare la colla sottostante. Dopo aver segnato la parete dal pavimento al soffitto e da un angolo all'altro, combinare acqua calda e liquido sverniciatore per carta da parati. Assicurati di seguire le istruzioni del produttore e non dimenticare di indossare i guanti.

Versare questa miscela in un flacone spray, quindi applicare la soluzione su una piccola sezione del muro. Se non hai un flacone spray, Family Handyman suggerisce di utilizzare una spugna o una scopa per pavimenti per saturare la carta da parati. Lascia che la soluzione si fissi per 10-15 minuti (non di più), quindi usa la spatola per raschiare la carta da parati dal muro. Ripeti questo processo finché tutto lo sfondo non è stato rimosso.