Seleziona una pagina

Shutterstock Di Sandra Mardenfeld / 3 agosto 2021 10:41 EDT

L'acqua è essenziale per la vita, per l'uomo e per le piante. Dopotutto, l'acqua fornisce un ingrediente necessario insieme al suolo e all'anidride carbonica per la fotosintesi, la reazione chimica che crea cibo per tutti i fiori e la vegetazione (tramite la BBC).

Le piante, che sono per il 90 percento acqua, secondo UCSB Science Line, appassiranno anche se non idratate adeguatamente. Quindi annaffiare correttamente le aiuole è importante per mantenerle verdi, sane e piene di fiori. Quell'atto richiede di diventare una specie di alchimista; la giusta formula di irrigazione è simile alla magia perché così tante cose possono andare storte. Troppa acqua porta malattie come muffe e funghi. Troppo poco secca le tue aiuole e può mantenere le radici della pianta poco profonde piuttosto che estendersi in profondità nel terreno, indipendentemente dalla varietà che stai coltivando. Il piano di irrigazione perfetto imita la famosa fiaba di Riccioli d'oro: tutto dovrebbe essere "giusto".

Trovare quell'equilibrio è difficile, ma del tutto possibile. Per prima cosa, lascia andare la tua necessità di programmare l'irrigatore per il suo solito lavaggio regolare tre giorni alla settimana e impara come trattare meglio il tuo giardino. Alcune filosofie di base sono la chiave per garantire che le tue aiuole prosperino per tutta la stagione.

Non usare la quantità d'acqua sbagliata

Shutterstock

Ottenere le migliori fioriture richiede la quantità perfetta di H2O e il giusto equilibrio si trova da qualche parte tra saturazione e secchezza. Secondo Gardena, vuoi mantenere umide le aiuole, ma anche lasciare che lo sporco si asciughi leggermente prima di annaffiare nuovamente per favorire la crescita delle radici. Quindi a volte, annaffiare meno frequentemente può diventare una risorsa e il sito Web suggerisce che una o due sessioni con l'irrigatore rendono i fiori sani e più felici. Assicurati che venga utilizzata molta acqua, un lavaggio accurato dovrebbe andare bene per l'aiuola fino alla prossima volta che il tubo non esce.

Per verificare se hai annaffiato a sufficienza, prova a determinare quanto in profondità il liquido è penetrato nel terreno. L'acqua dovrebbe sempre colpire tutti i lati delle radici in modo che diventino forti. Tutti i tipi di fattori interferiscono con questo, incluso l'irrigazione insufficiente, il tipo di terreno utilizzato o se il giardino contiene pacciame. Garden Fundamentals raccomanda che il liquido scenda di circa sei pollici nel terreno.

Per capire se la tua profondità è sufficiente, prova a scavare una buca nel terreno dopo aver innaffiato le piante. Se l'umidità è ancora lì al segno di sei pollici, considera il giardino buono per andare … almeno per il momento.

Non innaffiare nell'ora sbagliata della giornata

Shutterstock

Quando innaffi le tue aiuole, si verifica l'evaporazione. Ricordi quel termine della lezione di scienze della scuola elementare? Questo è quando il liquido si trasforma in vapore, tornando nel cielo per poi trasformarsi in pioggia, secondo lo United States Geological Survey. Anche se questo è utile per il cerchio della vita, vuoi trattenere l'acqua nel terreno in modo che nutra le tue piante.

Puoi mitigare la vaporizzazione prestando attenzione a quando innaffi la tua aiuola. Quando il terreno è più fresco, perdi meno liquido. Ciò significa che l'irrigazione al mattino aiuta effettivamente le tue piante a trattenere tutta quella bella umidità, mentre prepara quei fiori ad affrontare il caldo sole. Evitate quindi quelle innaffiature di mezzogiorno quando il sole splende dal suo apice nel cielo, posizione che favorisce solo l'evaporazione e favorisce i rifiuti (via Gardena).

Mentre l'irrigazione serale rinfresca il terreno dal sole battente dell'estate, le sessioni di acqua a tarda notte fatte quando il calore persiste ancora sul terreno possono favorire la crescita di funghi, marcire e far emergere gli insetti, che banchetteranno su di te e sulla tua aiuola , secondo HGTV .

Terreno d'acqua, non foglie o fiori

Shutterstock

Dove irrighi conta. Il posto migliore per saturare le tue aiuole è alla fonte della vita: lo sporco, riporta SF Gate. Le foglie fradice in realtà possono ammalarsi, sviluppare muffe o marcire quando l'umidità incontra il fresco della notte. Quindi evita di spruzzarli completamente o fallo abbastanza presto durante il giorno in modo che le foglie possano asciugarsi (tramite Bonnie Plants).

Le piante assorbono l'acqua usando le loro radici, secondo il Chicago Tribune, e assicurandosi che lo spray colpisca il terreno consente più umidità nella terra. Questo aiuta a sviluppare le radici, facendole fiorire e germogliare più in profondità. E questo consente alla pianta di assorbire ancora più acqua e mantenere la sua salute che, a sua volta, creerà più di quei fiori luminosi che vuoi vedere.

Bob Vila consiglia di utilizzare un tubo per immersione, che presenta migliaia di pori che consentono all'acqua di alimentare lentamente le aiuole. Questi dispositivi, che si attaccano a rubinetti regolari, lasciano gocciolare l'acqua direttamente nel terreno utilizzando un flusso regolare di liquido nutritivo senza annaffiare eccessivamente. Una volta passato il tubo attraverso le aiuole, accendi semplicemente il tubo fino a ottenere l'umidità desiderata. La pacciamatura aiuta anche a mantenere l'acqua nello sporco, come notato dalla Gardeners Supply Company. Il suo spessore rallenta l'evaporazione e la trama impedisce il deflusso dal terreno altrimenti esposto.

Non dimenticare di essere attento all'ambiente

Shutterstock

Una filosofia ecologica aiuta sia le tue aiuole che l'ecosistema. La prima cosa che puoi fare per mantenere felici le tue aiuole e la terra è pianificare il tuo programma di irrigazione per ottimizzare la crescita, ma ridurre al minimo gli sprechi. Un sensore di umidità o un misuratore possono aiutarti a informarti esattamente della quantità di liquido necessaria. Le supposizioni spesso portano a un ristagno idrico dell'area (che danneggia le piante perché le loro radici non riescono a respirare e l'ossigeno è essenziale per la fotosintesi) o ad innaffiare le aiuole. Il misuratore ti consente di sapere quanto si sta asciugando il terreno in modo da poter prendere decisioni migliori e più efficienti sul tuo orario di irrigazione (tramite The Good Earth Garden).

Puoi anche conservare l'acqua raccogliendo l'acqua piovana in botti. Puoi deviare l'acqua in questi contenitori usando un pluviale, che è attaccato alla tua grondaia o a un altro recipiente, suggerito Wild Abundance . Per evitare che detriti come foglie o ghiande ostruiscano il pluviale, considera di aggiungere un filtro o uno schermo sopra di esso. Il sistema riempirà il tamburo, che potrai quindi utilizzare per innaffiare le tue aiuole. Come il pluviale, il tamburo può raccogliere altri oggetti indesiderati oltre al liquido e uno schermo sulla parte superiore lo impedisce. Terrà lontane anche le zanzare attratte dalla grande pozza d'acqua.

Non dimenticare di innaffiare frequentemente i contenitori

Shutterstock

I contenitori sono un'estensione del tuo giardino e puoi creare una sorta di aiuola raggruppandoli insieme in spazi che normalmente non hanno terreno. Una cosa che devi tenere a mente, però, è che queste pentole trattengono il calore, quindi presta attenzione alla frequenza con cui le innaffi. Inoltre, il loro design limita lo spazio sporco e ciò influisce sull'accumulo di umidità. Controlla il terriccio ogni giorno con il dito e se trovi il primo pollice asciutto, estrai l'annaffiatoio e dagli un po' di quel liquido nutriente. I contenitori, come i tuoi giardini fioriti più permanenti, prosperano quando innaffi al mattino presto o alla sera, il che limita l'accumulo di acqua in eccesso attorno alla pianta, rendendola suscettibile alle malattie (per Gardening Know How).

Vuoi anche usare terriccio specifico per il tipo di fiore che risiede nel vaso. Le piante di cactus e le piante grasse si comportano meglio nel terriccio che aggiunge sabbia al suo mix perché mantiene l'ambiente più asciutto drenando più rapidamente. Il terriccio per il controllo dell'umidità utilizza più muschio di torba che consente allo sporco di rimanere più umido, perfetto per molte verdure e annuali. Alcuni terreni hanno persino fertilizzanti che rilasciano nel tempo i nutrienti nella pianta, secondo The Spruce.

Prenditi cura di tutte le tue aiuole e, in segno di apprezzamento, tutte le piante fioriranno e forniranno colore e profumi dolci per tutta la stagione.