Seleziona una pagina

Cyrsiam/Shutterstock di Jenny Lynch / 12 maggio 2022 12:08 EDT

Bloodleaf, pianta di manzo, bistecca, ventriglio di pollo … ora ecco una pianta con alcuni soprannomi funky. Scientificamente conosciuta come iresina herbtii, questa pianta dalle foglie lucide cremisi è originaria dell'America centrale e meridionale, dove è particolarmente comune in Brasile. La pianta Bloodleaf è classificata come una pianta perenne tenera. Ciò significa che può continuare a crescere tutto l'anno per molti anni, purché viva in una zona a clima caldo. Nelle zone più fredde la pianta bloodleaf può essere coltivata all'aperto come annuale e lasciata estinguere alle prime gelate verso la fine della stagione. Altrimenti dovrà essere portato all'interno prima che la temperatura scenda. Secondo The Spruce, la temperatura più bassa tollerabile è di 50 gradi Fahrenheit, ma sarebbe opportuno che qualsiasi giardiniere la tenesse più alta di quella.

Il pizzicamento delle cime è comune con queste piante perché, mentre una foglia sanguinolenta sana fiorisce, i fiori sono così insignificanti che non potrebbero mai reggere il confronto con quelle foglie che si fermano. Assicurati di immaginare i tropici quando trovi la posizione migliore per la tua pianta di foglie di sangue, sia a casa tua che in giardino. Questi amanti del sole bramano molta luce e hanno bisogno anche di molta umidità.

Come usare la pianta di foglie di sangue in un giardino

Afiraz/Shutterstock

Se stai cercando di abbagliare un paesaggio squallido, niente porta uno shock migliore di colore audace della combinazione di foglie di granato e stelo di iresine herbtii. Questa è una pianta che sarà felicemente allestita in una mostra personale se piantata da sola in un cesto appeso. Per un effetto ancora più drammatico, crea un contrasto tra il rosso intenso e il fogliame verde brillante piantando un'ondata di piante sanguinolente lungo una siepe. Iresine Herbstii è un'ottima scelta anche per la bordatura di un'aiuola. Un altro suggerimento dei coltivatori di Outside Pride è di usarli come copertura del terreno. Man mano che crescono basse e dense, aiuteranno a impedire la comparsa di fastidiose erbacce. Fiori in colori complementari distanziati su tutta la copertura del terreno completeranno un aspetto piacevole.

Quando si tratta di posizione, una pianta bloodleaf sopravviverà in ombra parziale ma non senza un prezzo. Le condizioni di scarsa illuminazione faranno sì che le sue foglie diventino sbiadite e le loro sfumature rosse sbiadiranno in un viola scuro, meno impressionante. L'esposizione al pieno sole è necessaria per la colorazione più brillante e più satura.

Come coltivare una pianta di foglie di sangue

Likit Supasai/Shutterstock

La propagazione delle piante bloodleaf non potrebbe essere più facile di quello che è. Un taglio dello stelo lasciato a radicare in un barattolo d'acqua è davvero tutto ciò che serve per raddoppiare il raccolto. Non tutte le piante possono essere avviate con questo metodo, ma gli steli morbidi della foglia di sangue sono perfetti per il compito. La guida per avviare nuove piante da talee di stelo di Better Homes & Gardens suggerisce di prendere una talea lunga da 3 a 6 pollici. Con forbici o forbici da taglio affilate e igienizzate, taglia appena sotto un nodo. Questa è una parte leggermente più ampia dello stelo da dove crescono le foglie. Eliminate le foglie inferiori in modo che ne rimangano solo poche in alto. Questo farà in modo che sia solo lo stelo che si trova nell'acqua. Rinfresca l'acqua dopo un paio di giorni e dovresti vedere la crescita di nuove radici entro una settimana.

Se scegli di provare a coltivare un gambo nel terreno, usa una leggera spolverata di ormone radicante sull'estremità tagliata. Una volta piantata la talea, racchiudere l'intero vaso in un sacchetto di plastica trasparente sigillato. Questo creerà un ambiente con un'umidità elevata, perfetto per una foglia di sangue del bambino.

Come prendersi cura di una pianta di foglie di sangue

Eva Hidayah/Shutterstock

Le piante di Iresine herbtii bloodleaf richiedono annaffiature regolari e prediligono un terreno che rimanga umido. L'acqua stagnante non è mai consigliata, ovviamente, ma assicurati di dare a queste piante una bevanda quotidiana completa. Come già notato, l'esposizione al sole è importante. All'interno, una foglia di sangue in vaso prospererà vicino a una finestra esposta a sud. Come spiegato da How Stuff Works , l'esposizione a sud offre il più alto livello di luce naturale. Consente inoltre alle tue piante di assorbire direttamente l'energia solare, un'importante fonte di vita, soprattutto per un nativo tropicale.

Le piante di Bloodleaf dovrebbero rimanere piene e cespugliose, ma potrebbero aver bisogno di un po' di manutenzione per farlo. Se la tua pianta inizia a diventare più lunga (che significa steli lunghi con solo poche foglie in alto), è un chiaro segno che non sta ricevendo abbastanza luce. Potarlo indietro quando necessario per mantenere la sua forma e dargli più tempo alla luce diretta. Per le aree più scure, prova ad aggiungere luci di crescita artificiali per alcune ore al giorno.

Varietà di piante Bloodleaf

Sayfull7/Shutterstock

Si pensa che ci siano da 20 a 25 varietà di piante bloodleaf, comprese le cultivar ibride. Tuttavia, solo pochi sono comunemente venduti come piante d'appartamento. Alcuni hanno delle rientranze sulla sommità arrotondata delle foglie, mentre altri, come la IIresine herbstii 'Brilliantissima' , avranno foglie più triangolari con punte più appuntite.

Esattamente uguale all'originale per forma e dimensioni, anche se molto diversa nella colorazione, l'Iresine herbstii 'Aureoreticulata' ha foglie verdi con venature gialle che crescono su steli rossi. Visto nella foto sopra, è un'opzione divertente che porta il contrasto cromatico menzionato in precedenza nel giardino da solo. Come con gli altri, puoi pizzicare i piccoli germogli quando arrivano e potare l'intera pianta per mantenerla bassa e piena. Tuttavia, come notato dagli autori di Plants To Grow , è anche bello lasciare che questo si assottigli quanto basta per mostrare quegli insoliti steli rosa brillante.

C'è anche una varietà di foglie sanguinolente difficile da trovare chiamata Iresine herbstii 'Variegated Heart' . Questa notevole cultivar fonde il meglio di entrambe le piante, l'originale e l'Aureoreticulata, creando un'esplosione di rosso quasi a forma di cuore al centro delle foglie verdi. La base della vena ottiene una spruzzata di rosa nel processo che poi si dissolve nel giallo.

La pianta Bloodleaf è tossica?

Doikanoy/Shutterstock

Non c'è nulla di cui preoccuparsi se si hanno animali domestici o bambini che vivono vicino a un irestine herbstii. È una pianta completamente sicura e non tossica che vanta in realtà una lunga lista di proprietà medicinali. Uno studio del 2011 pubblicato sull'African Journal of Traditional, Complementary and Alternative Medicines ha rilevato che le culture dall'India all'Africa al Sud America usano regolarmente le foglie della foglia di sangue come antinfiammatorio e come impacco per curare le ferite. Alcuni scienziati ritengono che questa pianta abbia proprietà antitumorali che possono fermare la divisione cellulare e causare la morte delle cellule cancerose.

Si presume che l'herstii irestine sia stato utilizzato per secoli anche nelle alte altitudini delle Ande peruviane. I guaritori credono che abbia il potere di esorcizzare gli spiriti maligni dal corpo e, quindi, includerlo in una varietà di rituali. È possibile che la foglia di sangue abbia proprietà allucinogene, dal momento che è stata usata come additivo sia per le cerimonie di intruglio di ayuhuasca che di San Pedro.

Come rinvasare una pianta bloodleaf

Oleg Golikov/Shutterstock

Le piante Bloodleaf crescono velocemente, quindi rinvasare le piante d'appartamento da interno è d'obbligo. Una volta all'anno fino a quando non raggiunge la maturità è la regola generale. Una routine di rinvaso primaverile è una buona pratica, ma non dimenticare di controllare regolarmente la presenza di eventuali segni di una pianta legata alle radici. Una pianta sofferente (scolorimento delle foglie, snellezza o una con le radici che escono di soppiatto dai fori di drenaggio alla base del suo vaso di coltivazione) ha bisogno di attenzione. Rinvasare con terriccio di qualità che trattiene l'umidità. Chiedi al tuo vivaio locale qualcosa di argilloso con un alto contenuto di materia organica.

Guide to Houseplants ha un consiglio ingegnoso per garantire che la tua pianta non rimanga mai bloccata in una pozza di acqua stagnante. Questo trucco funzionerà a condizione che la tua foglia di sangue sia piantata in un vaso da coltivazione che si trova poi all'interno di un vaso esterno più decorativo. Per prima cosa rinvasa la tua pianta in un vaso da coltivazione più grande di un pollice o due rispetto all'originale e mettilo da parte. Ora prepara il tuo vaso decorativo posizionando uno strato di piccole rocce all'interno sul fondo. Metti il ​​​​tuo vaso di coltivazione sopra questi. Le rocce manterranno le radici sopra l'acqua che drena dal vaso di coltivazione. E lo spazio in mezzo ospiterà l'umidità mentre l'acqua evapora. È una situazione vantaggiosa per tutti che la tua iresina amante dell'umidità apprezzerà sicuramente.

Problemi comuni di parassiti con la pianta Bloodleaf

Kurdyukova Olga/Shutterstock

Per quanto riguarda le piante di foglie di sangue di iresina Herbstii, i parassiti più comuni a cui prestare attenzione sono gli acari e gli afidi. A volte questi insetti possono essere troppo piccoli per essere visti, ma l'evidenza sarà evidente nel danno che provocano. Quello che probabilmente noterai sono i loro avanzi sciatti: un residuo appiccicoso che rimane sulle foglie dagli insetti che succhiano la linfa da loro. Inoltre, sei obbligato a vedere un pizzico di minuscoli segni di morsi.

Se ti trovi con un problema di infestazione, che si tratti di acari o afidi, SFGate consiglia di utilizzare un sapone spray insetticida. È importante cercare la piretrina sull'etichetta degli ingredienti. Questo composto a base vegetale è un estratto che deriva dal fiore di crisantemo. Fondamentalmente agisce come la prima linea di difesa della natura contro i parassiti. La piretrina provoca la paralisi e uccide gli insetti quasi istantaneamente senza danneggiare la pianta. Se utilizzato all'aperto, attendere che le api e altri insetti utili abbiano lasciato l'area prima di spruzzare.