Seleziona una pagina

Nuova Africa/Shutterstock Di Isabel Cohen / 24 marzo 2022 8:43 EDT

Si scopre che la carta oleata offre più usi del semplice avvolgimento degli avanzi, ma può anche pulire le macchie e le macchie d'acqua dai dispositivi del lavello, come per Little Things. Invece di estrarre un detergente chimico e pulire uno straccio ogni volta che noti impronte o altre macchie sul rubinetto della cucina o del lavandino del bagno, prendi semplicemente un po' di carta oleata. I vantaggi dell'utilizzo della carta oleata per pulire i dispositivi del lavello includono il risparmio di tempo e denaro su detergenti costosi che potrebbero anche lasciare delle macchie. Questo semplice metodo di pulizia in un solo passaggio riporterà i tuoi dispositivi del lavello al loro aspetto elegante e brillante in pochissimo tempo.

Per pulire i dispositivi del lavello, strappa un pezzetto di carta oleata e strofinalo lungo il rubinetto e i rubinetti. Assicurati di farti strada in tutti gli angoli e le fessure che altrimenti potresti perdere. Mentre sfreghi, noterai che la carta lascia un po' di residuo ceroso. Non vorrai pulirlo via, poiché la cera fungerà da barriera contro l'acqua, lo sporco e le macchie. Puoi testarlo tu stesso e guardare gli schizzi d'acqua direttamente dai dispositivi del lavello senza lasciare macchie antiestetiche. Una volta terminata l'attività, puoi salvare la carta oleata per la successiva pulizia, purché sia ​​rimasta ancora molta cera. Dovrai riapplicare circa una volta alla settimana, poiché la cera alla fine svanirà.

Altri usi per la pulizia della carta oleata

Bloomberg/Getty Images

Mentre pulisci gli infissi della cucina e del lavandino del bagno, considera questi ulteriori trucchi per la pulizia della carta oleata. Taste of Home indica un ottimo consiglio per ridurre la quantità di tempo che dedichi a pulire la tua cucina semplificando il tuo lavoro. Tutto quello che devi fare è stendere un po' di carta oleata in tutte le aree difficili da raggiungere, come i ripiani degli armadietti della cucina e il frigorifero. L'idea è semplice invece di dover spolverare e pulire queste superfici il giorno della pulizia, devi solo sostituire la carta oleata. La polvere, le briciole e lo sporco si attaccheranno al rivestimento in cera della carta anziché ai ripiani dell'armadio. Questo metodo può anche prolungare la quantità di tempo tra le pulizie, poiché puoi lasciare la carta da tre a quattro mesi prima che inizi a perdere la sua adesività e debba essere sostituita. Considera di mettere la carta oleata nei cassetti per lo stesso scopo.

One Crazy House consiglia di utilizzare la carta oleata come sostituto di un panno asciutto Swiffer per risparmiare denaro su quelle costose ricariche. Avvolgi la carta oleata attorno alla testina del mocio Swiffer come faresti con i panni e osserva come la polvere e lo sporco sui tuoi pavimenti si attaccano alla superficie. La carta oleata può essere utilizzata anche per pulire i prodotti per la casa, compreso l'apriscatole. Basta passare la carta attraverso gli ingranaggi per applicare uno strato di cera che aiuterà l'apriscatole a tagliare più agevolmente.