Seleziona una pagina

Shutterstock di Savannah Sher / Aggiornato: 7 febbraio 2022 10:23 EDT

Le candele profumate sono un accessorio domestico preferito da molti, fornendo un effetto rilassante attraverso l'aromaterapia e un'atmosfera accogliente grazie alla loro luce tremolante. Possono anche mascherare gli odori indesiderati in casa con i loro profumi freschi, floreali, muschiati, legnosi o fruttati.

Quindi non sorprende che le candele siano un grande affare. Secondo uno studio del 2013 (tramite National Candle Association), le vendite al dettaglio di prodotti a base di candele sono stimate in circa 3,14 miliardi di dollari all'anno negli Stati Uniti. La maggior parte di queste vendite, il 35%, avviene durante le vacanze invernali e si stima che i fan delle candele statunitensi abbiano più di 10.000 fragranze tra cui scegliere. Tutto quel consumo di candele ammonta a oltre 1 miliardo di libbre di cera utilizzata ogni anno a livello nazionale.

Tuttavia, ti sei mai fermato a pensare che, dato che stai bruciando la tua candela preferita per ore e ore, non sta solo riempiendo la tua casa di profumo, ma anche di sostanze chimiche? A seconda di come è fatta la tua candela, potrebbe rappresentare un rischio per la salute per te e per coloro che vivono con te. Continua a leggere per scoprire perché bruciare candele profumate può essere pericoloso per la tua salute.

Le candele emettono sostanze chimiche quando bruciano

Shutterstock

La maggior parte delle candele economiche sul mercato sono realizzate con cera di paraffina, che è un sottoprodotto del petrolio. Le candele profumate realizzate con cera di paraffina possono avere un impatto negativo sulla qualità dell'aria perché emettono composti organici volatili (VOC) mentre bruciano. L'Environmental Protection Agency definisce COV come "qualsiasi composto di carbonio, escluso monossido di carbonio, anidride carbonica, acido carbonico, carburi o carbonati metallici e carbonato di ammonio, che partecipa alle reazioni fotochimiche atmosferiche". Alcuni dei COV emessi quando le candele bruciano includono acetone, benzene e toluene, secondo uno studio del 2009, che sono stati ritenuti cancerogeni.

Le candele economiche in genere usano anche fragranze sintetiche per farle avere un buon odore. Il problema è che sono costituiti da sostanze chimiche potenzialmente dannose, tra cui formaldeide, alcol ed esteri. Queste fragranze sintetiche possono causare reazioni per la salute indesiderate, secondo l'esperta di inquinanti ambientali Anne Steinemann, che funge da presidente delle città sostenibili presso l'Università di Melbourne. "Ho sentito da numerose persone che hanno l'asma che non possono nemmeno entrare in un negozio se il negozio vende candele profumate, anche se non vengono bruciate", dice tramite HuffPost. "Emettono così tanto profumo che possono scatenare attacchi di asma e persino emicrania".

Non abbandonare ancora le candele

Shutterstock

Tuttavia, non gettare tutte le tue candele profumate al più presto. "Ci sono prove contrastanti nella letteratura che affrontano la questione della tossicità nelle candele", afferma Mary Brummitt, NP, un fornitore di cure primarie di One Medical (tramite Shape). Sebbene siano disponibili molte informazioni sui pericoli delle candele profumate, altri studi dimostrano che, se utilizzate in circostanze normali, le candele profumate non rappresentano un rischio significativo per la salute. In generale, sembra essere opinione comune che la quantità di COV prodotta quando si accendono le candele non è sufficientemente alta da avere effetti significativi sulla salute, sebbene possano comunque causare irritazione in alcune persone.

Anche se le candele profumate potrebbero non avere un effetto negativo immediato sulla persona media, ci sono comunque delle precauzioni che dovresti prendere. Come ogni cosa nella vita, è importante usare la moderazione quando si bruciano le candele. "Per una persona che accende una candela ogni giorno per anni o semplicemente la usa frequentemente, l'inalazione di questi pericolosi inquinanti che si trovano nell'aria potrebbe contribuire allo sviluppo di rischi per la salute come il cancro, le allergie comuni e persino l'asma", afferma Ruhullah Massoudi, un professore di chimica della South Carolina State University (via HuffPost).

Quando acquisti le candele, cerca quelle realizzate con materiali completamente naturali. Le candele fatte di cera d'api o di cera di soia emettono meno COV e sono più sicure da bruciare in casa. Evita di accendere le candele in spazi piccoli e ristretti per lunghi periodi di tempo e considera di rompere una finestra per migliorare la ventilazione quando possibile.