Seleziona una pagina

nadisja/Shutterstock Di Madisen Swenson / 29 aprile 2022 9:52 EDT

Potremmo ricevere una commissione sugli acquisti effettuati dai link.

Forse hai notato qualcosa di sgradevole nell'angolo della doccia o hai tirato fuori un carico di biancheria con un odore strano e non sei sicuro se è la lavatrice o i tuoi vestiti che puzzano. Quando vedi una crescita o senti l'odore di qualcosa di disgustoso, ti chiedi sicuramente se hai a che fare con muffe o funghi. Sebbene entrambi siano simili in quanto sono funghi indesiderati, afferma Bob Vila , ci sono alcune differenze chiave che è importante conoscere prima di legare l'attrezzatura per la pulizia e iniziare.

La muffa è in realtà un tipo di muffa, ma pulire e rimuovere i due organismi ha due requisiti totalmente diversi e avvicinarsi a uno senza questa conoscenza può metterti a rischio. Questa guida ti guiderà attraverso come identificare se hai un problema di muffa o muffa e come affrontare questi invasori fungini dalla doccia, dagli armadi della cucina, dal seminterrato e dagli elettrodomestici.

Distinguere muffe e funghi in base all'aspetto

Andrey Sayfutdinov/Shutterstock

Quando stai ispezionando quella sgradevole crescita di funghi nella tua casa, ci sono alcuni tratti chiave dell'aspetto fisico che aiutano a differenziare la muffa dalla muffa. Questi possono essere ordinati in alcune categorie: colore, profilo e dimensione.

La muffa tende ad avere un profilo più alto, mentre la muffa è tipicamente piatta e a filo con il muro. Puoi facilmente scambiare per detriti o polvere normali, ma la muffa mantiene tonalità più profonde e varia da sfumature profonde di rosso, verde e nero. Se hai mai dovuto buttare via un pezzo di pane a causa di una crescita pelosa verde, hai visto la muffa in azione. La muffa, tuttavia, assomiglia più a piccoli granelli di polvere bianco-grigia, come notato da The Spruce. Se non trattata, la muffa assumerà una tonalità marrone scuro che assomiglierà a macchie di terreno. La muffa è in genere più probabile che causi danni strutturali duraturi, mentre la muffa tende a colpire solo i cosmetici.

Sia la muffa che la muffa nascono dalle spore della muffa, ma conoscere queste differenze chiave può aiutarti a mantenere la tua famiglia al sicuro.

La muffa è più pericolosa della muffa?

Sleepyhobbit/Shutterstock

Una delle differenze più significative tra muffe e funghi è il loro pericolo per la salute. Nessuno dei due è sicuro da avere in casa e dovrebbe essere affrontato rapidamente e in modo aggressivo, ma la muffa è molto più pericolosa per te e per la salute della tua famiglia.

La muffa è ancora un fungo che si sviluppa dalle spore della muffa, ma i suoi effetti sulla salute sono molto più limitati. Se non trattata, la muffa può avere effetti negativi sulla salute simili all'esposizione ad allergeni, inclusi problemi respiratori, mal di testa e congestione sinusale, secondo House Method. Questi effetti non dovrebbero essere presi alla leggera, specialmente se hai membri della tua famiglia immunocompromessi. La muffa, d'altra parte, può avere effetti sulla salute davvero sgradevoli, tra cui senso di costrizione toracica, irritazione della pelle e infezioni polmonari. Se noti della muffa nella tua casa, dovresti riconoscerla come un serio pericolo per la salute e trattarla di conseguenza.

Come pulire la muffa

Frezi Gate/Shutterstock

Dovresti sempre prestare la massima attenzione quando tratti qualsiasi forma di muffa, anche se è una forma più lieve come la muffa. Dovresti indossare indumenti protettivi come una maschera e guanti e avere sempre un ventilatore acceso e/o le finestre aperte in modo da poter avere una ventilazione adeguata. Anche i prodotti per la pulizia naturali, come l'aceto, sono pericolosi da inalare, quindi prendi sul serio la tua sicurezza e non pulire in uno spazio chiuso.

La muffa può essere affrontata con normali detergenti per la casa che probabilmente hai già. L'influencer della pulizia di Instagram @GoCleanCo consiglia di andare direttamente alla candeggina per cose dure, abbinata a una spazzola. Tuttavia, molti esperti di pulizia come Restoration Master optano per l'aceto per la sua capacità di penetrare nelle superfici porose. Poiché la muffa tende a crescere piatta e larga piuttosto che scavare in una superficie come la muffa, in genere non avrai bisogno di un professionista che ti aiuti con la sua rimozione. Per evitare che la muffa riappaia negli elettrodomestici, assicurati di lasciare gli sportelli della lavastoviglie e della lavatrice aperti ogni volta che non vengono utilizzati attivamente.

Come pulire e rimuovere la muffa

Fevziie/Shutterstock

Mentre usiamo spesso la muffa come termine generico, la muffa è ancora un tipo di funghi e c'è un'ampia varietà di muffe, anche la tua varietà domestica. Questo è importante da sapere, poiché diversi tipi di muffe hanno protocolli diversi per una pulizia e una rimozione sicure. Mentre alcuni muffe possono essere puliti e rimossi da soli, alcuni tipi, come lo stachybotrys chartarum, noto anche come muffa nera, dovrebbero essere identificati, trattati e rimossi da un professionista se si trova su una superficie porosa come moquette o cartongesso, dice Mold Answers.

Se decidi di affrontare la muffa su superfici non porose come piastrelle o vetro, assicurati di indossare indumenti protettivi completi, inclusi occhiali, guanti e una maschera facciale. Un'alternativa naturale alla candeggina è il disinfettante Benefect Decon 30, registrato nell'elenco EPA N. Indipendentemente dal prodotto che scegli, assicurati sempre di leggere le etichette e testare nuovi prodotti su una piccola parte della tua area interessata per evitare danni.