Seleziona una pagina

ZikG/Shutterstock di Lucy Clark / 21 aprile 2022 5:46 EDT

Quando finisci un progetto nella tua casa, è probabile che avrai bisogno di un sigillante per aggiungere gli ultimi ritocchi e mantenere l'installazione fresca e funzionale. Un viaggio al corridoio del sigillante del negozio di ferramenta, tuttavia, potrebbe rivelarsi opprimente, con file e file di articoli tutti commercializzati come i migliori per il lavoro. In realtà, il sigillante più adatto a te dipende interamente dal progetto in corso.

Quando si tratta di sigillanti, i due più popolari e comunemente usati sono il mastice e il silicone. Entrambi sono generalmente venduti in tubi cilindrici con una pistola per calafataggio o sigillatura di accompagnamento per un facile esborso. Inoltre, la maggior parte dei calafati sono una miscela di lattice e acrilico, mentre il silicone è composto al 100% da silicone, secondo Oatey. Sebbene a volte possano essere commercializzati in modo intercambiabile, sono costituiti da sostanze chimiche completamente diverse e hanno scopi completamente diversi. Per sapere quale è giusto per il tuo progetto di aggiornamento della casa, continua a leggere.

In che cosa differisce la composizione?

Andrey Popov/iStock

La prima grande differenza tra mastice e sigillanti siliconici è la loro composizione. Come affermato in precedenza, i sigillanti siliconici sono proprio quel silicone puro al 100%, che è un ibrido di gomma e polimero plastico fatto di silicio e ossigeno che forma un materiale simile alla resina, spiega Life Without Plastic. Il silicone viene talvolta aggiunto anche ad alcuni tipi di mastice.

Caulk, d'altra parte, può riferirsi a una varietà di prodotti con diverse composizioni chimiche. Uno dei tipi più comuni di mastice è il lattice, o mastice di lattice acrilico, che, come suggerisce il nome, è una combinazione di acrilico e lattice, secondo Home Depot. Un altro tipo di mastice è il mastice in schiuma, che è costituito da una plastica espandibile chiamata poliuretano e viene utilizzato per riempire spazi vuoti e crepe in casa. Infine, il calafataggio in gomma butilica è un materiale in gomma sintetica altamente resistente utilizzato per progetti di calafataggio all'aperto.

Quali sono le differenze di costo?

MyrKu/iStock

La differenza di costo tra mastice e sigillante siliconico non è astronomica, ma per progetti di grandi dimensioni può iniziare ad aumentare. In generale, poiché il silicone è un materiale puro, venduto come silicone al 100%, è più costoso di altri prodotti sigillanti, sottolinea The Spruce. Le varietà di silicone possono anche asciugarsi più rapidamente o essere vendute in diversi colori, rendendo questo materiale un po' più conveniente e potenzialmente vale il prezzo più alto.

D'altra parte, il mastice tende a funzionare sul lato più economico, poiché è un ibrido di materiali diversi. Sebbene possa essere trovato anche in una varietà di colori, il mastice può essere verniciato, il che abbassa un po' il prezzo iniziale.

Il prezzo varia a seconda che il prodotto contenga il controllo degli odori e anche il tempo necessario per asciugarsi. Differisce anche tra i marchi. Ad esempio, questo sigillante siliconico avanzato a marchio GE di Home Depot costa $ 8,78 per un tubo da 10 once. Al contrario, questo tubo da 10 once di mastice in lattice acrilico trovato a Home Depot costa solo $ 2,18.

Quali sono le differenze di odore?

mbobrik/Shutterstock

Quando si lavora con qualsiasi materiale composto chimicamente, gli odori non solo saranno irritanti, ma anche un potenziale rischio per la salute. Durante il calafataggio e la sigillatura, sia con mastice a base di acrilico, lattice o gomma o sigillante siliconico, assicurati di ventilare il più possibile la tua casa e indossa una maschera antipolvere.

Detto questo, né il mastice né il silicone sono intrinsecamente pericolosi. Secondo Poison Control, esistono moderne normative sui prodotti per calafataggio per eliminare i policlorobifenili, o PCB, che si ritiene rappresentino rischi per la salute avversi. Tuttavia, il sito sottolinea che la maggior parte dei richiami di avvelenamento legati al mastice sono dovuti ai bambini che ingoiano e soffocano su un pezzo indurito.

La maggior parte dei mastice non ha un odore troppo forte. I sigillanti siliconici, d'altra parte, sono in qualche modo noti per il loro forte e sgradevole odore di aceto, che può durare fino a due giorni e causare vertigini, secondo Hunker. Esistono sigillanti siliconici commercializzati come inodori, ma fai attenzione, poiché probabilmente non saranno al 100% in silicone. Sebbene l'inalazione dei vapori di silicone non sia necessariamente dannosa, fai sempre del tuo meglio per facilitare la circolazione dell'aria nella stanza.

Pro e contro del mastice

sima/Shutterstock

Quando si tratta di selezionare un sigillante per la tua casa, non è tanto una questione di quale sia migliore o peggiore, ma quale funziona meglio per il tuo progetto specifico. Detto questo, come per qualsiasi cosa, ci sono sicuramente pro e contro in ogni prodotto.

Uno dei principali vantaggi del mastice è, come discusso in precedenza, il prezzo basso. Può anche essere comunemente acquistato all'ingrosso, risparmiando ancora più denaro. Un altro vantaggio della scelta del mastice è che può essere verniciato, secondo Little House on the Corner. Il mastice tende anche ad asciugarsi molto più velocemente del silicone. Infine, una volta applicato il mastice, non si muoverà.

Uno degli svantaggi del mastice è che non può essere utilizzato in aree umide della casa con molta espansione e contrazione, come da Differenza tra . Ha anche la tendenza a restringersi quando si asciuga e talvolta richiede una seconda mano. Infine, mentre il mastice acrilico crea un effetto a tenuta stagna, può portare a muffe e muffe in aree ad alta umidità, avverte il proprietario di casa di oggi.

Pro e contro del silicone

Archivio fotografico/Shutterstock

Anche i sigillanti siliconici hanno la loro parte di pro e contro. Secondo Little House on the Corner, il silicone è resistente all'acqua. Non solo questo lo rende ideale per l'applicazione in aree ad alta umidità come i bagni, ma i siliconi sanitari spesso hanno un fungicida che previene ulteriormente la formazione di muffe. Il silicone è disponibile anche in una varietà di colori per diversi progetti. Infine, il silicone è molto elastico e le contrazioni e le espansioni non danneggeranno, crepano o strappano il sigillante.

Questo tipo di sigillante non è privo di inconvenienti, però. Il silicone, come spiegato in precedenza, è molto più costoso del mastice. Inoltre non può essere verniciato, quindi il colore che scegli è quello che sarà lì permanentemente. I sigillanti siliconici hanno un cattivo odore e i prodotti senza profumo sono spesso una truffa. Anche il silicone non può essere stratificato. Infine, Hunker avverte che i sigillanti siliconici impiegano molto tempo ad asciugarsi e sono piuttosto difficili da rimuovere.

Uso consigliato di ciascuno

Aleksey Kurguzov/Shutterstock

Sebbene conoscere i pro e i contro di ogni prodotto sia utile prima di sigillare o calafatizzare, il prodotto di cui hai bisogno dipende interamente da dove ne hai bisogno e per cosa ne hai bisogno. Secondo Difference Between , il mastice è sia un sigillante che un riempitivo e aiuta a fermare il passaggio di acqua, umidità, aria e polvere. Mastice è ideale per sigillare crepe, fessure e cuciture. Ha anche molte più applicazioni pesanti, tra cui sigillatura di cemento, stucco, grondaie e rivestimenti. Le formule resistenti alle alte temperature possono essere utilizzate anche per i mattoni nei caminetti, sottolinea The Spruce.

Il sigillante siliconico, d'altra parte, è più flessibile e impermeabile, il che lo rende ideale per sigillare lavelli, vasche da bagno, docce e altre aree ad alta umidità. The Spruce consiglia sigillante siliconico per lavelli, servizi igienici, rubinetti e piastrelle in stanze che tendono a bagnarsi. Può anche essere utilizzato come sigillante impermeabile per fessure e fessure esterne, comprese tubazioni e cablaggi.