Seleziona una pagina

Shutterstock Di Jeana Harris / 17 giugno 2021 8:29 EDT

I gatti sono noti per avere un acuto senso di curiosità, che è terribilmente carino. Tuttavia, può metterli nei guai e, a volte, in situazioni pericolose. Se sei un amante dei gatti, probabilmente conosci fin troppo le loro personalità molto dolci ma ficcanaso, specialmente quando porti qualcosa di nuovo in casa. Possono essere implacabili nel cercare di indagare e persino rosicchiare nuove piante o mazzi di fiori. È importante ricordare che è anche la loro casa e ci sono cose importanti che devi imparare quando si tratta di scegliere piante e fiori nel tuo spazio.

Mentre le piante d'appartamento sono una scelta perfetta per dare a qualsiasi stanza della tua casa un'atmosfera boho senza sforzo, aria pura e una bella luminosità in qualunque spazio si trovino, devi sceglierle con saggezza. Anche se potresti essere tentato di scegliere alcune piante che sono le più facili da coltivare, procedi con cautela. Innumerevoli varietà di fiori e piante sono altamente tossiche per gatti (e cani). Ci sono, ovviamente, differenze tra la quantità che può essere consumata e potenziali effetti collaterali pericolosi in alcune specie vegetali, ma è meglio giocare sul sicuro quando si tratta del tuo animale domestico.

Abbiamo raccolto alcune delle peggiori piante d'appartamento che dovresti evitare se hai un gatto in casa. Se vedi uno dei tuoi preferiti nell'elenco e hai un soffice bambino di pelliccia a cui prestare attenzione, considerare una versione artificiale davvero bella potrebbe essere la soluzione migliore.

Monstera Deliziosa

Shutterstock

Con le sue foglie enormi e il drammatico tocco tropicale, la monstera deliciosa è una pianta da interno molto popolare con cui decorare, perché richiede poca manutenzione, ma può crescere enormemente per ricompensarti dei tuoi sforzi. Il suo aspetto degno di Instagram lo ha reso un successo totale sui social media più e più volte.

Più comunemente conosciuta come la "pianta del formaggio svizzera", soprannominata così per i ritagli naturali nelle sue foglie, rappresenta un pericolo per i gatti a causa dei cristalli di ossalato di calcio contenuti nelle sue foglie. Secondo l'ASPCA, questa sarebbe una scelta orribile per un genitore gatto da avere nel proprio spazio. L'ASPCA avverte che l'ingestione causerà "bruciore intenso e irritazione della bocca", oltre a vomito, sbavando e persino difficoltà a deglutire. A causa delle sue dimensioni maggiori, ti sarà difficile tenerlo fuori dalla portata del tuo felino, indipendentemente da dove metti la pianta all'interno della casa. Tuttavia, se hai un patio o una terrazza che è off limits per i gatti, la pianta dovrebbe andare bene là fuori. House Beautiful suggerisce di assicurarti che sia alla luce solare indiretta, assicurati che non venga inondato eccessivamente e che l'ambiente generale sia asciutto e caldo. In ogni circostanza, se decidi di tenerlo fuori su una terrazza o un patio, assicurati assolutamente che il tuo gattino non abbia accesso ad esso.

Pianta del serpente

Shutterstock

Conosciuta anche sfacciatamente come "lingua della suocera", la pianta del serpente è un'altra scelta preferita per la coltivazione indoor. Il Gardening Know How arriva addirittura a dichiararle le "piante d'appartamento perfette", perché possono tollerare settimane di abbandono senza diventare secche o cadenti e fanno miracoli sulla purificazione dell'aria interna. Sono davvero un'ottima scelta per te da avere in casa, ma non così eccezionale per i tuoi gatti, però. Secondo l'ASPCA, mangiare le foglie di questa pianta di serpente causerà nausea, diarrea e vomito. L'American Kennel Club si espande su questo e spiega che il veleno nella pianta produce effettivamente un "effetto paralizzante" che può far gonfiare la gola e la lingua. Accidenti! Assicurati che il gattino stia lontano da questo.

È importante notare che ci sono altre specie della pianta del serpente e potrebbero essere chiamate cose diverse, ma tutte le varietà dovrebbero comunque essere evitate se hai dei gatti. Gardening Know How li identifica come erba rinoceronte, hahnii dorato, pianta serpente cilindrica e pianta serpente bianco. Se non sei sicuro, ricerca attentamente la pianta prima di portarla a casa e vicino al tuo prezioso gatto. Tieni presente che dovrebbe essere facile trovare un sostituto artificiale che puoi acquistare se ti piace davvero l'aspetto di questa particolare pianta per il tuo arredamento.

Aloe

Shutterstock

A lungo celebrato per le proprietà lenitive e curative che derivano dal gel all'interno delle sue foglie, potrebbe sorprenderti vedere le piante di aloe in questo elenco. Mentre l'aloe è ottimo per gli esseri umani, lo stesso non vale per i gatti, sfortunatamente. L'ASPCA riferisce che l'ingestione causerà vomito, letargia e diarrea per i nostri amici felini. È importante cercare subito assistenza veterinaria se pensi che il tuo gatto abbia mangiato l'aloe o se vedi segni di morsi sulle sue foglie.

Se non hai una stanza in casa che è completamente off-limits per il tuo gatto, probabilmente non vorrai e non dovresti rischiare di portare la pianta in casa tua. Tuttavia, questo non significa che non puoi sfruttare i benefici delle proprietà medicinali dell'aloe. Sia che tu voglia bere il succo di aloe vera o incorporarlo nella tua routine di bellezza, dovresti riuscire a trovare un prodotto di aloe di alta qualità presso il tuo negozio di salute locale o puoi ordinarlo facilmente online.

Pianta di giada

Shutterstock

Pensata per portare fortuna e buona fortuna al suo proprietario, la pianta di giada è stata a lungo una scelta popolare per case e uffici. Ha perfettamente senso che questa bellezza sia anche soprannominata la pianta del denaro. Tuttavia, la piccola succulenta verde brillante non porta la stessa ricchezza ai gatti che la rosicchiano. In realtà, ha esattamente l'effetto opposto. L'ASPCA avverte che la pianta di giada causerà depressione, vomito e incoordinazione se il tuo cucciolo di pelo se la prende.

Se puoi garantire un posto sicuro lontano dal tuo gatto, o vuoi provare a coltivarlo alla scrivania al lavoro, non richiede molto sforzo. Il Gardening Know How dice che le cose più importanti di cui una pianta di giada ha bisogno per prosperare sono un'irrigazione accurata e la piena luce solare. C'è un equilibrio che devi mantenere, poiché non vorresti mai che questa pianta si asciughi, ma non vorrai nemmeno esagerare, poiché ciò può causare marciume radicale. Una concimazione sufficiente è importante, con Gardening Know How che consiglia di concimare ogni sei mesi per mantenere la tua pianta di giada sana e vibrante. Ma pianifica di tenere questa gemma lontana dal gattino.

Sago Palma

Shutterstock

Se ami avere un'atmosfera tropicale nella tua casa, potresti scoprire che la palma da sago è la scelta vegetale preferita quando acquisti piante d'appartamento, ma sfortunatamente la sua tossicità è fuori scala per gli animali domestici. In effetti, ABC News riferisce che è la chiamata numero uno per Animal Poison Control nella Carolina del Sud. I veterinari avvertono che solo pochi morsi possono causare la morte. Anche se non causa la morte, l'elenco completo dell'ASPCA è spaventoso, con effetti avversi come aumento della sete, melena, ittero, vomito, coagulopatia, lividi, gastroenterite emorragica, danni al fegato e insufficienza epatica. La maggior parte degli acquirenti di piante non ha idea di quanto sia pericolosa questa pianta d'appartamento dall'aspetto innocente per i loro animali domestici.

Tuttavia, ogni speranza non è persa se sei alla disperata ricerca di aggiungere un po' di sapore tropicale al tuo paesaggio. Se i tuoi gatti sono solo al chiuso, puoi coltivare la palma da sago all'esterno. Sia che li pianti nel terreno o in vaso, avranno bisogno di molta luce intensa e il terreno dovrà drenare bene (tramite Plant Care Today). L'irrigazione eccessiva ucciderà la pianta, quindi dovrai lasciarla asciugare tra un'annaffiatura e l'altra.

Secondo Architectural Digest, ci sono molte piante che puoi tranquillamente avere nel tuo spazio se hai un gatto. Quindi non temere, perché puoi ancora avere un po' di verde fresco per decorare la tua casa, assicurati solo che siano quelli giusti che non rappresentino alcun pericolo per il tuo prezioso cucciolo di pelliccia.