Seleziona una pagina

Jorge Salcedo/Shutterstock Di Paula Tudoran / 14 febbraio 2022 12:40 EDT

I muri di sostegno servono una varietà di obiettivi, tra cui la riduzione dell'erosione del suolo, la trasformazione di pendii ripidi in ambienti terrazzati e la creazione di punti focali nel paesaggio. Sono, infatti, alcuni dei metodi più diffusi per risolvere i problemi creati dai terreni collinari e possono anche trasformare pendenze impraticabili in spazi esterni coltivabili. Ma, secondo gli esperti progettisti e costruttori di Sebring Design and Build, un muro di sostegno non deve assomigliare a un qualsiasi altro muro di cemento.

Nonostante abbiano un aspetto complessivamente modesto, queste pareti richiedono un'attenta progettazione e, in alcuni casi, un'ingegneria specializzata per mantenere la loro forma. Poiché il terreno è pesante, specialmente se bagnato dopo un temporale, un semplice muro di contenimento costruito con la conoscenza potrebbe sostenere fino a 20 tonnellate di pressione del suolo. La pressione del terreno aumenta notevolmente con ogni piede in più di altezza. Se commetti un errore con i tuoi progetti di costruzione, potresti ritrovarti con un muro debole che si gonfia o, peggio, crolla. Tuttavia, i muri di sostegno possono essere costruiti da appassionati di fai-da-te con una certa esperienza di costruzione di base. Questo ti descrive? Se vuoi sporcarti le mani, assicurati di considerare queste cose da fare e da non fare per costruire un muro di contenimento.

1. Non dimenticare di verificare con le autorità

Nattawit Khomsanit/Shutterstock

Poiché l'impatto di un muro di contenimento sul flusso naturale dell'acqua può influenzare i tuoi vicini, la maggior parte delle città richiede ai proprietari di case di ottenere un permesso prima di iniziare la costruzione. Assicurati di chiedere tutto ciò che ti viene in mente su questioni rilevanti per il tuo progetto. Successivamente, puoi restringere le opzioni. Inoltre, assicurati di essere a conoscenza delle normative che circondano i muri di sostegno e di non iniziare a costruire la struttura senza le necessarie approvazioni, consiglia la pagina web pubblicata dal governo della città di Portland.

Già che ci sei, chiama DigSafe (811), un programma mondiale che notifica alle società di servizi pubblici locali che stai pianificando di scavare nella tua proprietà. Possono capire se i loro fili interrati saranno d'intralcio ed etichettare le loro posizioni esatte. Inoltre, ottieni offerte da almeno tre diversi appaltatori e prima di fare qualsiasi cosa, calcola quanto costerà il progetto. Non assumere nessuno senza prima aver appreso quanti soldi si aspettano per i loro servizi.

2. Scegli i migliori materiali

V. Tarasenko/Shutterstock

La scelta del materiale appropriato per il muro di contenimento può essere problematica e complicata. Secondo Family Handyman, ci sono numerose possibilità tra cui scegliere, ma puoi assumere un professionista che ti aiuti a decidere quale materiale è l'ideale. La scelta del materiale adatto è fondamentale poiché si tradurrà in un muro di sostegno duraturo. Alcuni materiali tra cui puoi scegliere includono mattoni, calcestruzzo colato, legni trattati, pietre naturali e blocchi.

Tieni presente, tuttavia, che i materiali che scegli avranno un impatto significativo sulla struttura dei muri di sostegno e sull'aspetto estetico generale della tua casa. Sebbene ci siano vari materiali eccellenti per i muri di sostegno, una delle migliori opzioni che hai è il mattone. Ha un'atmosfera calda, elegante e tradizionale. Il mattone presenta numerosi vantaggi rispetto ad altri materiali, con la durabilità che lo rende una scelta eccellente. Inoltre, l'acqua non deteriorerà né danneggerà mai i mattoni come con alcuni materiali.

3. Inizia con una buona base

AXL/otturatore

L'importanza di una solida base non può essere sopravvalutata, secondo un documento degli esperti WH Mosley, R. Hulse e JH Bungey. È una delle prime cose che dovresti fare durante la costruzione di un muro di contenimento. Prima di iniziare a costruirlo, assicurati che le tue fondamenta possano sopportare il peso. Inoltre, la scelta del materiale sbagliato per la base del muro ti costerà denaro e tempo a lungo termine, quindi assicurati di fare un buon lavoro con questo aspetto. Potrebbe essere necessario riparare le fratture nei muri in seguito se lo si trascura.

Il sistema di supporto del tuo muro di contenimento determinerà quanto è forte. Ad esempio, una trincea riempita con 3 pollici di roccia frantumata aiuterà a mantenere un muro di sostegno a blocchi impilati non più alto di quattro piedi dallo spostamento e dall'assestamento. Naturalmente, la profondità esatta della trincea dipenderà dall'altezza proiettata del muro, ma c'è una regola generale: scavare una scanalatura che sia 1/8 del muro più 3 pollici. Per il bene di questo caso, supponiamo che tu voglia che il tuo muro di contenimento sia alto 3 piedi (36 pollici), dovresti scavare la trincea profonda 8 pollici per ospitare 3 pollici di roccia frantumata e circa 5 pollici, o 1/8 del muro di contenimento a vista, per iniziare la struttura sotto il livello.

4. Non posare i mattoni in modo non uniforme

Goji/Shutterstock

Poiché il primo livello di blocchi imposterà il tono per la successiva pila di blocchi di muro di sostegno, è fondamentale assicurarsi che sia allineato in modo uniforme. Se non mantieni la prima riga uniforme, il resto delle righe sarà storto e poco attraente. Inoltre, è importante ricordare che se lo strato di ghiaia sotto il muro di sostegno non è bilanciato, l'irregolarità si manifesterà nei livelli superiori del muro di sostegno. Quindi, se l'area in cui costruirai il muro ha una pendenza irregolare, dovrai livellarla prima di iniziare. Preparare una solida base per il muro potrebbe aiutare nella sua stabilità.

Secondo SFGATE, un rastrello è uno strumento utile per levigare il terreno. Basta premere la terra per compattarla e fornire al muro di sostegno una base più solida. Prima di iniziare a impostare i blocchi, usa una livella da carpentiere di 4 piedi per confermare che lo strato di ghiaia sotto il primo corso di blocchi sia livellato.

5. Avere un piano intensivo

Kmpzzz/Shutterstock

Poiché i muri di sostegno possono creare o distruggere la praticità e l'estetica del tuo spazio esterno, è necessaria un'attenta progettazione. È necessario pianificare attentamente il layout di una parete tenendo conto, tra le altre cose, di una varietà di aspetti come la forma, le dimensioni, l'altezza, la posizione e la funzione. Pertanto, The Structural World ha raccomandato di chiedere il parere di ingegneri o architetti certificati per progettare un muro di sostegno ben costruito.

Se la tua proprietà si trova ai piedi di una collina o su una pendenza ripida, ad esempio, hai bisogno di un piano elaborato. Un muro di contenimento, infatti, funge da barriera contro smottamenti e allagamenti e può anche trasformare un ambiente inagibile in uno funzionale. I muri di contenimento sono stati utilizzati anche per molti anni per creare aree terrazzate ideali per la semina. Tuttavia, senza un piano solido e il consiglio di un esperto di costruzioni in tali aree, il progetto del tuo muro di contenimento potrebbe finire per costarti tempo, denaro ed energia senza alcun beneficio.

6. Non accontentarti di un muro alto

Elmar Langle/Shutterstock

Sebbene i muri di sostegno più alti di 4 piedi debbano essere progettati da professionisti, potresti essere in grado di creare una soluzione fai-da-te per un pendio ripido costruendo due o più muri di sostegno "a più livelli" anziché un muro alto. Una sequenza di muri corti offre una trama estetica e ogni muro porterà meno peso del suolo, riducendo la probabilità di cedimento.

Quando si costruisce un sistema di muri di sostegno a più livelli, posizionare il muro più alto dietro il muro inferiore a una distanza pari al doppio dell'altezza del muro inferiore. Ad esempio, se il muro inferiore è alto 3 piedi, il muro superiore dovrebbe trovarsi ad almeno 6 piedi di distanza da esso. Ciò impedisce alla parete più alta di esercitare troppa pressione su quella inferiore. Quando si creano muri a più livelli, tuttavia, la stabilità del pendio è una considerazione importante. Sebbene un singolo strato possa essere localmente stabile, esiste la possibilità di un cedimento della stabilità al di sotto del fondo delle pareti a più livelli. Versa Lok consiglia di costruire barriere a più livelli solo se il terreno è stabile.

7. Non dimenticare di impilare i blocchi leggermente inclinati all'indietro

Sergey-Ya/Shutterstock

Un muro che si protende verso il terreno che trattiene è meno incline di un semplice vecchio muro verticale a essere spinto verso l'esterno dalla pressione del suolo. Pianifica e costruisci il tuo muro di sostegno per inclinarlo a un minimo di 1 pollice per piede di altezza. Lavorare con i blocchi del muro di sostegno renderebbe questo "passo indietro" un gioco da ragazzi perché il bordo inferiore di ogni blocco ha una flangia di bloccaggio che lo guida in posizione leggermente al di sotto del blocco inferiore, impedendo che i blocchi superiori vengano spinti verso l'esterno.

Se il tuo muro di contenimento ha blocchi come materiale da costruzione, impilali su una leggera pendenza; questo eviterà che l'acqua si raccolga sul blocco stesso, raccomanda Building Products Corp. Tuttavia, ciò potrebbe causare una forza verso l'interno, motivo per cui dovresti assicurarti di utilizzare giunti a malta. Per garantire che i tuoi blocchi siano accatastati in modo uniforme, usa una livella laser; troverai quasi impossibile impilarli perfettamente semplicemente osservandoli.

8. Consentire il drenaggio

Beekeepx/Shutterstock

Il nemico naturale dei muri di contenimento sono le acque sotterranee, ha determinato Landscaping Network. I terreni di tipo argilloso si gonfiano quando sono saturi, esercitando un'eccessiva pressione sul retro del muro. Quando si costruisce il muro di contenimento, predisporre contemporaneamente il drenaggio ti aiuterà a evitare guasti. La pressione idrostatica si amplificherà dietro il muro se il drenaggio non viene gestito, causando danni come rigonfiamenti o crepe.

Esistono diverse opzioni per garantire un corretto drenaggio dell'acqua per motivi di sicurezza e per ridurre al minimo la necessità di riparazioni al muro di contenimento. Innanzitutto, assicurati di riempire almeno un piede di spazio con ghiaia dietro il muro. La seconda opzione consiste nel posizionare un tubo flessibile di scarico perforato, a volte noto come "piastrella di drenaggio", ai piedi del muro che può fornire la necessaria via di fuga delle acque sotterranee. Il tubo perforato trasporterà l'acqua sotterranea su ciascun bordo del muro, dove verrà drenata in sicurezza. Le estremità del tubo di scarico dovrebbero uscire su ciascuna estremità del muro e puoi coprirle con pietrisco per mascherarle.

9. Eseguire correttamente il riempimento

B. Panupong/Shutterstock

Dopo aver installato il tubo di scarico, riempi lo spazio dietro i blocchi con sabbia o ghiaia di piselli. Entrambe le soluzioni consentiranno all'acqua di defluire attraverso il tubo di scarico alla base del muro. Secondo New Life Rockeries, il riempimento, che è il terreno dietro il muro di contenimento, deve essere adeguatamente compattato. Almeno 12 pollici di riempimento granulare (ghiaia o aggregato simile) devono essere posati direttamente dietro il muro per consentire un drenaggio ottimale. Quindi il resto dello spazio dietro il muro può essere riempito con terreno nativo compattato.

Dovresti anche aggiungere uno strato di 6 pollici di terreno nativo sopra la ghiaia e picchiettarlo bene se hai intenzione di fare un paesaggio dietro il muro. I muri di sostegno bassi sono spesso usati come aiuole e possono dare carattere a un cortile piatto. Il riempimento di ghiaia offrirà un supporto aggiuntivo dalla pressione del terreno dietro il muro di sostegno.

10. Chiedi aiuto a professionisti esperti

aomas/Shutterstock

Avrai bisogno di assistenza professionale con il processo di autorizzazione per i muri di sostegno, ma anche con l'ingegneria di queste strutture e probabilmente anche durante la loro costruzione. Dopo un forte acquazzone, l'ultima cosa che vuoi è un disastro per le tue mani. Quando si tratta di muri di sostegno, l'ingegneria competente implica varie cose, ha affermato Slatter Management. Come accennato, le pareti richiedono un sostegno sostanziale e questa assistenza inizia con il corretto scavo e il materiale di fondazione.

Per i muri di sostegno è necessaria anche una superficie completamente livellata. Altrimenti, le tue mura si abbasseranno come la Torre Pendente di Pisa prima di crollare sotto la pioggia. È inoltre necessario garantire il corretto accatastamento dei componenti fuori terra. E se stai anche valutando il modo più economico per costruire un muro di contenimento, la risposta è professionale, quindi sai che è fatto bene. Investi anche in buoni materiali. Hai bisogno che il muro resista indipendentemente dal tempo e avere un esperto a portata di mano ti aiuterà a renderlo possibile.