Seleziona una pagina

Shutterstock Di Jeana Harris / 23 agosto 2021 8:46 EDT

Non c'è niente come l'odore del pacciame fresco per far battere di eccitazione il cuore di un appassionato giardiniere. Come mai? Segnala l'inizio della stagione vegetativa. Quindi, sia che lo compri in sacchetti dal centro di giardinaggio o che ti venga consegnato un intero camion a casa, il primo soffio di quell'aroma legnoso e biologico è inconfondibile. E oltre all'esperienza sensoriale iniziale, il pacciame offre in realtà una miriade di benefici per il tuo giardino.

Uno strato sano di pacciame (ci occuperemo solo della quantità da utilizzare in seguito) rallenta la crescita delle erbacce, il che si traduce in meno ore di lavoro massacrante e manutenzione per te. Inoltre, la conservazione dell'acqua per prati e paesaggi afferma che protegge le tue piante dalla perdita d'acqua ombreggiando il terreno (che impedisce l'evaporazione) e proteggendo le delicate radici da condizioni calde e secche o da improvvisi cali a temperature più fredde. Il pacciame offre anche un pugno nel reparto estetico, poiché uno strato fresco riordina l'aspetto del tuo giardino, mantiene le piante al meglio e massimizza il tuo fascino sul marciapiede.

Quali sono i diversi tipi di pacciame?

Shutterstock

Se sei un giardiniere principiante, è normale sentirsi sopraffatti da tutti i diversi tipi di pacciame disponibili presso il tuo vivaio locale. Ma analizziamolo: per cominciare, la varietà di pacciame che scegli sarà organica o inorganica. Ora, all'interno di queste due categorie ci sono molte sottocategorie e spin-off.

Il pacciame organico è una scelta eccellente per il tuo giardino perché fornisce nutrienti al terreno mentre si decompone lentamente. I tipi più comuni di pacciame organico sono i trucioli di legno e la corteccia sminuzzata. Tuttavia, altre opzioni organiche includono erba tagliata, paglia, foglie, compost e aghi di pino, secondo Good Housekeeping. I trucioli di legno sono più comunemente usati per aiuole o altri importanti espositori per piantare, poiché forniscono un aspetto attraente e nitido. La paglia e l'erba tagliata sono ottime scelte per gli orti.

Il pacciame inorganico non si decompone e quindi dura molto più a lungo del pacciame organico. Se vuoi risparmiare denaro a lungo termine o non preoccuparti di riapplicare uno strato ogni anno, l'inorganico potrebbe essere la scelta migliore per te. Le opzioni in questa categoria includono rocce (pietre o rocce laviche), tessuto paesaggistico o gomma sminuzzata. Bob Vila afferma che le rocce sono un'ottima opzione per rivestire sentieri o passerelle, ma non sono la scelta migliore da utilizzare intorno alle piante perché il loro assorbimento e ritenzione di calore possono effettivamente bruciare o danneggiare le piante.

Quando e dove applicare il pacciame

Shutterstock

Sebbene i tempi esatti dipendano dal clima in cui vivi, è una buona regola pratica porre il pacciame da metà a tarda primavera, afferma Martha Stewart. Non dovresti farlo prima, perché uno spesso strato di pacciame impedirà al terreno di scongelarsi e riscaldarsi adeguatamente dopo un inverno freddo e il tuo terreno deve essere caldo per supportare al meglio la vita delle piante. Un'eccezione a questa sequenza temporale è se hai piante perenni che inizieranno a fiorire in primavera. La soluzione migliore è pacciare intorno a loro quando sono dormienti. Controlla le istruzioni per la cura di eventuali piante perenni che devi assicurarti di pacciamare al momento opportuno.

Puoi spargere il pacciame su aiuole, giardini all'ombra e macchie vegetali. Quando si tratta di alberi o arbusti, Good Housekeeping invita alla cautela prima di accumularli. Troppo pacciame attorno al tronco di un albero o alla base di un arbusto può causare la putrefazione delle radici e fornire anche un punto perfetto per nidificare i roditori. Se sei irremovibile nel posizionare il pacciame intorno ai tuoi alberi/arbusti, Good Housekeeping suggerisce di posare il tuo pacciame da sei a 12 pollici di distanza dal tronco dell'albero o dalla base dell'arbusto.

Quanto pacciame dovresti usare?

Shutterstock

Anche se il pacciame è un'aggiunta meravigliosa al tuo giardino, troppo può annullare tutti i benefici e finire per danneggiare le tue piante. Non sai quanto spargere per raccogliere i frutti ma non soffocare i fiori? Country Living suggerisce una profondità uniforme di due pollici attraverso il letto del giardino. A seconda del tipo di pacciame che stai usando, potresti riuscire a cavartela un po' di più. Varietà come le pepite di corteccia di pino non ostacolano il flusso d'aria tanto quanto il pacciame tradizionale, quindi puoi aumentare fino a una profondità di circa quattro pollici.

Ora che sai quanto in profondità spargere il tuo pacciame, devi determinare la quantità totale da acquistare per coprire tutte le tue esigenze di giardinaggio. Poiché acquisti pacciame a metro cubo, Country Living offre una formula per capire quanto devi acquistare. (Chi sapeva che avresti usato equazioni matematiche nel giardinaggio?) Innanzitutto, calcola la metratura del tuo letto da giardino o dell'area che stai pacciamando. Quindi, moltiplica la tua metratura per la profondità del pacciame desiderata, quindi dividi per 324. Questo darà i tuoi requisiti di iarda cubica, quindi puoi andare direttamente al vivaio per acquistare tutto il pacciame di cui hai bisogno.

Il pacciame può aiutarti a combattere le erbacce

Shutterstock

Come accennato in precedenza, il pacciame è una barriera molto efficace nella tua battaglia contro le erbacce. Impedisce alla luce solare di raggiungere le erbacce, quindi a loro volta le piantine non hanno abbastanza energia per superare la barriera e raggiungere la superficie. Tuttavia, il pacciame non può fermare ogni singola erbaccia sul suo cammino, in particolare i fastidiosi denti di leone (complimenti di tutte quelle soffici teste di semi).

Tuttavia, ci sono alcune cose che puoi fare per ottimizzare la resistenza alle infestanti. Per cominciare, prima di spargere il pacciame, elimina tutte le erbacce nel tuo letto da giardino. È importante rimuovere l'intera radice dell'erba, altrimenti si aprirà di nuovo. Il momento migliore per rimuovere le erbacce? Prova a farlo dopo una forte pioggia in modo che il terreno sia saturo e il tuo compito sarà molto più semplice.

Fine Gardening dice che grilli e scarabei carabidi possono vivere nel pacciame organico e queste creature cercheranno e mangeranno vari semi di erba. Ciò significa meno lavoro per te e pancia piena per loro!

Il colore del pacciame è importante?

Shutterstock

Il colore del pacciame che scegli tende a derivare dalle preferenze personali e dal modo in cui il colore migliorerà ciò che stai piantando. Ma a parte l'estetica, il colore del pacciame conta? C'è qualche correlazione tra una certa tonalità e le sue prestazioni?

Alcune persone temono che il pacciame colorato sia dannoso per il loro terreno. Gardening Know How afferma che questo può essere vero in una certa misura e consiglia ai giardinieri di evitare di acquistare pacciame ultra-economico. Il ragionamento è che i coloranti economici (trovati in alcuni pacciami economici) possono contenere sostanze chimiche nocive che poi penetreranno nel terreno e avranno un impatto negativo sulle tue piante.

Il pacciame colorato può anche essere una scelta popolare perché il pacciame organico semplice (non colorato) di solito sbiadisce in una tonalità grigiastra dopo circa un anno, afferma Family Handyman e le tue piante potrebbero non sembrare così vivaci contro il pacciame grigio tenue. Tuttavia, il pacciame colorato può tenere i lombrichi lontani dal tuo giardino; a loro non piacciono le sostanze chimiche che rilascia nel terreno. Poiché i lombrichi sono una parte fondamentale in ogni ecosistema sano del giardino, potresti voler scegliere un pacciame organico e non colorato per assicurarti che i lombrichi rimangano in giro.