Seleziona una pagina

Pixel-Shot/Shutterstock di Elisha Baba / 5 aprile 2022 14:55 EDT

Stai cercando di trasformare la tua casa in uno spazio senza stress e fonte di ispirazione? L'arredamento zen potrebbe essere la tua risposta. Secondo House Beautiful, lo stile di design zen ha origine dal buddismo zen. Per secoli, i designer giapponesi hanno incorporato nella loro estetica i principi del buddismo come la semplicità e l'apprezzamento della natura. Lo stile Zen è diventato popolare per la prima volta a livello internazionale negli anni '50 con l'ascesa del minimalismo e continua a prosperare oggi.

Grazie all'arredamento minimalista che promuove, una casa zen è semplicistica ma confortevole e funzionale. L'obiettivo finale è portare equilibrio nella tua vita e goderti il ​​momento presente con interni armoniosi che evitino il disordine e permettano a ogni stanza di respirare. Non ci sono colori brillanti o drammatici e l'arredamento non attira l'attenzione. Al contrario, l'ambiente deve essere rilassante e soddisfare tutti i sensi. Deve stimolare il pensiero positivo e il benessere. Tuttavia, le regole dell'interior design zen sono indulgenti e consentono a ogni individuo di creare un luogo di vita unico guidato dai propri sentimenti interiori. Se ti senti sopraffatto da come iniziare a trasformare la tua casa in un'oasi zen, non preoccuparti. Ecco una guida dettagliata per aiutarti a raggiungere un ipnotizzante santuario zen.

Segui un approccio less is more

Myboys.me/Shutterstock

Quando crei il tuo spazio zen, creare interni minimali è della massima importanza. Evita di posizionare troppi mobili, oggetti e decorazioni in spazi piccoli e ristretti e investi energie per eliminare tutto ciò che ingombra la tua casa. La logica alla base di questa regola è semplice. Ad esempio, quando mediti, cerchi di abbandonare tutte le cose banali che appesantiscono la tua mente. Lo stesso principio vale per l'arredamento zen. Secondo Quiet Minimal , dovresti cercare modi per riordinare il tuo posto e consentirgli di respirare. Avere strati di cose in giro fa schifo la tua ispirazione. Inoltre, trascorrerai tempo prezioso a spolverare e pulire se hai molti mobili, ornamenti e altri oggetti. Sbarazzarsi degli oggetti in eccesso rilascerà energia extra che puoi dedicare a ciò che è veramente significativo per te.

Un modo per alleviare la pressione della tua casa è semplificare lo styling (tramite Modsy). Più precisamente, resta fedele all'approccio minimalista. I tuoi arredi e decorazioni non devono sovraccaricare la stanza e i pezzi che esponi dovrebbero essere discreti. Ad esempio, scegli alcuni oggetti da posizionare su scaffali e tavoli e appendi opere d'arte minime alle pareti. Infine, aggiungi alcuni cuscini o plaid discreti su divani e poltrone.

Lascia entrare la luce naturale

Scott Lee/Shutterstock

Anche se sei un dilettante di interior design, probabilmente immagineresti la perfetta casa zen come luminosa e ariosa. Avresti ragione al 100%. Più luce naturale riceve il tuo posto, più ti sentirai rilassato e gioioso. Quindi, concentrati sull'ottimizzazione della luce solare che la tua casa assorbe durante il giorno. Innanzitutto, assicurati di non impedire ai raggi solari di entrare nel tuo posto. Sarebbe meglio spostare mobili ingombranti e tende pesanti lontano dalle finestre per far entrare la luce solare. Qualsiasi arredamento o materiale che desideri utilizzare dovrebbe essere leggero. Per quanto riguarda le camere da letto, probabilmente ti piacerebbe controllare la luce naturale che si riflette nella stanza. Secondo The Spruce, le tende in bambù sono un ottimo modo per oscurare una stanza quando necessario. Oltre a fornire privacy, si armonizzano con gli elementi naturali e sono facili da mantenere e regolare.

Oltre alla luce naturale, puoi anche utilizzare l'illuminazione artificiale per la notte e i bui mesi invernali. Gioca con luci soffuse e adotta un approccio a tre livelli (tramite MyMove). In breve, posiziona una lampada da tavolo nell'angolo e delle applique alle pareti. Per un tocco finale, aggiungi una o due candele. In alternativa, l'illuminazione ad incasso può fare miracoli per il tuo stato d'animo. Oltre a sembrare snelle, le luci discrete sono l'accento sottile perfetto. Evita la forte illuminazione ambientale che crea un ambiente freddo e poco invitante. Se ami leggere, decora con un paralume in carta di riso.

Coinvolgi tutti i sensi

Nuova Africa/Shutterstock

La casa zen ideale dovrebbe stimolare i sensi e stimolare la pace interiore e la crescita. Secondo Quiet Minimal, bastano piccoli tocchi per trasformare la tua casa zen in un rifugio tranquillo. Mentre alcuni componenti aggiuntivi sono personali, come la tua musica o il tuo profumo preferito, altri funzionano per quasi tutti. Ad esempio, le rilassanti melodie di sottofondo hanno un effetto calmante garantito. Se vuoi stimolare il tuo olfatto, prova le candele profumate alla cannella o alla vaniglia o i diffusori di olio. Puoi anche spruzzare uno spray alla lavanda nella tua camera da letto per una notte di sonno profondo e stretto. Inoltre, non trascurare di stimolare la sensazione tattile. A seconda delle tue preferenze, potresti voler avere una comoda coperta a portata di mano o un soffice tappeto in stile shag sotto i piedi.

La seta è un materiale naturale durevole, leggero e resistente (tramite The Spruce). Prendi in considerazione l'aggiunta di cuscini e fodere di seta per sentire il lato lussuoso dei tessuti. Mentre sta a te decidere cosa risveglia i tuoi sensi, non trascurare l'importanza di aggiungere piccoli tocchi sensoriali mentre crei il tuo rifugio zen.

Invita la natura all'interno

Nuova Africa/Shutterstock

La natura ispira pensieri positivi e ti fa sentire calmo e meditativo. Quindi, vedere un fogliame abbondante e un soggiorno verde è abbastanza comune nella maggior parte delle case zen. Secondo Elephant Stock, dovresti coltivare piante in vaso nella tua casa. Rinfrescano lo spazio e agiscono come purificatori d'aria. Indubbiamente, invitare il mondo naturale all'interno prendendosi cura delle piante d'appartamento fa bene alla salute. Oltre ad essere un modo economico per decorare con stile, la vegetazione aggiunge spirito alle case zen minimaliste.

La cosa migliore è che puoi scegliere tra un'ampia varietà di piante per soddisfare i tuoi gusti. Ad esempio, disponi bellissime piante grasse e appendini per piante per portare ordine. Oppure prendi delicate orchidee e gigli per contrastare la depressione e la solitudine. Optare per un albero di bonsai per ottenere un aspetto giapponese (tramite Quiet Minimal). Tuttavia, se non sei il tipo con le dita verdi, scegli una singola pianta di fico a foglia di violino a bassa manutenzione nell'angolo.

Scegli una tavolozza di colori rilassante

Photographee.eu/Shutterstock

Quando definisci il tuo design zen, fai attenzione alla tavolozza dei colori. I colori che usi possono avere un grande impatto sulla tua casa. Dovresti evitare di sperimentare colori diversi o usare tonalità vivaci poiché provocano emozioni intense. Secondo Modsy , appoggiarsi ai toni neutri, pastello e della terra infonde sentimenti di calma. Questi colori sono sereni, eleganti e confortanti. Meno sfumature dipingi le pareti, meno sensazioni contrastanti ispirerai. Lo stesso vale per l'arredamento zen. Anche se puoi usare alcune aggiunte come lavanda, blu o arancia sorbetto, mantienile minime.

Se ti manca l'ispirazione, rivolgiti alla natura. Pensa alla costa, alla foresta o all'oceano. Tutte queste sfumature sono accoglienti e rilassanti. Mentre i toni caldi e terrosi funzionano meglio, è bene assicurarsi che la tavolozza dei colori contenga tonalità coese (tramite Elephant Stock). La regola d'oro è evitare i colori sul lato opposto della ruota. Puoi decidere il colore dominante e mescolarlo con due toni di accento. Ad esempio, scegli il beige, il marrone e il rosa rosa per un'atmosfera accogliente, o dipingi i tuoi interni di bianco sporco, blu pallido e grigio per un'atmosfera rilassante e sognante. Infine, non aver paura di far risplendere la tua personalità. Il tuo spazio zen non deve copiare le idee degli altri.

Goditi il ​​potere dei materiali naturali

Nuova Africa/Shutterstock

L'aggiunta di elementi grezzi e naturali alla tua casa crea uno spazio invitante per l'anima. Oltre a portare la natura in casa, puoi investire in pezzi ecologici con pietra, legno e metallo. Inizia il tuo viaggio nella decorazione con arredi morbidi come cuscini in lana, cotone o lino. I tappeti di iuta e canapa sono altri materiali che puoi aggiungere per ammorbidire le aree fredde o impersonali. Sebbene i materiali tinti non facciano una differenza significativa, è meglio utilizzare tessuti naturali non tinti che si adattano a tutte le combinazioni di colori.

Secondo Elephant Stock, i materiali morbidi sono la scelta perfetta per un'esperienza multisensoriale. Questi tessuti dovrebbero essere delicati, resistenti e sostenibili. Con qualche investimento, puoi trasformare la tua casa in un bozzolo rilassante. L'utilizzo di elementi naturali come il pavimento in legno e un camino unico impreziosito da pietre è un ottimo modo per portare il mondo naturale all'interno della tua casa (tramite MyDomaine). Questo consiglio risveglia una sensazione di serenità che ispira una corretta meditazione e focalizza l'attenzione sul momento presente.

Gioca con la trama

Sakarin Sawasdinaka/Shutterstock

Se pensi che la consistenza possa disturbare l'ambiente rilassante, ripensaci. L'esperienza ha dimostrato che la combinazione di varie strutture crea una casa rilassante e rilassante. Che tu scelga lino, lana o rattan, non puoi sbagliare. Elementi di arredo zen come pavimenti in legno duro, persiane in bambù, una vasca in legno e un terrario sospeso creano un ambiente bagno rilassante. L'approccio ideale è mescolare trame naturali dure e morbide per ottenere un'atmosfera equilibrata.

Secondo Luxe Home Interiors, introdurre mobili in legno nella tua casa è un ottimo modo per ispirare calma. Ad esempio, scegli legno duro e parquet per il pavimento o fissa travi in ​​legno tinto per un soffitto unico. Pensa a elementi come cuscini ricamati, schermi di bambù o pietra naturale per stimolare tutti i sensi. Contorni, motivi intrecciati e superfici levigate avranno un impatto rilassante (tramite NewHomeSource). Questi tocchi imitano gli ambienti naturali e forniscono un angolo tranquillo per la meditazione e l'autoriflessione.

Investi in quadri ispirati allo zen

NukTD/Shutterstock

Prendi in considerazione l'incorporazione di elementi artistici tradizionali della cultura giapponese per fare la massima dichiarazione zen. Arazzi, decalcomanie, decorazioni da parete in metallo, murales e stampe su tela sono ottime idee per il tuo nido. Assicurati di mantenere l'arredamento della parete zen di basso profilo e minimo per evitare di interrompere l'equilibrio dello spazio. Nel complesso, lo stile zen non deve essere per forza monotono. Anche se decidi di attenersi a una semplice combinazione di colori, le opere d'arte possono aggiungere vigore e promuovere una contemplazione ponderata. I dipinti astratti possono rivelarsi ideali per questo scopo perché suscitano emozioni profonde e pensieri pacifici.

Secondo MyDomaine , un buon consiglio di progettazione è quello di abbracciare elementi artistici dell'Estremo Oriente. Considera di investire in una grande opera d'arte e appenderla sopra il divano o in un altro posto centrale. Usalo per calmare la mente alla fine dei giorni frenetici. Se abbinato a luci e piante da incasso, le opere d'arte non convenzionali sono un altro modo per infondere tranquillità. Decorare con felce e muschio attaccati alle pareti (tramite Designing Idea). Le cornici in muschio conservato hanno un aspetto spettacolare e forniscono morbidezza e consistenza. Puoi persino montare ciottoli di pietra per aumentare un aspetto estetico naturale.

Lascia che l'armonia prevalga

Jodie Johnson/Shutterstock

Mentre costruisci la tua casa zen da zero, tieni sempre a mente l'armonia. Gli spazi sereni richiedono ambienti equilibrati che non travolgano la stanza, motivo per cui è una buona idea imparare come elementi diversi si completano a vicenda prima di iniziare a decorare. Una volta che ti immergi più a fondo nella filosofia zen, potresti renderti conto che i tuoi ornamenti e colori preferiti non corrispondono. Secondo Designing Idea , i toni, i mobili, i tessuti e il layout devono essere coerenti affinché un luogo emani un'atmosfera rilassante.

Se sei preoccupato di raggiungere il giusto equilibrio, scegli schemi simmetrici. Trova la linea centrale della stanza e poi ripeti gli elementi corrispondenti. La disposizione può comprendere una coppia di poltrone, divani o due tavolini laterali. Le tende migliorano ulteriormente l'aspetto della simmetria nello spazio. Crea equilibrio nella camera da letto posizionando i comodini su entrambi i lati del letto. I topi di biblioteca possono creare una libreria armoniosa avvolgendo carta monocromatica attorno ai libri (tramite MyMove).

Combina mobili bassi

Apinya Kurakhan/Shutterstock

I materiali, le forme e le caratteristiche dei mobili possono favorire un autentico tocco zen. Scegliere articoli eco-compatibili è il percorso più semplice per migliorare il proprio stato d'animo. Ad esempio, puoi ottenere pezzi di bambù come sedie e tavolini da caffè. Il bambù è un materiale naturale decorativo e sostenibile che dona ai luoghi una sensazione di calma.

Ancora più importante, i mobili che selezioni dovrebbero avere linee basse, dritte e senza cuciture. Deve guidare l'occhio attraverso la stanza in modo fluido e discreto. Evita dettagli intricati come gambe cabriole, tendaggi floreali o divani a dorso di cammello e opta invece per stili di design di mobili più semplici. Secondo The Spruce, i mobili geometrici contemporanei in solidi neutri si adattano perfettamente. Inoltre, la forza energetica deve fluire liberamente in tutte le stanze (tramite Luxiders). A tal fine, utilizzare porte, finestre, pareti divisorie e bordi arrotondati sui mobili per creare continuità nel soggiorno. Assicurati solo che gli oggetti appuntiti siano fuori mano.

Aggiungi elementi rilassanti dell'acqua

FotoHelin/Shutterstock

Ascoltare il suono rilassante dell'acqua è un modo per eliminare tutto lo stress. Per molti, per rilassarsi è sufficiente vedere un gocciolare di acqua corrente. I giochi d'acqua possono quindi avere un impatto immenso su di te e sono aggiunte indispensabili alle case zen. Inoltre, l'acqua funge da umidificatore naturale dell'aria. Secondo The Dedicated House, le fontane gorgoglianti sono una scelta eccellente da incorporare nella tua casa. Oltre a mostrare un punto focale affascinante, una fontana d'acqua emette un suono calmante e rilassante. Posizionane uno nella tua visuale e usalo come strumento per meditare.

A seconda delle dimensioni e dell'arredamento della stanza, potresti preferire un angolo o una fontana da tavolo. Anche i giochi d'acqua che si montano al muro sono attraenti. Un muro in acrilico che imita una cascata è un'ottima aggiunta, in particolare abbinato a ciottoli, pietra e illuminazione a LED (tramite Houzz). Che siano fluenti o fluenti, le fontane sprigionano un'energia pacifica e coordinata. Grazie al delicato gocciolio dell'acqua interna, puoi migliorare la tua salute generale e il sonno.

Considera soluzioni di archiviazione intelligenti

Saridwong Kornkirati/Shutterstock

Il motivo principale per cui lo stile zen è così efficiente è che enfatizza gli spazi ordinati e puliti. Dal momento che riordinare la casa è fondamentale per ottenere un'atmosfera zen, pensa a luoghi in cui riporre i vari oggetti che desideri conservare. In particolare, tutto ciò che possiedi deve avere un punto designato in modo da sapere dove appartengono gli oggetti e mantenere la tua casa in ordine. Il design minimale va di pari passo con la rinuncia agli oggetti inutili. Prima di decidere cosa rimane e cosa va, assicurati di avere abbastanza spazio di archiviazione. Secondo LJ Hooker, cubi portaoggetti, cestini, armadi e scaffali sono modi pratici per riporre oggetti.

Un'altra soluzione pratica è investire denaro in mobili multiuso. Pensa a contenitori integrati come scomparti sotto il letto o tavolini da caffè e supporti con cassetti. Ottieni il massimo dagli spazi vuoti con lo stoccaggio nascosto (tramite Elephant Stock). Questo approccio è fondamentale per le cucine e altre aree in cui si accumula il disordine.

Rendi il tuo bagno un santuario rilassante

Alena Ozerova/Shutterstock

Immergersi in un bagno caldo attira tutti i sensi? La risposta è sì per la maggior parte di noi. Avere un bagno zen ti aiuterà a goderti un momento per te ogni giorno. Se stai ristrutturando il tuo bagno con finestra, posiziona la vasca sotto di essa per poter ammirare la natura o goderti il ​​cielo azzurro. Indubbiamente, una vasca da bagno immersa nella luce naturale è l'aggiunta perfetta alla tua casa rilassante.

Secondo The Spruce, la sperimentazione di strati e tessuti morbidi creerà un aspetto piacevole. Caratteristiche come tappeti intrecciati e cesti pieni di asciugamani ammorbidiranno la stanza. Potresti introdurre alcune piante pensili che prosperano in ambienti umidi. Se questo non è fattibile, scegli versioni false convincenti. Per un bagno più moderno, mantieni le linee in tutto il luogo solide e continue. Il flusso deve essere naturale in modo che la stanza non sembri divisa. Per un'atmosfera lussuosa in bagno, combina la pietra chiara con le finiture scure (tramite Home Decor Bliss). Termina con una vasca autoportante nera e aggiungi alcune candele con aromi calmanti come vaniglia, lavanda o gelsomino per creare un'oasi invitante e confortante. Una volta che la scena è pronta, puoi rilassarti in stile zen.

Separa il tuo ufficio dallo spazio abitativo

Photographee.eu/Shutterstock

Idealmente, dovresti impostare il tuo spazio di lavoro separato dal resto della casa. In questo modo, puoi passare alla mentalità giusta per i tuoi obblighi professionali. Confondere lavoro e piacere non è la via per la pace. Quando si considerano idee di arredamento zen armoniose per l'ufficio, è fondamentale promuovere un ambiente positivo. Spesso i luoghi di lavoro assomigliano a cubicoli che ostacolano il tuo potenziale di crescita e sviluppo. Secondo Designing Idea, gli spazi zen ispirano le persone a lavorare e migliorano la produttività. Per raggiungere questo obiettivo, prendi in prestito idee di design dal resto della tua casa.

Se non hai lo spazio per creare un'area di lavoro separata, mescolalo con il resto degli interni. Puoi posizionare la tua scrivania in un angolo nascosto o in un punto vuoto (tramite LJ Hooker). Una volta stabilita la disposizione della stanza, scegli i mobili per ufficio che si adattano allo stile generale. Un altro trucco è selezionare mobili ibridi, come un mobile da toeletta o una consolle.

Crea una cucina tranquilla

Karen Culp/Shutterstock

Sebbene il posto in cui cucini sia tutto incentrato sulla funzionalità, questo non significa che dovresti abbandonare l'estetica. Alcuni semplici trucchi possono aiutarti a spostarti senza problemi tra il piano cottura, il frigorifero e il lavello, pur mantenendo l'aspetto elegante della tua cucina. Secondo Remodel Works, le porte dell'armadio non necessarie non appartengono a un'area di cottura minimalista. Gli scaffali aperti creano un'atmosfera più tranquilla poiché puoi facilmente posizionare e trovare gli oggetti che usi ogni giorno. Un'idea è quella di dipingere le tue scaffalature con colori tenui, come il verde menta o il celeste, e lasciare le pareti bianche.

Minimalismo significa praticità, quindi considera un look moderno per la cucina. Un'isola ti aiuta a muoverti senza sbattere contro oggetti e apre lo spazio. Infine, installa elettrodomestici ad alta tecnologia per risparmiare sulla bolletta energetica e aumentare l'efficienza. Le finiture contrastanti senza motivi rendono le cucine pulite e ordinate (tramite Style By Emily Henderson). Lo stile Zen non riguarda il design insipido o il vuoto. Invece, si tratta di creare un sottile gioco di tocchi, linee e toni.