Seleziona una pagina

Fotografia di costruzione/avalon/Getty Images di Tim Butters / 14 maggio 2022 15:52 EDT

La scelta dell'arredamento di un individuo è una cosa molto personale. Non siamo tutti tagliati dalla stessa stoffa e nemmeno i gusti e le preferenze che usiamo per vestire i nostri interni. Sebbene ci sia un arredamento per ogni individuo e un individuo per ogni arredamento, trovare ciò che si adatta alla perfezione alla nostra personalità è una scienza difficile da padroneggiare. Come in tutte le cose, la sperimentazione è fondamentale. Dal semplice ritorno alle basi della filosofia dell'arredamento rustico alla grandiosità maestosa e regale dell'arredamento vittoriano, c'è tutta una serie di stili tra cui scegliere quando si tratta di trasformare la tua casa. Eppure, se la natura libera e caotica dell'arredamento bohémien ti lascia freddo, e trovi i design imponenti e classici dell'arredamento gotico un po' ossessionanti, allora dove si può rivolgere un'anima? Bene, la risposta si trova in una strada secondaria polverosa che si trova fuori dai sentieri battuti ed è segnalata con "eclettica!"

L'arredamento eclettico è l'ultimo rifugio dell'interior designer che trova tutti gli altri decori alquanto poco interessanti. L'arredamento eclettico è vecchio, è nuovo, è classico, è futuristico e la sua stessa essenza viene ridefinita ad ogni restyling. Secondo The Spruce, una delle sue caratteristiche primarie è la sua imprevedibilità. Soprattutto, non ci sono regole rigide su come ottenere quell'aspetto eclettico carico di energia elettrica. Eppure c'è una guida che ti guiderà attraverso il glorioso caos, ed eccola qui. Divertiti!

Una breve storia di arredamento eclettico

Fotografia di costruzione/avalon/Getty Images

La definizione del dizionario di eclettico si traduce come essere influenzato e trovare idee da un'ampia chiesa di fonti. Eppure l'arredamento eclettico è molto più di un miscuglio di stili. Secondo House Beautiful, la parola greca eklektikos può essere liberamente interpretata come "scegliere il meglio". Il termine inizialmente descriveva come i filosofi avrebbero scelto le dottrine più impressionanti da varie scuole di pensiero per creare un ibrido nuovo e migliorato. Secondo Ashley Homestore, lo storico dell'arte e archeologo tedesco Johan Joachim Winckelmann ha usato per la prima volta la parola "eclettico" quando ha parlato di Annibale Carracci. L'artista del 17° secolo era famoso per aver sviluppato il suo stile unico e dinamico prendendo in prestito e incorporando una gamma di influenze e stili storici.

Il termine è stato successivamente dirottato dagli architetti del XIX secolo, che, dopo aver preso una spruzzata di revival gotico, un tocco di neoclassicismo e un pizzico di bizantino, volevano un nuovo nome per gli edifici che stavano creando. Durante il 20° secolo, la filosofia dell'eclettico si è lentamente fatta strada nei nostri interni e non ci siamo mai guardati indietro. La curiosa bellezza degli interni che sono mescolati e abbinati ha conquistato legioni di convertiti nei tempi moderni. Il principale storico dell'arte Piers Swimberghe ha spiegato: "I tesori scoperti nelle vendite di garage, nei negozi di seconda mano o nei negozi dell'usato possono essere esposti senza colpa accanto a un pezzo di design molto costoso. La miscelazione non è solo consentita: è un must", secondo Architectural Digest.

Perché diventare eclettico?

Fotografia di costruzione/avalon/Getty Images

Incorporare vari stili della storia in un tema coeso e non caotico può sembrare una lotta in salita. Se sbagli, può sembrare che un esercito di bambini iperattivi ed entusiasti abbia preso il controllo esclusivo dei tuoi interni, ma fallo bene e sarai il brindisi del quartiere. L'arredamento eclettico è incentrato sulla libertà e l'espressione personali e, sebbene all'inizio possa sembrare scoraggiante, i risultati ne valgono la pena. Fare ordine nel caos e vedere schemi dove gli altri non possono è stata la ricerca di artisti e scrittori per secoli. Applicarlo all'arte dell'interior design è altrettanto nobile.

L'arredamento eclettico rompe gli schemi, sfida la definizione e tiene tutti all'erta. Diventare eclettici è eccitante e stimolante e canalizzerà serbatoi di creatività dentro di te che non ti rendi conto di possedere. Si tratta di pensare fuori dagli schemi, spingere la busta ed essere senza paura di fronte alle norme dell'arredamento d'interni. Secondo Decor Aid , trasformare la tua casa in un paese delle meraviglie dell'arredamento eclettico richiede un grande occhio e molta verve, ma è anche giocoso, divertente e offre una libertà illimitata. Se ti senti irrequieto con il tuo arredamento attuale e desideri un cambiamento radicale, allora forse è il momento di saltare a capofitto e senza pensarci due volte sul potenziale e sulle possibilità di un arredamento eclettico.

Mescolare, abbinare e andare per tutto il tempo

Fotografia di costruzione/avalon/Getty Images

Il viaggio più lungo inizia con il passo più piccolo e dovresti iniziare il tuo viaggio nella giungla inesplorata dell'arredamento eclettico gettando al vento la cautela e aspettandoti l'inaspettato. Secondo Blue Dahlia Designs, uno dei più grandi nemici dell'arredamento eclettico è l'abbinamento dei mobili. Se sei sempre stato il tipo di persona che si vanta della propria suite a tre pezzi con motivi floreali, allora diventare eclettico potrebbe essere difficile. Tuttavia, se ami cercare nei negozi mobili sorprendenti che si completano a vicenda in modi insoliti, allora sei nato per essere eclettico.

Mescolare e abbinare i mobili per quella sensazione eclettica significa identificare le proporzioni, le scale e le forme che funzioneranno bene insieme e con la stanza più ampia. I set di mobili coordinati hanno poca personalità al di fuori di una casa dello spettacolo e possono mandare l'intera stanza in uno stato di sonno stagnante. L'arredamento eclettico è in grado di evocare una miriade di emozioni e sentimenti all'interno di uno spazio, quindi usalo con saggezza, per chiarire e non ingombrare. Deco-M e riferisce che mescolando vari stili come il country francese, asiatico e scandinavo, puoi dare nuova vita ai tuoi interni. Quindi, mentre un divano Chesterfield mescolato con alcune sedie a sdraio a motivi geometrici potrebbe non essere la tazza di tè di tutti, potrebbe funzionare per te e sarà un punto di discussione quando i suoceri verranno a chiamare. Così come tappezzare il soffitto. Ricorda che, nella terra dell'arredamento eclettico, tutto è permesso.

Centrati con un punto focale forte

Fotografia di costruzione/avalon/Getty Images

Quando sei impegnato a esprimerti con un tappeto dell'antica Persia, una spada da samurai dal Giappone, una carta da parati in stile vittoriano, una sedia Barcellona, ​​uno o due orologi a pendolo e un tavolo e una sedia di IKEA, è facile lasciarsi sommergere l'abbondanza di eclettismo. Tuttavia, c'è un rimedio. Adottando un punto focale forte nel tuo soggiorno, puoi trovare la calma al centro di qualsiasi tempesta di arredamento eclettico. È uno dei primi principi del design che, proprio come il deserto ha bisogno della pioggia, ogni stanza ha bisogno di un punto focale forte, secondo Ballard Designs.

In qualsiasi ambiente, i nostri occhi sono progettati per cercare un luogo sicuro dove atterrare e un punto focale forte aiuterà a dare sostanza a qualsiasi stanza, in particolare a quella a tema eclettico. Secondo The Spruce , i punti focali forti sono disponibili in tutte le forme e dimensioni, ma come regola generale tendono a trovarsi di fronte all'ingresso principale del soggiorno e determinano il posizionamento dei mobili. Caminetti, finestre, opere d'arte e sfondi audaci sono tutti punti focali. Eppure lo è anche un drammatico muro di mattoni rossi, un albero in vaso di grandi dimensioni e una lampada dal design grandioso.

Avere una potente combinazione di tutti gli stili e periodi nel tuo arredamento può essere opprimente se non tenuto sotto controllo da un forte punto focale. Assicurati di identificare il tuo e accentuare il positivo.

I modelli sono per giocare

Lea Rae/Shutterstock

Per molto tempo, le persone hanno avuto paura di giocare con gli schemi nelle loro case per paura di essere considerate nel migliore dei casi, sgargianti e, nel peggiore dei casi, sconvolte. Se i tuoi schemi si scontravano eri dannato per sempre come qualcuno senza alcun senso estetico. Eppure il cambiamento delle tendenze e la ferma determinazione a mantenere separati gli schemi è stata relegata alla storia. Sempre più appassionati di arredamento d'interni hanno familiarizzato con la gioia di giocare con i loro modelli. Eppure, come sottolinea Real Homes, assicurarsi che gli schemi si scontrino in dolce sintonia e non in spaventosa discordia è una tendenza difficile da padroneggiare. Eppure è essenziale se stai cercando di dare alla tua casa un aspetto eclettico.

Un trucco comune per chi ha un talento istintivo per il fai-da-te è utilizzare uno sfondo che condivide lo stesso design ma è disponibile in due diverse colorazioni. Questa tecnica crea un aspetto sorprendente e accattivante che aggiunge funk e sapore a qualsiasi stanza. La stessa regola si applica alla santa trinità di persiane, tende e carta da parati. Mantieni il design simile ma i colori sono distinti e farai girare la testa invece che lo stomaco. Per coloro che forse non sono pronti a fare un tale salto con i loro schemi contrastanti, un buon punto di partenza è il boudoir. Un set copripiumino con fiori audaci e sgargianti può essere completato dolcemente da un acquerello luminoso e arioso appeso sopra il letto, o da una testiera a motivi geometrici che vanta un disegno floreale a contrasto.

Combina quelle trame per una somma maggiore delle sue parti

Fotografia di costruzione/avalon/Getty Images

La vita consiste nel prendere il grezzo con il liscio, e lo stesso vale per l'arredamento eclettico. La miscelazione delle trame è considerata un elemento chiave per diventare eclettici e, quando le combini con successo, crea un insieme che eclissa facilmente ogni elemento che contribuisce, secondo Elle Decor. Inoltre, The Luxurist osserva che qualsiasi progetto di arredamento d'interni che non riesce a pianificare le trame sarà seriamente inadeguato nella consegna della merce. Questo suona particolarmente vero per quanto riguarda i decori eclettici, che prosperano sugli accenti e sul peso visivo che possono creare trame contrastanti.

L'uso di tessuti a contrasto su qualsiasi cosa, dai divani alle tende e ai paralumi, è una tecnica collaudata per ottenere quell'aspetto eclettico, ma non è necessario essere così evidenti nel tuo approccio. Anche la trama delle superfici gioca un ruolo importante. Il marmo liscio, la quercia rustica e il velluto opulento sono tutti ottimi modi per rafforzare la semplice verità che senza differenza, non c'è significato. E se sei un grande sostenitore di mantenerlo naturale, le trame verdeggianti e vivaci degli articoli ispirati alla natura aggiungeranno molto verde e vita alla tua stanza. Ultimo ma non meno importante, non sottovalutare il potere dell'illuminazione quando si tratta di dare alla trama del tuo arredamento un carattere più visivo. Scegli le lampadine giuste e posiziona strategicamente le tue fonti di luce per creare una cascata di texture illuminata.

I colori di base possono gettare una solida base per essere creativi

FrimuFilms/Shutterstock

Quando sali a bordo dell'eclettica barca e salpa per nuovi mondi coraggiosi, è facile lasciarsi trasportare in tutte le aree dell'arredamento, in particolare nel colore! Anche se potresti essere tentato di usare Jackson Pollock per i tuoi interni e creare un capolavoro psichedelico, tale indulgenza porterà solo a una terra desolata e solitaria chiamata overkill! Un portavoce dell'azienda di mobili moderni della metà del secolo Joybird ha spiegato a Elle Decor: "Lascia che il colore serva da grande equalizzatore, mettendo insieme l'aspetto generale". In altre parole, scegli un paio di colori di base forti come il verde oliva o il bianco sporco e usali come fattore unificante per riunire tutti gli altri elementi disparati del tuo schema di progettazione.

Una volta che ti sei deciso su uno, due o, per i più avventurosi, tre colori di base di cui ti sei innamorato, o almeno hai una leggera cotta, sei a posto. Il trucco è mantenere le pareti semplici, sobrie e unificate. Quando lo fai bene, funge da trampolino di lancio per far volare la tua creatività in ogni altra area, dai cuscini con stampa Marilyn Monroe alle tende in finta pelle di leopardo. Non dimenticare che i neutri scuri possono conferire alla tua stanza un aspetto drammatico e intrigante, mentre i colori più chiari creeranno un'atmosfera più calma e ariosa. Secondo MyMove, la psicologia del colore della stanza influisce sul nostro umore e sui livelli di energia. Ad esempio, il colore arancione dà energia e il verde ha una qualità riposante.

Niente dice eclettico come una parete della galleria personalizzata

Photographee.eu/Shutterstock

Una volta che i colori di base stanno coprendo le pareti in attesa che accada qualcosa di spettacolare, è tempo di far fluire quei succhi creativi e creare il tipo di parete della galleria che aumenterebbe la pressione sanguigna di Andy Warhol. Le pareti della galleria sono di gran moda da tempo. Aggiungono profondità, interesse e carattere al lavoro di intonacatura più brutto. Eppure, quando si tratta di pareti eclettiche della galleria, è tempo di togliersi i guanti e attaccare quella nuda verniciatura come un tornado d'avanguardia. Le parole chiave da ricordare quando si tratta di decorare una parete di una galleria in stile eclettico sono carattere e personalità. Quindi prendi una gamma di dimensioni e design di cornici diverse e occupati a riempirli con qualsiasi cosa, dalla pop art, alle fotografie in bianco e nero di spiagge battute dal vento, espressioni astratte dell'esistenzialismo e graziose foto di gattini.

Secondo Construction 2 Style , una parete eclettica di una galleria dovrebbe avere un tema prevalente. Potrebbe essere arte, viaggi, design o foto di famiglia. Assicurati che le tue montature di diverse dimensioni siano posizionate in modo da consentire agli occhi di viaggiare dall'uno all'altro in modo rilassato e senza sforzo. È una buona idea avere un punto di "ancoraggio" che inizialmente attiri i tuoi occhi. Questa è solitamente l'immagine più grande e sorprendente. Mescola cornici orizzontali e verticali e lascia ampio spazio nel mezzo. Di solito da due a tre pollici è lo standard. Infine, lascia che le immagini parlino da sole e raccontino una sorta di storia.

Mostra la tua collezione e i tuoi hobby

GrooveZ/Shutterstock

Troppi di noi sono colpevoli di conservare i nostri dischi, libri, vecchi vestiti e altri cimeli assortiti in scatole in soffitta, sopra l'armadio o sotto il letto. L'epurazione minimalista e disordinata che ha perseguitato i tempi moderni come un Dio accusatore ha consegnato molte collezioni personali negli angoli bui e polverosi della nostra casa. Questo non è il modo eclettico. Sono le nostre collezioni personali, che si tratti di dischi, fumetti, francobolli, macchinine, cucchiai d'argento, magneti da frigo, porcellane da collezione, targhe di veicoli, orologi a cucù, personaggi di Star Wars o bottiglie di birra di tutto il mondo che hanno tutti cospirato per creare noi le persone che siamo. Quindi, se hai passato anni ad accumulare una collezione, o hai un hobby come un pescatore a mosca o un collezionista di farfalle, allora sfoggialo!

Un tavolino da caffè disseminato di oscurità, un comò pieno di ceramiche insolite, uno scaffale pieno di libri vintage e un rack in vinile pieno di gemme danno carattere a una stanza e aggiungono un po' di sapore eclettico a qualsiasi stanza. Se vuoi davvero spingerti oltre, puoi incorniciare vecchie magliette, biglietti di concerti, conchiglie, trofei o schedine vincenti e posizionarli strategicamente in giro per casa come una mappa del tesoro che porta alla tua meraviglia! Real Homes suggerisce che appendere i piatti al muro e fare una dichiarazione con alcuni specchi e contenitori vintage possono anche fare miracoli. La scelta è tua!

Mescolare un pizzico di vecchio con una spolverata di nuovo

Lea Rae/Shutterstock

Per molto tempo, molte persone hanno visto mescolare l'arredamento vintage con il moderno come l'equivalente culinario del gelato e del sugo, semplicemente non gelifica. Tuttavia, in una casa postmoderna che vanta un arredamento eclettico, tali preoccupazioni sono di scarsa importanza. Una sottile miscela di contemporaneo e vintage crea un look unico tutto suo che può essere descritto solo come eclettico. Secondo Real Homes, la combinazione di vecchio e nuovo può creare una stanza che sembra essere il prodotto di molti anni di evoluzione. Un mix di tendenze moderne e oggetti ereditati con un significato sentimentale può evocare un'atmosfera inebriante di eloquenza nostalgica.

Naturalmente, una stanza del genere può facilmente riversarsi in una discarica domestica, quindi trovare il giusto equilibrio è fondamentale. In una stanza che attinge sia dal passato che dal presente, nessun elemento o caratteristica dovrebbe oscurare tutto il resto. Piuttosto, dovresti cercare un fascino coeso e distinto, come un vecchio comò gallese adornato con ornamenti moderni o alcuni posti a sedere contemporanei evidenziati da lampadari vintage. Riutilizzare gli oggetti è un trucco utile per introdurre un tocco teatrale al tuo arredamento eclettico. Pensa a un tavolino da caffè che una volta era una valigia vintage o un tavolo da pranzo che un tempo era un banco da lavoro industriale e sei sulla strada giusta.

Lo spazio vuoto crea un contrasto tanto necessario

Lea Rae/Shutterstock

Meno è meglio e, come sanno tutti i bravi drammaturghi, non è tanto ciò che viene rivelato, ma ciò a cui viene accennato che racchiude il pugno più potente. Pertanto, è fondamentale lasciare spazio vuoto o negativo nel tuo schema di progettazione eclettico. L'arredamento eclettico per sua stessa natura rende gli interni estremamente affollati. Con tutta quella stimolazione visiva, i tuoi occhi possono stancarsi, quindi è importante dare ai tuoi sensi sovraccarichi un santuario dove possono fare il punto e riprendersi. A volte, i design più creativi ed efficaci sono creati dallo spazio vuoto che si trova nel mezzo. Pensa allo spazio negativo come all'ossigeno necessario per dare alla tua casa eclettica la stanza per respirare.

Secondo Homes & Gardens, lo spazio negativo è l'energia che può far sentire pacifica ed equilibrata una stanza eclettica invece di essere raggruppata e claustrofobica. Non esiste una misura prescritta per lo spazio negativo. Tutto dipende dalle proporzioni della tua stanza e dal suo contenuto. Quando hai troppo spazio negativo, la stanza si sentirà vuota e priva di personalità, ma troppo poco può farla sembrare prepotente e gravare sulle proprie energie. Perdere i solidi mobili da cucina a favore di un'isola da cucina è un modo per creare uno spazio negativo. L'adozione di mobili bassi nel soggiorno è un'altra.

Fai una dichiarazione con alcuni oggetti insoliti

Abbraccio della bellezza/Shutterstock

Nessuna casa eclettica è completa senza un'abbondanza di oggetti insoliti disseminati liberamente attraverso i suoi interni da cima a fondo. E il posto migliore per trovare oggetti insoliti è in ogni angolo del mondo! Se sei un viaggiatore appassionato o un visitatore entusiasta di vari mercatini delle pulci, è probabile che tu abbia raccolto qualche curioso bric-à-brac durante le tue peregrinazioni. Secondo Elle Decor, souvenir e prodotti internazionali sono fatti su misura per lo stile della casa eclettica.

Gli oggetti più piccoli sono brillantemente evidenziati in accattivanti vassoi espositivi perché organizzano un po' il caos. Anche i bauli e le scatole da viaggio possono essere utilizzati al meglio riutilizzandoli come tavolini da caffè o scaffali per libri su cui appoggiare i tuoi souvenir. Da piatti traballanti e opere d'arte globali a cuscini non corrispondenti, oggetti insoliti fatti di legni, candele profumate particolari e cavallucci marini in vetro, c'è un numero infinito di souvenir là fuori per "eclettizzare" la tua casa.

L'eclettismo è un caos organizzato, non un pasticcio spaventoso

Fotografia di costruzione/avalon/Getty Images

Molte persone sono ansiose di immergere le dita dei piedi nelle acque dell'arredamento eclettico perché la corrente è forte e temono di essere strappate dalla terraferma e trascinate in qualche posto strano e privo di ogni senso, ragione, gusto e stile. Eppure, non temere. L'arredamento eclettico consiste nell'addomesticare la bestia, catturare i fulmini in una bottiglia e organizzare il caos che ulula e artiglia al limite di ogni ragione e design degli interni. Secondo The Spruce , un'interpretazione errata comune sull'arredamento eclettico è che si tratta di una sorta di stile di decorazione "butta la vernice contro il muro e spera che parte di essa si attacchi". Non è. Ha uno scopo e un piano ed è estremamente ben congegnato. La sua natura casuale è del tutto intenzionale.

Nel suo libro "How To Do Eclectic: A Guide To Organized Chaos", l'autrice Gill Varle avverte che è necessaria la moderazione se vuoi evitare che la tua casa assomigli al negozio di beneficenza locale. Scrive: "Alcuni interni sembrano essersi evoluti con poco o nessun sforzo e sono spazi magicamente incantevoli e confortanti. Ma il design non è mai casuale, anche se sembra così. Eclettismo, massimalismo, fantasia hanno tutti bisogno di confini". Eppure questi confini rimangono flessibili e i pali della porta possono essere spostati. Ricorda, la prima e unica regola dell'arredamento eclettico è che non ci sono regole!