Seleziona una pagina

Irina88w/iStock di Kristina Steele / 7 aprile 2022 14:57 EDT

L'arredamento in stile coloniale è iniziato come uno schema di design rustico, artigianale e di influenza ancestrale, poiché risale ai tempi dei primi coloni americani. Sono stati fortemente ispirati dai loro antenati europei. Questi coloni americani hanno decorato le loro nuove case con mobili artificiali, sfondi con flora e fauna e trapunte cucite a mano con motivi rattoppati, come da Better Homes and Gardens. La maggior parte degli oggetti di arredamento in queste case in stile rifletteva ciò che le persone trovavano nell'ambiente circostante. Questi materiali includevano legno, mattoni, pietra e altri elementi naturali. Usando i materiali che potevano trovare, hanno costruito case influenzate dai luoghi che hanno lasciato, comprendendo alcuni stili come georgiano, federalista, coloniale olandese, coloniale spagnolo e altro ancora.

Le case in stile coloniale sono tipicamente simmetriche nei loro design esterni. Questi tipi di abitazioni hanno spesso finestre quadrate o rettangolari, soffitti bassi e una disposizione semplice. Le stanze separate sono comuni all'interno rispetto ai layout aperti che vediamo nelle case moderne. Tuttavia, ci sono molti modi per incorporare l'arredamento in stile coloniale in qualsiasi casa passata, presente o futura. Si potrebbe considerare lo stile dei mobili, il tipo di pavimento, la tavolozza dei colori e l'estetica ridotta come punti di partenza per ottenere il massimo dell'arredamento in stile coloniale nella tua casa.

Scegli colori tenui e tenui

Pexel

I colori semplici erano comuni nella maggior parte delle abitazioni durante il periodo coloniale. MyMove osserva che non era raro che qualcuno optasse per toni più tenui e pareti bianche nella propria casa e mantenesse al minimo i colori audaci. Nel decorare una casa oggi, si potrebbero considerare pesche chiare, verdi tenui, rosa tenui, gialli pastello, azzurri e diverse tonalità marroni come possibili opzioni di colore. Questi colori tenui erano standard sulle pareti durante il periodo, ma si ritrovavano anche nei tessuti e negli accessori. Introduci colori tenui nella tua casa in modi grandi e piccoli per un'estetica straordinaria.

Rispetta la tavolozza dei colori tenui, sia che tu stia creando un muro d'accento, aggiungendo un tappeto a motivi geometrici o scegliendo una statua per un tavolo. Per scegliere i colori perfetti per il tuo spazio, prova a trovare i tuoi toni neutri preferiti nelle tonalità più chiare possibili. Questo metodo di scelta mantiene il colore nella stessa famiglia di sfumature ma attenua la profondità. I pezzi d'arredo dell'era coloniale spesso replicavano elementi e carnagioni naturali, quindi cercate di mantenere la semplicità ed evitare di saturare eccessivamente l'ambiente con sfumature scure e profonde.

Aggiungi mobili tradizionali dell'artigiano

Spruzza

I mobili rustici preferiti dai primi coloni americani portarono a un periodo che enfatizzava i mobili in legno fortemente tradizionali, come da Impressive Interior Design. Poiché il legno era così abbondante, veniva spesso utilizzato per costruire mobili per la casa di uso comune. Questi pezzi sono stati realizzati con legni di pino, betulla o acero. I falegnami usavano spesso il legno per realizzare armadi, tavoli da fattoria, sgabelli e sedie con schienale a fuso. Un tempo radicate nella storia dell'arredamento coloniale, alcune di queste creazioni in legno sono mainstream nei design di arredamento di oggi.

Per introdurre un po' di mobili di ispirazione coloniale nella tua casa, prova a trovare mobili più semplici comunemente realizzati con legno di pino o betulla. Per un aspetto più decorato, considera gli oggetti realizzati con materiali di qualità superiore come legno di noce, quercia, acero o ciliegio. (tramite MyMove). L'aggiunta di un divano, un tavolino, un tavolino da caffè, una sedia, una panca, uno sgabello o una credenza ben realizzati, parsimoniosi o nuovi è un modo fantasioso per invocare il fascino coloniale nella tua casa. Fai del tuo meglio per procurarti articoli che enfatizzano l'artigianato e si concentrano sulla semplicità.

Decorare con elementi di texture naturale

Spruzza

Decorare le case con elementi naturali era popolare durante il culmine dell'arredamento coloniale, poiché le persone spesso usavano ciò che potevano trovare come decorazione. Alcuni di questi materiali includevano tipicamente rattan, vimini, canna e sisal. Secondo Houzz, queste tonalità più chiare erano ideali per creare contrasti con i mobili più scuri. Se stai cercando di aggiungere alcuni dettagli al tuo spazio, prova a procurarti pezzi realizzati con fibre naturali come iuta e lana in trame intrecciate.

Incorpora questi materiali naturali indirettamente in tutta la casa in piccole aggiunte di arredamento per aumentare la profondità in una stanza e ricordare la semplicità coloniale. Includi oggetti come tappeti d'accento nel soggiorno o nell'atrio e coperte a strati sul divano o nei cestini negli angoli della stanza. Considerare questi elementi per il tuo arredamento in stile coloniale aggiunge un delicato calore all'ambiente e mette in risalto una trama visiva tanto necessaria. Questi accenti sono stati usati da generazioni e sono ancora usati nei mobili e nei tessuti realizzati oggi.

I ventilatori a soffitto sono più di una stanza fresca

Spruzza

La maggior parte delle case coloniali non aveva i progressi tecnologici e i lussi che la maggior parte delle persone ha oggi, rendendo i ventilatori domestici una necessità per mantenere fresca una stanza. Le persone in genere usavano i ventilatori a soffitto per far circolare l'aria in uno spazio, ma fungevano anche da decorazione, secondo SFGate. Nelle case di oggi, considera l'aggiunta di un ventilatore a soffitto nel tuo soggiorno o camera da letto, ma cerca di non trascurare le possibilità di stile. Prima di trovare il colore o il materiale giusto per il ventaglio, misura quale taglia funzionerà meglio nella tua data area.

La dimensione della ventola dovrebbe essere appropriata per la stanza in cui sta andando. Una ventola troppo grande prevarrà su uno spazio, mentre una troppo piccola potrebbe avere un impatto minimo sulla funzione e sul design. Sebbene apparentemente una caratteristica datata, i ventilatori a soffitto sono tutt'altro che fuori moda. La maggior parte degli acquirenti di case moderne li aggiunge se non sono già in casa (tramite HomeLight).

Strato in piumini e coperte per un tocco morbido

Spruzza

Trapunte e coperte fatte a mano erano desiderabili in epoca coloniale poiché gli inverni erano rigidi e questi articoli erano necessari per fornire calore. SFGate riferisce che le case erano spesso a strati con morbide trapunte patchwork, tessuti di cotone leggero e coperte di lana. Erano stratificati nei soggiorni e mantenevano gli spazi accoglienti. Oltre a soddisfare un'esigenza, trapunte e coperte hanno anche evidenziato la combinazione di colori nella stanza. Erano colorati con coloranti naturali ed erano spesso realizzati in varie tonalità di bianco, bianco sporco e un terzo colore, come il rosso o il blu.

Replica lo stile nel tuo soggiorno acquistando coperte e trapunte cucite che si abbinano alla tua tavolozza di colori o aggiungi una nuova tonalità al tuo spazio. Prendi in considerazione l'aggiunta di un colore accento per un maggiore contrasto poiché le coperte sono perfette per introdurre un cambiamento sottile. Ricorda di mantenere lo schema semplice ed evidenziare il materiale per invocare quel fascino coloniale. Questi rivestimenti sono l'elemento decorativo di transizione perfetto per mantenere il tuo stile fresco e aggiornato stagionalmente, quindi modellane alcuni o sostituiscili durante l'anno.

Aggiorna lo spazio con la carta da parati toile

Pexel

Un modo per creare un look senza tempo di ispirazione coloniale nella tua casa è incorporare la carta da parati. Ma non qualsiasi carta da parati andrà bene. Secondo Better Homes and Gardens , un design popolare del XVII secolo era il toile de Jouy, noto semplicemente oggi come toile. In genere raffigura scene pastorali in tutto il suo schema, con alberi, fiori, animali e cottage. Aggiungi un po' di stile francese e drammaticità al tuo spazio sovrapponendo le pareti con un motivo toile in una combinazione di colori adatta ai tuoi gusti. Sebbene lo stile coloniale riguardi l'eleganza sobria, la carta da parati in toile può aggiungere drammaticità a uno spazio (tramite Overstock).

La carta da parati è ancora popolare oggi, ma è incorporata in nuovi modi. Se vuoi creare una dichiarazione di classe con stampe di ispirazione coloniale ma non puoi impegnarti a coprire un'intera stanza o parete, prova prima un'area più piccola. I decoratori stanno trovando approcci unici per incorporare la carta da parati negli spazi, come l'aggiunta di stampe sul retro delle librerie o sui frontali dei mobili. Potresti anche considerare di rivestire porzioni più piccole di un muro con carta da parati combinata con un mulino, come si vede nell'immagine sopra.

Combina pavimenti in legno e tappeti

Spruzza

Quando ottimizzi l'aspetto coloniale nella tua casa, evita la moquette da parete a parete e opta invece per i pavimenti in legno. Secondo HomeTips, combina le assi larghe con i tappeti per un'estetica del 17° secolo. Quando acquisti il ​​tappeto perfetto per la tua casa, prendi in considerazione tappeti intrecciati realizzati con materiali naturali o tappeti a basso profilo con motivi stravaganti. I tappeti a pelo lungo non erano ancora popolari, quindi dovresti attenerti a pezzi a pelo corto e a trama piatta con ispirazione vintage. Molti dei disegni coloniali contenevano stampe floreali o geometriche più semplici.

Scegliendo di sovrapporre un tappeto sopra un pavimento in legno duro, crei una stanza segmentata e aggiungi struttura allo spazio. Se l'area manca di dimensioni, prova una svolta nell'estetica coloniale e crea un look a strati aggiungendo un morbido tappeto di peluche sopra un tappeto intrecciato, come si vede nell'immagine sopra. Gli strati formati in questo look fondono stili contemporanei e coloniali. La regolazione della simmetria creerà interesse visivo nello spazio e aggiungerà composizione. Pensa agli altri elementi principali della stanza e valuta quale sia la forma migliore: ovale o rettangolare. Una volta che hai deciso la dimensione e la forma, considera il colore. L'estetica coloniale è adattabile, ma la chiave è concentrarsi sulla semplicità e sul neutralismo.

Crea un punto focale nel soggiorno con un camino

Spruzza

Molte case coloniali sono state costruite con oggetti provenienti localmente dall'ambiente, rendendo le travi in ​​legno massiccio una tendenza comune nell'edilizia coloniale. Queste travi in ​​legno a vista si trovavano spesso nelle camere da letto e nei soggiorni delle case coloniali e sono una caratteristica comune che si trova nell'architettura del revival coloniale spagnolo per The Spruce . La creazione di questo aspetto nella tua casa non deve essere estesa, poiché le opzioni fai-da-te hanno un effetto simile. Per invocare l'eleganza rustica delle travi in ​​legno pesante, attenersi alle basi e combinare tre assi di legno a forma di U per creare l'illusione.

Per aggiungere alcuni di questi elementi classici al tuo spazio senza una revisione della costruzione, prova ad aggiungere alcune semplici caratteristiche architettoniche. Si potrebbe provare a creare un pezzo importante come gli archi sopra il camino nella foto sopra. Sforzati di mantenere le forme semplici e discrete ma naturalmente autentiche.

Mantieni un'estetica ridotta

Spruzza

Poiché le scelte cromatiche erano limitate, le pareti non ricoperte da carta da parati erano generalmente dipinte in tonalità bianche o crema. L'arredamento coloniale sottolinea la semplicità, quindi i colori neutri delle pareti sono un must. Marroni, creme e beige sono ideali per creare un'estetica autentica ma contemporanea, come da Housedit. I colori neutri non passano mai di moda e possono facilmente adattarsi a una varietà di sfumature.

I colori imbiancati e le tonalità tenui sono rimasti popolari nel corso dei secoli, rendendo oggi i pallidi grieges e i toni bianco sporco popolari neutri caldi. Questi toni si fondono naturalmente con tessuti delicati e accenti di legno comuni all'era coloniale. Ma anche se sono facili da decorare, non vuoi nemmeno riempire eccessivamente la stanza di mobili. Vuoi mantenere un'estetica ridotta che inghiotti la calma per un look coloniale di successo. Troppi colori, sfumature vivaci e schemi complicati possono creare caos in quello che dovrebbe essere uno spazio piuttosto semplice.

Accessoria lo spazio usando i motivi

Spruzza

Quando decori la tua casa in stile coloniale, tieni presente che l'arredamento di questo periodo non deve essere confuso con gli oggetti del periodo della Rivoluzione americana. Secondo Restoration Fabrics and Trims, i simboli della bandiera americana non fanno parte dell'arredamento coloniale, sebbene i colori possano essere utilizzati nei tessuti. Per completare davvero il look coloniale definitivo nella tua casa, prova invece a decorare con motivi e materiali autentici del periodo.

Questi articoli potrebbero essere semplici disegni come intrecci a righe, a scacchi oa quadri che si trovano spesso in coperte e arazzi. Puoi anche optare per modelli più semplici che si trovano in natura come uccelli e fiori su cuscini e trapunte. Alcuni scelgono di decorare con questi simboli e altri comuni, inclusi ananas, salici piangenti e cuori. Questi simboli erano molto consueti in epoca coloniale poiché simboleggiavano temi comuni come la longevità, l'amore e la speranza. Amplifica il carisma e l'estetica coloniale nel tuo spazio acquistando articoli che hanno questi motivi ricamati o stampati su di essi.

Specchi abbinati a applique

Spruzza

Gli specchi possono essere un pratico accessorio da parete, poiché riflettono e creano bellezza in uno spazio. Secondo la Vestabul School of Design, la maggior parte degli specchi di quest'epoca erano tipicamente circondati da intagli e disegni intricati, come volute e rosette, che erano perfetti per introdurre un'estetica sognante e romantica nello spazio. Questo stile a specchio sta trovando piede negli interni oggi, poiché l'aspetto antico si fonde bene con i confini contemporanei.

Per l'ultimo look coloniale, si potrebbe prendere in considerazione l'abbinamento dell'elegante specchio con un'applique o due su entrambi i lati o sopra. Durante il periodo coloniale e postcoloniale, la maggior parte degli specchi aveva spesso delle applique attaccate per ingrandire la luce (tramite The Hunt Magazine). Quella che una volta era una fonte di luce tanto necessaria ora è un eccellente elemento di arredo vintage da aggiungere al tuo spazio. Poiché tutti gli arredi si evolvono nel tempo, l'illuminazione non fa eccezione. Se le applique cablate non sono un'opzione, prendi in considerazione una soluzione amichevole per l'affittuario e opta per una fonte di luce a batteria o telecomandata.

Incorpora l'art

Spruzza

Usando tutte le abilità che avevano, le popolazioni coloniali spesso realizzavano oggetti di arredamento primitivi che hanno prosperato per anni nelle case nel corso dei secoli. Per ottenere la massima estetica coloniale nella tua casa, prova a incorporare l'arte influenzata dalla natura nello spazio. Interior Design Info rileva che lo studio della botanica è stato interessante nel tempo, rendendo popolare l'arte botanica.

Le persone spesso mantenevano le loro opere d'arte semplici e minimali. Per invocare il fascino coloniale nella tua casa oggi, accentua il tuo spazio nell'arte raffigurante vivaci piante tropicali, disegni botanici di fiori di campo e opere d'arte stampate con animali come uccelli e farfalle con stencil. Per una parete d'arte coloniale di successo, prova a creare una griglia di sagome della natura o forma un collage di stampe che fanno riferimento alla natura e agli animali comuni al periodo. Mantieni i colori tenui e i disegni semplici, poiché l'arredamento coloniale è sottile e semplice.

Incorpora oggetti d'antiquariato tra gli elementi decorativi

Pexel

Gli interni di molte case coloniali erano spesso stratificati in pezzi influenzati dai viaggi come bauli e arredi morbidi. L'arredamento coloniale consisteva in accessori eclettici che le persone di solito raccoglievano dai loro viaggi e viaggi. Prendi in considerazione l'aggiunta di alcuni oggetti antichi per riempire il tuo spazio che sembrano appartenere a una vita passata, ma anche un cenno a chi sei. Secondo Kate Walker Design, questi potrebbero essere pezzi come porcellane fini, cristalli, globi d'argento, mappe e telescopi.

Dal momento che le persone non possedevano tanti oggetti come noi oggi, hanno incorporato generazioni di oggetti d'antiquariato nei loro schemi di arredamento. A volte il modo migliore per decorare è trovare pezzi che sembrano provenire da quel periodo e far emergere la nostalgia in te. Per un tocco contemporaneo e un tocco più personale, si potrebbe considerare di evidenziare un viaggio o una vacanza preferiti incorniciando una mappa del viaggio o una foto preferita. L'estetica coloniale è flessibile, ma la chiave per un look di successo è concentrarsi sulla semplicità e la fattibilità, poiché le case di questo tempo erano più semplici e pratiche.