Seleziona una pagina

Noam Galai/Getty Images di Lucy Clark / 7 gennaio 2022 11:54 EDT

Con una corsa di nove stagioni e oltre 15 milioni di visualizzazioni per episodio, secondo The Hollywood Reporter, "Extreme Makeover: Home Edition" era uno dei reality show più apprezzati in onda. Il programma era noto per le sue storie commoventi, con designer tra cui l'ospite Ty Pennington che ricostruiva case per persone bisognose. Famiglie in difficoltà finanziarie, vedove, genitori di bambini con problemi di salute e altro ancora, riceverebbero tutti sontuosi lavori di ristrutturazione della casa, gratuitamente, per gentile concessione del team di progettazione.

Eppure, nel dicembre del 2011, la ABC ha annunciato la fine di "Extreme Makeover: Home Edition". L'episodio finale del popolare show è andato in onda il 13 gennaio 2012, nel suo 200esimo episodio, in cui il team di progettazione ha sponsorizzato le vittime del tornado, costruendo sette case nell'arco di una settimana, secondo The Wrap. Con il successivo riavvio di HGTV, i fan sono curiosi di sapere il motivo della cancellazione del programma. Perché probabilmente uno dei reality più popolari è arrivato a una fine così brusca?

Le basse valutazioni hanno giocato un ruolo

Stephen Shugerman/Getty Images

Mentre "Extreme Makeover: Home Edition" una volta ha raccolto enormi quantità di spettatori ogni settimana, ha subito un forte calo degli ascolti. Secondo The Hollywood Reporter, lo spettacolo ha faticato a trattenere gli spettatori dopo che la ABC lo ha spostato dalla sua fascia oraria di domenica sera a venerdì sera. Inoltre, lo spettacolo ha ottenuto solo un punteggio di 1,5 nella fascia demografica principale composta da persone di età compresa tra i 18 ei 49 anni, con un conseguente calo del pubblico del 34,9% tra l'inizio della stagione e metà novembre (tramite The Wrap). Anche "Extreme Makeover: Home Edition" ha dovuto affrontare una concorrenza crescente, con reti concorrenti che hanno pubblicato programmi come "Kitchen Nightmares" della Fox e la stessa ABC che utilizzava l'ex slot domenicale dello show per trasmettere "C'era una volta".

Con il forte calo degli spettatori, un posto in onda meno privilegiato e la crescente concorrenza sia degli altri reality show che dei drammi sceneggiati, "Extreme Makeover: Home Edition" si stava rapidamente dirigendo verso la sua imminente cancellazione. Forse è stata colpa della decisione della rete di cambiare il suo orario di messa in onda, o forse è stata colpa delle polemiche dello spettacolo sull'impatto piuttosto negativo che avrebbe avuto sulla vita dei suoi concorrenti.

I concorrenti sono stati lasciati in difficoltà

Andy Dean Fotografia/Shutterstock

Il vero motivo per cui "Extreme Makeover: Home Edition" si stava dirigendo così rapidamente verso la sua caduta, tuttavia, era dovuto alle conseguenze dello spettacolo e agli impatti incredibilmente negativi che avrebbe avuto sulla vita del suo concorrente. Anche se è stato commovente vedere le reazioni del concorrente alle loro splendide nuove case, adatte a tutti i comfort e al lusso che i designer hanno ritenuto opportuno, non è passato molto tempo dopo aver gridato "Sposta quell'autobus!" che la realtà fiscale della situazione si è stabilita. Con i nuovi lussi è arrivato un forte aumento delle tasse, delle bollette e dei costi di manutenzione (tramite The St. Augustine Record).

Prendi la famiglia Harvey, per esempio. Il loro episodio è andato in onda nel 2005, con una casa di 4.289 piedi quadrati progettata dal team "Extreme Makeover: Home Edition" per la famiglia. Tuttavia, è andato in preclusione ed è stato venduto all'asta solo sei anni dopo. Il St. Augustine Record afferma che gli Harvey hanno ricevuto la casa solo dallo spettacolo, non alcuna assistenza finanziaria o denaro, portando alla sua eventuale preclusione.

Anche questo non è un evento isolato. Ranker elenca una manciata di conseguenze negative che le famiglie hanno dovuto affrontare dalle loro ristrutturazioni, tra cui bollette aumentate, pignoramenti multipli, maggiore difficoltà finanziaria e altro ancora. In effetti, questo è diventato un tale problema che il riavvio di HGTV lo ha affrontato; Loren Ruch, vicepresidente per la produzione e lo sviluppo di HGTV, ha dichiarato a USA Today che il riavvio si concentrerà sul "celebrare le famiglie piuttosto che sfruttare le situazioni… vogliamo assicurarci di aiutare le loro vite molto tempo dopo 'Extreme Makeover'".