Seleziona una pagina

J Pierce/Shutterstock di Paula Tudoran / Aggiornato: 8 marzo 2022 8:08 EDT

Il tuo caffè ha un sapore particolare? Il tuo gioco del caffè a casa non è così forte come potrebbe essere se non pulisci la tua caffettiera da un po ', per non parlare da quando l'hai presa. La corretta manutenzione della macchina da caffè non solo la mantiene in perfetta forma, ma produce anche un caffè dal sapore migliore. Le macchine per il caffè accumulano sporco, oli, residui minerali e persino lievito e muffe se non vengono pulite regolarmente, tutto ciò può finire nella tua birra.

In questa nota, la probabilità che la tua macchina da caffè non sia pulita come credi è alta. Alcuni degli indicatori rivelatori di una caffettiera sporca sono ovvi: macchie, fango gommoso e accumulo di minerali alla fine si accumulano sulla caffettiera e sulla caffettiera, causando intasamento nel processo di preparazione e producendo caffè amaro. Tuttavia, uno studio NFS ha scoperto che i batteri e i germi che non puoi vedere sono un problema più grande. Pulire una macchina da caffè non è difficile, per fortuna. Se hai bisogno di istruzioni più dettagliate, consulta il manuale di istruzioni della tua macchina, ma le informazioni seguenti si applicano alla tua normale caffettiera, macchina per caffè espresso o macchina da stampa francese, nonché ai sistemi di infusione monodose che azionano le cialde di caffè.

Perché dovresti pulire la tua caffettiera

gorodenkoff/iStock

Se usi una macchina da caffè sporca, il tuo caffè avrà un sapore amaro, bruciato o stantio. Non solo, ma troppo accumulo sulla caffettiera può portare alla crescita di germi e muffe nel tempo. Ciò accade quando si lascia il caffè vecchio e i fondi di caffè nella caraffa e si filtra troppo a lungo. Un altro motivo per pulire regolarmente la tua caffettiera è che una caffettiera sporca si decomporrà più velocemente, richiedendoti di sostituire o riparare prima le parti rotte.

Nell'ambiente umido dei fondi di caffè avanzati, ceppi di lievito, muffe e batteri possono prosperare liberamente, rendendo le macchine da caffè uno dei punti più germinativi della casa. Secondo la FDA, questi organismi possono causare reazioni allergiche o addirittura infezioni, quindi la tua caffettiera potrebbe farti ammalare se non la pulisci correttamente. La buona notizia è che pulire una caffettiera è facile e puoi farlo utilizzando materiali e prodotti sicuri ed ecocompatibili che probabilmente hai già a portata di mano.

Con quale frequenza pulire la macchina per il caffè?

Paopano/Shutterstock

Come ha notato Woman's World, dovresti lavare la caraffa e tutti gli elementi rimovibili della tua caffettiera subito dopo ogni utilizzo per evitare macchie di caffè e cattivi odori. Non lasciare i fondi di caffè nel filtro troppo a lungo e non lasciare il caffè preparato nella caraffa per troppo tempo. Dopo aver pulito la pentola, è anche una buona idea lasciare il coperchio del serbatoio aperto per circa un'ora per prevenire la formazione di muffe e funghi.

Pulisci la caffettiera, compreso il cestello per l'infusione, il coperchio e la caraffa, con un macinacaffè dopo ogni utilizzo, eliminando lo sporco. La disincrostazione deve essere eseguita con attenzione almeno una volta ogni tre mesi per evitare depositi di minerali. Se la tua casa ha acqua dura (con un alto contenuto di minerali) o se usi una bottiglia risciacquata e non pulita per riempire il serbatoio dell'acqua della tua caffettiera, i residui possono accumularsi più velocemente. In questo caso è d'obbligo una pulizia mensile. Quindi, se segui questi suggerimenti per la manutenzione della macchina da caffè ogni giorno, dovresti pulire la tua caffettiera con altre soluzioni solo una volta ogni due mesi o ogni volta che il tuo caffè ha un sapore amaro.

Il processo è simile per le macchine da caffè Keurig?

Kaset Chukittipong/Shutterstock

Le macchine per caffè Keurig sono comode, ma ci sono sempre compromessi con qualsiasi cosa. Hanno molti più componenti interni rispetto alle tipiche caffettiere. Di conseguenza, possono ospitare più germi e batteri. Tuttavia, non lasciarti intimidire: significa semplicemente che dovresti pulirlo più frequentemente. Assicurati di lavare il vassoio della tazza e il portabicchieri K in acqua calda e sapone una volta alla settimana e di rimuovere il filtro dell'acqua dal sistema. Pulisci tutto, risciacqualo e lascialo asciugare completamente prima di rimontare il tutto.

Inoltre, è necessario sostituire la cartuccia del filtro ogni due mesi e assicurarsi di seguire le istruzioni sulla nuova cartuccia per garantire una corretta installazione. Ogni tre mesi, decalcifica la tua macchina: questo processo è relativamente simile a una normale caffettiera, ha osservato il Tips Bulletin. Spegni la caffettiera, scola l'acqua, aggiungi una soluzione detergente e lascia in infusione finché non è pulita. Lasciare riposare per alcuni minuti prima di risciacquare accuratamente.

Pulisci la tua caffettiera con l'aceto

tiverylucky/Shutterstock

L'aceto bianco distillato è un decalcificante e un detergente naturale, che elimina i depositi di calcio, i batteri e tutte le muffe che possono crescere all'interno della macchina, ha osservato Household Management 101. La maggior parte delle macchine da caffè a goccia consiglia di decalcificare con aceto bianco ogni tre o sei mesi perché è il metodo più conveniente per pulire la macchina.

Rimuovere tutto il caffè dalla caraffa, se è rimasto. Non lasciare che vada sprecato bevilo! Togliere il filtro e buttare via il macinato. Risciacqua il cestello del filtro e la caraffa per assicurarti che non vi si siano incastrati dei fondi. Riempi a metà la caraffa con aceto bianco distillato e riempila a metà con acqua. Versalo nel serbatoio dell'acqua, dovrebbe essere completamente pieno. Avvia un ciclo di produzione della birra. Spegnere la macchina da caffè a metà ciclo e lasciarla riposare per circa un'ora, quindi riavviare la macchina da caffè e attendere il completamento del ciclo di infusione.

Non spaventarti se l'acqua è scolorita o ha un cattivo odore. Ciò significa che l'aceto sta facendo il suo lavoro. Sciacquare la caraffa ed eliminare l'acqua vecchia e stantia. Esegui altri tre cicli di infusione completi con semplice acqua dolce. Lasciarlo raffreddare tra un ciclo e l'altro prima di riempire nuovamente la camera dell'acqua per evitare un involontario vapore facciale. Ogni volta, sciacquare la caraffa e riempirla con acqua fresca. Pulisci tutto dopo aver lavato la caraffa e il cestello in acqua calda e sapone. Lasciare asciugare completamente i componenti all'aria.

Pulisci la macchina del caffè con il succo di limone

Estrada Anton/Shutterstock

Il succo di limone può essere utilizzato non solo per aromatizzare bevande e cibi, ma può anche fare miracoli come detersivo, ha affermato Gadget Review. È anche acido e ha un odore gradevole. Il limone può piacerti più dell'aceto in termini di gusto e profumo, anche se vorrai comunque eseguire alcuni cicli di acqua dolce per aiutare la caffettiera a sbarazzarsi dei residui di limone. Scoprirai che eliminare il sapore del limone è molto più semplice, il che significa che potresti essere in grado di risparmiare tempo eseguendo solo un ciclo di acqua dolce anziché due o tre secondo necessità quando usi l'aceto. Per pulire la tua caffettiera usando una miscela di succo di limone, segui questi passaggi: Versa 2/4 tazze (o circa 6 cucchiai) di succo di limone nella caffettiera dopo averlo diluito con 2/4 tazze d'acqua. Per la maggior parte delle macchine, questo importo dovrebbe essere sufficiente. Esegui un ciclo di infusione e seguilo per altri tre o quattro cicli con acqua naturale.

Non dovrai preoccuparti di come pulire la tua caffettiera con l'aceto se usi questa semplice soluzione di succo di limone: otterrai lo stesso risultato.

Pulisci la caffettiera con del bicarbonato di sodio

Lazy_Bear/Shutterstock

Se non ti piace usare sostanze che hanno un sapore, il bicarbonato di sodio è l'opzione migliore per te quando si tratta di rimuovere odori e sapori sgradevoli dall'interno della tua macchina da caffè. Questo ingrediente è la versione della dispensa di un farmaco miracoloso; puoi usarlo per pulire qualsiasi cosa! Come notato da The Coffee Tools, puoi usare il bicarbonato di sodio per pulire la tua macchina da caffè ed eliminare lo sporco e la muffa, ma devi prima preparare due cose prima di iniziare a lavare la tua attrezzatura: la soluzione e la macchina.

Mescola 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e 1 tazza di acqua tiepida e lascia che il bicarbonato si sciolga. Prendi tutto il caffè rimanente dalla macchina e assicurati che sia completamente vuota prima di iniziare a lavare il dispositivo. Riempi il serbatoio del caffè e la caffettiera con la miscela e lascia riposare per un po'. Lavare la pentola con una spugna o un panno. Eseguire un ciclo completo, quindi eseguire un secondo ciclo solo con acqua. Riempi il serbatoio della tua macchina con acqua nuova, accendila e attendi che prenda l'acqua. Il liquido scorrerà nella caraffa, pulendola.

Qualunque sia il metodo utilizzato per pulire la caffettiera, dovresti sempre eseguire un ciclo completo con solo acqua per assicurarti di rimuovere qualsiasi altro residuo.

Usa CLR per pulire la tua macchina da caffè

Adiss Alic/Shutterstock

I trattamenti acquistati in negozio sono estremamente popolari quando si tratta di pulizia, soprattutto se è necessario disincrostare la macchina del caffè a causa dell'ostinato accumulo di minerali che sapone, aceto o succo di limone non possono rimuovere. Anche se può sembrare un detergente chimico aggressivo, puoi usare il CLR (calcio, calce e antiruggine) su vari oggetti necessari in cucina, ma è rinomato soprattutto per la sua efficacia nella pulizia delle macchine da caffè sporche. Il CLR contiene una varietà di acidi che aiutano a rimuovere macchie di calcare, ruggine, macchie d'acqua e depositi di calcio vecchi e difficili da rimuovere da varie superfici. E secondo Firewood Coffee, quando si tratta di eliminare i depositi di calcio e calcare, il CLR è di gran lunga migliore di qualsiasi soluzione normale grazie ai suoi potenti ingredienti.

Per utilizzare il CLR, unire 1 parte della soluzione con 8 parti di acqua. Versare il composto nel serbatoio della macchina da caffè. Esegui un ciclo di infusione completo seguito da tre o quattro cicli di acqua dolce fino a quando l'odore di detergente non scompare. Puoi anche usare CLR nella tua caraffa, che è utile perché rimuove l'accumulo immediatamente davanti ai tuoi occhi, riportandolo al suo stato originale.

Pulisci la tua caffettiera con la vodka

Dmitrij Kalinovsky/Shutterstock

La vodka diventerà rapidamente la tua migliore amica se hai bisogno di un detergente per impieghi gravosi che non sia acquistato in negozio e abbia una fragranza altamente sterile una volta terminato. Coffee Corner ha notato che è anche una buona scelta perché non ha sapore o odore. L'alcol agisce come un potente detergente, aiutando a rimuovere i residui accumulati. Se hai acquistato una nuova macchina e odora ancora di plastica, pulirla con la vodka ti aiuterà a sbarazzarti della puzza. Questa procedura, utilizzata da anni, è una delle più utilizzate dalle famiglie per pulire le caffettiere. Quindi, quando usi la vodka al posto dell'aceto o del limone per pulire la tua caffettiera, non dovrai preoccuparti dell'odore o del sapore.

Unisci 3 parti di acqua e 1 parte di vodka in un mixing glass. Versare il composto nel serbatoio dell'acqua del caffè. Esegui un ciclo di infusione. Esegui un altro ciclo con acqua fresca per risciacquare bene. Fortunatamente, dopodiché dovrai eseguire solo un ciclo di acqua dolce, poiché il gusto della vodka sarà sbiadito entro la fine del primo ciclo di pulizia.