Seleziona una pagina

Pol Sole/Shutterstock Di Demetra Nikolakakis / 20 maggio 2022 12:12 EDT

Anche se è un alimento base per la casa, la candeggina è una seccatura di cui sbarazzarsi. Molte formule di candeggina contengono ingredienti corrosivi che le classificano come rifiuti pericolosi domestici (tramite i servizi ambientali del patrimonio), costringendoti a prestare particolare attenzione durante lo smaltimento. Come se ciò non bastasse, la candeggina dura solo per circa sei mesi, secondo Bob Vila , quindi gli utenti rari devono smaltire regolarmente grandi quantità. È abbastanza per frustrare chiunque e farti venire voglia di buttare l'intera bottiglia nello scarico.

Sfortunatamente, questo è un enorme no-no. Quando si smaltisce la candeggina, è necessario essere estremamente attenti a ridurre al minimo il rischio ambientale. Dopotutto, la candeggina contiene cloro che ha gravi impatti sulla fauna selvatica e può persino tornare indietro attraverso la catena alimentare per danneggiare gli esseri umani, secondo Surfrider. Fortunatamente, è facile smaltire la candeggina in modo sicuro. Nella maggior parte dei comuni, puoi farlo anche comodamente da casa tua!

Versare la candeggina nello scarico

vagart/Shutterstock

Ironia della sorte, il modo più semplice per smaltire in sicurezza la candeggina è versarla nello scarico. Tuttavia, non puoi semplicemente scaricare la bottiglia e farla finita.

Poiché la candeggina è piena di cloro potenzialmente pericoloso, è importante aggiungere molta acqua e diluire abbondantemente il prodotto per la pulizia prima di gettarlo nello scarico (tramite HomelyVille). Ciò consente alla concentrazione di cloro di scendere a un livello gestibile.

Se decidi di versare la candeggina nello scarico, fai attenzione a non mescolarla con altri prodotti per la pulizia. Come descrive Hunker, è facile mescolare accidentalmente prodotti per la pulizia o altre sostanze chimiche nei tubi, soprattutto se versi la candeggina nello scarico e poi un coinquilino pulisce con un'altra sostanza chimica. Per ridurre al minimo le possibilità di mescolare detersivi pericolosi, dì chiaramente a tutti quelli con cui vivi che verserai la candeggina nello scarico, controlla se hanno recentemente lavato via eventuali sostanze chimiche e avvertili di non versare sostanze chimiche incompatibili nello scarico.

Smaltimento della candeggina in una struttura per rifiuti pericolosi domestici

Settantaquattro/Shutterstock

Sei ancora preoccupato di diluire abbastanza la candeggina o di mescolarla accidentalmente con sostanze chimiche pericolose? Poiché la candeggina è classificata come rifiuto domestico pericoloso, dovresti essere in grado di portarla in un impianto di smaltimento. In effetti, alcuni comuni potrebbero persino richiedere di portare la candeggina inutilizzata in una struttura di rifiuti pericolosi domestici piuttosto che tentare di smaltirla a casa. Come sempre, verificare con le leggi e i regolamenti locali prima di smaltire qualsiasi prodotto chimico.

Prima di dirigerti verso la tua struttura di smaltimento locale, potresti voler fare qualche ricerca. In genere, gli impianti di smaltimento dei rifiuti pericolosi domestici sono accessibili solo alle persone che vivono in una determinata area (tramite Earth 911). Alcuni potrebbero non accettare tutti i prodotti chimici. Per risparmiare tempo e frustrazione, è una buona idea chiamare in anticipo e confermare che un luogo particolare accetterà la tua candeggina non utilizzata. Se stai lottando per trovare la tua struttura locale di rifiuti pericolosi domestici, puoi chiamare i servizi di smaltimento dei rifiuti del tuo comune o controllare l'elenco dei centri di riciclaggio di Earth 911.