Seleziona una pagina

cowardlion/Shutterstock Di Mikayla Uber / 16 dicembre 2021 11:41 EDT

Non devi essere un amante del teatro per apprezzare l'innata bellezza degli edifici in cui si svolgono questi spettacoli. I teatri, i teatri d'opera e i palchi più belli del mondo hanno tutti il ​​loro carattere distinto, tra cui un'architettura straordinaria, materiali sontuosi e una ricca storia. Spesso risalgono a centinaia di anni fa o servono come un importante simbolo della città che li circonda. Per What's On Stage, ci sono davvero dei teatri in cui entri e non dimentichi mai.

Spesso, il design del teatro è importante quanto la performance dal vivo stessa quando si tratta di esperienza del pubblico. Un grande teatro ha il potere di portare gli spettatori in un momento o in un luogo diverso in un istante, diventando parte della magia. Per celebrare questi maestosi palcoscenici, stiamo contando i teatri più belli del mondo. Vale sempre la pena vedere queste fasi, sia che tu stia visitando per uno spettacolo o semplicemente entrando per dare un'occhiata in giro.

Il Palau de la Musica è uno straordinario esempio di stile Modernismo

Songquan Deng/Shutterstock

Entrare nel Palau de la Musica è come assistere alla magia. Questa sala da concerto decorata a Barcellona è un capolavoro del Modernismo, che mescola diverse forme d'arte come la scultura e le colonne decorate con mosaici, così come stili architettonici. L'edificio è stato progettato da Llus Domnech i Montaner e costruito tra il 1905 e il 1908 per ospitare il coro Orfe Catal, un popolare club di musica a Barcellona all'epoca. Secondo la Guida Turistica di Barcellona, ​​la gente del posto è orgogliosa del teatro unico e lo vede come un simbolo dello spirito aperto della città.

All'interno della sala da concerto, finestre di vetro colorate, una cupola ad arco e sculture di 16 muse che rappresentano diversi paesi si contendono la propria attenzione. Un organo poggia sopra il palco principale, mentre due statue, che rappresentano musica classica e popolare, fanno da cornice ai lati. Sia che tu stia visitando per uno spettacolo musicale o semplicemente per ammirare i panorami in una delle visite guidate, questo bellissimo teatro è progettato per deliziare.

Il Globe di Shakespeare è costruito nello stesso stile dell'originale del XVI secolo

codardo/Shutterstock

Mentre Shakespeare una volta ha scritto che "Tutto il mondo è un palcoscenico", in nessun luogo questo è più vero che nel suo teatro Globe. Questo luogo di fama mondiale ospita opere di Shakespeare sin dal XVI secolo. Sebbene il teatro sia stato spostato e ricostruito nel corso degli anni, la versione attuale è il più vicino possibile all'originale. Secondo lo Shakespeare Birthplace Trust, un team di storici, architetti e studiosi di letteratura ha collaborato per ricreare il teatro nello stesso stile del primo Globe. Comprendevano il tetto di paglia, la costruzione in quercia verde, il design all'aperto e fissavano le travi con pioli di legno usando gli stessi metodi dei falegnami del XVI secolo. Le differenze principali sono che dovevano rivestire il tetto con materiale ignifugo e aggiungere uscite di emergenza e porte in caso di incendio. Dopotutto, il teatro originale è stato bruciato quando un cannone pieno di polvere da sparo ha dato fuoco al tetto durante uno spettacolo di "Enrico VIII". In poco più di un'ora, l'intero teatro è stato distrutto.

L'attuale Globe, che è la terza versione, si trova sulle rive del fiume Tamigi a Londra, a una sola strada da dove si esibivano originariamente Shakespeare e la sua compagnia di recitazione, The Chamberlain's Men. Oggi vengono rappresentate una varietà di commedie classiche di Shakespeare, insieme a pezzi contemporanei ogni stagione.

Il design del Teatro Municipale di Rio de Janeiro è stato ispirato dal Palais Garnier in Francia

Mikolaj Niemczewski/Shutterstock

Lussuoso dentro e fuori, il Teatro Municipale di Rio de Janeiro è uno dei teatri più importanti del Brasile. Questo grandioso edificio è stato costruito all'inizio del XX secolo ed è stato progettato per aggiornare la città con una moderna sede per il teatro, come notato da Culture Trip . Molti artisti diversi hanno collaborato per completare la struttura, che ha richiesto più di quattro anni per essere completata. Il risultato è un esterno ispirato al Palais Garnier in Francia e molte opere d'arte magistrali abbelliscono gli interni.

Oggi, le pareti della facciata presentano dettagli dorati e nomi di famosi artisti brasiliani, nonché di altre figure di spicco europee. All'interno dell'auditorium principale, un bel sipario dipinto di Eliseu Visconti, artista italiano, e sculture dei fratelli Bernardelli. Durante i primi anni del teatro, le rappresentazioni erano principalmente opere francesi e italiane, mentre il programma attuale comprende principalmente balletto e musica classica.

Il National Noh Theatre presenta un palcoscenico di 400 anni

Youtube

Situato proprio nel cuore della Tokyo futuristica, il National Noh Theatre sembra un mondo lontano dalle luci abbaglianti della città, dai grattacieli eleganti e dagli appartamenti chic della città. Nominato patrimonio culturale immateriale dall'UNESCO, il teatro è noto per la sua tradizione artigianale e artistica. È stato costruito nel 1983, sebbene il palco principale abbia più di 400 anni e sia realizzato in legno di cipresso, secondo Backpacker Travel .

Gli spettacoli si svolgono al National Noh Theatre tutto l'anno, inclusi kyogen e noh, che sono drammi musicali storici giapponesi che raccontano storie usando elaborate maschere di legno e gesti delle mani. Gli attori nelle commedie noh non sono personaggi, ma diventano narratori che raccontano le storie. Noh esiste da oltre 1.000 anni e le esibizioni sono cambiate poco nel tempo, grazie alla loro forte enfasi sulla tradizione. Nel teatro, ogni posto è dotato di sottotitoli in inglese su monitor in modo che persone provenienti da tutto il mondo possano sperimentare questa forma d'arte unica.

Il Palacio de Bellas Artes è decorato con dipinti di artisti di fama mondiale

Ramiro Reyna Jr/Shutterstock

Soprannominato la "Cattedrale dell'Arte in Messico", il Palacio de Bellas Artes richiama dalla sua posizione di rilievo nel centro storico di Città del Messico. Il teatro presenta una splendida costruzione in marmo bianco e un tetto in ferro e cristallo, oltre a una serie di altri tesori inestimabili all'interno delle sue mura, come notato dal World Monuments Fund . La costruzione iniziò per la prima volta nel 1905, ma fu ritardata a causa della rivoluzione messicana e di problemi strutturali dopo che il denso guscio di marmo dell'edificio affondò nel sottosuolo. Alla fine fu completato nel 1934, con un esterno in stile art nouveau e un interno in stile art déco.

All'interno, Culture Trip osserva che attende una serie spettacolare di murales di artisti di fama mondiale, inclusi i pezzi del pittore zapoteco Rufino Tamayo e l'iconico "El hombre en el cruce de caminos" di Diego Rivera (Man at the Crossroads). Mentre il dipinto è stato creato per la prima volta per essere appeso al Rockefeller Center di New York City, i proprietari industriali dell'edificio lo hanno distrutto a causa di temi capitalisti. Rivera lo ha ricreato per il Palacio de Bellas Artes, dove da allora ha vissuto. Nel corso degli anni, il grande edificio ha ospitato una varietà di spettacoli di opera, musica e danza degni di nota.

Il Teatro degli Stati è noto per il suo legame con Mozart

Mistervlad/Shutterstock

Il Teatro degli Stati di Praga è stato costruito con le migliori intenzioni. Nel 1781, l'aristocratico Frantiek Antonn conte Nostitz Rieneck volle elevare il livello culturale della sua città e dei suoi abitanti costruendo un teatro accessibile a tutti, in linea con lo spirito del 18° secolo. In soli due anni il teatro neoclassico è entrato in funzione con il motto "Patriae et Musis" (Alla Patria e alle Muse) scritto sopra il suo ingresso principale. Mentre le opere italiane e tedesche venivano rappresentate principalmente durante i primi anni del teatro, qui si svolsero anche le prime rappresentazioni in lingua ceca.

Uno degli elementi più importanti della storia dell'Estates Theatre è il suo legame con Wolfgang Amadeus Mozart, che qui tenne la prima mondiale della sua opera "Don Giovanni" nel 1787. Oggi il teatro è l'unico luogo ancora in funzione in cui un'opera di Mozart ha debuttato con lo stesso compositore alla direzione, per il Teatro Nazionale. L'attuale programma del teatro continua a concentrarsi sull'opera di Mozart.

Il Fox Theatre è conosciuto come il gioiello della corona di Detroit

Youtube

Originariamente costruito dal magnate del cinema William Fox nel 1928, il Fox Theatre ha una lunga storia di accoglienza del pubblico nelle sue grandi porte di ottone. All'epoca in cui fu costruito, il Fox era il secondo teatro più grande del mondo e disponeva di apparecchiature audio all'avanguardia per film parlanti, o "talkie", come venivano chiamati all'epoca. L'architetto Charles Howard Crane ha supervisionato il progetto, mentre la moglie di Fox, Eve Leo, ha disegnato l'auditorium principale con elementi di design egiziano, indiano e orientale, come notato dalla Detroit Historical Society. Uno dei dettagli più sorprendenti è la testa di elefante d'oro posta sopra il centro del palco.

Nel corso degli anni, centinaia di acclamati artisti hanno calcato il palco del Fox, tra cui Shirley Temple, Elvis Presley, The Temptations, Prince, Frank Sinatra, Liza Minnelli, Cher e Smokey Robinson. Molte delle loro firme possono essere trovate sul backstage. Nel 1988 il teatro è stato designato come monumento storico nazionale e continua ad essere un luogo privilegiato per concerti, commedie e musical.

Il Victoria Theatre è stato originariamente costruito come municipio

tommytlm/Shutterstock

Essendo uno dei più grandiosi punti di riferimento di Singapore, il Victoria Theatre è un vivace centro per spettacoli di talenti internazionali e locali, nonché la sede della Singapore Symphony Orchestra. Secondo Singapore Infopedia, il teatro è il luogo più antico per le arti dello spettacolo a Singapore ed è considerato un monumento nazionale. Tuttavia, l'edificio non è nato come un luogo per le arti; fu progettato e costruito nel 1862 come municipio, ma alla fine divenne troppo piccolo per assolvere al suo scopo. Nel 1901, l'edificio fu ampliato per onorare la regina Vittoria e ribattezzato Victoria Theatre. L'imponente torre dell'orologio unisce le due diverse strutture.

Nel corso degli anni l'edificio è servito come ospedale della seconda guerra mondiale e sede di molti importanti incontri politici. Dal 1979, la Singapore Symphony Orchestra si è stabilita qui e continua a essere all'altezza della sua reputazione di eccellenza musicale.

L'Elgin and Winter Garden Theatre Center è l'ultimo teatro a due piani rimasto

EQRoy/Shutterstock

Essendo l'unico teatro a due piani al mondo, l'Elgin and Winter Garden Theatre Center è un affascinante pezzo di storia. Quando entri nel teatro di Elgin e guardi il soffitto, in realtà stai vedendo il piano inferiore del Giardino d'Inverno. I teatri di Toronto furono progettati dall'architetto Thomas White Lamb nel 1913 quando il teatro di vaudeville era al suo apice. Dopo che il genere ha perso popolarità, il teatro ha iniziato a proiettare film muti e infine film con suoni. Tuttavia, dopo la chiusura del Giardino d'Inverno nel 1928, l'edificio cadde in rovina e fu quasi demolito dalla città. Fortunatamente l'Ontario Heritage Foundation ha salvato il teatro e i lavori di ristrutturazione sono avvenuti nel 1984. È interessante notare che ci sono volute centinaia di libbre di pasta di pane crudo per pulire l'originale arte dell'acquerello.

Nonostante siano uno sopra l'altro (letteralmente), i due teatri possiedono design e personalità diversi, come notato dall'Ontario Heritage Trust. L'Elgin ha uno stile più tradizionale, con dettagli in foglia rossa e oro, mentre il Giardino d'Inverno è stato progettato per sembrare un vero giardino. Vere foglie di faggio sono intrecciate nel soffitto, insieme a lanterne scintillanti e scene della natura dipinte a mano decorano le pareti.

L'Odeon di Erode Attico risale all'antica Grecia

Georgios Tsichlis/Shutterstock

Pochi luoghi hanno resistito alla prova del tempo come l'Odeon di Erode Attico. Situato sulle pendici rocciose a sud-ovest dell'Acropoli, questo antico anfiteatro greco risale al 161 d.C. Fu costruito dal senatore romano Herodes Atticus per onorare la sua defunta moglie, Regilla, e ospitò molti concorsi musicali durante i tempi antichi, secondo Lonely Planet.

Purtroppo il teatro in stile romanico fu distrutto solo 100 anni dopo la costruzione a causa dell'invasione degli Eruli. L'area fu lasciata in rovina durante l'occupazione ottomana e per secoli ci furono solo piccoli tentativi di ricostruzione. Nel 1950 ebbero luogo finalmente i lavori di ristrutturazione su vasta scala e il teatro all'aperto fu riportato al suo antico splendore. Ancora una volta, talenti leggendari come Nana Mouskouri, Maria Callas, Luciano Pavarotti ed Elton John hanno calcato il palco. Il teatro rimane la sede principale del Festival di Atene e qui si svolgono tutti i tipi di spettacoli, dalle tragedie greche ai balletti classici

Il Teatro Bolshoi ricorda il lusso della Russia imperiale

Felix Lipov/Shutterstock

Assistere a uno spettacolo al Teatro Bolshoi è uno dei modi più sontuosi per trascorrere una serata a Mosca. Questo teatro storico è una delle principali compagnie di balletto e teatro al mondo. L'attuale struttura fu originariamente costruita nel 1856, dopo essere stata più volte distrutta da un incendio, per Culture Trip. L'edificio ricostruito è più grande e grandioso di tutti i suoi predecessori, caratterizzato da decorazioni in velluto rosso e stucchi dorati, insieme a mobili opulenti che ricordano l'opulenza dell'età imperiale russa.

Tuttavia, il teatro fu bombardato durante la seconda guerra mondiale e si deteriorò ulteriormente durante l'Unione Sovietica a causa di finanziamenti insufficienti. Solo nel 2002 sono iniziati i lavori di ristrutturazione nel tentativo di riportare il teatro alla sua grandezza originale. Secondo il Washington Post, il progetto da 660 milioni di dollari prevedeva la costruzione di un nuovo palco principale, il ripristino del palcoscenico del balletto al suo famoso angolo di quattro gradi e il rivestimento degli interni con oro vero per migliorare l'acustica. A seguito dei lavori di ristrutturazione, l'edificio è ora considerato uno dei teatri più all'avanguardia del mondo, secondo Google Arts and Culture .

Il Tampa Theatre è uno dei più bei palazzi del cinema classico d'America

Youtube

Entrare nel Tampa Theatre è come viaggiare indietro nel tempo fino all'età d'oro dei grandi palazzi cinematografici americani. Costruito nel 1926, il teatro contiene camerini dell'era del vaudeville e l'originale Mighty Wurlitzer Theatre Organ, che suona ancora prima di ogni spettacolo, per Culture Trip . L'estetica unica è stata creata dall'architetto John Eberson per includere l'architettura mediterranea, le statue greche e un soffitto dipinto per assomigliare a un cielo notturno scintillante. Sebbene Eberson abbia costruito molti teatri durante la sua carriera, questo teatro è stato tra i suoi successi più impressionanti.

Come molti altri palazzi cinematografici del suo tempo, il Tampa Theatre ha perso popolarità dopo che i cinema a schermo singolo sono diventati obsoleti. Mentre era quasi distrutto negli anni '70, il teatro fu salvato dal consiglio comunale di Tampa e convertito in un centro artistico e culturale. Ora è uno dei teatri più utilizzati negli Stati Uniti, che mostra film ed eventi dal vivo. Anche i fantasmi lo adorano qui, a giudicare dai numerosi avvistamenti segnalati di attività soprannaturale (tramite NBC News).

Il Seebhne è un teatro galleggiante

Gherzak/Shutterstock

Situato sulle rive del Lago di Costanza in Austria, il Seebhne è uno spettacolo unico nel suo genere. Ogni anno dal 1946, il palcoscenico galleggiante presenta un'opera all'aperto nell'ambito del festival estivo di Bregenz e attira visitatori da tutta Europa, come notato da Culture Trip . La scenografia del teatro sul lago cambia per riflettere ogni rappresentazione, con strutture memorabili tra cui "L'olandese volante" di Richard Wagner e l'occhio gigante disegnato per "Tosca" di Giacomo Puccini.

Secondo Atlas of Wonders, le scenografie devono essere abbastanza forti da sopravvivere a due anni di tempo imprevedibile, ma abbastanza leggere e flessibili da essere trasportate facilmente e rapidamente tra un atto e l'altro. Molte persone passeggiano lungo il lago al di fuori dei mesi estivi, solo per vedere la costruzione della scenografia in azione. All'unicità del Seebhne si aggiungono le dimensioni del teatro, che può ospitare oltre 7.000 spettatori. Insieme al suo design all'aperto, il teatro è noto per le sue produzioni e spettacoli di alta qualità.