Seleziona una pagina

Patty Chan/Shutterstock di Ibrahim Clouds / 27 dicembre 2021 9:08 EDT

Potremmo ricevere una commissione sugli acquisti effettuati dai link.

La linfa degli alberi, AKA "quella sostanza appiccicosa appiccicosa che gocciola sulla mia macchina, sul tetto, sulle magliette", proprio come il sangue umano, è il motore liquido che fa circolare zucchero, acqua e cibo fotosintetizzato all'interno degli alberi decidui, cioè finché non viene esposto all'esterno mondo in cui diventa un mal di testa che si attacca. Spesso, pini, querce, aceri, salici e alcuni alberi da frutto perdono linfa come segno di un germogliamento sano. Tuttavia, in alcuni altri casi, il sanguinamento della linfa è una risposta ai cambiamenti stagionali, a una ferita dell'albero causata dalla potatura o a un meccanismo di difesa contro una potenziale invasione di parassiti/malattie (tramite Garden Guides).

Nei pini e in altri "pesanti sanguinanti", Big Trees scrive che il deflusso stagionale di linfa inizia in primavera (nel volume più grande), rallenta in estate e si interrompe in inverno; il ciclo si ripete la primavera successiva. Ma a meno che tu non sia una di quelle persone che convertono la linfa in deliziosi sciroppi o caramelle fatti in casa (abbastanza per tenere sotto controllo l'emorragia), il tuo tetto, la grondaia, l'auto, le piante da fiore e persino i residenti della tua casa sono sicuri di subire terribili danni causati dalla linfa degli alberi, afferma Giroud Tree And Lawn (tramite Cision PRWeb). E se i momenti folli si stanno già svolgendo (ad esempio, linfa gocciolante che ti fissa i capelli in un ciuffo inseparabile così tanto che hai dovuto tagliare e far ricrescere), questo articolo aprirà gli occhi sugli otto modi migliori per ripulire la linfa degli alberi qualsiasi cosa.

Rimuovere la linfa dai capelli usando olio, asciugacapelli e pettine

Prostock-studio/Shutterstock

Immagina questo: è primavera in una fresca serata di fine settimana e tu e alcuni amici siete assorbiti in una discussione all'ombra di un albero che produce linfa. Prima che tu te ne accorga, tutti voi avete i capelli ricoperti da gocce di linfa. Gran casino? Sì. È come avere una gomma da masticare incastrata tra i capelli.

Districare direttamente con i pettini diffonderà ulteriormente la cosa o addirittura strapperà i capelli dolorosamente. In una situazione come questa, Gardening Know How spiega che devi prima sciogliere la linfa appiccicosa per un sollevamento istantaneo e indolore del pettine. È qui che giocano un ruolo i prodotti a base di olio e l'asciugacapelli. Per una linfa più densa in globuli più grandi, Hair Finder consiglia di coprire il nodulo con olio per bambini, olio di arachidi o olio di pino, che hanno tutti la maggiore capacità di dissolvere le gengive. In caso contrario, una discreta quantità di maionese o olio vegetale è sufficiente quando la situazione non è troppo grave.

In ogni caso, dopo l'applicazione, lasciare l'olio in posa e immergersi nei capelli per 15-20 minuti, al termine dei quali ammorbidire ulteriormente il fastidio appiccicoso usando un asciugacapelli a impostazioni calde (non abbastanza caldo da causare danni al cuoio capelluto, per favore ). Infine, pettina delicatamente i ciuffi ammorbiditi con un pettine a denti larghi prima di lavare, risciacquare e asciugare i capelli.

Pulisci la linfa dalla pelle usando alcol o detersivo per i piatti

Zsoliomi/Shutterstock

La linfa degli alberi è benefica per la pelle; è un agente antinfiammatorio naturale che racchiude anche proprietà astringenti e antisettiche per il trattamento delle ferite (tramite Cement Answers). Ma le macchie che può lasciare sulla tua pelle, soprattutto quando meno te lo aspetti, sono come essere uno sciroppo per la tosse alimentato forzatamente quando non ne hai bisogno. Potrebbe non causare problemi di salute, ma può essere fastidioso.

Quindi, che tu abbia appena spostato un albero di Natale vivo dentro o fuori casa, potato alcuni sempreverdi o ripulito la tua proprietà e finito con tracce appiccicose sul tuo corpo, non ci sono problemi di salute di cui preoccuparti per tutto ciò che devi non resta che pulirlo. Per togliere la linfa degli alberi dalle mani, dice Budget101 , strofina semplicemente con olio d'oliva e lava con acqua e sapone per i piatti, anche se il burro di arachidi può prendere il posto dell'olio d'oliva. Ora, se la linfa si trova su una regione del tuo corpo fuori portata, potresti aver bisogno di qualcuno che la pulisca usando un asciugamano o un batuffolo di cotone imbevuto di alcol o alcol denaturato.

Rimuovere la linfa dall'auto con un disinfettante per le mani in gel

SofikoS/Shutterstock

Per molta cautela, in estate, parcheggi più spesso l'auto sotto gli alberi, dove è al riparo dal caldo e dalla polvere. Buona idea, ma rischi di esporre la tua auto a grandi strisce di "sangue d'albero" appiccicoso. Quando ciò accade e non viene risolto, Auto Detailing Pro condivide che il contenuto di acido e zucchero della linfa può reagire con la vernice dell'auto, causando scolorimento o imperfezioni. Anche se noti le macchie gommose prima che si asciughino, lavare con una normale soluzione di sapone non è l'ideale.

Town & Country propone la soluzione migliore: gel igienizzante per le mani. Il primo passo è lavare a pressione l'intera macchina con acqua tiepida per sciogliere la linfa. Fase due, spremere una piccola quantità di gel disinfettante per le mani direttamente sulla macchia di linfa e lasciarla riposare lì. Pochi secondi dopo, la macchia si dissolverà e sarà pronta per essere rimossa con stracci umidi o carta velina bagnata. In alternativa, Love To Know suggerisce di usare l'alcol denaturato allo stesso modo, ma con cautela poiché l'alcol reagisce con alcune vernici.

Tuttavia, tutto ciò riguarda solo gli esterni delle auto; se per caso finisci con macchie di linfa su tappetini, sedili, rivestimenti in tessuto o qualsiasi altra parte interna di un veicolo, la soluzione migliore è spruzzare con un solvente istantaneo in gel appiccicoso per veicoli. Raccomandiamo Turtle Wax T-520A Bug And Tar Remover o Mothers 08224 California Gold Instant Detailer.

Ripristina ponti o patii in legno con spogliarellista e spazzola

Borisenkoff/Shutterstock

Lo scarico dell'albero gommoso può atterrare sul tuo ponte di legno e diventare uno spettacolo indisciplinato, specialmente nelle stagioni piovose, dove si aggrappa facilmente agli stivali da pioggia quando viene accidentalmente calpestato. Ecco perché ti consigliamo il vero affare: uno spogliarellista per ponti che spoglia completamente il tuo ponte o il tuo patio di linfa appiccicosa secolare e apporta un vero restauro.

Deck stripper è un liquido biodegradabile per eliminare materiali appiccicosi, sporco, muffe, alghe e muffe dalle superfici in legno. Per utilizzarlo per la rimozione della linfa da qualsiasi superficie di legno, How To Clean Stuff consiglia di acquistare lo smacchiatore per legno Saver System Deck da un negozio di bricolage, applicare delicatamente il liquido sulle aree interessate utilizzando una spazzola a setole rigide e lasciare agire fino a 15 minuti (o poco più) affinché la spogliarellista sciolga la linfa. Ora, con la stessa spazzola, strofina via la linfa nella direzione delle venature del legno, quindi infine bagna il ponte con acqua pulita per mandare via la linfa per sempre.

In alternativa, Bob Vila suggerisce di strofinare il sapone all'olio sulle aree interessate, tramite lo stesso processo spiegato per lo spogliarellista. Ricorda, applica sempre uno di questi prodotti nella direzione della venatura del legno; strofinare trasversalmente o contro vena lascerà segni visibili e brutti sul tuo patio, che a loro volta richiederanno il lavoro aggiuntivo di levigatura per eliminarli.

Elimina la linfa degli alberi dai vestiti con uno smacchiatore e una spazzola

Stock Fecundap/Shutterstock

Cordiali saluti, non devi essere un abbracciatore di alberi per finire con camicie e pantaloni macchiati di linfa. Ad esempio, i tuoi vestiti possono macchiarsi di "peci di gomma" mentre salvi il tuo gatto da un albero, o ricevere qualche goccia qua e là quando riposi sotto un albero dopo una lunga camminata nella foresta. Nella maggior parte dei casi, i segni provengono da un albero che gocciola linfa o da una fonte indiretta (ad esempio, sdraiato contro i depositi di linfa sulla portiera del veicolo).

Seguendo la guida in sei passaggi scritta da The Spruce , puoi convertire qualsiasi indumento da linfa rovinato a pronto per l'occasione. Ecco come. Fase uno: pretratta le macchie appiccicose applicando uno smacchiatore a base di enzimi o un detersivo liquido per bucato per impieghi gravosi. Per le camicie bianche, consigliamo Oxiclean Revive Laundry Whitener + Stain Remover o Oxiclean Versatile Stain Remover per indumenti colorati. Quindi, applica delicatamente lo smacchiatore sulle macchie di linfa e lascialo agire per 15-20 minuti. Ora, sciacquare ripetutamente la linfa disciolta e imbrattata con acqua tiepida. Se noti del passo appiccicoso rimanente dopo diversi passaggi, ripeti il ​​processo. Infine, per gli indumenti lavabili in lavatrice, lavare a temperatura calda e lasciare asciugare.

Prendi nota: la linfa si asciuga e si indurisce rapidamente. Se il tuo vestito si macchia e non puoi usare uno smacchiatore a base di enzimi, usa una spazzola, acqua tiepida e una lavatrice. Spremere qualche goccia di alcol per eliminare le macchie il più possibile.

Sbarazzati della linfa delle scarpe congelando e raschiando

Enrique Micaelo/Shutterstock

Linfa appiccicosa degli alberi, vattene! Bel tentativo, ma non funziona in questo modo. Una delle conseguenze del campeggio (sì, anche del campeggio in giardino intorno ai sempreverdi), della caccia, dell'escursionismo e dello spostamento di un albero di Natale sta finendo con macchie di liquido appiccicoso sull'albero sulle scarpe o sugli stivali. La cattiva notizia è che, a differenza del ponte, delle camicie o dell'auto macchiati, la maggior parte dei detersivi per piatti può essere troppo aggressiva per le scarpe di pelle (tramite il bollettino dei suggerimenti). E i saponi più delicati potrebbero non essere abbastanza resistenti da sollevare il fluido appiccicoso.

Allora, cosa dà? Bene, Backpacker spiega la tecnica del congelamento e del raschiamento che funziona come un incantesimo, ed ecco i passaggi. Prima di tutto, chiudi le scarpe interessate in sacchetti di plastica e lasciale congelare in frigorifero o congelatore. In alternativa, raccogli i cubetti di ghiaccio in un sacchetto di plastica e portali a contatto con le macchie adesive degli alberi per congelarli. Successivamente, raschia le macchie congelate con un raschietto di plastica o un coltello da burro. Infine, tampona e pulisci la superficie della pelle con un batuffolo di cotone o un tovagliolo di carta imbevuto di alcol denaturato. Sì, è tutto, ma ovviamente devi comunque lavare quelle scarpe regolarmente per eliminare altre macchie. Ad ogni modo, è interessante notare che Bob Vila raccomanda anche questo stesso metodo per pulire la linfa dai vestiti.

Scolla la linfa dalla pelliccia dell'animale domestico con le forbici o l'olio d'oliva

Prystai/Shutterstock

Non tenere al guinzaglio o incatenare il tuo cane, dicono. I Golden Retriever sono super intelligenti e possono rimanere puliti tutto il giorno, dicono. Ma come fa il tuo amico a quattro zampe a finire con le cose gommose nella sua pelliccia? Il fatto è che rotolarsi in pile di foglie e giocare intorno agli alberi sono alcune delle attività preferite dagli animali domestici. E mentre noi di House Digest diciamo no anche all'incatenamento dei cani ed evitiamo completamente ogni altra forma di crudeltà verso gli animali, capiamo anche quanto sarebbe a disagio il tuo cane o gatto con il pelo intriso di linfa. Quindi, ogni volta che accade l'indesiderato, Daily Puppy ti istruisce a procurarti un paio di forbici a punta smussata, un pettine per cani e olio d'oliva e segui il processo di seguito.

Per prima cosa, scegli subito con delicatezza i pezzi che puoi. Non farlo in modo aggressivo, altrimenti il ​​​​tuo animale domestico spargerà dolorosamente. Ora taglia le zone più appiccicose in superficie senza avvicinare troppo le forbici alla pelle. Cordiali saluti, il taglio potrebbe non essere l'ideale quando le patch sono ovunque. In questo caso, applica l'olio d'oliva per 5-10 minuti per saturare il problema e facilitare il sollevamento del pettine. Infine, bagna il tuo bambino peloso con uno shampoo per pellicce per lavare via l'olio d'oliva.

Prendi nota, alcune persone usano un solvente per unghie, WD-40, alcol denaturato o Goo Gone al posto dell'olio d'oliva. Ma abbiamo notato, grazie a Top Dog Health, che questi sono rimedi casalinghi tossici che si dovrebbero evitare di usare sui propri animali domestici.