Seleziona una pagina

A3pfamily/Shutterstock di Gracie Reamer / 21 giugno 2022 8:30 EDT

Mentre altri materiali, come legno e metallo, sono prodotti che puoi trovare naturalmente in natura, il vinile non è un materiale emergente naturalmente. What Is Vinyl afferma che questo materiale è un tipo di plastica che ha colpito il mercato per la prima volta negli anni '20. Era un ottimo prodotto che rendeva i manufatti più economici, più durevoli e più facili da realizzare rispetto alla normale plastica. Oggi, il vinile è più comunemente usato per la costruzione di case ed edifici, ad esempio tubazioni, installazione di fili e cavi e pavimenti; tuttavia, gli esperti possono anche usarlo per realizzare mobili, afferma AZO Materials.

Tips Bulletin afferma che i mobili in vinile stanno diventando sempre più popolari nelle famiglie di tutto il mondo. Rispetto alla pelle, il vinile può produrre lo stesso aspetto elegante con una maggiore durata e un prezzo inferiore. Sebbene sia noto anche per essere un materiale facile da pulire, deve comunque essere mantenuto regolarmente per evitare la formazione di sporco, muffa e macchie ostinate. Ecco diversi modi per pulire e mantenere i tuoi mobili in vinile.

Sapone e acqua

Bowonpat Sakaew/Shutterstock

Quando mantieni l'aspetto quotidiano dei tuoi mobili in vinile, è importante utilizzare solo sapone neutro per pulirli. Secondo il Tip Bulletin, non dovresti usare sapone o prodotti chimici aggressivi per pulire regolarmente i mobili in vinile. Invece, queste sostanze chimiche dovrebbero essere conservate per quando la pulizia con loro diventa assolutamente necessaria, come quando appare una macchia ostinata.

Per pulire con un sapone neutro, inizia riempiendo una ciotola con acqua tiepida e aggiungendo una piccola quantità di detersivo per piatti. Quando inizia a comparire la schiuma di sapone, sai di averne aggiunto abbastanza. Tieni presente, tuttavia, che la quantità di acqua e sapone di cui hai bisogno dipende molto dalle dimensioni della superficie che devi pulire. Più grande è la superficie, più composto sarà necessario. Quindi, con una spazzola a setole morbide o un panno pulito, immergi i substrati di sapone e strofina delicatamente via lo sporco e lo sporco dai mobili. Al termine della pulizia, svuotare, risciacquare, riempire nuovamente la ciotola con acqua pulita e rimuovere delicatamente i residui di sapone dai mobili con un panno pulito e umido.

Candeggina

Rvillalon/Shutterstock

Mentre continui a mantenere l'aspetto dei tuoi mobili in vinile attraverso una manutenzione regolare, potresti imbatterti in macchie lievi che devono essere rimosse. Tips Bulletin afferma che uno dei modi più semplici per sbarazzarsi di queste macchie è usare la candeggina. Tieni presente, tuttavia, che quando si tratta di mobili in vinile, non dovresti usare la candeggina a pieno regime perché potrebbe causare danni irreversibili ai tuoi arredi. Invece, diluire una piccola quantità di candeggina in acqua; il rapporto dovrebbe essere 1:5. Ricordati di testare sempre la soluzione su un lato piccolo del pezzo che vuoi pulire prima di ricoprire il tutto nell'impasto.

Quando maneggi anche la più piccola quantità di candeggina, assicurati anche di essere adeguatamente protetto con i guanti. Quindi, quando la soluzione è pronta e il tuo corpo è protetto, tampona delicatamente la miscela sulla macchia con un panno o una spugna puliti. Quando la macchia è stata rimossa correttamente, risciacquare la soluzione dai mobili con acqua pulita e un tessuto pulito.

Bicarbonato di sodio

Maderla/Shutterstock

I mobili in vinile duro e morbido allo stesso modo possono essere puliti delicatamente e adeguatamente anche con bicarbonato di sodio, secondo SFGate. Per fare ciò, inizia inumidendo la superficie del mobile con acqua pulita. Quindi, cospargere un po' di bicarbonato di sodio sulla superficie bagnata. Quindi, con un panno umido e pulito, strofina il bicarbonato di sodio sul mobile. Per finire, prendi un panno pulito e umido e risciacqua delicatamente l'area.

Oltre alla semplice pulizia, ci sono una varietà di altre cose che il bicarbonato di sodio può fare per i tuoi mobili in vinile. Uno, in particolare, consiste nell'utilizzare il prodotto come abrasivo per rimuovere i segni di sfregamento che potrebbero essere comparsi sui tuoi mobili nel tempo. SFGate afferma che questa tecnica non è solo un modo semplice per ripristinare i tuoi mobili, ma li mantiene anche al sicuro con la mancanza di sostanze chimiche aggressive. Allo stesso modo, il bicarbonato di sodio può rimuovere facilmente e in sicurezza le macchie ostinate dalla maggior parte delle superfici. OfficeFurniture spiega che mescolare bicarbonato di sodio e acqua in una pasta prima di applicarlo ai mobili può fare miracoli per quei punti ostinati.

Aceto

FotoHelin/Shutterstock

How To Clean Stuff dice che l'aceto è una soluzione brillante per pulire i mobili in vinile. Per utilizzarlo per i tuoi mobili, inizia con 1/2 bicchiere di aceto bianco e diluiscilo con 1/2 bicchiere di acqua tiepida. Quindi, soprattutto quando pulisci una superficie in vinile duro, dovresti aggiungere 1 o 2 cucchiaini di Murphy Oil Soap o olio essenziale per aggiungere più potere pulente e un odore gradevole alla tua soluzione.

Una volta che il tuo impasto è stato preparato, prendi un panno o una spugna e immergilo nella soluzione. Prima di farlo, tuttavia, assicurati che il tessuto o la spugna siano puliti e designati solo per la pulizia delle cose in casa per evitare danni indesiderati ai tuoi materiali. Da lì, usa il tessuto o la spugna per pulire la superficie dei tuoi mobili in vinile e rifinisci con un altro panno pulito, inumidito solo con acqua per risciacquare la superficie.

Ammoniaca

Danijela Maksimovic/Shutterstock

Poiché i tuoi mobili sono esposti a un'elevata quantità di umidità e umidità, la muffa potrebbe iniziare a comparire su varie superfici in vinile. Sebbene la muffa possa comportare un processo di rimozione ostinato, SFGate afferma che l'ammoniaca può rendere l'approccio più rapido e semplice. Simile all'uso della candeggina, non utilizzare l'ammoniaca nella sua piena capacità per pulire una superficie in vinile perché ciò potrebbe causare gravi danni ai mobili. Invece, diluire in ammoniaca in un rapporto 1:4 tra la sostanza chimica e l'acqua.

Inoltre, prima di utilizzare la soluzione sulla superficie del tuo mobile, assicurati che non provochi scolorimento indesiderato testandola in un punto impercettibile del tuo arredamento. Mai, per nessun motivo, mescolare l'ammoniaca con la candeggina a causa del gas mortale che potrebbe crearsi quando queste due sostanze chimiche si incrociano. Quando sei pronto per la detersione, prendi un panno o una spugna puliti e inumidiscilo nella soluzione. Strofina delicatamente la muffa con la miscela e risciacqua accuratamente l'area con un panno inumidito con acqua pulita.

Non dimenticare i tuoi mobili in vinile per esterni

Jason Finn/Shutterstock

A differenza dei mobili per interni, i mobili in vinile per esterni sono esposti a un ambiente diverso, decisamente più duro, che potrebbe richiedere un processo di pulizia diverso e tecniche speciali per mantenere il materiale in ottime condizioni per un periodo di tempo più lungo.

SFGate menziona specificamente che le tecniche di pulizia delicate e naturali come acqua e sapone, bicarbonato di sodio e aceto funzionano meglio per pulire i mobili da esterno. I prodotti chimici aggressivi, come la candeggina, d'altra parte, non sono raccomandati a causa dello sbiadimento prematuro e dell'usura che provoca se mescolati con i cambiamenti climatici esterni incontrollabili.

Oltre a una pulizia delicata, puoi anche proteggere ulteriormente i tuoi mobili in vinile per esterni coprendo la superficie con un asciugamano durante il loro utilizzo, sia che ciò significhi sederti su una sedia da esterno o sdraiarti su una sdraio vicino alla tua piscina. Anche coprire i mobili in vinile per esterni durante il tempo rigido, come pioggia o neve, ne prolunga l'aspetto e la durata.

Usa utensili morbidi

Chet_W/iStock

Che tu stia pulendo mobili interni o esterni, HomeSteady condivide diversi suggerimenti e trucchi per pulire le superfici in vinile in modo corretto e completo. Soprattutto quando si puliscono mobili con piccole crepe e fessure, può essere difficile lavare a fondo il materiale. Tuttavia, gli spazzolini da denti a setole morbide e le gomme per la pulizia sono abbastanza piccoli da adattarsi a queste aree difficili da raggiungere e pulire adeguatamente la superficie. È necessario assicurarsi, tuttavia, che gli utensili per la pulizia utilizzati per pulire tutte le aree del vinile non siano ruvidi o affilati perché possono causare gravi danni ai mobili.

Quando pulisci i tuoi mobili in vinile, puoi spostarli all'esterno o nella vasca da bagno prima di iniziare il processo per evitare di sporcare e sporcare altre aree della tua casa. Inoltre, alcuni cuscini in vinile sono lavabili in lavatrice, rendendo il processo di pulizia ancora più produttivo, quindi assicurati di leggere la piccola etichetta sui pezzi quando li prendi. Questo può accelerare il processo di pulizia dei tuoi mobili ed esporre altre parti per ottenere una pulizia ancora più profonda.