Seleziona una pagina

Christopher Furlong/Getty Images di Sandra Mardenfeld / 29 luglio 2021 13:58 EDT

Quei papaveri, sprazzi di colore così luminosi che punteggiano il tuo giardino, sono disponibili in così tanti colori, dimensioni, tipi e in varietà sia annuali (come i papaveri orientali) che perenni (come i papaveri delle Fiandre o dei campi) (tramite The Morning Call ). In effetti, secondo Thompson & Morgan, ci sono circa 120 varietà e la più facile da coltivare è l'annuale papavero delle Fiandre, chiamato in ricordo dei soldati morti nella prima guerra mondiale. Per coloro che vogliono un papavero che torni anno dopo anno , la varietà orientale presenta fiori più grandi.

Pianta i papaveri in primavera (da marzo a maggio) o in autunno (da agosto a ottobre), anche se quelli seminati in primavera potrebbero non fiorire completamente fino alla prossima estate. Una delle grandi cose dei papaveri è che sono una pianta impollinatrice, che porterà api e farfalle nel tuo giardino per tutta l'estate.

I papaveri si trovano in una varietà di impostazioni. Potresti sentire il nome del fiore e immaginare quei papaveri orientali dal gambo alto che punteggiano il giardino di confine di un cottage inglese con adorabili colori pastello e corallo. Potresti immaginare un prato pieno di papaveri rossi delle Fiandre piegati dal vento. Potresti anche volere altre tonalità, ad esempio marrone, beige o rosa scuro per i vasi che punteggiano il tuo giardino, secondo Growing with Plants . Qualunque cosa tu scelga, però, tieni presente che ci sono alcune regole quando si piantano i papaveri.

Non seppellire i semi di papavero troppo in profondità

Piscina/Immagini Getty

Puoi piantare papaveri da set di base disponibili nei vivai o coltivarli da pacchetti di semi. Qualunque sia il percorso che scegli, assicurati di aspettare che il terreno si scaldi un po'; cerca temperature comprese tra 65 e 75 gradi Fahrenheit, secondo Growing in the Garden. I papaveri pre-coltivati ​​sono più facili da installare, ma più costosi, mentre i semi hanno bisogno di cure amorevoli per fiorire. Per prima cosa, metterai alcuni semi sui papaveri sporchi che richiedono luce per la germinazione, quindi non è necessario aggiungere ulteriore terreno e assicurati che siano saldamente attaccati al terreno.

Un metodo migliore è premere la mano sui semi per assicurarsi che lo sporco li tocchi senza seppellirli. Dovresti coprire i semi con un materiale che mantenga l'area umida ma consenta anche alla luce di entrare, secondo Repubblica Ravalli, che consiglia di utilizzare vecchi scarti di copertura delle file. La copertura aiuta i papaveri a crescere poiché incoraggia l'umidità del suolo senza bagnarsi troppo e tiene lontani uccelli e topi. È essenziale che i semi di papavero rimangano idratati; la secchezza scoraggia la germinazione. Durante questa fase, dovresti annaffiare leggermente ogni giorno. Una volta che le piante diventano alte un pollice, puoi rimuovere il coperchio.

I papaveri crescono rapidamente una volta che compaiono le piantine e possono mostrare fiori dopo due mesi da una semina di marzo, secondo Growing with Plants.

Non lasciare che i tuoi papaveri si ammalino

Shutterstock

Come molte piante, i papaveri possono cadere preda di malattie. Se vedi le foglie infestate da macchie gialle, rosse o marroni e raccolte di spore grigie, violacee o marroni sulla parte inferiore delle foglie, le tue fioriture potrebbero avere peronospora, secondo SFGate. I papaveri possono anche ottenere qualcosa chiamato muffa grigia, nota anche come peronospora della Botrytis e causata da un fungo, la Botrytis cinerea. Questo colpisce i fiori, gli steli, le foglie e i boccioli e si trova soprattutto durante il tempo umido e umido. Con il progredire della condizione, appariranno delle spore grigie. Evita queste situazioni distanziando i papaveri abbastanza distanti l'uno dall'altro durante la semina. Ciò fornirà una circolazione dell'aria ottimale. Non annaffiare la sera e lasciare che l'umidità colpisca il terreno, non la pianta aiuterà anche a mantenere la tua pianta sana (tramite Burpee). Vuoi anche evitare di annaffiare le piante di papavero dall'alto.

Se vedi che una pianta è infetta, rimuovila prima che la malattia si diffonda ad altre. È anche imperativo mantenere lo spazio in cui vivono i papaveri rimuovendo le foglie erranti dal terreno e sostituendo il pacciame del giardino. Inoltre, il marciume radicale è qualcos'altro che può uccidere le tue piante di papavero. Ciò accade quando l'umidità del suolo è elevata mentre le spore fungine colpiscono la pianta. Questo fa scolorire e appassire lo stelo, le foglie muoiono e le radici si anneriscono e si rompono, secondo Zombie Gardens. L'irrigazione a goccia, in cui l'acqua viene somministrata direttamente attraverso il terreno o il pacciame e non indugia sulle piante, può alleviare questo problema.

Una scarsa irrigazione può uccidere i tuoi papaveri

Shutterstock

Proprio come il porridge nella fiaba "Riccioli d'oro e i tre orsi", devi innaffiare i tuoi papaveri "giustamente". Se innaffi troppo poco, le foglie dei papaveri appassiranno, diventeranno marroni o gialle e cadranno; innaffia troppo e le radici dei fiori muoiono, causando lo scolorimento e l'appassimento del fogliame, secondo SFGate. I papaveri troppo annaffiati possono anche soffrire di marciumi di radici fungine o corona. Combatti questi problemi facendo un'annaffiatura leggera frequentemente piuttosto che sessioni aggressive e occasionali. Dovresti anche assicurarti di piantare in uno spazio che offra anche un buon drenaggio e aggiungere del compost per prevenire eventuali problemi.

Assicurati di prestare particolare attenzione ai papaveri che si stanno appena sviluppando. Anche se i fiori hanno una buona siccità, devi comunque assicurarti che ricevano abbastanza acqua durante le condizioni di siccità e le ondate di caldo. SFGate consiglia di utilizzare circa un pollice d'acqua al mattino per la cura generale e di controllare i tuoi nuovi papaveri per garantire che l'umidità rimanga regolarmente per quattro o sei settimane quando stanno fiorendo. Una volta stabiliti, i papaveri prosperano con solo un po' di H20. Troppo li farà effettivamente diventare troppo alti e brutti, come notato da Gardening Know How.

Non fare a pezzi i tuoi papaveri nel momento sbagliato

Shutterstock

Prendersi cura dei propri papaveri permette loro di prosperare. Ad esempio, vuoi eliminarli mentre appassiscono e la pianta produrrà più fiori. Vuoi anche rimuovere questi fiori morenti poiché i papaveri si propagano e vuoi assicurarti di non ricevere una raccolta indesiderata di papaveri che spingono fuori altre piante (tramite Thompson Morgan).

Per deadhead, devi semplicemente staccare il gambo del fiore appena sotto il punto in cui si trova il fiore morto, lasciando le foglie sane rimanenti, secondo Bob Vila. Per fare questo puoi usare uno strumento come le cesoie da giardino o semplicemente le dita. Ti consigliamo di assicurarti che anche i baccelli che sono apparsi dietro la fioritura morta vengano rimossi; puoi anche tagliare il gambo.

Se vuoi che i papaveri seminino da soli, tuttavia, non ti preoccupare, dovrai anche prepararti per vedere alcune piante ingiallite nel tuo giardino, secondo Growing with Plants . Il vantaggio di questo è che il prossimo anno vedrai fiorire molti papaveri auto-seminati senza molto lavoro da parte tua.

Non dimenticare di raccogliere i semi

Shutterstock

Infine, puoi raccogliere i baccelli e conservarli per il futuro (fino a due anni). Aspetta solo che i baccelli diventino marrone chiaro, tagliali dalla pianta e asciugali per una o due settimane prima di romperli e mettere i semi in un barattolo. Dopo aver raccolto tutti i semi, puoi rimuovere la pianta rimanente per il tuo giardino e trasformarla in compost.

Le varietà biennali e perenni di papavero potrebbero non aver bisogno della raccolta dei semi, ma puoi tagliare il fogliame a livello del suolo in autunno, secondo Thompson Morgan. I papaveri sono adorabili e una volta che li hai sviluppati nel tuo giardino, possono tornare anno dopo anno. Soprattutto crescono quasi ovunque, dalla creazione di un fogliame luminoso che circonda il tuo giardino all'accento sugli spazi con grandi fiori di carta velina o fornendo una bella disposizione in un vaso che sembra spensierato e un po' selvaggio ma bello.