Seleziona una pagina

Svf74/Shutterstock di Sandra Mardenfeld / 13 dicembre 2021 13:27 EDT

Un cespuglio di elefante (Portulacaria afra) è una pianta perenne con foglie verdi carnose e steli bruno-rossastri. Mentre queste piante grasse crescono nelle zone di rusticità USDA di 10 e 11, possono anche prosperare all'interno in stanze luminose e calde, come da Gardening Know How. Gli arbusti possono raggiungere da 6 a 20 piedi all'aperto, ma non iniziare ancora a misurare quanto è alto il tuo soffitto, però. Queste piante di solito crescono solo a pochi metri all'interno. La pianta funziona bene anche in un cesto appeso poiché le sue foglie cadranno con grazia dalla fioriera.

Il cespuglio di elefanti ama il terreno ben drenato, un po' sabbioso. Vuoi la luce solare indiretta se la coltivi all'interno poiché troppa di essa sopra la testa può carbonizzare le sue foglie. Anche fornire la giusta quantità di acqua è fondamentale. Le piante da esterno sono resistenti alla siccità ma hanno bisogno del loro liquido nella stagione, da aprile a ottobre. Fai una pausa nei mesi invernali, però, poiché le piante diventano dormienti e non sono necessarie irrigazioni di H20. Quando nutri correttamente un cespuglio di elefante, sarai ricompensato con grappoli di fiori bianchi, rosa e viola, secondo Plant Care Today. Inoltre, la pianta può nutrire le persone così come gli animali! In Sud Africa, le sue foglie e gli steli aromatizzano zuppe, insalate e stufati. Se ti piace il suono della crescita di questo adorabile arbusto, continua a leggere per imparare tutto ciò che dovresti sapere prima di piantare.

Come coltivare un cespuglio di elefanti

Svf74/Shutterstock

La temperatura è importante con il cespuglio di elefante; c'è una ragione per cui ha vissuto per la prima volta in Sud Africa. Se il luogo in cui vivi offre temperature superiori a 30 gradi Fahrenheit, puoi piantare all'aperto. Altrimenti, queste piante grasse sono ottime piante d'appartamento. La succulenta è lenta a crescere e non travolgerà altri elementi nel tuo giardino. In genere si diffonde da 1 a 2 piedi e meno se lo poti regolarmente. Se desideri che il tuo cespuglio di elefante diventi a grandezza naturale, assicurati che il suo perimetro abbia 2 piedi di spazio. Sii paziente, però, perché, come gli animali che si nutrono lentamente, il ciclo di crescita della pianta non ha fretta. Puoi mettere delle piccole piante intorno ad esso per riempire lo spazio mentre cresce, ma assicurati di trapiantarle quando l'area diventa affollata, come da Plant Addicts.

Inizia creando il terreno perfetto per favorire il cespuglio di elefanti durante la semina. Poiché la pianta proviene da un habitat con attributi desertici, avrai bisogno di un terreno ghiaioso sciolto che drena bene. Prendi in considerazione l'idea di acquistare ceramiche non smaltate se stai usando una fioriera poiché aiuta l'acqua a evaporare più velocemente. L'uso delle talee funziona meglio dei semi durante la semina. Dagli da quattro a sei settimane per eseguire il root (tramite GardenBeast).

Come prendersi cura dei cespugli di elefanti

Schira/Shutterstock

Il cespuglio di elefanti gode del sole pieno o parziale, ma fai attenzione all'interno di fornire troppa luce diretta, che danneggia le foglie. Circa sei ore di luce solare sono più che sufficienti. Quando fa caldo, il cespuglio di elefanti ha bisogno di acqua anche se è resistente alla siccità. Ma quando il tempo si raffredda, puoi rilassarti un po'. Secondo Plant Care Today, l'irrigazione eccessiva non aiuta questa pianta, quindi assicurati che il terreno sia un po' asciutto prima di annaffiare di nuovo.

Puoi anche aspettare di vedere le foglie alla base della pianta appassire, secondo GardenBeast. Le radici dei cespugli di elefante sono suscettibili di marcire, quindi è importante moderare correttamente l'H20. Il fertilizzante mantiene prospera anche la succulenta. Pianifica le poppate una volta al mese durante le stagioni di crescita primaverili ed estive. Dovresti evitare spray di pesticidi e prodotti chimici a base di petrolio poiché possono danneggiare la pianta, danneggiandone le foglie. Se il tempo rimane al di sopra dei 30 gradi Fahrenheit, puoi spostare le tue piante in vaso in grandi spazi aperti per le stagioni più calde. Alla pianta dell'elefante piace adattarsi all'ambiente circostante, quindi potresti scoprire che le sue foglie bruciano leggermente all'inizio. Se sposti la posizione della tua pianta, può anche perdere le foglie, quindi non preoccuparti se vedi che succede.

Varietà del cespuglio di elefante

Renata.Ka/Shutterstock

Il cespuglio di elefante, una pianta perenne del Sud Africa, ha diverse varietà. A volte viene confuso con le piante di giada (Crassula ovata) poiché entrambe si assomigliano ma crescono in modo diverso. Non sono in alcun modo correlati. Alcuni tipi principali sono:

  • Il cespuglio di elefante mammut (Portulacaria afra 'Mammoth') ha foglie due volte più grandi della varietà normale, secondo i coltivatori di San Marcos.
  • Il cespuglio di elefante arcobaleno (Portulacaria afra 'Variegata') contiene foglie color crema. È perfetto per pendii, terrazze, cesti appesi e vasi alti grazie ai suoi steli finali e alla diffusione arbustiva (tramite Succulent Plant Care).
  • La stuoia dell'elefante (Portulacaria afra 'Minima') è più piccola di altre varietà e sfoggia raffinate fronde verdi.
  • Il cespuglio arcobaleno giallo (Portulacaria afra 'Aurea') è simile a Minima, ma le sue sfumature sono gialle o chartreuse.
  • Il grattacielo (Portulacaria afra 'Skyscraper') è meno comune di altre varietà e sembra magro e alto.
  • La corteccia di sughero (Portulacaria afra 'Cork Bark') prende il nome dalla ruvidità degli steli della pianta. È adatto anche per piante bonsai, secondo il Dipartimento di orticoltura dell'Università del Wisconsin-Madison.

Il cespuglio di elefante è tossico?

Elena Kabenkina/Shutterstock

Sia gli esseri umani che gli animali possono mangiare questa pianta in sicurezza. In effetti, offre proprietà medicinali per varie condizioni minori. Le foglie sono piuttosto gustose e, nell'Africa meridionale, è comune metterle in insalate o zuppe, secondo il Dipartimento di orticoltura dell'Università del Wisconsin-Madison. Il sapore che forniscono è leggermente aspro e fornisce acido malico nel fogliame croccante (tramite piante con uno scopo). Come l'alfa-idrossiacido, anche l'acido malico si trova nelle mele e nelle pere. Si dice che offra la rigenerazione della pelle, aiuti il ​​condizionamento fisico e aiuti a prevenire i calcoli renali, secondo Verywell Health.

Tutti i tipi di animali mangiano il cespuglio di elefante perché rimane succulento e grassoccio indipendentemente dall'intensità del caldo. Oltre al suo omonimo, anche le tartarughe adorano questa deliziosa pianta. Quando i pachidermi cenano, rimuovono le foglie, permettendo alla pianta di espandersi e formare nuovi boschetti chiamati "spekboomveld".

Come rinvasare una pianta di cespuglio di elefante

De19/Shutterstock

Il rinvaso è meglio farlo durante la stagione di crescita della pianta. Tuttavia, poiché il cespuglio di elefante impiega un po' di tempo per diventare a grandezza naturale, non sarà necessario rinvasare frequentemente. Secondo Easy Succulents, resisti all'irrigazione della pianta una volta che la sposti in un nuovo contenitore per circa una settimana. La succulenta ha bisogno di tempo per adattarsi alla sua nuova casa. Dovresti rinvasare anche quando è asciutto; se le radici sono bagnate, puoi danneggiare la pianta.

Puoi anche propagare la tua pianta di elefante con talee di foglie. È importante assicurarsi che il coltello utilizzato sia sterilizzato. Lascia asciugare gli steli e mettili nel terreno o adagiali su una base di terra. Con la cura adeguata, il taglio dovrebbe radicarsi in circa un mese. Assicurati di evitare di esporlo alla luce diretta del sole e di dargli una piccola quantità d'acqua quando il terreno si asciuga.