Seleziona una pagina

A3pfamily/Shutterstock di Zachary McCarthy / 5 maggio 2022 8:49 EDT

Al giorno d'oggi, molte persone trovano che le salviette detergenti siano il metodo migliore per pulire rapidamente una superficie. Sono incredibilmente convenienti ed è difficile discutere con un'etichetta che pretende di uccidere il 99,9% dei germi domestici. Tuttavia, ci sono ragioni legittime che potrebbero farti ripensare alla routine delle pulizie domestiche. Non tutte le marche di salviette detergenti sono compostabili o biodegradabili. Anche se questo è risaputo per alcuni, molti saranno sorpresi nell'apprendere che le salviettine usa e getta sono risultate essere il principale colpevole dietro i blocchi delle fognature, secondo Water UK.

Se abbiamo imparato qualcosa dalla pandemia di COVID-19 e dalla conseguente crisi della catena di approvvigionamento, dobbiamo essere preparati quando i tuoi prodotti per la pulizia della casa preferiti scompariranno dagli scaffali dei negozi per mesi e mesi. Per fortuna, ci sono diversi efficaci sostituti per le tue salviette di marca preferite che non solo possono pulire e disinfettare le superfici della tua casa, ma anche farti risparmiare denaro a lungo termine.

Pulizia con alcol

Maridav/Shutterstock

Se finisci le salviette Clorox, la chiave per disinfettare le superfici più sporche della tua casa potrebbe essere trovata proprio sotto il lavandino del bagno. Secondo Good Housekeeping , l'alcol denaturato funge da disinfettante adatto, specialmente nelle miscele composte da almeno il 70% di alcol isopropilico. Anche se questo può funzionare per piccoli oggetti o superfici in un pizzico, l'alcol denaturato non è una soluzione praticabile per disinfettare superfici più grandi come il tavolo della sala da pranzo a causa della sua propensione a evaporare rapidamente prima che il suo lavoro sia terminato.

Per superfici più grandi, prendi in considerazione la possibilità di realizzare salviettine disinfettanti a base di alcol fai-da-te usando questa popolare ricetta di USA Today. Queste salviette fai-da-te includono poco più di alcol isopropilico e acqua e possono essere applicate su asciugamani di carta biodegradabili ecologici o panni per la pulizia riutilizzabili per pulire un'ampia varietà di superfici dure. Meglio ancora, possono anche essere conservati in una busta sigillabile in modo da poterli portare con te quando sei in viaggio, o tenerli sani e salvi a casa per usarli in seguito.

Pulizia con candeggina

Rvillalon/Shutterstock

La candeggina è un altro detergente che può essere utilizzato per pulire e disinfettare la tua casa. Tuttavia, secondo il CDC, ci sono alcune precauzioni di sicurezza da sapere prima di usare la candeggina. Innanzitutto, non mescolare mai la candeggina con i detergenti per la casa o l'ammoniaca, poiché così facendo si può rilasciare senape tossica? gas nell'aria. Inoltre, il CDC consiglia di indossare coperture protettive sulla pelle e sugli occhi, oltre a cercare di evitare di inalare i fumi della candeggina. Ora che abbiamo coperto la sicurezza, torniamo a USA Today per la loro ricetta disinfettante a base di candeggina. Proprio come il detergente a base di alcol sopra, questo disinfettante a base di candeggina è incredibilmente semplice, con candeggina, acqua, asciugamani di carta e un contenitore ermetico.

Poiché la candeggina è un potente disinfettante, le salviette a base di candeggina fai-da-te sono meglio impiegate su superfici che hanno molti batteri. In quanto tale, il lavandino del bagno, il water e persino lo smaltimento dei rifiuti sono candidati perfetti per una pulizia profonda con la soluzione di candeggina. Detto questo, la candeggina non farà molto per pulire lo sporco dalle superfici, quindi preparati a strofinare via un po' di sporcizia prima di lasciare che la tua soluzione di candeggina faccia la sua magia disinfettante.