Seleziona una pagina

Alexander Raths/Shutterstock Di Roger Adler / 25 maggio 2022 7:03 EDT

I servizi igienici con lo sciacquone divennero ampiamente utilizzati per la prima volta negli anni '50 dell'Ottocento e i servizi igienici in porcellana furono introdotti nel 1922 (secondo Old House Online), inutile dire che fu un risultato coronato da servizi igienici e comfort moderni. Tuttavia, questo progresso ha creato un nuovo problema da risolvere: il modo migliore per pulirli. La risposta da seguire erano le sostanze chimiche. Sono ancora utilizzati oggi, ma queste sostanze aggressive e corrosive possono inquinare la tua casa e compromettere la salute dell'utente, dei bambini e degli animali domestici.

Molti prodotti per la pulizia della toilette convenzionali contengono acido cloridrico, acido muriatico o cloro. Possono irritare gli occhi e la pelle e la loro sensibilità può scatenare un attacco d'asma. Il Toxic Use Reduction Institute (TURI) avverte che la miscelazione di detergenti incompatibili potrebbe persino creare una nuvola di gas cloro nel tuo bagno. Sostituire i detergenti naturali economici con prodotti chimici sintetici caustici è un modo sicuro ed efficace per eseguire l'atroce, ma necessario compito di pulire il tuo gabinetto.

Detergenti benigni e prontamente disponibili includono aceto bianco, bicarbonato di sodio, succo di agrumi e sale da cucina. Altri includono perossido di idrogeno, amido di mais e borace (tetraborato di sodio), un potente sbiancante, deodorante e antimacchia. Anche una spazzola o una spugna rigida, un flacone spray, uno spazzolino da denti, guanti di gomma e stracci o asciugamani di carta sono elementi essenziali per pulire la tua cassettiera.

Ricette per la pulizia del bagno

FotoHelin/Shutterstock

Indipendentemente dal fatto che utilizzi prodotti chimici o meno, pulire correttamente una toilette significa entrare in contatto con tutte le superfici. Ciò significa ciotola, coperchio, serbatoio, maniglia, cardini e sedile. Una nota di cautela: testare prima una piccola area se si pulisce un sedile colorato. Una soluzione detergente per tutti gli usi composta da una tazza di bicarbonato di sodio (bicarbonato di sodio) e una tazza di aceto bianco farà miracoli sul tuo gabinetto, secondo Tips.Net . Il bicarbonato di sodio (una base) reagirà con l'aceto (un acido) per creare un detergente frizzante. Mescolare e versarli nella ciotola, attendere alcuni minuti, strofinare e sciacquare. Una tazza di succo di limone e una tazza di borace saranno anche efficaci per eliminare le macchie e gli aloni nel water. Anche una miscela di sapone a base di oliva e borace o bicarbonato di sodio funziona bene, e puoi anche provare a sciogliere le compresse per protesi nella ciotola o nella vasca per attaccare le macchie.

Parlando di macchie, molte sono causate da muffe, funghi o acqua dura contenente un'alta percentuale di minerali. Un accumulo di calce può lasciare un residuo verde o marrone. La ruggine può anche formarsi nella tua ciotola. Ancora una volta, l'aceto bianco verrà in soccorso. Secondo lo United States Geological Survey, l'acidità dell'aceto lavora per dissolvere i depositi minerali nella tazza del gabinetto e abbatterà anche la muffa. Home Made Simple suggerisce di utilizzare fino a tre galloni di aceto per pulire il serbatoio dopo averlo prima scaldato nel microonde per un paio di minuti per aumentarne l'efficacia.

Altri suggerimenti utili

Vera Prokhorova/Shutterstock

Puoi anche usare oli essenziali per pulire il tuo gabinetto. Molti sono in grado di sconfiggere i tre principali nemici del bagno: batteri, virus e funghi. L'olio dell'albero del tè è particolarmente efficace e il succo di limone, come l'aceto, si legherà alle macchie minerali e le renderà più facili da pulire, come spiegato da DIY Natural. Le proprietà deodoranti naturali degli oli, come la menta piperita, la lavanda, l'eucalipto e il rosmarino, possono impedire al tuo bagno di odorare come un orinatoio pubblico. Bob Vila consiglia di utilizzare una ciotola di vetro o un cucchiaio di legno quando si lavora con oli essenziali per evitare reazioni indesiderate con metallo o plastica.

Per una pulizia più efficace, potresti voler drenare l'acqua nella tazza del gabinetto prima di iniziare. C'è una valvola dell'acqua alla base della toilette che può essere chiusa. Quindi sciacquare per esporre le superfici sporche. Lo stucco e il mastice per WC possono essere puliti con ingredienti naturali e uno spazzolino da denti. In alternativa, una pietra pomice può essere utilizzata al posto di una spazzola per strofinare sorprendentemente, non danneggerà la porcellana. Tovaglioli di carta o stracci devono essere gettati dopo l'uso e gli strumenti devono essere puliti prima di essere riposti. Martha Stewart offre un consiglio aggiuntivo per coloro che usano guanti di gomma per pulire un gabinetto: lavarsi le mani guantate prima di rimuovere lo strato protettivo, quindi pulire accuratamente le mani. Di conseguenza, le mani e il bagno saranno perfettamente puliti.