Seleziona una pagina

Andrea Raffin/Shutterstock di Brenda Letellier / 6 giugno 2022 13:50 EDT

Borse sotto scacco? Lasciati trasportare nell'autentica tenuta aeroportuale della leggenda di Hollywood John Travolta vicino a Ocala, in Florida. Situata nel parco aereo residenziale, Jumbolair Aviation Estate, la casa si estende per quasi 7.000 piedi quadrati. Si trova su circa 9,5 acri, inclusa una pista di 7.500 piedi che è stata estesa alla porta sul retro di Travolta, insieme a due padiglioni per il parcheggio degli aerei. La star di "Grease" e la sua defunta moglie, Kelly Preston, hanno acquistato la proprietà per $ 3,5 milioni nel 2001. La famosa coppia è stata uno dei primi residenti ad acquistare all'interno della comunità fly-in, che contiene circa 550 acri di lussureggiante campagna della Florida in la cittadina di Anthony appena a nord di Ocala.

Con gli aeroplani del vincitore del Golden Globe come priorità assoluta, la casa in stile metà del secolo dispone di cinque camere da letto, cinque bagni e mezzo, una piscina con cabina interna e bar, un centro di controllo privato e 16 auto box auto. Il portafoglio immobiliare di Travolta è ampio e comprende sedi a Clearwater, Florida e Brentwood, California. Attualmente possiede il maniero dell'aeroporto e una villa in stile mediterraneo a Calabasas, che ha acquistato per 2,7 milioni di dollari nel 2019, per Love Property. L'anno scorso, ha quotato la sua tradizionale tenuta nell'isola del Maine per $ 5 milioni, che ha acquistato con Preston nel 1991. Continua a leggere per saperne di più sulla tenuta aeroportuale di Travolta!

Guardati intorno nell'hangar degli aerei domestici di Travolta

Youtube

Il sogno di un pilota diventato realtà La lussureggiante e verde terra di Travolta era un tempo di proprietà della mondanità ed equestre Muriel Vanderbilt e si è evoluta nell'esclusiva proprietà che è oggi. L'esterno di Travolta rivela un aeroporto funzionante con due parcheggi designati per i suoi jet Gulfstream. Con una pista di rullaggio estesa, c'è ampio spazio per la collezione di aerei della superstar per dimorare o prendere il volo. Tra i molteplici aeroplani che ha posseduto, alcuni degni di nota includono un USAir Boeing 707, Boeing 707-138 e un Bombardier Challenger 601, ed è un ambasciatore pilota attivo per Qantas Airways per Showbiz Cheat Sheet.

Progettato dall'architetto Dana Smith, l'esterno anteriore trasuda un aspetto aziendale. La spessa struttura in cemento della casa è completamente bianca, con colonne in stile greco e una serie di finestre di vetro dal pavimento al soffitto, che si trovano principalmente sul retro della casa. Con l'hangar, la piscina e la vasca idromassaggio sul retro, Travolta ha detto che è il suo spazio preferito della casa. L'area tranquilla simile a un resort ha uno scivolo e uno spazio patio aperto, e una pista da ballo decorata con splendidi pavimenti in pietra adiacente alla "sala giochi per adulti" o cabana con un bar che ricorda una lounge d'epoca dell'aeroporto, secondo Closer Weekly. Con disegni nitidi e puliti in tutto, ci sono anche diversi balconi visibili sul retro della casa.

Viste panoramiche dall'interno del palazzo dell'aeroporto di Travolta

Youtube

Travolta è rimasto per sempre affascinato dagli aeroplani in giovane età e ha conseguito la licenza di pilota all'età di 22 anni. Ha realizzato il suo sogno di lunga data di ospitare gli aerei nel suo cortile e il concetto di aviazione è presente in tutta la villa. Con classe e raffinatezza, gli interni di Travolta sono come entrare nell'era Pan Am degli anni '60. Il pavimento dell'atrio è stato disegnato dallo stesso protagonista "Gotti", secondo Architectural Digest, con una magnifica immagine di bussola nautica centrata. La sala presenta anche vari modellini di aeroplani esposti su un lungo armadio di legno.

Con pavimenti in legno personalizzati e illuminazione ad incasso, gran parte degli interni della casa racchiude l'aeronautica attraverso le opere d'arte, come un dipinto del 1989 del Learjet di Travolta o la pletora di finestre di vetro progettate specificamente per visualizzare gli aerei parcheggiati da quasi tutte le stanze, secondo The Richest. Descritto come la "grande stanza", questo spazio è come un salotto da viaggio vintage, che mostra ampie pareti di finestre curve con lunghe tende blu legate dietro e due doppie porte che conducono direttamente all'asfalto. L'accogliente camera è arredata con mobili sofisticati rivestiti con vari tessuti fantasia di Schumacher, Duralee e Greeff. L'attore non nasconde il fatto che la proprietà è eccentrica quanto lui. Sopra la mensola del camino simile al marmo nero c'è un'opera d'arte incorniciata del 1967 di Alexander Calder.

Com'è soggiornare nel lussuoso palazzo dell'aeroporto di Travolta

Youtube

Con i piani di progettazione stabiliti in sei anni, la costruzione effettiva ha richiesto solo due per essere completata, secondo Architectural Digest. Come una scena del film del 2002 "Catch Me If You Can", la casa estende innegabilmente l'invito a volare nei cieli blu come nella spettacolare sala da pranzo formale. La stanza è sbalorditiva, con il suo gigantesco murale tratto da una pubblicità su una rivista "Fortune" del 1937, copiata dall'artista Sandra Hilliard, raffigurante una famiglia degli anni '50 in attesa all'aeroporto.

Ci sono due cucine principali, una per tutti i giorni e un'altra per pasti leggeri. Uno presenta un concetto aperto con mensole in legno fluttuanti, pareti bianche con una parete divisoria gialla e ripiani grigi con mobili senza maniglie, come si vede su Instagram. Con una serie di camere da letto e bagni adiacenti, il padrone è una fuga accogliente e serena con l'elegante tessuto per tendaggi color crema di Pindler e Pindler, mobili in legno marrone e moquette color oro rosa. Il bagno principale è elegante e moderno con piastrelle doccia traslucide, doppio lavabo galleggiante, pavimento in marmo e un poster "Pulp Fiction" incorniciato sul muro. C'è anche una grande pensione e un bed and breakfast dove i piloti e gli ospiti possono riprendersi. Ovunque Travolta voli, avrà sicuramente a bordo i suoi compagni di cabina, la figlia Ella (22) e Benjamin (12), e un luogo accogliente dove atterrare.