Seleziona una pagina

Atewi/Shutterstock di Isabel Cohen / 28 ottobre 2021 11:02 EDT

Se hai un addolcitore in casa, probabilmente hai acqua dura. Ciò significa che la tua acqua contiene alte concentrazioni di minerali, inclusi calcio e magnesio, secondo USGS. L'acqua dura può causare molti problemi, come lasciare depositi minerali sui sanitari del bagno e della cucina, impedire che il sapone si insapona adeguatamente, creare macchie su vestiti e biancheria e lasciare pelle e capelli asciutti. È qui che un addolcitore d'acqua domestico diventa così importante; filtra l'acqua che entra in casa e rimuove i minerali in eccesso che causano problemi.

Ti starai chiedendo come funziona il tuo addolcitore d'acqua. Fortunatamente, il sistema è piuttosto semplice. All'interno della trappola dell'ammorbidente ci sono perle di resina, che catturano magnesio e calcio mentre i minerali passano attraverso il sistema, secondo il Dipartimento della Salute del Minnesota. Il sistema dispone anche di un serbatoio separato riempito con una soluzione di salgemma, progettato per ripulire i minerali dalle perle di resina ogni pochi giorni. Questo è un sistema altamente efficiente che è necessario mantenere correttamente per garantire che l'acqua rimanga a una durezza adeguata. Ma siamo tutti umani e talvolta ci dimentichiamo di controllare regolarmente il sistema. Continua a leggere per scoprire cosa succede quando non riesci a riempire l'addolcitore d'acqua con il sale.

Non lasciare mai che il tuo addolcitore d'acqua finisca il sale

Natalya Bond/Shutterstock

Atlas Care sottolinea che se vuoi che il tuo sistema di addolcimento dell'acqua continui a rimuovere i minerali duri dall'acqua, dovresti fare tutto ciò che è in tuo potere per non lasciare mai che il serbatoio della salamoia esaurisca il sale. Come mai? La parte di rigenerazione del ciclo che interviene per eliminare le perle di resina dall'accumulo di minerali non può avvenire senza la soluzione salina. Se le perline si riempiono di calcio e magnesio, non saranno in grado di catturare più minerali dall'acqua che scorre nella tua casa e saranno costrette a lasciar passare i minerali nelle tue tubature.

Oltre a consentire ai minerali duri di tornare nel tuo sistema idraulico, Yarna sottolinea che consentire all'addolcitore d'acqua di rimanere senza sale può danneggiare l'apparecchio stesso. A seconda del tipo di impianto di cui disponi, l'addolcitore può avere una sola valvola di intercettazione, che viene attivata dalla presenza del sale. Senza il sale che aziona la valvola per chiudersi, il serbatoio potrebbe traboccare d'acqua. È meglio mantenere il serbatoio del sale pieno per evitare problemi inutili e costose riparazioni su tutta la linea.

Quando il problema è l'accumulo di sale

Denis Klimov 3000/Shutterstock

Se scopri che il sale nel tuo addolcitore d'acqua è rabboccato, ma ci sono minerali duri nella tua riserva d'acqua, potresti avere un problema completamente diverso alle tue mani. A volte, il problema non è che il sistema abbia esaurito il sale, ma che il sale non viene utilizzato correttamente, secondo Sears. Lo scopo dell'addolcitore d'acqua è ridurre l'accumulo di minerali duri nei tubi. Tuttavia, abbastanza ironicamente, l'accumulo può verificarsi anche all'interno dell'addolcitore dell'acqua stesso. Se ciò accade, noterai qualcosa noto come un ponte di sale all'interno del serbatoio, che è uno strato duro di sale che non si è sciolto e non consente il passaggio dell'acqua salata. Il ponte del sale può estendersi orizzontalmente attraverso la vasca o verticalmente lungo le pareti, crescendo verso l'interno.

Un ponte di sale può rovinare vari componenti dell'addolcitore d'acqua, tra cui la valvola di controllo, la valvola del rotore e il timer di rigenerazione. Sfortunatamente, la presenza di un ponte di sale può causare un disastro per l'intero sistema di addolcimento dell'acqua, provocandone la rottura. La buona notizia è che puoi risolvere rapidamente questo problema rompendo il ponte di sale all'interno del serbatoio in pezzi più piccoli. Il sale frantumato dovrebbe scendere sul fondo del serbatoio, consentendo all'acqua salata di circolare nuovamente ed eseguire il processo di rigenerazione.