Seleziona una pagina

Krakenimages.com/Shutterstock Di Isabel Cohen / 26 gennaio 2022 15:05 EDT

Le nostre case ospitano molti odori potenzialmente sgradevoli, la maggior parte centrali in cucina o in bagno. Ci sono alcuni odori, tuttavia, che non sono indicativi della spazzatura lasciata troppo a lungo nel cestino o di una lettiera per gatti che necessita di pulizia. Bob Vila delinea alcuni profumi pungenti che vengono generalmente scambiati per cose innocenti quando, in realtà, sono segni di un problema serio all'interno della tua casa. Ad esempio, un odore di uova marce potrebbe non provenire da una ciotola di uova sode nel tuo frigorifero, ma potrebbe segnalare una fuga di gas che può portare a un'esplosione mortale. Se hai gatti, potresti pensare che l'odore di urina di gatto che permea improvvisamente l'aria provenga da un incidente non identificato. Se sei fortunato, questo sarà il caso, ma in caso contrario, potresti avere un problema di muffa tossica che dovrà essere affrontato immediatamente.

Un odore schifoso che spesso viene scambiato per qualcos'altro è un odore di pesce. Che ci crediate o no, questo potrebbe essere un segno che qualcosa non va con il cablaggio elettrico della vostra casa. Circuiti difettosi, fili sfilacciati e altri problemi elettrici possono rilasciare questo odore quando iniziano a surriscaldarsi. Il risultato di ciò è spesso un incendio elettrico, che si desidera evitare. Se l'odore del pesce persiste anche dopo aver smaltito gli avanzi scaduti, ti consigliamo di chiamare il tuo elettricista e potenzialmente anche avvisare il servizio antincendio di emergenza più vicino.

Potenziali aree problematiche elettriche

Thichaa/Shutterstock

La maggior parte degli incendi elettrici non sono causati dal cablaggio all'interno delle pareti della tua casa che non puoi vedere, secondo Rytec Electric. I punti di partenza più comuni, infatti, sono le prese elettriche e le lampade. Le prese vengono utilizzate frequentemente e, nel tempo, iniziano a rompersi, portando potenzialmente a fili sfilacciati e danni ai componenti interni. Poiché gli elettrodomestici possono causare sovratensioni, è spesso così che iniziano gli incendi elettrici. Potresti anche voler tenere d'occhio eventuali interruttori più vecchi presenti nella tua casa, poiché questi possono anche essere il luogo principale per quell'odore di pesce e il conseguente incendio. Se stai acquistando una nuova casa o vivi in ​​una vecchia casa, ti consigliamo di assicurarti che tutti i cavi elettrici siano aggiornati con un isolamento adeguato. Inoltre, prima di acquistare qualsiasi nuovo apparecchio che richieda una maggiore capacità elettrica, è necessario ispezionare il quadro elettrico.

Il modo migliore per evitare problemi elettrici è chiamare un elettricista per ispezioni regolari a casa. Tuttavia, se inizi a percepire un odore di pesce, non cercare di individuare il componente elettrico difettoso o di risolvere il problema da solo. Una volta che il tuo equipaggiamento elettrico arriva al punto di emettere questo odore, significa che si sta verificando un surriscaldamento, che può facilmente provocare un incendio se non affrontato immediatamente da un professionista. Mentre aspetti l'arrivo del tecnico, assicurati di evitare di accendere luci o elettrodomestici.