Seleziona una pagina

Bildagentur Zoonar GmbH/Shutterstock Di Darby Stark / 27 giugno 2022 11:55 EDT

Non importa quanto stai attento con il tuo spazio interno, il danno è destinato ad accadere. Mobili, porte, chiodi, arazzi, sbalzi di temperatura stagionali, qualsiasi cosa può creare piccoli buchi e crepe nelle pareti. Puoi riparare la maggior parte dei graffi, delle ammaccature e dei buchi scompigliando il muro. Spackling è un termine usato per descrivere il processo di riparazione di un muro con un composto spackling. Tuttavia, se hai a che fare con un problema più grande come riempire le cuciture del muro a secco o un foro più grande di un pollice, un intonaco più denso chiamato composto per giunti è il materiale migliore da usare, secondo Paint Rite Pros.

Di solito si scoprono sgradevoli imperfezioni quando ci rendiamo conto che è il momento di aggiungere una nuova mano di vernice. DAP afferma che il 90% della pittura di un muro è in realtà solo la preparazione, il che ovviamente include lo spackling. Se stai cercando di risparmiare denaro e migliorare il tuo gioco fai-da-te, è importante sapere come riparare un muro da solo. Ci sono due passaggi fondamentali per preparare il muro e applicare il composto e abbiamo tutto ciò che devi sapere di seguito.

Preparare il muro

Vitalis83/Shutterstock

Prima di applicare il composto spackling, devi prima preparare il muro. Il muro deve essere pulito in modo che il composto spackling possa aderire e riempire il foro. True Value dice di iniziare raschiando l'area con una spatola o carta vetrata. Questo perché i bordi del foro potrebbero staccarsi e sporgere dal muro. Raschiare e carteggiare il muro fino a ottenere una superficie liscia e uniforme. Quando lo fai, probabilmente rimuoverai anche un po' di vernice. Non c'è bisogno di preoccuparsi di questo, perché in ogni caso dipingerai sull'area più tardi. Una volta che tutti i detriti sono caduti, pulire l'area con un panno umido.

Prima di spackling, potresti anche dover preparare la tua miscela di spackling. Il composto spackling è disponibile in due forme: una pasta preconfezionata e una polvere. Se la vostra è una polvere, dovrà essere mescolata con acqua per diventare una pasta. Se è già una pasta, mescola e sarai pronto per partire.

Applicazione della pasta spackling

Miriam Doerr Martin Frommherz/Shutterstock

Dopo aver preparato il muro, è possibile applicare la pasta spackling. Secondo True Value, per iniziare è necessaria solo una piccola quantità. Usa una spatola per estrarlo dal contenitore e applicarlo al foro o crepa in modo uniforme con un movimento fluido a ventaglio. Assicurati di riempire completamente il buco. Usa il bordo del coltello per raschiare via lo stucco in eccesso e strofina il muro attorno al foro o crepa con un panno umido. Successivamente, lascialo asciugare per alcune ore. Una volta asciugato, ispeziona il buco per vedere se lo stucco è affondato nel muro. Homedit dice che la pasta spackling si restringe mentre si asciuga, quindi è normale. Se necessario, applica più pasta e lascia che si asciughi di nuovo. Se il composto spackling sporge dal muro, dovrai carteggiarlo con carta vetrata e strofinare nuovamente delicatamente con un panno umido.

Infine, una volta terminata la riparazione, è possibile ridipingere il muro. Se l'area è piccola, puoi semplicemente ritoccare la pittura sulla pasta spackling. Per un'area più ampia, è meglio applicare l'adescamento e dipingere l'intera parete. In generale, dovresti ridipingere le pareti ogni 7-10 anni.