Seleziona una pagina

Aquarius Studio/Shutterstock di Ibrahim Clouds / 17 giugno 2022 10:39 EDT

Il pavimento in moquette è di moda da secoli, è un classico. Questo, secondo Flooring Stores, è dovuto alla sua durata e alla sua comodità per i piedi.

Sebbene il pavimento in moquette possa essere durevole, non è immune da terribili fuoriuscite accidentali e sporcizia. E a proposito, gli schizzi di cera di candela sciolta sono i più invasivi di tutti i disastri che danneggiano i tappeti. Mentre lo scopo di bruciare candele (come per creare ambienti per il romanticismo, la meditazione e l'espressione personale, secondo Lit Up Candle Co) è comprensibile, la cera sciolta risultante può essere una seccatura.

Di solito, la pulizia del tappeto è una delle faccende domestiche più raccapriccianti e le macchie di cera di candela sul tuo tappeto possono renderlo ancora più difficile. Ma non sei solo questa volta. Noi di House Digest siamo qui per supportarti con alcuni dei modi più semplici per rimuovere la cera dal tuo pavimento. Cordiali saluti, i materiali necessari per rimuovere la cera delle candele includono aceto, un impacco di ghiaccio, un coltello opaco, un ferro da stiro e un asciugamano assorbente.

Congelare la cera e raschiare via

Dmytro Melnyk/Shutterstock

Rimuovere la cera dal tuo tappeto non deve essere difficile e, come per tutte le macchie, la cera può essere rimossa con poca difficoltà se noti rapidamente la macchia. Pertanto, per facilitare la facilità, assicurati che la cera sia indurita prima di pulire il tappeto. Puoi accelerare il processo avvolgendo un impacco di ghiaccio in un asciugamano assorbente e posizionandolo sul punto colpito. L'asciugamano impedisce all'acqua di gocciolare sulla cera, secondo Oh So Spotless.

Quando la cera sembra essere abbastanza solida, usa un coltello opaco (o un coltello da burro) per raschiarla via dal tappeto. Tuttavia, se ti accorgi che le fibre del tuo tappeto si stanno staccando con il coltello, usa un sostituto, come una carta di credito. Per completare questa procedura, utilizzare una spazzola per tappezzeria e un aspirapolvere per rimuovere la cera che potrebbe ancora essere depositata tra le fibre del tappeto.

Usa un asciugamano e un ferro da stiro

Evg Zhul/Shutterstock

Se noti che sul tappeto è ancora presente della cera, il modo rapido, facile ed economico per rimuoverla è scioglierla con il calore. Allora, come si fa? Inizia prendendo un ferro da stiro (o un asciugacapelli) e tovaglioli di carta, un panno assorbente o un sacchetto di carta. Secondo Architectural Digest, è importante mantenere il ferro alla temperatura più bassa per evitare che il calore sciolga le fibre del tappeto. Se il tuo tappeto è di lana, è meglio usare un asciugacapelli per rimuovere la cera.

Per prima cosa, posiziona il tovagliolo di carta, o un sostituto, sulla macchia e strofinalo delicatamente sopra il ferro, ricordandoti di mantenere il vapore spento. Il tovagliolo di carta assorbirà la cera e lascerà il tuo tappeto come nuovo. Continua a cambiare il tovagliolo di carta per evitare che la cera penetri nuovamente nel tappeto.

Usa un solvente per rimuovere la cera

FotoHelin/Shutterstock

A volte, la cera potrebbe essere dura e potrebbe aver tinto il tappeto, che può essere difficile da rimuovere con i metodi sopra menzionati. In questo caso, il tocco finale è usare un battitappeto o alcol denaturato per eliminare la tintura. Tamponare accuratamente la cera con un panno assorbente imbevuto di solvente.

Se sei preoccupato che queste sostanze chimiche siano troppo aggressive e danneggino il tuo tappeto, Oh So Spotless consiglia una soluzione fatta in casa più mite, utilizzando aceto e acqua.

Per creare la soluzione, mescola alcune gocce di aceto in una tazza d'acqua e spruzzalo sulla zona interessata. Questa soluzione dovrebbe rimanere per mezz'ora prima di procedere al passaggio successivo. Infine, posiziona l'asciugamano assorbente sulla macchia e lascia che assorba la cera colorante. Usa un aspirapolvere per una finitura più ordinata.