Seleziona una pagina

TY Lim/Shutterstock di V Bawa / Aggiornato: 17 giugno 2022 9:17 EDT

Poiché l'impatto ambientale continua a essere un fattore significativo nelle abitudini di acquisto, gli articoli contrassegnati come "pre-amati" e "usati" sono in voga in questi giorni. Il rivenditore svedese IKEA sta abbracciando il movimento con varie iniziative di sostenibilità che si combinano con i suoi prezzi bassi e l'ampia selezione per renderlo uno dei preferiti dai clienti. Secondo Statista, IKEA non è solo il più grande rivenditore di mobili al mondo ma, nel 2021, è stato l'ottavo rivenditore più prezioso in assoluto.

IKEA ha sempre avuto una politica di restituzione accogliente, ma ora ha aperto le sue porte per riacquistare anche mobili usati. Chiamata Buy Back & Resell, l'obiettivo dell'iniziativa è creare un circuito sostenibile in cui i prodotti IKEA vivano più a lungo che in un solo luogo (tramite Apartment Therapy). Oltre ai prodotti che acquistano dai rivenditori, l'"hub circolare" contiene anche i prodotti dello showroom che sono stati sospesi. Finora questa iniziativa si è rivelata vincente. L'azienda è stata in grado di riacquistare e rivendere 47 milioni di prodotti nel solo 2019. Continua a leggere per scoprire come restituire con profitto i tuoi mobili usati a IKEA.

Resi normali

dennizn/Shutterstock

Di norma, IKEA accetta resi su prodotti nuovi e non aperti fino a un anno dalla data di acquisto. I prodotti aperti possono anche essere restituiti con un limite di 180 giorni. Con la prova d'acquisto richiesta, la politica di restituzione sul sito web IKEA afferma che puoi ricevere un rimborso completo sia per i prodotti aperti che per quelli non aperti.

Sebbene IKEA offra servizi di ritiro e rimozione a casa tua, dipenderà da dove vivi. Se devi effettuare un cambio, puoi farlo recandoti in un negozio con il tuo documento d'identità con foto, ricevuta o conferma d'ordine, la carta di acquisto e l'articolo. Tuttavia, non potrai restituire articoli come piante, tessuto tagliato e controsoffitti che sono stati personalizzati. Inoltre, se hai modificato il tuo articolo in qualsiasi modo, o mostra segni di utilizzo o danneggiamento, non sarà accettato per il reso.

Se vuoi restituire gli articoli che sono stati assemblati ma sono ancora funzionanti, dovrai partecipare al programma della seconda possibilità, che fa parte dell'iniziativa di riacquisto. Questa iniziativa fa parte del più ampio piano di IKEA per diventare più rispettoso del clima.

Rivendita di vecchi mobili

Adriano/Shutterstock

Detto sopra, l'iniziativa Buy Back & Resell prevede la restituzione dei tuoi vecchi mobili IKEA per la rivendita e dargli il maggior numero di vite possibile. Se sei interessato alla rivendita, assicurati prima di essere un membro della famiglia IKEA, afferma Apartment Therapy. Quindi, compila il modulo di riacquisto online per ricevere un preventivo prima di portare i tuoi mobili in negozio. Come spiegato dalla politica IKEA Buy Back & Resell , a condizione che la condizione sia accettabile, ti verrà emesso un credito negozio. Assicurati di recarti in una località partecipante e di avere una prova del preventivo che ti è stato fornito. Se scegli di fare un acquisto di seconda mano dalla sezione così com'è ma non ti godi tanto quanto pensavi, può anche essere restituito!

Solo i prodotti IKEA sono ammessi al programma di riacquisto e non tutti sono idonei in questo momento. Alcuni degli articoli che non puoi scambiare includono elettrodomestici, cassettiere, divani, poltrone, oggetti in vetro come specchi, letti, giroletti e complementi d'arredo.