Seleziona una pagina

Nuova Africa/Shutterstock Di Paula Tudoran / 9 febbraio 2022 15:20 EDT

Un camino a legna è il cuore di una casa accogliente. E sebbene possa essere un ottimo punto focale in un soggiorno, può anche essere difficile tenerlo pulito. L'uso del tuo camino in mattoni, non importa quanto bene lo mantieni, comporterà inevitabilmente un accumulo di fuliggine sul focolare e sulla facciata. Come spiega Service Master Restore, la fuliggine è una minuscola particella che si forma quando i materiali organici e pieni di carbonio non vengono completamente bruciati. La fuliggine si accumula su mattoni, piastrelle di ceramica e malta, tendaggi e tappezzeria, tappeti e superfici verniciate, lasciando un odore di fumo e brutti segni neri. È fondamentale pulire regolarmente la fuliggine poiché può causare danni a lungo termine, specialmente alle superfici porose.

Quando noti quelle striature e macchie sui mattoni del tuo caminetto, è il momento di una pulizia profonda. E poiché i mattoni sono porosi (o hanno microscopici fori sulla superficie), più frequentemente usi un caminetto, più regolarmente dovrai pulirlo. Più velocemente rimuovi lo scolorimento di fuliggine dai mattoni del camino, meno difficile sarà il lavoro. A questo proposito, c'è una soluzione per pulire i mattoni del camino che rende questo lavoro notevolmente più semplice.

Spazzola via fuliggine e cenere, quindi aspira

Fire-n/Shutterstock

Poiché questo sarà sporco e si verificheranno inevitabilmente fuoriuscite e macchie, è una buona idea stendere un vecchio lenzuolo o un telo impermeabile. Inoltre, utilizzare l'acqua con cautela per evitare di danneggiare il pavimento. Se non hai a portata di mano panni impermeabili, usa dei tappetini di plastica.

Per evitare di sporcarti le mani, quando aggiungi la soluzione detergente sulla superficie dei mattoni, rimuovi prima la cenere e la fuliggine. Una scopa e un aspirapolvere con attacco a spazzola sono l'ideale per questo compito. Spazzolare bene la muratura con una scopa e passare alla fuliggine con una spazzola attaccata all'aspirapolvere. Infine, rimuovere quanta più fuliggine e polvere possibile aspirando l'ambiente circostante e il focolare del camino. Fireplace Fact consiglia di utilizzare un aspirapolvere per raccogliere eventuali particelle minute dopo aver smaltito in modo corretto e sicuro le ceneri.

Se compaiono vecchie macchie di vernice mentre pulisci il caminetto, applica uno sverniciatore sui punti con una cazzuola e lascialo agire per diverse ore, raschiando via il più possibile. Potresti anche voler strofinare i mattoni con acqua semplice per rimuovere la vernice rimanente e le sostanze chimiche.

Strofina i mattoni del camino

Dmitriy Halacevich/Shutterstock

Sei pronto per i mattoni del camino perfettamente puliti? Allora iniziamo. Prima di iniziare, assicurati che i mattoni del camino siano completamente freddi; non solo i mattoni caldi non sono sicuri da toccare, ma non rispondono bene ai tentativi di pulizia.

Per prima cosa: bagna i mattoni. Usando una spugna umida, immergi il camino in mattoni con acqua normale prima di mescolare la soluzione detergente. I lati porosi dei mattoni assorbono l'acqua, rendendo più facile che il detersivo per piatti si attacchi al muro in seguito piuttosto che colarlo. Mentre l'acqua si assorbe, The Brick Industry Association consiglia di preparare la soluzione detergente. Aiuterebbe a scegliere un detersivo per piatti che combatta il grasso, che diluisci da 1/4 di tazza a 4 tazze d'acqua. Avrai bisogno di circa 1 gallone d'acqua per questo, poiché potrebbero essere necessari diversi cicli.

Copri la muratura con i materiali per la pulizia nel tuo flacone spray. Quindi, pulisci a fondo con un movimento circolare con una spazzola per rimuovere quanta più fuliggine possibile. Pulisci la tua spazzola in un secchio separato di acqua pulita tra un uso e l'altro, ne avrà sicuramente bisogno! Usando acqua pulita e un asciugamano in microfibra, rimuovi tutta la schiuma saponosa. Esaminare i risultati e, se necessario, ripetere il processo. Quando hai finito, aspetta che i mattoni siano completamente asciutti prima di accendere un fuoco; in caso contrario, annullerai tutto il tuo duro lavoro. Vale la pena aspettare, ma non pulirlo in una notte fredda!