Seleziona una pagina

LifeisticAC/Shutterstock di Gracie Reamer / 5 aprile 2022 10:11 EDT

Più comunemente noto come daylily, Hemerocallis prende il nome da due parole greche che significano "giorno" e "bello". Come suggerisce il nome, il daylily è un bellissimo fiore che sboccia solo per un solo giorno, secondo Grower Direct. I daylilies sono piante molto resistenti con radici carnose, fogliame eccezionale di foglie sottili e uno stelo senza foglie che si erge sopra ogni altra cosa per produrre il suo fiore elegante e bellissimo a forma di tromba. Il fiore può essere di varie forme, dimensioni e colori, comprese le sfumature di colore pastello, come il giallo e il rosa. Sebbene le dimensioni differiscano, queste piante possono crescere fino a 6 pollici e persino 6 piedi di altezza.

La pianta è originaria dell'Asia, apparendo nativamente in Cina, Corea e Giappone. A causa della sua durata, tuttavia, il daylily è ora visto crescere in vari luoghi del mondo, osserva Longfield Gardens. Quindi, se stai cercando un fiore facile e senza manutenzione per aggiungere colore e un po' di eleganza al tuo giardino, il daylily è perfetto per te. Ecco come iniziare.

Come usare i daylilies in un giardino

Olga Glagazina/Shutterstock

I daylilies sono alcuni dei fiori più semplici ma più belli che puoi aggiungere al tuo giardino. A seconda della loro forma, colore e dimensione, puoi spremerli ovunque nel tuo giardino per aggiungere pigmento, eleganza e consistenza. Enchanted Gardens consiglia di utilizzare i daylilies in un luogo in cui possono abbinarsi o aggiungere contrasto ad altri colori e trame nel tuo giardino. Ad esempio, puoi creare una notevole diversità nel tuo cortile con alberi sempreverdi bisognosi o piumati e daylilies piantati nelle vicinanze.

Daylilies può anche fungere da bordo carino ed elegante attorno a sezioni del tuo giardino. Puoi persino rivestire un vialetto del giardino o il passaggio che porta alla tua porta d'ingresso con i daylilies come un bel modo per accogliere gli ospiti a casa tua. Walters Gardens afferma anche che i daylilies hanno fiori grandi e luminosi che possono illuminare qualsiasi spazio con il colore. Ad esempio, se hai un balcone, un portico o una terrazza piuttosto semplici, i daylilies possono essere facilmente collocati in vasi per illuminare l'area con colore e bellezza.

Come coltivare le daylilies

Sarycheva Olesia/Shutterstock

Coltivare i daylilies dai semi può essere facile come piantarli direttamente all'esterno nella loro posizione permanente. Non esiste un processo di germinazione separato che i semi devono subire o trapiantare necessario per questa pianta. Invece, posiziona semplicemente i tuoi semi a una profondità di un pollice in un terreno ricco e umido e annaffia frequentemente mentre iniziano il loro processo di germinazione. Gardening Know How rileva che le piccole piante dovrebbero iniziare a germogliare entro due settimane dalla semina; tuttavia, potrebbero volerci un anno o due prima che quelle piante possano produrre bellissimi fiori.

I Longfield Gardens suggeriscono di aspettare fino all'inizio della primavera per piantare i tuoi semi di daylily, dando loro una migliore opportunità di germogliare naturalmente mentre altre piante iniziano a emergere dalla loro stagione di dormienza. Se coltivi permanentemente i tuoi daylilies in un vaso, possono essere piantati durante la loro stagione di fioritura, più tardi in primavera. Tuttavia, se hai intenzione di trasferire le daylilies in vaso nel tuo giardino all'esterno, assicurati di trapiantare durante la loro stagione di fioritura, quando fa caldo e il gelo non indugia più sull'area.

Come prendersi cura delle daylilies

fotovento/Shutterstock

I Daylilies sono noti per essere piante molto resistenti. Sono bellissime piante da fiore che possono sopravvivere a climi rigidi, luce solare limitata e terreno carente di nutrienti. Rimangono anche relativamente liberi da parassiti e malattie per tutta la vita (per Almanacco). Tuttavia, nonostante la loro capacità di sopravvivere attraverso l'abbandono, c'è qualcosa che puoi fare per aiutare la pianta a rimanere sana e prospera per periodi più lunghi.

Longfield Gardens suggerisce di posizionare le tue daylilies in un'area ben illuminata, preferibilmente in un luogo in pieno sole, anche se possono sopravvivere altrettanto bene all'ombra. Secondo Almanac, i daylilies amano il terreno ricco di sostanze nutritive; per aiutare a soddisfare questa preferenza, puoi aggiungere letame invecchiato o compost al loro terreno. Sebbene questi fiori possano sopportare lunghi periodi di siccità, dai continuamente ai tuoi fiori almeno 1 pollice di acqua a settimana se non è già soddisfatto dall'acqua piovana. Per aiutarli a trattenere l'umidità, puoi anche posizionare del pacciame intorno all'area. Anche il fogliame morto dovrebbe essere rimosso mentre il fiore attraversa la sua stagione di fioritura per incoraggiare la rapida crescita di nuovi fiori e altre parti sane della pianta. Anche se non è necessariamente utile, puoi anche usare il fertilizzante per rafforzare la stagione della fioritura e i fiori che compaiono.

Varietà di daylilies

akshal60/Shutterstock

Quando le daylilies si diffusero e divennero popolari in tutto il mondo, i loro fiori si adattarono e cambiarono in base ai desideri e alle esigenze del giardiniere. Oggi ci sono migliaia di varietà di daylilies che si differenziano per dimensioni, colore e forma, secondo il Wallitsch Garden Center. Diamo un'occhiata ad alcuni di essi di seguito, come notato da Truly Experiences:

  • Stella De Oro Daylily (Hemerocallis Stella de Oro) Questa è la variante più popolare e ampiamente utilizzata del daylily, produce fiori dorati a forma di corno.
  • Giglio arancione comune (Hemerocallis liloasphodelus) Questa varietà è stata introdotta per la prima volta in Nord America come pianta ornamentale alla fine del 1800 e produce fiori di colore arancione brillante.
  • Giglio giallo lungo (Hemerocallis citrina) Questa è una delle varietà più alte di giglio, che cresce bene nei prati, nei pendii montuosi e nei boschi aperti.
  • Amur Daylily (Hemerocallis middendorffi) Questa varietà è originaria delle parti settentrionali dell'Asia e persino di parti della Russia, producendo bellissimi fiori giallo arancio che crescono bene in natura.
  • Dwarf Daylily (Hemerocallis minor) Questa cultivar è una versione più corta del daylily, che cresce solo da 1 a 2 piedi di altezza.

I daylilies sono tossici?

Daykiny/Shutterstock

I daylilies non sono in alcun modo tossici per l'uomo; sono comunemente usati in una varietà di cucine asiatiche. PBS afferma che la parte più pregiata del daylily è il suo bulbo, che può fare un delizioso spuntino da condividere se sbattuto e fritto. Le allergie, tuttavia, dovrebbero essere prese in considerazione prima di concedersi queste prelibatezze esotiche.

I Daylilies rimangono non tossici anche per i cani; tuttavia, i sosia possono causare problemi ai cani. Sfortunatamente, i gatti sono una storia diversa: Garden Guides avverte che il consumo di daylilies può causare alcuni grossi problemi ai gatti. Entro poche ore dal consumo di qualsiasi parte del daylily, le tossine si attivano e fanno perdere appetito al gatto e probabilmente iniziano a vomitare. I risultati complessivi potrebbero portare a insufficienza renale se non trattati adeguatamente. Quindi, quando pianti le daylilies, assicurati che i tuoi gatti abbiano un accesso limitato ai fiori e ricontrolla per assicurarti che siano veri daylilies prima di lasciare che il tuo cane si muova liberamente intorno a loro.

Come rinvasare le daylilies

Felice Drago/Shutterstock

I Daylilies possono crescere magnificamente in un ambiente in vaso, sia su un portico, un patio o una finestra all'interno della tua casa. Tuttavia, man mano che il fiore matura e le radici crescono, potrebbe essere necessario spostare la pianta in uno spazio più grande. Le radici di Daylily sono note per espandersi, il che significa che il nuovo vaso per la tua pianta dovrebbe essere più largo piuttosto che più profondo. Inoltre, assicurati di consentire un flusso e un drenaggio dell'acqua simili al loro habitat naturale, consiglia Plant Addicts.

Adrian Higgins del Washington Post presenta il processo di rinvaso di una pianta, che dovresti fare in primavera per consentirle un recupero più facile dopo il trasferimento. Una volta rimossa la pianta dal suo vaso attuale, elimina lo sporco dalle radici e allenta le radici, invertendo la loro restrizione al vaso precedente. Prima di mettere il daylily nel nuovo contenitore, fodera il fondo di esso con terriccio fresco e regolalo secondo necessità per modificare l'altezza della pianta. La parte superiore delle radici dovrebbe essere di circa 1 pollice sotto il bordo del vaso. Quando è pronto, centra la pianta e riempi i lati con terriccio. Termina comprimendo saldamente il terreno per evitare sacche d'aria e annaffia accuratamente per aiutare le radici a stabilirsi nel loro nuovo ambiente.

Problemi comuni per i daylilies

Aleksandr Rybalko/Shutterstock

Ancora una volta, i daylilies tendono a rimanere relativamente privi di malattie e parassiti per la maggior parte della loro vita; tuttavia, alcuni piccoli problemi possono sfuggire alle crepe. Smokey's esamina questi problemi e introduce modi per risolverli e prevenirli. Gli acari sono il parassita più comune che tende ad attaccare i daylilies, specialmente quando il clima è caldo e secco. Le Daylilies hanno anche un afide specifico, che può danneggiare moderatamente la pianta. Gli acari possono essere facilmente controllati spruzzando la pianta ogni volta che viene infestata, ma gli afidi sono più difficili da affrontare. I pesticidi possono proteggere la pianta da entrambi i parassiti, purché non contengano Kelthane.

Questi fiori tendono ad attirare principalmente infezioni fungine, tra cui ruggine e striature fogliari, quando si tratta di malattie. La ruggine di Daylily sembra semplicemente granelli di polvere sparsi sulla pianta e, proprio come implica, la striscia fogliare può essere identificata dalle strisce gialle su una foglia accompagnate da macchie marroni e fogliame morto. Secondo Smokey's, puoi facilmente rimediare a queste malattie fungine con fungicidi. Tuttavia, per evitare che vadano avanti, dovresti assicurarti che le tue daylilies abbiano molto spazio per la circolazione dell'aria. Inoltre, assicurati di evitare l'accumulo di umidità tra il fogliame, la corona e le radici della pianta.