Seleziona una pagina

Aprily/Shutterstock Di Lucy Clark / 9 maggio 2022 14:32 EDT

I lithops, noti anche come pietre vive, piante di ciottoli o piante di testa, sono una varietà di piante grasse originarie dell'Africa meridionale, secondo Succulents Box . La pianta prende il suo soprannome impertinente dalla sua forma, che ricorda una piccola roccia o un ciottolo, e sembra un piccolo mozzicone.

Le piante di testa sono piante grasse a crescita incredibilmente lenta; la loro crescita è spesso limitata a 1 pollice. Come per tutte le piante grasse, la loro cura è incredibilmente facile o alquanto complicata, a seconda del tipo di proprietario della pianta che sei e della tua esperienza. Le piante grasse non solo resistono all'abbandono, ma lo richiedono, poiché l'irrigazione eccessiva o la fertilizzazione della pianta possono provocare la morte precoce.

A causa delle loro piccole dimensioni, queste adorabili piante grasse vengono generalmente coltivate a grappolo insieme, creando un mini giardino succulento all'interno o all'esterno. Per questo motivo, sono anche piante d'accento popolari per giardini succulenti o rocciosi su vasta scala. Continua a leggere per imparare come coltivare e prenderti cura di questa peculiare succulenta.

Come usare la pianta di testa in giardino

Thammanoon Panyakham/Shutterstock

Le piante di testa possono essere coltivate all'aperto, ma dovresti avvicinarti a questo in modo diverso a seconda del tuo clima. Fine Gardening afferma che le piante di testa possono essere coltivate solo all'aperto tutto l'anno nelle zone di rusticità USDA 10 e 11. Anche se questo può essere vero, molte persone nei climi più freddi scelgono di spostare le loro piante di testa all'aperto in estate o creare un giardino succulento annuale.

Indipendentemente dal fatto che tu stia coltivando la pianta all'aperto nel terreno perennemente o semplicemente portandola fuori per l'estate, richiedono molta luce solare, osserva Epic Gardening. Quelli nei deserti o con un'esposizione al sole estremamente calda dovrebbero provare a portare la pianta all'ombra pomeridiana, ma a parte questo, la succulenta può sedersi sotto il pieno sole ovunque da cinque ore a tutto il giorno, girandola di tanto in tanto. Assicurati di riportare la pianta all'interno una volta che raggiunge i 50 gradi o più fresca.

Poiché le piante di testa sono piccole e a crescita lenta, non costituiscono un'eccellente copertura del suolo o piante di confine. Tuttavia, funzionano meravigliosamente come pianta d'accento, da sola o mescolata con altre piante grasse in un giardino succulento, sia in un contenitore che nel terreno. Ci sono molte piante grasse diverse da piantare insieme, come varietà di haworthia, piante di agave, specie di echeveria e altro, tramite Gardeners' World .

Come coltivare la pianta del culo

Stor24/Shutterstock

Le piante di testa si trovano comunemente nei garden center nella sezione succulenta e non sono così costose. Ma potresti voler provare a propagare o coltivare i tuoi lithops, cosa che può essere fatta coltivandoli da seme o attraverso la divisione, secondo Succulents Box .

La coltivazione di piante di testa da seme è il modo più popolare per coltivare questa pianta, ma ci vuole molta pazienza, avverte MasterClass . Inizia preparando un terriccio, una composizione di terriccio e un mix di cactus e forse alcuni ciottoli. Dovrebbe essere grintoso, ben drenante e arioso. Cospargi i semi sul terreno, coprili con un leggero strato di sabbia e mantienili umidi. La germinazione richiederà alcuni mesi. Una volta germogliati, dividerli in pentole da 4 pollici e annaffiarli ogni due settimane.

Coltivare una pianta di testa tramite divisione è più complicato poiché devono essere già naturalmente separati. In tal caso, rimuovi delicatamente la pianta e il suo apparato radicale e taglia assicurandoti che ogni pianta abbia radici sufficienti. Rinvasare le piante di testa in vasi individuali, assicurandosi che sia abbastanza grande e profondo da consentire al fittone di crescere senza attorcigliarsi.

Come prendersi cura della pianta del culo

Aprile/Shutterstock

Mentre prendersi cura delle piante grasse sembra intimidatorio per alcuni proprietari di piante, è una routine piuttosto semplice. Gardening Know How rileva che la chiave sta cercando di imitare le condizioni di crescita naturali della pianta, che, nel caso delle piante di testa, è arida, con molta luce solare e poca acqua.

Secondo MasterClass , sia coltivate indoor che all'aperto, le piante di testa hanno bisogno di quanto più pieno sole possibile, almeno da quattro a cinque ore. Fai attenzione a non bruciare le foglie, però. Ruota la pianta, in modo che cresca in modo uniforme. L'unica preoccupazione principale nella cura delle piante di testa è l'eccesso di acqua. Le piccole piante devono essere annaffiate solo ogni pochi mesi, ma alcune persone scelgono di non annaffiarle dall'autunno alla primavera. In genere vanno annaffiate una volta ogni due settimane o quando il terreno è ben asciutto durante l'estate, e questo può essere ridotto significativamente per il resto dell'anno.

Le piante di testa possono far crescere piccoli fiori, ma ci vorranno molti anni. Detto questo, puoi incoraggiare le fioriture in alcuni modi. Trattenere l'acqua durante i mesi dormienti, principalmente durante l'inverno, è un modo per aiutarli a fiorire. Puoi amplificarlo nutrendoli con un fertilizzante liquido diluito per cactus una volta, subito prima o durante la prima acqua della stagione.

Varietà di piante di testa

Navamin/Shutterstock

Secondo Epic Gardening, ci sono circa 37 specie nel genere lithops e circa 145 varietà all'interno di quelle specie. Ancora una volta, la maggior parte di loro ha una forma notevolmente simile che ricorda un calcio. Ecco solo alcune di queste varietà:

  • Lithops verruculosa: conosciuta come la rosa del Texas, questa varietà può essere trovata in colori dal rosso al verde-grigiastro con distintive verruche rosse e fioriture di fiori rosa, bianchi o gialli.
  • Lithops ruschiorum: originaria della Namibia, questa varietà ricorda da vicino una pietra o una roccia, che si trova nei colori bianco, grigio o marrone chiaro, e sfoggia fiori gialli.
  • Lithops viridis: Conosciuta anche come pianta di roccia verde, questa varietà è di colore verde scuro e grigiastro con bordi rosa, verdi o grigi e porta fiori gialli.
  • Lithops salicola: questa varietà, nota come pietra viva salina, si trova nelle zone ricche di sale della Namibia e del Sud Africa e ha foglie grigie con una leggera sfumatura verde, che sbocciano con fiori bianchi o gialli.
  • Lithops optica: originaria della Namibia, questa varietà è unica per la sua superficie di colore rosa porpora brillante ed è più tollerante all'eccesso di acqua rispetto ad altre varietà.

Le piante di testa sono tossiche?

Aprile/Shutterstock

L'American Society for the Prevention of Cruelty to Animals scrive che i lithops non sono tossici per cani e gatti, con l'orticoltura del Wisconsin che aggiunge che non sono tossici anche per l'uomo. Inoltre, quest'ultimo osserva che le piante di testa sono una fonte di idratazione extra a causa della quantità di acqua immagazzinata nelle loro minuscole foglie. Si dice che le foglie delle piante abbiano un profumo leggermente speziato e dolce.

Non ci sono basi legittime per mangiare la pianta e l'ingestione dovrebbe essere evitata e i bambini e gli animali domestici dovrebbero essere scoraggiati dal farlo. Come osserva Epic Gardening, sostanze chimiche o pesticidi sulla superficie della pianta possono essere un serio motivo di preoccupazione se ingeriti. Anche se stai coltivando la pianta al chiuso, il garden center da cui l'hai acquistata potrebbe averla trattata con un pesticida chimico. Se il tuo animale domestico o bambino ingerisce la pianta, controllali per eventuali sintomi di avvelenamento e chiama il rispettivo consulente medico o un centro antiveleni se noti qualcosa di preoccupante.

Come rinvasare la pianta di testa

Chani_E93/Shutterstock

Le piante di testa crescono incredibilmente lentamente, quindi il rinvaso non è una grande preoccupazione per queste piante. Ma la pianta alla fine supererà il suo vaso, specialmente se in vaso con altre piante grasse o succulente, e alla fine dovrà essere rinvasata, tramite Succulents Box . Anche altri problemi, come il terreno fradicio, i parassiti o le malattie e il terreno privo di sostanze nutritive, sono una causa del rinvaso.

Per rinvasare le piante di testa, cerca un vaso solo leggermente più grande della sua attuale casa. Il vaso dovrebbe essere sufficientemente profondo per gestire il sistema radicale e abbastanza largo per una nuova crescita, ma non così grande da sovraccaricare o soffocare la pianta. I vasi in terracotta non smaltati sono ideali per un maggiore drenaggio dell'acqua.

Le piante di testa dovrebbero essere messe in vaso in un mezzo granuloso e ben drenante, come terriccio per cactus con additivi come ciottoli, sabbia, ecc. Il rinvaso dovrebbe essere effettuato all'inizio della sua stagione di crescita all'incirca a maggio, dopo l'ultima minaccia di gelo. Inizia rimuovendo delicatamente la pianta dal suo vaso attuale ed eliminando quanto più vecchio sporco possibile. Tieni la pianta nel suo nuovo vaso in modo che sia alla stessa profondità di prima e riempi di terriccio. Battere con decisione la pentola per esporre i fori d'aria e riempire se necessario.