Seleziona una pagina

Firn/Shutterstock di Brenda Letellier / Aggiornato: 1 aprile 2022 13:07 EDT

Cos'è una gallina senza i suoi pulcini? Nel gruppo delle succulente, galline e pulcini sono una pianta sempreverde che abbraccia il terreno con un carattere adorabile. Parte della famiglia delle Crassulaceae in fiore, galline e pulcini, o Sempervivum tectorum (dal latino "vivere sempre sui tetti"), ha molti pseudonimi", tra cui "semprevivi", "galline e polli" o "gallina widdies" per Marta Stewart. La pianta centralizzata "gallina" germoglia intorno agli offset, o "pulcini", che fioriscono in piante più piccole simili a rose chiamate rosette. Secolare, la succulenta accattivante è originaria delle aree dell'Europa e dell'Africa settentrionale (Marocco). Secondo World of Succulents, galline e pulcini possono essere fatti risalire agli antichi giorni di Carlo Magno (742-814 d.C.). L'imperatore del Sacro Romano Impero chiese al suo popolo di coltivare la pianta d'appartamento sui loro tetti per proteggersi da incendi e fulmini.

Come una confezione perfettamente allettante, galline e pulcini presentano numerose foglie appuntite dense e simili a carne che immagazzinano l'acqua, contribuendo alla loro resistenza al calore e alla secchezza. I petali possono crescere fino a 3 pollici di diametro e avere vari colori blu, verde, oro, rosa, viola o bianco. Questa pianta perenne può crescere 3-6 pollici di altezza e 6-12 pollici di larghezza, per The Spruce. Questa pianta alpina è deliziosamente attraente, ma è anche altamente resistente alla siccità e richiede poca manutenzione, nota per la sua tolleranza alle cattive condizioni del suolo. Di conseguenza, le versatili galline e pulcini rimangono una pianta popolare tra gli appassionati di giardinaggio all'interno e all'esterno. Continua a leggere per imparare a prenderti cura di una pianta di galline e pulcini!

Come usare galline e pulcini in giardino

panattar/Shutterstock

Le piante grasse sono disponibili in vari colori e dimensioni e sono un'aggiunta decorativa e stravagante alla maggior parte dei giardini asciutti e soleggiati. Dai bordi alle fioriere e alle fessure dei muri, puoi posizionare galline e pulcini in molti luoghi diversi, ma i giardini rocciosi sono un paesaggio ideale per loro. Qui, il sole si riflette sulle rocce, conferendo alla pianta calore aggiuntivo, secondo Plant Addicts. Galline e pulcini è un corridore sotterraneo, che crea un'area di grappoli di rosette e può diffondersi fino a 2 piedi o più in qualsiasi direzione, il che significa che dovresti dare loro abbastanza spazio per crescere durante la semina. Essendo resistenti alla siccità, hanno bisogno di più sole e meno acqua, quindi è bene tenerle a distanza da altre piante che potrebbero richiedere più irrigazione.

Se si pianta in un giardino roccioso o roccioso, galline e pulcini possono essere coltivati ​​nel layout del giardino, vicino a sedum e rockcress, che sono anche piante resistenti alla siccità. Altre piante da compagnia dall'aspetto di fiori selvatici sono achillea e parsimonia a causa della loro necessità di formazioni di tappetino e tolleranza alla siccità, secondo Better Homes & Gardens. Galline e pulcini stanno bene fuori o dentro. Se piantati in vaso, preferiscono contenitori poco profondi e stretti con molto spazio per allungarsi. Posiziona il contenitore vicino a una finestra, mantenendo una temperatura interna di circa 65-75 gradi Fahrenheit. Se la temperatura diventa troppo fredda o troppo calda, la pianta potrebbe andare in letargo.

Come far crescere galline e pulcini

Christina Siow/Shutterstock

Galline e pulcini sono piante grasse particolarmente resistenti che prosperano nelle zone di rusticità da 3 a 8. Con un tasso di crescita costante, amano il terreno neutro, ben drenante, sabbioso o ghiaioso con pieno sole e ombra leggera (fino a sei ore al giorno), per L'abete rosso. Per piantarlo, mescola un po' di torba e sabbia nella miscela per favorire la ventilazione e scava un buco abbastanza profondo da fissare le radici. Quindi, posiziona la rosetta a corona nel terreno in modo che la sua base sia a livello del terreno e annaffia alcuni giorni dopo la semina iniziale. Il momento migliore per piantarlo è in primavera dopo l'ultima gelata, secondo Plant Addicts.

Le robuste piante grasse si adattano bene alla maggior parte dei vasi, inclusi legni, fioriere o pareti verticali. Puoi piantare in qualsiasi momento per quelli in vaso al chiuso, ma avranno successo prima del loro scatto di crescita (da settembre a novembre). Se cresci da un seme, cospargi le piantine su un terreno misto di cactus e nebulizza lo sporco in modo uniforme. Lascia germinare i semi in un luogo caldo per un po', quindi cospargi uno strato di ghiaia fine per mantenere l'umidità. Sono pronti per il trapianto dopo un centimetro di crescita. Per propagare galline e pulcini, attorcigliare delicatamente le foglie e lasciarle riposare fino a quando le estremità non appaiono callose; quindi, mettili in una pentola poco profonda o in una padella di terra e mantienila umida nebulizzando. Quando vedi germogliare le radici, trasferisci le piante nella loro nuova casa designata.

Come prendersi cura di galline e pulcini

RedThinkHead/Shutterstock

Poiché richiedono poca manutenzione, la cosa principale su cui concentrarsi con le piante di galline e pulcini è non annaffiarle eccessivamente. Innaffia abbondantemente, ma fallo meno spesso (quando il terreno appare asciutto). Se le foglie sono morbide o appassite, il principale colpevole è l'eccesso di acqua. Lascia che un flusso d'acqua scorra verso la pianta piuttosto che scaricarla sopra. Secondo The Spruce, se il terreno è inzuppato o ha un drenaggio inadeguato, può essere un letto per un'attività fungina o marciume radicale. Inoltre, mentre molte piante possono richiedere fertilizzanti, galline e pulcini no. In grado di prosperare sui pendii delle montagne, sui tetti o nelle fessure, possono sopravvivere in ambienti di terreno minore.

E i parassiti? Ancora una volta, troppa umidità è il nemico. Galline e pulcini allevati al chiuso, specialmente in serre o altri ambienti ad alta umidità, spesso affrontano gravi conflitti con sostanze irritanti come cimici e afidi. Prova a usare un insetticida come l'olio di neem o spazza via l'invasione con alcol denaturato usando un batuffolo di cotone imbevuto o un batuffolo, consiglia The Spruce. Ma quanto durano galline e pulcini? Secondo Gardening Know How , quando le piante grasse maturano, viene prodotto un fiore ma in seguito si stacca. La chioccia può anche morire dopo alcuni anni di vita (da quattro a sei circa) e dovrebbe essere rimossa. Se il vaso sembra sovraffollato, trasferisci i pulcini in un nuovo vaso o luogo (ogni due anni).

Varietà di galline e pulcini

TravellerFL/Shutterstock

Con migliaia di tipi colorati tra cui scegliere, galline e pulcini sono abbastanza impavidi da essere coltivati ​​quasi ovunque negli Stati Uniti. Alcuni sono standard; altri sono nuovi ibridi. Prova a sfogliare il tuo vivaio locale o il negozio online per trovarne uno in particolare. Ecco alcuni tipi da considerare:

  • Boissieri Questa è una classica succulenta che presenta foglie a punta rossa con fiori rosso-viola e risiede bene in fioriere di cemento a portata di mano, secondo Backyard Gardener. Potrebbe anche essere una bella aggiunta alle fioriere.
  • Sunset Questa succulenta è una varietà straordinaria con foglie verde smeraldo e punte rosse distinte con rosette verde brillante. Il suo fogliame cambia in un rosso aranciato con l'aria frizzante autunnale.
  • Stranezza Questo unico semprevivo ha foglie verdi tubolari curve con punte viola. Nel 1978 ha vinto il Bronze Rosette Award per la migliore nuova varietà.
  • Cobweb Un tipo visibilmente interessante per via dei fili bianchi che ne ricoprono il centro come una ragnatela, questa pianta appare complessivamente verde ed è amata dai coltivatori per la sua struttura distintiva.
  • Gold Nugget Un marchio Chick Charms di Sempervivum, questa è una succulenta rustica e unica nel suo genere che mostra un tono dorato con intense punte rosse e rosa. Questa succulenta è stata vincitrice della medaglia d'oro come Best New Perennial per il 2019 all'IPM Plant Show di Essen, in Germania, scrive AIPH.

Galline e pulcini sono tossici?

Konstantin Aksenov/Shutterstock

Sebbene sembrino appetitosi, galline e pulcini possono avere un sapore piuttosto aspro. Se consumate, il livello di tossicità delle piante grasse è basso per adulti e bambini, ma le foglie contengono alcaloidi, che sono considerati velenosi per brevi periodi. La preoccupazione principale è la potenziale irritazione della pelle dovuta alla linfa presente nelle foglie, secondo Plant Addicts. Ciò può causare prurito e bruciore temporanei, come dermatiti. Anche se non è fatale, non è nemmeno una prelibatezza. Alcune persone potrebbero includere le foglie spesse e i giovani germogli nella loro dieta, ma non è diventata una prelibatezza comune.

Questo vale anche per animali e animali domestici. Secondo l'ASPCA (American Society for the Prevention of Cruelty to Animals), le galline ei pulcini Sempervivum non sono tossici per cani, gatti o cavalli. Tuttavia, animali e animali domestici dovrebbero essere al sicuro con galline e pulcini nel tuo giardino; tuttavia, dovresti comunque stare attento, in modo che non ne ingeriscano grandi quantità.

Come rinvasare galline e pulcini

panattar/Shutterstock

Potrebbe essere il momento di rinvasare il tuo sempervivum quando le radici e le rosette hanno superato il loro spazio originale o se la madre sta forse iniziando a sbiadire, ma puoi farlo anche in primavera e in estate durante la sua stagione di crescita. Scegli un contenitore di una dimensione più grande e 1 o 2 pollici più largo dell'originale. Dovrebbe essere un contenitore poco profondo e ben drenante con un po' di spazio per maturare. Secondo The Spruce, sarebbe meglio un vaso di ipertufo o un contenitore in pietra. L'argilla o la terracotta non sono consigliate, poiché questi tipi di vasi potrebbero rompersi durante le gelate invernali. Tuttavia, non è necessario spostare le piante all'interno per l'inverno; amano il periodo di letargo secco e freddo.

Inoltre, è meglio raggruppare galline e pulcini come un'unica unità o con una serie di altre piante grasse. Secondo Youngs Garden Shop, puoi far rivivere la tua colonia rinvasata con compost fresco, ghiaia, terriccio, terreno sabbioso o vermiculite. Qualunque sia la base che scegli, staranno bene in quanto possiedono grandi capacità di sopravvivenza rispetto ad altre piante. Da lì, annaffialo con moderazione.