Seleziona una pagina

volodimir bazyuk/Shutterstock Di Cori Lohstroh / 3 maggio 2022 8:15 EDT

Conosciuta anche come pianta di mais, la pianta della canna da zucchero (Dracaena fragrans "Massangeana") è originaria delle regioni tropicali dell'Africa e dell'Alta Nuova Guinea. Sono opzioni popolari come piante d'appartamento data la loro facilità di cura, afferma Dengarden. La loro natura rustica li rende aggiunte ideali per i principianti. Se le condizioni di crescita non sono sempre seguite con precisione, la pianta di canna da zucchero non è soggetta a capricci.

La pianta di canna di massa può crescere fino a 5-15 piedi di altezza con fogliame lungo simile a una felce. Sono piante versatili che possono essere potate e mantenute a qualsiasi dimensione desiderata, a condizione che siano più grandi di 6 pollici, spiega SFGate. Il comportamento adattabile e la facile manutenzione della pianta di canna da zucchero li rendono un'opzione ideale per scopi ornamentali, come l'arredamento dell'ufficio. Non sono in grado di fiorire nei loro contenitori come piante d'appartamento da interno, ma sono incredibilmente popolari per il loro fogliame lungo e drammatico che è simile alle palme e agli steli simili al bambù.

Come coltivare la pianta di canna di massa

Maxi99/Shutterstock

La propagazione di una pianta di canna di massa può essere realizzata tagliando un pezzo di canna dalla pianta principale. Quando arriva il momento di potare la tua pianta di canna di massa, considera la possibilità di propagare le talee. Il pezzo di canna può quindi essere radicato nel terreno o nell'acqua, afferma Gardening Know How. Per radicare nel terreno, inserisci la canna in un vasetto di materiale ben drenante, come sabbia o perlite. Mantieni il mezzo di invasatura umido. Quando la nuova crescita inizia nella parte superiore della canna, significa che la pianta è sufficientemente radicata ed è pronta per essere rinvasata.

Per far crescere le radici attraverso l'acqua, metti la canna in un bicchiere d'acqua e lasciala in un luogo che abbia molta luce indiretta e brillante, come un davanzale o uno scaffale. Quando le radici iniziano a crescere nell'acqua, la tua piccola pianta di canna da zucchero è pronta per essere trasferita in un contenitore di terreno ben drenante.

Come prendersi cura della pianta di canna di massa

Sharohyip/Shutterstock

Le piante di canna di massa preferiscono la luce solare indiretta o l'ombra parziale. Secondo SFGate, le piante di canna di massa bruceranno se lasciate alla luce solare diretta per periodi prolungati e il loro colore non si svilupperà completamente. Un pH del terreno compreso tra 6 e 6,5 è l'ideale. Preferiscono il terreno argilloso, secondo l'Università della Florida. Il terreno argilloso è un terreno ben drenante, che trattiene l'umidità sufficiente affinché le radici assorbano ciò che è necessario, ma drena anche abbastanza rapidamente per evitare il marciume radicale, spiega The Spruce. Il terreno dovrebbe essere umido ma non dovrebbe mai essere fradicio. Lascia asciugare completamente il terreno prima di annaffiare. Poiché sono piante a crescita lenta, puoi probabilmente annaffiare una volta alla settimana. Se le punte delle foglie iniziano a seccarsi, aumenta la frequenza con cui innaffi, dice SFGate.

Gardening Know How consiglia di applicare un fertilizzante bilanciato per piante d'appartamento ogni due settimane durante la primavera e l'estate. Riduci le poppate a mensili durante l'autunno e interrompi l'alimentazione durante l'inverno per incoraggiare un periodo di dormienza.

SFGate suggerisce di controllare l'altezza della pianta di canna di massa potando le canne durante la stagione di crescita della primavera e dell'estate. Taglia le canne della pianta di canna di massa a circa un pollice sopra un nodo fogliare con cesoie igienizzate per evitare malattie. Una nuova crescita germoglierà dall'area potata della canna entro un mese. Puoi anche pizzicare i germogli laterali indesiderati mentre si sviluppano durante la stagione di crescita.

Varietà di piante di canna di massa

Miftahurrahman96/Shutterstock

Ci sono oltre venti specie e cultivar nella famiglia della dracaena, secondo Today's Gardener. Tutte le specie sono originarie delle regioni tropicali dell'Africa. Petal Republic afferma che alcune cultivar sanguineranno una linfa rossa quando vengono potate. Questa linfa è stata storicamente utilizzata per coloranti o sollievo gastrointestinale e le resine vengono bruciate come incenso.

  • La canzone dell'India (Dracaena reflexa "Canzone dell'India") è originaria del Madagascar. Sebbene generalmente non produca fiori se conservato in contenitori interni, la Song of India può produrre fiori bianchi se coltivata nel loro ambiente tropicale nativo.
  • La Dracaena draco, chiamata anche Dragon Tree, è spesso tenuta come una succulenta da interni, ma può crescere fino a 25 piedi di altezza in un ambiente tropicale, afferma Plant Care Today. Proprio come la Song of India, la varietà Dragon Tree resiste alla fioritura negli ambienti interni, ma può produrre frutti d'arancio e fiori bianchi quando cresce nel suo habitat naturale. Di tutte le varietà, questa è la più adatta per la coltivazione all'aperto.
  • La Dracaena hookeriana è descritta da Today's Gardener come un arbusto sempreverde ed è perfetta per il giardinaggio in vaso grazie alle sue dimensioni compatte.
  • La Dracaena deremensis "Lemon Surprise" ha un fogliame verde scuro striato sui bordi con un brillante verde lime.
  • Il White Jewel (Dracaena deremensis "White Jewel") ha un fogliame verde ondulato striato sia di verde scuro che di verde chiaro. La White Jewel è l'ideale come pianta d'appartamento perché non raggiunge l'altezza.

La pianta della canna da zucchero è tossica?

Anna Pasichnyk/Shutterstock

La pianta della canna da zucchero non è considerata tossica per l'uomo, ma è tossica per cani e gatti. Secondo Gardening Know How, le foglie delle piante di canna di massa sono tossiche sia per i gatti che per i cani a causa delle elevate quantità di saponina glicosidica. Se pensi che il tuo animale domestico possa aver ingerito parte della pianta di canna di massa, fai attenzione ai segni di vomito, diarrea, perdita di appetito, salivazione eccessiva e letargia. I gatti possono anche avere pupille dilatate, afferma l'ASPCA. Le reazioni avverse saranno più forti e più gravi nelle razze di cani più piccoli.

Contatta il tuo veterinario al primo segno di questi sintomi. Mentre il consumo della pianta non sarà immediatamente fatale per un cane o un gatto, il vomito e la diarrea possono portare rapidamente alla disidratazione, che è pericolosa e può essere fatale se non trattata. E, se il tuo animale domestico è un famigerato rosicchiatore di foglie, considera di rinvasare la tua pianta di canna di massa in un cesto appeso o spostarla su uno scaffale alto dove sarà fuori portata.

Come rinvasare una pianta di canna di massa

pundapanda/Shutterstock

Secondo SFGate, le piante di canna di massa preferiscono un contenitore aderente. Poiché crescono lentamente, il rinvaso della pianta di canna di massa dovrebbe essere necessario solo ogni due anni circa durante la primavera. Quando si aggiornano i contenitori, il nuovo vaso dovrebbe essere solo circa due pollici più profondo o più largo. Il terreno dovrebbe essere ben drenante. Per evitare la putrefazione delle radici, assicurati che il tuo nuovo contenitore abbia fori di drenaggio, in modo che le radici non si trovino nell'acqua.

Riempi il nuovo contenitore sterilizzato con terriccio fresco per circa metà. Arrotola delicatamente l'attuale contenitore della pianta di canna da zucchero su un lato e estrai la pianta dal contenitore. Scuoti con cura il vecchio terreno dalle radici. Plantly consiglia di tagliare via le radici scure o in decomposizione con cesoie sterilizzate prima di posizionare la pianta di canna di massa nel nuovo contenitore. Riempi lo spazio vuoto intorno alle radici e al gambo della canna con terra fresca. Innaffia bene la pianta di canna di massa dopo il rinvaso.

Se la pianta di canna di massa è alta, potrebbe diventare pesante e cadere. Gardening Mentor suggerisce di aggiungere un mattone sul fondo del contenitore per fornire un contrappeso. Gardening Know How riconosce che a volte le piante possono semplicemente diventare troppo grandi per essere rinvasate fisicamente. Se trovi che la tua pianta di canna di massa è troppo grande per essere rinvasata, puoi sostituire i primi tre pollici di terreno una volta all'anno. Questo processo, noto come top dressing, aiuterà a fornire i nutrienti tanto necessari alla pianta senza danneggiarla.