Seleziona una pagina

AlyssaRich/Shutterstock Di Daniel Feininger / 29 aprile 2022 12:33 EDT

Il dolce fiore d'ulivo (Osmanthus fragrans) è uno dei preferiti dai proprietari di case e dalle aziende nelle città asiatiche. The Frustrated Gardener riferisce che il profumo del dolce fiore d'ulivo può essere trovato ovunque nelle città cinesi di Hangzhou e Suzhou, che hanno fatto della pianta il fiore della loro città. Conosciuto localmente come guihua e internazionalmente con il soprannome alternativo di tea olive, il fiore odora di pesche o albicocche ed esplode in un abbagliante bagliore arancione di piccoli fiori densamente distanziati. Va notato che alcune sottospecie producono una gamma di colori che possono mostrare anche fiori bianchi.

Il dolce fiore d'oliva è originario della regione himalayana, ma le varietà locali (Osmanthus americanus) prosperano nelle regioni costiere degli Stati Uniti meridionali; possono essere trovati in abbondanza dalla Florida verso nord fino alla Virginia, e spesso fino all'ovest della Louisiana (tramite Dave's Garden). Ciò rende la pianta un'ottima aggiunta ai giardini in diverse zone di rusticità USDA (The Spruce suggerisce una crescita rigogliosa nelle zone da 8b a 11a).

La fragranza è la caratteristica più potente di questa pianta e Dave's Garden si affretta a sottolineare che il profumo leggero e fruttato può essere raccolto da oltre 100 piedi di distanza durante i periodi di massima fioritura. Questo rende il fiore un'aggiunta particolarmente interessante a qualsiasi casa che potrebbe beneficiare di un arbusto da fiore cespuglioso (magari lungo i bordi).

Come usare un fiore d'ulivo dolce in giardino

tamu1500/Shutterstock

L'estensione AgriLife della Texas A&M University stima che la pianta di olivo dolce possa raggiungere un'altezza di 20 piedi con una larghezza da 6 a 8 piedi. Anche con una crescita più modesta, questo rende la pianta un'ottima opzione per creare pareti naturali nel tuo giardino. Un'altra caratteristica della pianta è la sua lunga finestra fiorita, che produce fiori che vanno dall'arancione al bianco, e anche alcuni che fioriscono in un giallo burroso (tramite The Spruce). Fioriscono durante le stagioni autunnali, invernali e primaverili, con alcune riprese in estate.

La cosa più importante che puoi fare con questa pianta da fiore, secondo Texas A&M, è piantarla in un luogo dove si possa assaporare al meglio il suo profumo. I piccoli fiori offrono una bella aggiunta visiva, ma la caratteristica più sorprendente è sicuramente l'aroma. Fortunatamente, i proprietari di case possono avere successo in questo senso con un layout di impianto che presenta questo arbusto in primo piano o uno che lo nasconde nella parte posteriore del giardino a favore di altre piante da fiore.

Gardening Know How consiglia di piantare questi cespugli fioriti sotto le finestre che conducono in aree salotto molto utilizzate e in luoghi che circondano gli spazi relax all'aperto per la migliore esperienza sensoriale sia all'interno della casa che godendo dell'aria esterna. L'aggiunta di queste piante vicino a una terrazza o un patio di nuova costruzione può fornire una spinta immediata all'atmosfera che ti piace in questa aggiunta all'aperto.

Come coltivare un dolce fiore d'ulivo

pullia/Shutterstock

Per i proprietari di case che hanno già un'oliva dolce a casa, prendere talee per propagare nuovi cespugli è semplice. Inoltre, per coloro che acquistano una nuova pianta di olivo dolce dal loro vivaio locale, una semplice guida per radicare nuovi arbusti nel giardino fornirà tutte le sfumature necessarie per dare il via a una crescita sana e alla fioritura che presto avrà luogo.

È meglio prelevare talee nel periodo di dormienza invernale. L'estensione della Purdue University riferisce che ciò consente alla pianta di sfruttare al meglio la sua dormienza naturale, preparandola a concentrare tutta la sua energia sulla creazione di nuove radici quando il clima inizia a riscaldarsi ancora una volta piuttosto che sulla vegetazione frondosa che normalmente si verificherebbe in un ramo legnoso. Purdue suggerisce anche di saturare la pianta madre un giorno prima di prendere le talee. Il tessuto vegetale reciso è molto meno efficace nell'assimilare l'acqua, quindi assicurarsi che le talee siano già ben idratate prima di effettuare la separazione offre una spinta al tasso di successo di qualsiasi nuova propagazione. Inoltre, rimuovere la maggior parte delle foglie che esistono sulle talee può aiutare a arginare la perdita di acqua, poiché il materiale fogliare perde acqua più di qualsiasi altra superficie della pianta.

L'Università dell'Illinois Urbana-Champaign suggerisce di mantenere le talee in un luogo fresco per gran parte dell'inverno per consentire una normalizzazione stagionale, anche se conservare le talee insieme alla frutta in un frigorifero da cucina è un divieto.

Come prendersi cura di un dolce fiore d'ulivo

ntdanai/Shutterstock

Secondo la Texas A&M University AgriLife Extension, le piante di olivo dolce sono adattive e possono prosperare in tutti i terreni tranne che estremamente sabbiosi. Questi arbusti crescono bene nelle zone USDA da 8 a 10 e sono meglio piantati in aree moderatamente soleggiate o parzialmente ombreggiate.

L'estensione dell'Università del Maryland fornisce indicazioni sull'irrigazione durante questa prima fase. È utile mantenere il terreno regolarmente umido mentre la tua nuova pianta stabilisce il suo apparato radicale. Una volta che questo avviene (in genere dopo circa due anni), è meglio annaffiare di rado e con l'obiettivo di guadagnare profondità piuttosto che innaffiare in modo ampio e poco profondo: questo aiuta le radici a diventare più resistenti alla siccità a lungo termine rispetto alle piante che hanno una maggiore programma di irrigazione frequente.

La Royal Horticultural Society consiglia di scavare una buca che sia circa tre volte più larga del vaso in cui è entrato il tuo nuovo arbusto e solo un po' più profonda di quanto non sia alta. È anche una buona idea bagnare la zolla della pianta prima di trapiantare il cespuglio per dargli un ottimo inizio nella sua nuova casa. Den Garden consiglia di piantare nuovi alberi e arbusti in autunno o all'inizio della primavera per offrire loro le migliori condizioni generali per una rapida crescita delle radici e un fogliame sano. Stabilire le radici il più rapidamente possibile è una componente importante nel successo di qualsiasi nuova piantagione e questi periodi dell'anno possono aiutare ad accelerare questa esigenza insieme con facilità.

Varietà di fiori d'ulivo dolci

ntdanai/Shutterstock

Ci sono alcune varietà di olive dolci degne di nota, tra cui il prototipo Osmanthus fragrans, che produce i caratteristici fiori d'arancio. Dave's Garden riferisce che la copertura fogliare di questa varietà si presenta all'inizio come un brillante rosso bronzo.

  • Clemson Extension riporta alcune cultivar degne di nota, tra cui la Goshiki, che in giapponese significa cinque colori e sfoggia una gamma di cambiamenti di colore del fogliame durante tutto l'anno e durante le fasi di sviluppo delle foglie.
  • L'Università parla anche della varietà Ogon, che produce foglie giallo oro che maturano in un colore giallo-verde più tenue nel tempo. Il team di Clemson suggerisce di tenere questa cultivar in una zona parzialmente ombreggiata del cortile.
  • Fine Gardening condivide il fatto che la varietà ibrida, Fortune's Tea Olive (Osmanthus x fortunani) prospera nelle zone da 7 a 11 e beneficia dell'ulteriore resistenza al freddo della pianta False Holly con cui è ibridata. Questa varietà di oliva dolce produce fiori bianchi con la fragranza caratteristica associata a tutti i sottotipi della specie.

I fiori di ulivo dolci sono tossici?

pullia/Shutterstock

Il fiore d'olivo dolce è una pianta ornamentale e mentre i suoi boccioli fioriti producono un profumo intenso, le parti della pianta non sono destinate ad essere mangiate. Detto questo, non ci sono segnalazioni di tossicità associate al dolce fiore d'oliva, per Britannica, Clemson Extension e The Spruce.

Sebbene si debba sempre prestare attenzione, i proprietari di case possono in genere essere certi che non si verificheranno problemi di tossicità nel corso della semina o della cura dei fiori di ulivo dolci nel giardino. Ciò significa che i proprietari di case con animali domestici, bambini piccoli o altre considerazioni da fare quando piantano nuove aggiunte nel cortile possono godere della dolce fragranza che questo arbusto produce durante la maggior parte dell'anno con tranquillità e fiducia nella sicurezza della casa . Questa è un'ottima notizia per i proprietari di case che apprezzano gli aromi freschi e fragranti di pesche o albicocche che si producono nella stagione della fioritura della pianta dell'olivo dolce.

Come rinvasare un fiore d'ulivo dolce

Marinodenisenko/Shutterstock

I proprietari di case possono trarre vantaggio dall'uso di vasi quando si tratta di aggiungere piante di ulivo dolci al loro giardino. Piantare in un contenitore può aiutare a tenere sotto controllo la forma e le dimensioni complessive dell'arbusto con maggiore regolarità rispetto a una piantata direttamente nel terreno.

A causa del potenziale di crescita tentacolare, questa è un'ottima opzione per aggiungere la pianta di olivo dolce a qualsiasi cortile. Allo stesso modo, a causa della proporzione tipicamente attenuata dei fiori rispetto alla crescita delle foglie (principalmente a causa delle dimensioni in miniatura dei fiori che sbocciano), l'uso di vasi o altri contenitori per consentire la mobilità può aiutarti a portare queste piante in primo piano mentre altri elementi di il giardino si ritrae durante i mesi più freddi e spinge la pianta in secondo piano quando il resto del giardino è in piena fioritura.

L'abete rosso consiglia di mettere in vaso una pianta di olivo dolce in un terreno che drena facilmente e di assicurarsi che il vaso stesso abbia un volume elevato di fori di drenaggio per supportare la libera eliminazione dell'umidità in eccesso. Quando si trasferisce in un nuovo vaso, assicurarsi che il vaso ricevente sia da 8 a 12 pollici più largo della zolla della pianta.

Usando fertilizzante con un fiore d'oliva dolce

pattanachai con Shutterstock

L'abete suggerisce che le piante di olivo dolce non avranno bisogno di aggiunte di fertilizzanti di routine poiché la pianta stessa richiede una manutenzione piuttosto bassa. Sebbene, con qualsiasi pianta situata in un contenitore o direttamente nel terreno, è importante aggiungere del compost per la miscela generale del terreno in caso di erosione di routine. La Royal Horticultural Society raccomanda inoltre l'aggiunta di pacciame sia nella stagione estiva che durante l'inverno per aiutare a gestire la ritenzione di umidità e proteggere dagli sbalzi di temperatura estremi che possono verificarsi in qualsiasi momento dell'anno (sotto forma di caldo estremo o freddo).

Queste raccomandazioni rappresentano piante di olivo dolce che si trovano nei giardini delle regioni e delle zone di coltivazione locali. L'arbusto è vibrante e può resistere con grazia alle fluttuazioni di routine nella composizione del terreno e nella temperatura. Infine, la manutenzione generale che include la potatura, l'irrigazione e la protezione del suolo è tutto ciò che serve per aiutare una pianta di olivo dolce a prosperare nel tuo giardino di casa.