Seleziona una pagina

ON-Photography Germania/Shutterstock Di Janelle Alberts / 3 maggio 2022 9:28 EDT

La margherita shasta (nome scientifico: Leucanthemum x superbum) è una pianta da fiore originaria dell'Europa e dell'Asia e nota per attirare farfalle e api. Prende il nome dal Monte Shasta, un vulcano della California settentrionale che ha eruttato l'ultima volta nel 1250, le margherite shasta possono crescere fino a 8 pollici di altezza o, a seconda della varietà, fino a 4 piedi, afferma silive.com. La pianta è un ibrido di fiori di raggio (petali esterni) e fiori di disco (quel cappello centrale di giallo) che furono allevati da Luther Burbank alla fine del 19° secolo.

Le margherite Shasta sono piante resistenti che fioriscono in estate e, a patto di dare loro un sole adeguato e un terreno ben drenante, torneranno ogni anno per una ripetizione. Sono graziosi ma non profumati e per questo sono stati riclassificati dalla famiglia Chrysanthemum nel genere Leucanthemum.

Oltre alla loro caratteristica fioritura bianca con un disco giallo al centro, le margherite shasta crescono anche un ampio ciuffo di foglie verdi che rimangono basse al suolo e costituiscono un bel riempitivo per un giardino o un paesaggio, afferma Gardening Know How. Sono facili da curare e le loro fioriture estive creano un bel bouquet che dura fino a una settimana nel tuo vaso, inoltre incoraggia una crescita più prolifica sulla pianta rimanente. Continua a leggere per la cura della margherita shasta e suggerimenti per la coltivazione.

Come usare le piante di margherita shasta nel tuo giardino

Sharnen/Shutterstock

Secondo The Spruce, ti consigliamo di piantare margherite shasta all'inizio della primavera per farle andare prima dei freddi mesi invernali. Dopodiché, questi graziosi fiori sbocceranno in estate e continueranno a fiorire fino all'inizio dell'autunno, afferma Spoken Garden.

La margherita shasta ha un bell'aspetto sullo sfondo di una pianta in fiore ancora più alta, come la campanula, che può raggiungere i 6 piedi di altezza, ha esigenze di sole e suolo simili e fiorisce anche il suo fiore viola durante l'estate. Le margherite Shasta stanno benissimo anche con piante di confine più piccole, come una petunia. Le margherite bianche shasta farebbero risaltare i viola, i blu o i rosa della pianta di petunia, che ha anche le stesse esigenze di terreno drenante facile della margherita shasta.

Quando pianifichi come utilizzare le margherite shasta nel tuo giardino, fai spazio affinché crescano fino a 4 piedi di altezza in un ciuffo di sempreverdi che può diffondersi fino a 2 piedi di larghezza. I loro accattivanti fiori di petali bianchi con un centro giallo si sposano bene con molte altre piante colorate. SFGate ti suggerisce semplicemente di scegliere piante da compagnia che godono di pieno sole e hanno bisogno di annaffiare solo quando la tua zona riceve meno di un pollice di pioggia a settimana. Inoltre, non c'è bisogno di preoccuparsi di queste piante che colpiscono i tuoi animali domestici. Sebbene alcune margherite siano tossiche per cani e gatti, Love Your Dog riferisce che la margherita shasta non è una di queste.

Come coltivare le piante di margherita shasta

n_difensore/Shutterstock

Per le margherite shasta in vaso, premi delicatamente i semi nel tuo terreno facilmente drenante senza coprirli completamente, dice Gardener's Path. Posiziona il tuo vaso in un luogo luminoso e soleggiato. Considera tre o quattro semi in ogni vaso. Annaffia a sufficienza per mantenere il terreno umido, ma non bagnarlo con l'acqua di raccolta poiché le margherite shasta preferiscono l'acqua secca a quella eccessiva.

Il cuoco di giardinaggio consiglia di piantare margherite shasta all'aperto in pieno sole fino all'ombra leggera, iniziando con un terreno facilmente drenante che hai leggermente annaffiato e iniziando le margherite shasta che puoi acquistare nella maggior parte dei garden center (se parti dai semi, le fioriture non appariranno fino a quando l'anno seguente). Scava la buca due volte più grande del contenitore della margherita shasta di avviamento e assicurati che la zolla della radice faccia capolino a livello del suolo, mantenendo le buche ad almeno 2 piedi di distanza se ne stai piantando multipli. Gardener's Path suggerisce di spolverare il terreno con pacciame di corteccia sminuzzato in primavera per ridurre al minimo le erbacce.

Pianta le margherite shasta nel tuo giardino esterno dopo qualsiasi minaccia di gelo all'inizio della primavera, afferma Garden Design. Un bel strato di compost è consigliato ogni primavera, dice Gardeners Path. Mantiene ricco il terreno per aiutare le tue margherite shasta a crescere in modo ottimale. Tuttavia, evita di concimare poiché l'azoto può iniziare a minare le tue fioriture, afferma MasterClass. Con queste tattiche, suggeriscono che dovresti iniziare a vedere nuovi germogli entro due settimane.

Come prendersi cura delle piante di margherita shasta

Jelena Zikic/Shutterstock

Le margherite Shasta sono resistenti alla siccità, quindi pianifica di annaffiare settimanalmente, ma prima controlla che il terreno sia drenato e asciutto prima di annaffiare di nuovo, afferma MasterClass . Consigliano di aggiungere sabbia o muschio di torba se il terreno ha bisogno di allentamento per asciugarsi più velocemente. Nel tardo autunno, taglia i gambi della tua margherita shasta fino alle foglie; poi, quando arriva l'inverno, tagliali fino a pochi centimetri dal suolo. Le fioriture si svilupperanno di nuovo dopo la stagione invernale dormiente.

Se noti che le tue piante iniziano a sembrare appesantite dalle loro stesse fioriture in fiore, potresti voler picchettare la tua margherita shasta, secondo Garden Design. Better Homes & Gardens ti guida attraverso questo processo, che consiste nel piantare il tuo paletto nel terreno accanto alla tua margherita shasta e legare il suo stelo al tuo paletto con lo spago.

A parte l'occasionale deadheading e l'estrazione di piante sbiadite dallo stelo, silive.com afferma che le margherite shasta hanno bisogno di poche divisioni per propagarsi. Si moltiplicano tramite il proprio apparato radicale, che germoglia orizzontalmente nel sottosuolo con mini germogli di radice che germinano nuovi germogli e aiutano a far crescere il ciuffo di fiori di margherita shasta da sogno di un giardiniere. Tuttavia, se noti che le tue margherite shasta stanno ottenendo sempre meno fiori, questo è un segno per dividerle manualmente, dice Burpee.

Varietà di piante di margherita shasta

Creative Stock Studio/Shutterstock

La margherita shasta (nome scientifico: Leucanthemum x superbum) è stata nominata da Luther Burbank nel 1901 dopo aver incrociato la margherita comune (Leucanthemum vulgare), la margherita inglese (Leucanthemum maximum) e la margherita portoghese (Leucanthemum lacusre) dice Garden Design. Fa parte della famiglia delle Asteraceae e del genere Leucanthemum, che sono originari dell'Europa e dell'Asia, secondo il Sentiero del giardiniere.

Ecco cinque esempi di margherite shasta uniche:

  • Crema alla banana una margherita gialla! Questa pianta fiorisce con un petalo e un fiore a disco simili alla margherita che tradizionalmente viene in mente, ma i suoi petali sono di colore giallo pallido contro il suo centro giallo.
  • Becky questa pianta fiorisce alla grande. I suoi fiori crescono fino a 4 pollici su steli che possono crescere fino a 4 piedi.
  • Crazy margherita questa pianta ha i tradizionali petali di margherita bianca con un tocco pazzesco. I suoi fiori hanno un centro giallo scuro con molti petali piumati uno sopra l'altro.
  • Signora delle nevi, questa pianta sembra una margherita tradizionale, ma piccola. È alto circa 12 pollici.
  • Doppia forma secondo Savvy Gardening, questa pianta è qualcosa come la margherita pazza che presenta molti strati di petali ma meno pazza. Le doppie forme sembrano una margherita tradizionale, ma con due strati degli iconici petali bianchi.

Come rinvasare le piante di margherita shasta

Supertramp86/Shutterstock

Per rinvasare la tua margherita shasta, Gardening Know How ti suggerisce di iniziare estraendo la tua pianta dal suo vaso attuale, sbriciolando via lo sporco in eccesso, quindi usa uno strumento affilato da giardiniere per dividerla alla zolla. Puoi dividere una zolla in un massimo di quattro pezzi, quindi piantare ciascuno in un nuovo vaso con terreno facilmente drenante. Sebbene le margherite shasta siano piante resistenti alla siccità, evita i vasi di terracotta che potrebbero seccare troppo la pianta. Stick con pentole di plastica o smaltate. Innaffia bene dopo il rinvaso, poi regolarmente quando il pollice superiore del terreno si asciuga.

Le margherite shasta all'aperto si propagheranno da sole attraverso il loro sistema di radici rizoma, afferma silive.com. Tuttavia, se desideri espandere manualmente le tue margherite shasta, puoi semplicemente ripiantare semi o steli dalle tue attuali margherite shasta, afferma GardenerScott.

Per raccogliere i semi, aspetta di far morire alcune margherite morenti fino a quando i loro petali non si asciugano, quindi conservali in un sacchetto di carta per una settimana prima di spremere i semi. Se preferisci propagarti per talea, puoi tagliare uno stelo lungo 6 pollici dal tuo attuale grappolo di margherita shasta e piantarlo in un vaso di terreno da giardino, assicurandoti che sia umido e abbia luce solare indiretta fino a quando le sue radici non prendono. Se lo mantieni umido ma non bagnato, dovrebbe essere pronto per essere piantato nel tuo giardino entro poche settimane.

Informazioni sulla pianta specifiche per le margherite shasta

Linda Bestwick/Shutterstock

La fioritura piatta delle margherite Shasta è una piattaforma di atterraggio perfetta per uccelli, farfalle e api impollinatrici. Hanno anche quel disco centrale che è di un giallo brillante, un colore preferito dagli impollinatori, afferma Savvy Gardening. Il nettare nelle margherite shasta attira anche le coccinelle e molti altri utili insetti che sradicano quelli fastidiosi.

Sebbene altri fiori possano rivendicare il nettare che attira gli impollinatori, pochissimi possono addormentarsi di notte come la margherita shasta. Secondo il fiorista di Freytag, le margherite shasta chiudono i loro petali di notte sul loro disco giallo, rivelando la parte inferiore dei loro petali bianchi. Si suggerisce che ciò sia dovuto alla luce e alla temperatura e responsabile del soprannome di margherita, che significa "occhio del giorno". ScienceDaily suggerisce anche che il loro riposo notturno riveli il ventre dei loro petali bianchi, il che rende più difficile per i predatori vederli di notte.

Come se ciò non fosse abbastanza unico, anche le margherite sono state fissate come il fiore degno del rituale di strappare petali amami, non amami-non di un tempo. Secondo RB Plant, ciò risale a Margherita di Provenza, che nel 1248 tirò e pregò su ogni petalo per suo marito, il re, che era partito per la guerra. È interessante notare che i petali della margherita sono più spesso dispari che pari, il che rende più probabile un risultato positivo. Segui questi suggerimenti per mantenere le tue margherite shasta prospere per anni.