Seleziona una pagina

Firn/Shutterstock di Kailen Skewis / 22 marzo 2022 10:23 EDT

La pianta di pothos (Epipremnum aureum), chiamata anche pothos d'oro e edera del diavolo, è una pianta d'appartamento estremamente popolare. Anche se non riconosci il nome, probabilmente l'hai visto innumerevoli volte sui mantelli, sui davanzali delle finestre o nei loro bagni di amici. Secondo The Spruce, è originario delle Isole Salomone. Ma oggi puoi trovarlo in crescita in molte foreste tropicali in Australia, Sud Africa e nelle parti meridionali dell'Asia.

Le piante di Pothos sono abbastanza facili da curare, quindi se hai l'abitudine di dimenticare di prenderti cura delle tue piante, questa è per te. Possono sopravvivere con pochissima acqua, luce e attenzione. Questa vite presenta foglie a forma di cuore verde brillante spesso attaccate a diversi piedi di steli finali. Da non confondere con il filodendro, una vite dall'aspetto simile. Un modo per distinguere i due è dalle curve delle loro foglie: le foglie di filodendro sono piatte, mentre le foglie di pothos sono curve verso l'interno su se stesse.

Come usare le piante di pothos in giardino

FootMade0525/Shutterstock

Il pothos può essere coltivato in giardino, supponendo che tu viva in un posto con le giuste condizioni. Ha bisogno di un clima costantemente caldo e di un'elevata umidità, afferma Gardening Know How , il che significa che le zone di rusticità USDA da 10 a 12 sono gli unici posti in cui puoi coltivare fiorenti pothos all'aperto. Tuttavia, se vivi sulle punte meridionali della California, dell'Arizona, della Florida o nello stato delle Hawaii, ci sono alcuni modi in cui puoi piantare questa vite per accentuare il tuo giardino.

Molte persone scelgono di piantarlo vicino alla base di un albero in modo che possa arrampicarsi su di esso. Questo crea un aspetto tropicale verde lussureggiante poiché copre la maggior parte della corteccia. Ad altri piace piantarlo vicino a una recinzione e addestrarlo a tessere tra i pali. Tuttavia, tieni presente che i pothos non controllati possono crescere più a lungo di 40 piedi e occupare lunghe sezioni del tuo giardino. Alcuni giardinieri lo fanno apposta, lasciando che la pianta cresca su grandi appezzamenti di terreno come copertura del suolo. Se preferisci un aspetto più ordinato, pota regolarmente i tuoi pothos. Quando la vite è ben curata, può crescere più di 1 piede ogni mese.

Come coltivare le piante di pothos

Aybarskr/Shutterstock

Non devi essere un giardiniere esperto con il pollice più verde per coltivare pothos. Tutto ciò di cui hai bisogno è un terriccio ben drenante e un vaso autodrenante. Il pothos può essere maturato da una giovane pianta da vivaio o dal metodo più popolare, la propagazione. Sebbene la coltivazione di questa pianta dai semi sia tecnicamente possibile, è molto difficile trovare semi di pothos. Le piante di Pothos fioriscono raramente e la loro timida abitudine di fioritura significa che ottenere semi è quasi impossibile. Secondo Houseplant Stuff , anche se potessi mettere le mani su alcuni semi di pothos, è improbabile che la pianta matura finisca per essere bella come la pianta di origine.

Invece, la maggior parte delle fonti consiglia di propagare il tuo pothos attraverso talee. Hai bisogno di un paio di forbici sterili e di una pianta pothos consolidata per farlo. Home Talk suggerisce di iniziare tagliando una lunghezza da 4 a 6 pollici dello stelo appena un pollice sotto una delle foglie della pianta. Quindi, tagliate la foglia più bassa e mettete il gambo in un bicchiere d'acqua con una buona parte dell'estremità tagliata sommersa. Dopo alcune settimane, la talea sarà diventata un apparato radicale piccolo ma sano. Ora puoi rinvasare il taglio in un contenitore di terriccio. Lascia il tuo giovane pothos alla luce solare indiretta e mantieni il suo terreno umido mentre continua a crescere.

Come prendersi cura delle piante di pothos

Emily Frost/Shutterstock

Pothos è facile da curare come lo è da coltivare. Una volta che hai messo in vaso la tua pianta d'appartamento, puoi posizionarla ovunque nella tua casa che funzioni per te. Pothos preferisce la luce solare indiretta; tuttavia, crescerà felicemente in ombra parziale e anche sotto luci fluorescenti. Non hanno bisogno di acqua spesso perché sono suscettibili al marciume radicale e malattie simili. Lascia sempre che il terreno di questa pianta si asciughi completamente prima di annaffiare, come da Pro Flowers.

Anche se a pothos non piace essere troppo innaffiato, gode dell'umidità. Tenere a portata di mano un nebulizzatore d'acqua per spruzzare le sue foglie aiuterà questa pianta a ricevere l'umidità di cui ha bisogno. In alternativa, potresti considerare di metterlo in bagno, in cucina o in un'altra zona comunemente umida della tua casa. Fortunatamente, il pothos può ancora sopravvivere in ambienti più asciutti, anche se potrebbe non crescere così rapidamente; pertanto, non è necessario correre al negozio per acquistare un umidificatore. Anche la fertilizzazione della tua pianta di pothos è facoltativa. Come affermato da The Spruce, non sono alimentatori pesanti e non dispiacerà andare senza cibo vegetale durante il loro periodo di crescita. Tuttavia, se preferisci, puoi concimare i pothos ogni due mesi con un alimento vegetale liquido per tutti gli usi per integrare il loro terreno.

Varietà di piante di Pothos

Catherine Tribone/Shutterstock

Come pianta d'appartamento, il pothos viene scelto più e più volte per le sue numerose varietà, sebbene sia un piccolo genere con meno di 20 specie. Ciascuna delle sue specie è originaria delle foreste tropicali del sud-est asiatico e ha l'abitudine di arrampicarsi sugli alberi in natura. Secondo Back to the Roots, la specie ha una manciata di varietà che presentano diversi colori di foglie e svolgono ruoli separati all'interno delle case come piante ornamentali a cascata.

  • Pothos "Pearls and Jade" Questa è una varietà di pothos bianca e verde che mostra punti invece di strisce che appaiono come perle, da cui il nome.
  • Pothos "Lime" Questa pianta ha foglie di colore verde-giallo brillante, simili al colore di un lime.
  • Pothos "Marble Queen" Questa è una varietà prevalente di pothos con strisce bianche e verdi. Per mantenere il suo aspetto, deve essere regolarmente esposto alla luce solare indiretta.
  • Pothos "Neon" Questa varietà ha bisogno di meno luce rispetto ai suoi fratelli. Presenta foglie verde brillante, che possono ravvivare qualsiasi area opaca.
  • Pothos "Silver Satin" Questa è una delle versioni più scure delle piante di pothos con foglie grigio-verdi opache e piccole macchie d'argento. È tra i pothos più facili da curare poiché è estremamente resistente alla siccità.

Il pothos è tossico?

Yaoinlove/Shutterstock

I pothos possono essere tossici per umani, gatti e cani. Secondo l'ASPCA, la pianta contiene ossalati di calcio insolubili, che provocano irritazione orale, sbavando, difficoltà a deglutire e vomito se ingerita. Pertanto, non dovresti mai avere questa pianta alla portata di bambini piccoli o animali domestici. Se sospetti che abbiano messo le mani su alcune foglie di pothos, chiama immediatamente il centro antiveleni per sapere cosa fare dopo.

La tossicità di Pothos ha vari livelli. Garden and Sunshine spiega che piccoli bocconcini di una foglia di pothos potrebbero non avere alcun effetto, mentre l'ingestione di grandi quantità può essere pericolosa per la vita. Le foglie della pianta hanno un sapore amaro che può aiutare a tenere lontani animali domestici e bambini dopo il loro primo assaggio, ma dovresti evitare che si avvicinino così tanto. La migliore raccomandazione per tenere le piccole vite al sicuro da pothos è non averlo in casa; ci sono diverse piante simili che puoi scegliere di coltivare invece. Tuttavia, se sei deciso a coltivare questa pianta, assicurati che sia alta da terra, su uno scaffale che non possono raggiungere. Appunta le viti, in modo che crescano verso il soffitto invece che verso il basso verso il pavimento. Per una protezione extra, considera di spruzzare una miscela di aceto sulle foglie di pothos per scoraggiare ulteriormente la masticazione.

Come rinvasare le piante di pothos

Francisco Gabriel Toledo/Shutterstock

Se la tua pianta di pothos smette di crescere o le sue foglie iniziano a cadere, è probabile che sia in vaso. Ciò significa che le sue radici sono cresciute così estesamente nel suo vaso che non hanno nessun posto dove andare. Per evitare ciò, dovresti rinvasare il tuo pothos una volta all'anno durante la primavera o l'estate. The Spruce consiglia di controllare se la tua pianta è stata legata al vaso estraendola con attenzione dal suo vaso. Se le sue radici sono molto visibili al di fuori del terreno, la tua pianta è in vaso. Il tuo pothos dovrebbe avere almeno 2 pollici di terreno tra la sua zolla e il suo vaso.

Per rinvasare questa pianta, avrai bisogno di un contenitore autodrenante che sia almeno due dimensioni più grande dell'ultimo. Avrai anche bisogno di un terreno ben drenante. Puoi rinvasare il tuo pothos nello stesso modo in cui trapiantare qualsiasi altra pianta perenne ordinaria. Inizia rimuovendo delicatamente l'intera pianta dal vaso precedente e stuzzicando il vecchio terreno dalle sue radici. Quindi, trasferiscilo nel nuovo contenitore con nuovo terriccio, riempiendo il terriccio sopra le radici. Infine, innaffia il tuo pothos fino a quando non scorre nel piattino. Assicurati di eliminare l'acqua in eccesso per combattere la putrefazione delle radici.