Seleziona una pagina

Alena Gan/Shutterstock di Elisha Baba / 7 febbraio 2022 9:10 EDT

L'era vittoriana prende il nome dagli anni che coprirono il regno della regina Vittoria dal 1837 al 1901. Questo fu un periodo di opulenza caratterizzato da specchi belli e decorati, tappezzerie di fantasia e lampadari che toglievano il fiato. Questo stile di arredamento è sopravvissuto alla prova del tempo e rimane un'estetica classica e seducente con cui molte persone amano decorare le proprie case oggi, soprattutto quando cercano un look raffinato ed elegante.

Non c'è niente come l'interior design vittoriano. Ma c'è un problema, ed è il fatto che riempire la tua casa di oggetti d'antiquariato la farà sembrare datata e soffocante. Quindi, prima di iniziare ad acquistare oggetti della fine del 1800, è importante sapere come decorare la tua casa come nell'era vittoriana, poiché ci sono diversi semplici tocchi che puoi aggiungere che non costeranno un braccio e una gamba (o richiedono una visita a un antiquario). Ti chiedi da dove cominciare? Ecco 13 semplici consigli per decorare la tua casa come nell'era vittoriana, pur mantenendo un tocco moderno.

Considera attentamente i tuoi colori

Followtheflow/Shutterstock

Una delle caratteristiche chiave della decorazione vittoriana è l'attenta selezione dei colori per far risaltare l'atmosfera di una stanza. L'era vittoriana era un periodo in cui le persone amavano sfoggiare la propria opulenza, e uno dei modi in cui lo facevano era acquistare tessuti dai colori intensi che spesso provenivano da terre lontane. Il designer Kevin O' Gara ha detto a The Spruce di scegliere solo uno o due colori durante la progettazione della tua casa vittoriana, in modo da non esagerare.

I colori scuri non significano solo nero. Secondo il London Design Collective, i colori dominanti della prima era vittoriana erano i toni gioiello in viola intenso, rubini o anche un bel verde smeraldo. Proprio come faresti con qualsiasi stanza, ti consigliamo di decidere un tema probabilmente uno dei colori sopra e abbinarlo a dei marroni scuri per mobili e accenti. La combinazione di questi elementi creerà un'atmosfera confortevole e di alta classe sociale, senza dover acquistare mobili obsoleti. Per i metalli, ti consigliamo di cercare accenti in ottone come maniglie per tavolini laterali o come barre per tenere le tende, poiché questo era il metallo comune usato all'epoca. Gilded Magazine suggerisce di non rifuggire dalla stampa di fiori o altri motivi, poiché i vittoriani spesso li usavano nella loro casa purché si abbinassero alla combinazione di colori, ovviamente.

Decorare con diversi tessuti

Julia Zavalishina/Shutterstock

Oltre all'attenta considerazione dei colori per la decorazione, i vittoriani erano anche grandi con i tessuti pesanti e costosi. Secondo il London Design Collective, ci sono state ampie innovazioni nella tintura, stampa e tessitura dei tessuti a seguito della rivoluzione industriale. Ciò ha permesso ai vittoriani di riempire le loro case con tessuti e mobili prodotti in serie. Inoltre, qualsiasi cosa una casalinga volesse acquistare per la casa doveva durare tutta la sua vita. Pertanto, i tessuti più utilizzati erano il velluto e la seta, spesso con una fodera di mussola per proteggerli dalla luce.

Trovare il mobile perfetto nel colore di cui hai bisogno può essere difficile. Ecco perché, secondo The Spruce , potresti prendere in considerazione la possibilità di rifoderare una sedia o un divano moderno per adattarlo perfettamente alla stanza. Il velluto è un materiale pesante, più adatto per il rivestimento di un divano o di una sedia. Tuttavia, i vittoriani erano anche noti per avere tende di velluto tra le stanze per la privacy o appese al muro come decorazione. Quindi prendi del tessuto extra per questi scopi prima di portare i tuoi mobili da tappezzare. Se stai acquistando mobili appositamente per rivestirli, scegli un divano o una sedia più piccoli, in quanto ciò eviterà che il colore del pezzo sorpassi la stanza. Inoltre, questo è più autentico in quanto i mobili erano comunque più piccoli all'epoca.

Aggiungi un po 'di frangia e ciuffo

Vovato/Shutterstock

Chi conoscevi nell'era vittoriana era molto importante, e quindi era fondamentale impressionare ogni ospite che veniva a visitare la tua casa. Ciò è stato spesso ottenuto con dettagli delicati e tocchi intricati aggiunti ai mobili tramite trapuntatura e frange. Ora, tufting e frange non rendono un design il più classico o raffinato quando viene messo su tutto in una stanza. Questo è il motivo per cui France & Son suggerisce di essere cauti con quanto aggiungi alla tua casa e dove, in modo da non esagerare mentre cerchi di aggiungere dettagli strutturati allo spazio.

È meglio aggiungere il tufting a un singolo mobile in una stanza, come il divano, una testiera o una sedia da ufficio. Considerando che, secondo Style di Emily Henderson, la frangia sembra più moderna quando è più uniforme in tutta la stanza. Anche se il tuo divano e la tua sedia sono rivestiti in colori diversi, trova un colore di frangia che funzioni con entrambi i colori e allinea entrambi i pezzi, mantenendo la stanza coesa. Per coloro che non vogliono la frangia appesa a nessun mobile, puoi anche incorporare questo tocco nei bordi di un tappeto o anche lungo il fondo di un paralume o di un pouf.

Crea una raccolta semplice

Andrey Armyagov/Shutterstock

L'era vittoriana inaugurò l'inizio dell'amore per i viaggi lontani. A differenza dei decenni passati, in cui le persone raramente lasciavano le loro case, il 1800 era il momento di salire su una barca per vedere un nuovo posto. Ovviamente, era anche importante mostrare agli altri che eri stato in un posto lontano. Ciò ha portato molti vittoriani a creare collezioni di arredi pesanti e decorati, piccoli ninnoli e cianfrusaglie. Li esposerebbero sugli scaffali del loro salotto o salotto in modo che tutti potessero vederli, e lo stile risultante sarebbe un riflesso romantico di lusso e opulenza.

Le collezioni nella decorazione moderna sono difficili, poiché possono sembrare rapidamente non corrispondenti e kitsch. Pertanto, nelle parole di Alessandra Wood, VP di Modsy, piuttosto che concentrarti su quanto puoi accumulare nella tua collezione, lavora sulla ricerca dei pezzi perfetti (tramite The Spruce). Concentrati su vasi di cristallo, porcellane e pezzi d'argento poiché creano un aspetto più classico e sono facilmente visibili su una mensola di legno o in una vetrina. Puoi anche collezionare alcuni pezzi da viaggio antichi, come un telescopio, una mappa, un globo o una bussola, ed esporre questi semplici pezzi su una mensola del camino o in un armadietto per ottenere i migliori risultati.

Appendi uno specchio dorato

Subbotina Anna/Shutterstock

Uno specchio era un'installazione importante in una casa vittoriana e può essere incorporato in qualsiasi stanza che stai decorando. Oltre a mostrare la ricchezza della famiglia nella cornice dal design intricato, Decor Tips suggerisce che appendere uno specchio renderebbe la stanza più grande per gli ospiti che sono venuti per le chiamate sociali. Gli specchi vittoriani presentavano stili audaci e intagliati e si trovano ancora oggi frequentemente nei negozi di antiquariato. Tuttavia, potrebbero aver bisogno di un po' di amore per riportarli all'aspetto che desideri per la tua casa.

Un'altra alternativa è riformulare uno specchio che hai già con una cornice in stile vittoriano. Mentre la doratura è la cornice in stile vittoriano più comunemente riconosciuta, West Land London afferma che anche gli specchi con cornice in legno erano comuni all'epoca. Questi specchi erano spesso dettagliati con intagli a mano e splendidi accenti colorati. Quindi, se non ti piace l'aspetto dorato, considera uno specchio con cornice in legno con alcuni accenti in oro, ottone e fiori. In linea con uno stile più moderno, più grande è lo specchio, meglio è.

Allinea una o due pareti con la carta da parati

DC Studio/Shutterstock

La carta da parati era una caratteristica comune della casa vittoriana, poiché la carta da parati a motivi si adattava bene all'aspetto pesantemente decorato ed era più facile da mantenere rispetto alla pittura (secondo V&A). I vittoriani apprezzavano in particolare le carte da parati alla moda che avevano la trama del tessuto, poiché aiutavano a creare un'atmosfera calda e casalinga in casa. Ma spesso questi stili possono essere difficili da incorporare in una casa più moderna.

È importante sapere che non è necessario tappezzare l'intera stanza per portare questo elemento di design vittoriano nella tua casa. Puoi semplicemente tappezzare una singola parete o scegliere di tappezzare solo da una rifinitura a metà parete in su. Sono disponibili anche molte versioni moderne di carta da parati vittoriana che possono mantenere la stanza fresca piuttosto che datata. La designer Charmaine Wynter è nota in particolare per i suoi fantastici design moderni e vittoriani e consiglia di iniziare il tuo look con uno sfondo che abbia un aspetto strutturato, poiché può essere più facile incorporarlo su uno con un motivo davvero pazzesco.

Sostituire le lampade

marina_eno1/Shutterstock

Quando si decora una casa, non si dispone sempre di un budget enorme per i lavori di ristrutturazione, il che può renderlo difficile quando si tratta di incorporare gli intagli intricati spesso visti sui pezzi del mantello vittoriano e sulle finiture delle pareti. A tal fine, un modo semplice per introdurre l'atmosfera vittoriana senza apportare modifiche sostanziali è sostituire le lampade. Dalle candele e applique alle lampade e lampadari Tiffany in piedi, i lampadari sono un elemento chiave per ottenere questo stile di design.

Un lampadario di classe era un avvistamento comune in una casa vittoriana, e la cosa bella dei lampadari è che si adattano davvero a qualsiasi stile di stanza, specialmente quando ne scegli uno semplice. Ricorda che l'ottone era il metallo preferito dai vittoriani, ma questo può essere difficile da trovare in questi giorni, quindi Kelly Wearstler di MasterClass suggerisce di considerare un lampadario dipinto in modo che assomigli all'ottone quando non riesci a trovarne uno che sia effettivamente realizzato di ottone. È anche facile incorporare lampade antiche in uno spazio, o anche semplicemente scambiare i tuoi attuali paralumi per uno stile vittoriano in movimento.

Rivestire le pareti con tessuto

Susan Law Cain/Shutterstock

Gli arazzi erano enormi durante l'era Victoria, a causa dell'aumento dei viaggi, come notato da Home Subjects. Molte rotte commerciali hanno riportato intricati intrecci da luoghi come l'Africa, l'India, l'Asia e persino il nuovo mondo. La maggior parte delle case aveva spazio per un solo tappeto sul pavimento, quindi alle pareti erano appesi arazzi aggiuntivi. A volte, anche sui muri delle case in stile vittoriano venivano esposti ricami o persino abiti fantasiosi.

Ron Nathan Interiors sottolinea che scegliere l'arazzo giusto è fondamentale quando si tratta di decorare la tua casa in stile vittoriano. Cerca di attenerti al tuo tema cromatico e posiziona un arazzo su una parete solo come accento. Anche arazzi e ricami venivano tradizionalmente drappeggiati su tavoli e mantelli allo scopo di evitare che gli oggetti della collezione scivolassero. Anche se questo aspetto ora può essere visto come un po' di cattivo gusto, mettere un arazzo più piccolo al centro del tavolino da caffè può essere un ottimo modo per incorporarne uno senza che prenda il sopravvento sull'intera stanza.

Aggiungi tocchi vegetali e animali

Followtheflow/Shutterstock

Pensi che aggiungere una pianta alla tua casa faccia parte dell'arredamento moderno? Pensa di nuovo. Il National Trust spiega che con l'aumento dei viaggi dei vittoriani in luoghi come il Giappone e l'India, sono stati influenzati da elementi di design esotici nella casa. Si sapeva che i vittoriani avevano parecchie piante nelle loro residenze ai tempi, in particolare le felci, che all'epoca erano rare e un segno della ricchezza della famiglia. Erano anche grandi di tassidermia, avendo spesso animali di peluche nella loro casa come trofei di caccia o semplicemente per decorazione.

Mentre gli animali di peluche sono generalmente disapprovati nella società moderna, per coloro che hanno una creatura di peluche, lo stile vittoriano è il modo perfetto per incorporarlo nella tua casa. Di solito venivano posti in una teca di vetro, in quanto questo li proteggeva oltre a renderli il pezzo da esposizione della stanza. SFGate consiglia di posizionare una o due piante alla finestra, più grande è meglio è, anche se le orchidee erano comuni anche nelle case dell'epoca vittoriana. Le piante finte possono essere utilizzate al posto di quelle vere e possono essere collocate in qualsiasi stanza della casa.

Aggiungi una biblioteca, o almeno una parete della biblioteca, a casa tua

Julia Zavalishina/Shutterstock

Le biblioteche sono diventate molto popolari durante l'era vittoriana quando la salute, l'istruzione e l'igiene sono migliorate tra il pubblico in generale. I vittoriani amavano le loro biblioteche e avere una biblioteca privata nella propria casa era visto come un segno di regalità e status di classe superiore. Secondo Victoriana, le biblioteche dell'epoca erano tutte di uno stile simile, piene di profonde mensole in mogano o rovere, complete di finestra, sedia di velluto e lampada per la lettura. Molti presentavano anche un camino, così come lo stesso stile di arredamento del soggiorno.

Un'intera biblioteca nella tua casa potrebbe non essere fattibile, ma investi in alcuni bei scaffali in stile vittoriano e allineali con vecchi libri per lo stesso effetto. Posiziona una sedia di velluto trapuntato nelle vicinanze, magari accanto a una felce o a una lampada. Puoi anche posizionare alcuni libri sopra il piccolo arazzo sul tuo tavolino da caffè o come accento su un tavolino. Fondamentalmente, qualunque sia il modo in cui puoi incorporare vecchi libri nella tua casa funzionerà, è semplicemente un must di questo stile storico.

Appendi una parete della galleria

Radanasta/Shutterstock

I vittoriani non solo posizionavano ciondoli su ogni superficie disponibile, ma appendevano anche quadri su qualsiasi parete che non fosse coperta da un arazzo. Ora, non uscire e comprare vecchie cornici per foto o foto vecchio stile, perché sembreranno di cattivo gusto. Invece, Ron Nathan Interiors consiglia di creare una galleria moderna della tua famiglia in belle cornici in legno o dorate per abbinare l'arredamento della stanza.

Le immagini funzionano bene quando sono appese a una parete con carta da parati, poiché può essere difficile appendere opere d'arte lì. Non sai dove provare la carta da parati e la galleria fotografica? La scala è il luogo perfetto, poiché in genere non c'è nessun altro arredamento che interferisca, e di solito non è la prima cosa che le persone vedono quando entrano in casa tua. Questo ti dà più margine di manovra con colori e stili. Anche se non hai abbastanza foto per una galleria, puoi utilizzare l'arte in cornici di dimensioni diverse per lo stesso effetto di viaggio e l'arte della natura tende a funzionare meglio con il tema vittoriano.

Fai di tutto in un bagno vittoriano

praphab louilarpprasert/Shutterstock

I bagni vittoriani sono qualcosa che molte persone sognano ancora oggi di avere nelle loro case. La vasca per piedi intagliata, il lavabo autoportante e le pareti scure che si abbinano perfettamente alle candele rendono la serata piacevole da soli nella vasca. Trasformare il tuo bagno nel sogno vittoriano è facile, soprattutto perché le persone amano ancora questo stile. Probabilmente sarai in grado di trovare la vasca con i piedi ad artiglio e un lavabo indipendente nella maggior parte dei luoghi di arredamento.

Ma come qualsiasi altra cosa nella casa vittoriana, Decor Tips avverte che si tratta di piccoli tocchi che rendono unico il bagno vittoriano. Ti consigliamo di prendere in considerazione l'idea di incorporare della vernice scura nei colori vittoriani nel tuo bagno, o forse anche della carta da parati. Metti una pentola d'oro o di terracotta nell'angolo. Attacca le luci al muro, quelle con i piccoli paralumi, e ovviamente avrai bisogno di uno specchio anche per questa stanza. Poltrone o altri piccoli divani erano spesso presenti in un bagno vittoriano, secondo Vivacious Victorian. Quindi, per coloro che hanno lo spazio, fai scorrere uno di questi nell'angolo per un look davvero stravagante e autentico.

Trasforma la tua camera da letto in un'oasi vittoriana

Il dottor Victor Wong/Shutterstock

Ridecorare l'intera casa può essere un bel progetto, quindi iniziare in una stanza come la tua camera da letto può essere un ottimo posto per iniziare la trasformazione. Architecture Designs spiega che le camere da letto vittoriane hanno molti degli stessi aspetti del resto della casa. Ma invece di dover ri-scolpire il tuo camino, puoi semplicemente investire in un letto di legno intagliato in stile vittoriano. Metti una tenda nella parte superiore del letto per completare il look.

Secondo Dcor Tips , anche le camere da letto vittoriane avevano in genere posti a sedere. Aggiungi una panca capitonné all'estremità del letto e forse una sedia o una chaise longue nell'angolo. Sostituisci l'illuminazione della camera da letto con un lampadario o lampade autentiche. Le finestre dovrebbero essere rivestite con le stesse tende che pendono in testa al letto. Metti un comodino antico su un lato del letto e prova ad aggiungere un comò antico sull'altro. Un servizio da tè antico può essere posizionato su una di queste superfici oppure, se il tuo salotto è abbastanza grande, posiziona un tavolino da caffè qui per visualizzare il servizio da tè.