Seleziona una pagina

Nitr/Shutterstock di Kevin Phinney / 17 maggio 2022 10:11 EDT

I lamponi sono così onnipresenti che c'è un colore che porta il loro nome e persino Prince non ha potuto resistere a rendere omaggio alla piccola delicatezza sfocata nel suo successo del 1985, "Raspberry Beret", per IMDb. I lamponi (Rubus idaeus) sono rovi e fanno parte delle 3.500 specie di piante che fanno parte della famiglia delle rose. Sono caducifoglie e, come le more, sono un arbusto rampicante.

Queste piante perenni coltivano canne che vivono per due anni. Possono anche dare frutti due volte all'anno, producendo centinaia di bacche ogni anno. Li vedrai attraverso una gamma di colori, tra cui giallo, oro, viola e nero, e il loro familiare rosso mela caramella. Sebbene gli insetti come i bombi e anche un vento leggero possano aiutare la pianta a diffondersi, i cespugli di lamponi si autoimpollinano e spesso prosperano in natura senza alcun intervento.

I lamponi sono usati in frullati, liquori, prodotti da forno, conserve e sorbetti. Come sa chiunque ne abbia mai assaggiato uno, ciascuno dei piccoli aggregati di drupe che compongono un lampone è così pieno di sapore. Molte persone li cospargono sui cereali o li aggiungono alle insalate perché sono così naturalmente dolci. Mentre alcuni individui sono sensibili alle sostanze chimiche naturali che contengono e hanno reazioni allergiche, i lamponi sono ricchi di vitamina C e antiossidanti.

Chiedi agli esperti di Permaculture e ti diranno che un cespuglio di lamponi può crescere fino a circa 6 piedi di altezza. Molti sono immediatamente riconoscibili dalle loro foglie e steli seghettati che presentano bacchette ricoperte di spine.

Lamponi nel tuo giardino

FamVeld/Shutterstock

I lamponi sono un'aggiunta attraente a qualsiasi giardino con fiori a cinque petali di colore rosa o bianco prima di dare frutti che occasionalmente possono produrre bacche nei rari colori viola, ambra, arancione e giallo pallido. Alcune delle loro canne vegetali sono spinose, altre lisce, ed è comune che raggiungano un'altezza di 6 piedi e producano frutti non appena il loro secondo anno. Le piante di lampone possono fare una bella dichiarazione visiva.

L'Enciclopedia Brittanica afferma che i lamponi commerciali più popolari sono ibridi o cultivar delle varietà R. strigosus o R. idaeus. Diverse specie di lamponi neri originari del Nord America, come R. occidentalis e R. leucodermis, sono spesso prodotte in lotti più piccoli come articoli speciali.

Se stai pensando di piantarli all'aperto, considera quando vuoi raccogliere i frutti. Alcune varietà danno frutti solo una volta in estate e quelle sono le più comuni. Ma l'Almanacco del vecchio contadino sottolinea che ci sono anche cespugli sempre fruttiferi che possono dare frutti in autunno e di nuovo quando arriva l'estate. Consigliano di averli entrambi poiché significa un periodo più lungo per avere lamponi freschi sul tavolo.

Come coltivare i lamponi

VH-studio/Shutterstock

Il primo passo da fare se stai pensando di coltivare i tuoi lamponi è valutare lo spazio disponibile. Per produrre frutti, queste piante richiedono di prendere il sole per non meno di sei-otto ore al giorno. Dovrai anche assicurarti che il loro ambiente sia su un piano che non raccolga acqua e drena bene perché sedersi in un terreno umido è un percorso diretto per il marciume radicale per queste piante.

Successivamente, dovrai determinare se desideri la varietà verticale o preferisci le viti. Alcune varietà producono spine simili alle piante di mora, quindi fai attenzione. Il picchettamento o l'utilizzo di un traliccio è fondamentale per la coltivazione della vite per evitare di nutrire qualsiasi creatura che si aggira nel vostro giardino ed è consigliabile anche per le canne erette perché portare frutti può essere faticoso. Le piante di lampone preferiscono un terreno leggermente acido e gli esperti di Old World Garden Farms affermano che la semina all'inizio della primavera è ottimale ed è meglio metterle in un terreno misto a sabbia e compost. Il compost fornisce nutrienti e la sabbia ti assicura un buon drenaggio all'inizio.

Crea un buco abbastanza grande da consentire alla corona della pianta di annidarsi a circa un pollice da terra (per assicurarti di non avere un rovo fradicio) e riempilo con parti uguali di terreno, sabbia e compost attorno alla pianta. Posiziona le piante in posizione verticale a poco più di una dozzina di pollici l'una dall'altra. Le piante rampicanti possono coesistere con un minimo di mezzo pollice tra di loro.

Come prendersi cura dei lamponi

Pixel-Shot/Shutterstock

Quando si tratta di mantenere le piante di lampone felici e sane, la pacciamatura è il tuo alleato. La paglia è particolarmente buona a questo proposito poiché inibisce le erbacce e non permette all'umidità di accumularsi intorno ai tuoi cespugli, secondo Old World Garden Farms.

La crescita del primo anno richiederà di fertilizzare le piante due volte, seguite da un singolo dosaggio ogni anno in seguito. Due o tre libbre di fertilizzante NPK/10-10-10 (a seconda delle dimensioni della tua pianta) sono consigliate da Home Guides, anche se alcuni esperti suggeriscono che 20-20-20 funzioni ugualmente o meglio. I numeri e le lettere corrispondono al rapporto tra Azoto (N), Fosforo (P) e Potassio (K) nella miscela di fertilizzanti. Questi sono suggerimenti generali basati sulla dimensione media di una pianta, quindi se quello che hai messo in un letto è più grande o più piccolo, ti consigliamo di adattarlo di conseguenza.

L'altro fattore più importante per ottenere il massimo dalle tue piante è che traggono grandi benefici dalla potatura. La varietà estiva risponde meglio alla potatura due volte all'anno. I cespugli in crescita avranno bisogno di una potatura in primavera e subito dopo la raccolta delle bacche. E poiché i cespugli sempre fruttiferi producono frutti due volte l'anno, dovresti potarli ogni volta che producono bacche.

Infine, fai attenzione a ciò che pianti nelle vicinanze perché i cespugli di lamponi sono suscettibili ai funghi delle piante vicine a loro. È meglio tenerli lontani dai cespugli di more e da qualsiasi terreno utilizzato per coltivare patate o pomodori, secondo Harvest to Table .

Varietà di lamponi

SakSa/Shutterstock

Esistono più di 200 specie di lamponi e, sebbene abbiano tutti il ​​sapore dei lamponi, ne troverai una sorprendente diversità. E, come sottolinea Home for the Harvest, scoprirai che anche i lamponi che coltivi avranno profili aromatici diversi di anno in anno, a seconda del tempo e di come sono stati concimati.

Come coltivare peperoni rossi e gialli, avere davanti a sé bacche multicolori è un piacere per gli occhi e per il palato. Ecco alcune delle varietà più popolari.

I lamponi Anne hanno un sapore fruttato, una consistenza soda e appaiono in un giallo chiaro. Alcune persone giurano che hanno un sapore in qualche modo tropicale. Si trovano su specifiche piante sempre portanti, quindi le vedrai a luglio con un altro raccolto più grande appena prima dell'autunno.

I lamponi Bristol si adattano bene ai climi più freddi. Sono neri e sodi e hanno un sapore tutto loro. I fan di questa varietà li apprezzano nelle conserve e crescono senza bisogno di pali o tralicci. Appaiono a luglio.

I lamponi di Caroline hanno solo una piccola cerniera che li rende leggermente aspri. Danno frutti a metà estate e di nuovo appena prima che appaia il gelo a livello locale. Sono anche rinomati per fornire un abbondante raccolto di bacche.

I lamponi Fall Gold sono all'estremità più dolce e tenera dello spettro e appaiono in una gloriosa tonalità d'oro. Cominceranno ad apparire a luglio e continueranno a pompare le bacche sulle canne più recenti fino al primo gelo.

Come rinvasare i lamponi

Lotip/Shutterstock

Forse sei un abitante di una città con un giardino con patio, o forse vuoi solo qualcosa di più piccolo e maneggevole. Ad ogni modo, è del tutto possibile coltivare lamponi senza avere una superficie illimitata per lasciarli vagare liberi. Tuttavia, dovrai incontrare la tua pianta a metà strada. Non occuperanno la tua camera degli ospiti o il tuo portico, ma hanno bisogno di spazio e da sei a otto ore di luce solare al giorno. I giardinieri di Harvest to Table suggeriscono che le varietà autunnali e più corte andranno meglio di altre che crescono in contenitori. E ogni volta che stai coltivando qualcosa con le spine, dovresti essere consapevole di chi potrebbe incontrarlo.

Detto questo, la maggior parte delle piante di lampone dovrebbe essere messa in vaso o rinvasata all'inizio della primavera prima di vedere la comparsa di qualsiasi segno di foglie. Avrai bisogno di un contenitore profondo che sia largo circa una dozzina di pollici con un drenaggio decente. Tieni in attesa del terriccio (preferibilmente biologico) e pianta non più di tre canne nello stesso contenitore. Dovresti rinvasare di nuovo quando vanno in letargo in inverno.

Anche la potatura dovrebbe essere una priorità e condotta prima che la pianta inizi il suo secondo anno. La mancata potatura significa congestione del contenitore, frutti più piccoli o peggio: nessun frutto. Le canne giovani fanno meglio se vengono potate tra 4 e 5 piedi di altezza.