Seleziona una pagina

Alex Manders/Shutterstock Di Olivia Tubio / 23 novembre 2021 15:18 EDT

Astilbe, noto anche come False Goat's Beard, si riferisce a un genere di piante perenni ornamentali. Produce minuscoli fiori che formano eleganti pennacchi di colore vivido, che vanno dal bianco neve al fucsia brillante al cremisi vellutato. A completare le fioriture ci sono foglie lucide simili a felci che cambiano colore in una sola stagione in alcune varietà. Introdotto in Nord America dal Giappone alla fine del 1800, l'astilbe può ora essere trovata allo stato brado nei boschi boscosi e nei burroni montuosi negli Stati Uniti, secondo Gardening Know How. Da allora, è rimasta una pianta da giardino incredibilmente popolare, soprattutto perché nel 20° secolo sono stati sviluppati nuovi ed entusiasmanti ibridi. Oggi è una delle preferite dai giardinieri di qualsiasi livello ed è un'ottima pianta per i principianti.

Sebbene differiscano per colore e forma, tutte le specie di astilbe condividono condizioni e habitat ideali di crescita simili. Sono generalmente a bassa manutenzione, noti per la loro resilienza ai parassiti e la relativa facilità di cura. L'incredibile abbondanza di varietà ibride ti assicura di trovare qualcosa di appropriato per il tuo giardino. La sfida più grande sarebbe probabilmente decidere su uno solo! Questa guida copre tutto ciò che devi sapere per iniziare. Continua a leggere per saperne di più su astilbe e inizia a immaginare come può migliorare il tuo spazio esterno.

Come usare l'Astilbe nel tuo giardino

Maria Evseyeva/Shutterstock

Le piante di Astilbe sono piuttosto versatili e sono felici di vivere in aiuole, vasi o sponde del fiume. Prospera in zone umide e ombreggiate, poiché il sole eccessivo e le condizioni secche faranno appassire o bruciare le foglie. Questo rende Astilbe una scelta eccellente per un giardino boschivo. Poiché sono piante da ombra, puoi piantarle sotto gli alberi, dove la luce solare screziata risplenderà attraverso i rami. Le foglie aiuteranno a fornire copertura dalla piena forza del sole. Secondo Gardenia, l'Astilbe può sopravvivere in piena ombra ma produrrà meno fiori, quindi pianifica la disposizione del tuo giardino di conseguenza.

Con Astilbe è possibile creare un impatto visivo di grande impatto. La sua altezza, il colore vivido e l'aspetto unico lo aiutano a distinguersi anche in un letto misto. I fiori piumati e il fogliame lussureggiante creano un'atmosfera romantica perfetta per un look tradizionale da cottage. Le piante alte e compatte sembrano disposte al meglio in gruppi e si mescolano bene con piante da ombra più corte come hosta e campane di corallo. Puoi posizionare astilbe dietro piante più corte per un giardino pieno ed equilibrato. Le varietà a bassa crescita possono essere piantate come tappezzanti colorati. Comunque siano usati, l'astilbe attirerà impollinatori come le farfalle, contribuendo a creare un ecosistema bello e dinamico. L'astilbe appena piantata potrebbe richiedere del tempo per stabilirsi, quindi non preoccuparti se la pianta non fiorisce nel suo primo anno. Entro la sua seconda stagione si sarà adattata e produrrà bei fiori fino alla fine dell'estate.

Come coltivare una pianta di Astilbe

Galsand/Shutterstock

Una volta che hai deciso dove posizionare l'astilbe nel tuo giardino, puoi iniziare a prepararti per la semina. Il periodo migliore è la primavera, quando il terreno è fresco e umido. Secondo American Meadows, i semi di astilbe possono essere difficili da germinare, spesso non riuscendo a germogliare e mettere radici nel terreno. Invece, la maggior parte delle persone ottiene piante di avviamento da un vivaio o usa le divisioni da altre parti del proprio giardino.

L'Astilbe cresce meglio nelle zone ombrose dove il terreno rimane umido ed è ricco di molta materia organica per favorire la crescita. Prediligono terreni leggermente acidi, con un pH intorno a 6,0. Posiziona le singole piante a una distanza di circa 18-24 pollici l'una dall'altra per dare loro molto spazio per la circolazione dell'aria ed evitare l'affollamento mentre si riempiono. L'Astilbe può essere propagata per divisione, consigliata ogni tre o cinque anni per gestirne la diffusione. Come per la semina, il periodo migliore è l'inizio della primavera. Inizia scavando la zolla della radice, inclusa la maggior parte possibile della struttura della radice. Separare delicatamente i rizomi in divisioni più piccole, facendo attenzione a ridurre al minimo i danni. Successivamente, scava buche circa due volte più larghe e profonde della pianta separata, distanziate tra loro come con la semina iniziale. Cerca di riportare i trapianti nel terreno il più rapidamente possibile per evitare che si secchino e subiscano uno shock da trapianto. Una volta a posto, riempi di terriccio per coprire completamente le radici e annaffia la pianta per favorire un sano adattamento.

Come prendersi cura di una pianta di Astilbe

Stanislav71/Shutterstock

Tutte le varietà di astilbe richiedono una manutenzione relativamente bassa. La loro tolleranza alla luce solare varia dalla piena ombra al pieno sole, ma solo nei climi freschi e settentrionali, dove ricevono frequenti annaffiature. Secondo American Meadows, l'Astilbe dovrebbe essere annaffiata abbastanza spesso da mantenere umido il terreno, soprattutto durante le settimane più calde dell'estate. Se hai difficoltà a prendere una decisione, puoi controllare l'ultimo pollice di terreno per vedere se ha bisogno di più acqua. L'irrigazione una volta alla settimana dovrebbe essere sufficiente nella maggior parte dei climi, anche se le giovani piante potrebbero richiederne di più prima che abbiano stabilito un forte apparato radicale.

Astilbe beneficia di fertilizzanti in primavera, prima che fiorisca. The Spruce consiglia di utilizzare una formula contenente fosforo, poiché aiuta la pianta a produrre fiori a partire da metà estate. Sfortunatamente, rimuovere i fiori esauriti non catalizza nuove fioriture, quindi il deadheading non è necessario a parte motivi estetici. Come con la maggior parte delle piante perenni, è meglio tagliare la pianta alla fine della stagione per evitare parassiti e malattie. Le piante di Astilbe sono generalmente resistenti, ma la loro preferenza per l'ombra può renderle inclini all'oidio. L'oidio è una malattia fungina che si diffonde attraverso le spore, coprendo la pianta colpita in piccole macchie bianche (tramite Garden Guides). Può essere difficile da sradicare una volta che ha infettato una pianta, quindi è meglio concentrarsi sull'evitarlo completamente lasciando spazio tra le piante e la potatura quando iniziano ad affollarsi.

Varietà vegetali dell'Astilbe

Znmystery/Shutterstock

Il genere Astilbe si riferisce a oltre 20 specie diverse e numerosi ibridi, coltivati ​​per produrre emozionanti composizioni floreali. Secondo How to Garden Advice, molti ibridi sono attribuiti al botanico tedesco George Arends. Originari dell'estremo oriente, possono essere trovati allo stato brado nelle aree della Cina, del Giappone e dell'India. Hanno dimensioni variabili, le varietà nane più piccole crescono solo 6 pollici di altezza mentre altre possono facilmente raggiungere oltre 3 piedi. La maggior parte è resistente alle zone USDA da 4 a 9, ma ci sono, ovviamente, valori anomali che possono prosperare al di fuori di tale intervallo.

Molte specie di Astilbe sono popolari, ma l'Astilbe cinese (A. chinensis) e l'Astilbe giapponese (A. japonica) sono tra le più comunemente coltivate, secondo Garden Design. Alcune varietà di piante di Astilbe includono:

  • Sprite astilbe (A. simplicifolia hybrid) è una varietà nana nota per le sue pluripremiate delicate fioriture rosa. Raggiunge un massimo di 24 pollici di altezza e diffusione ed è eccellente per la copertura del suolo o contenitori.
  • Maggie Daley astilbe (A. chinensis ibrido) è una delle preferite dai giardinieri per i suoi fiori viola intensamente vividi. Fiorisce in tarda estate, attirando facilmente farfalle e colibrì che sono attratti dai suoi colori vivaci.
  • Fanal astilbe (A. x arendsii ) cresce alta e produce un colore rosso intenso con fogliame abbinato per un effetto sorprendente.
  • Il velo da sposa astilbe (A. x arendsii) fiorisce in tarda primavera, prima della maggior parte delle altre varietà. I suoi lussureggianti fiori bianchi creano un effetto elegante, sfumando fino all'avorio prima di sbiadire del tutto.

L'Astilbe è tossica?

emola09/Shutterstock

In breve, no. Astilbe è completamente atossico, il che la rende una pianta sicura per i giardinieri con bambini piccoli e animali domestici. Anche i parassiti come i cervi non sono interessati alla pianta. Sebbene l'astilbe possa essere commestibile, l'uso della pianta per scopi culinari non sembra essere una pratica diffusa. Tuttavia, si ritiene che alcune varietà abbiano proprietà medicinali. Secondo uno studio pubblicato dal National Center for Biotechnology Information, il fiume Astilbe (Astilbe rivularis) è stato utilizzato dalle comunità di tutta la sua nativa India per affrontare un'ampia gamma di malattie mediche. Gli estratti delle specie rare sono stati usati per curare emorragie, infiammazioni e persino malattie gastrointestinali. Tuttavia, la pubblicazione sottolinea che i benefici biologici della pianta devono essere ulteriormente studiati prima che possano essere approvati e raccomandati in sicurezza come rimedio.

Astilbe non produce molto polline ed è una scelta intelligente per le persone con allergie stagionali. L'Almanacco del Vecchio Contadino applaude a questa caratteristica e proprio per questo consiglia astilbe. Puoi apprezzare la crescita colorata della tua pianta di astilbe all'aperto o tagliare i fiori da sistemare in un vaso per aggiungere un po' di allegria anche all'interno. Comunque tu scelga di goderti le tue piante di Astilbe, puoi essere certo che forniranno bellezza pur rimanendo innocue per i tuoi cari, compresi gli animali domestici.

Come rinvasare una pianta di Astilbe

Giardini di Design/Shutterstock

La maggior parte delle piante coltivate in contenitori richiedono il rinvaso una volta che hanno superato il loro attuale habitat e l'astilbe non fa eccezione. Il processo è semplice ma può essere stressante per le piante se non eseguito correttamente. Se non sei sicuro che la tua pianta richieda o meno il rinvaso, cerca le radici che crescono attraverso i fori di drenaggio o l'acqua che scorre attraverso il terreno senza molta ritenzione di umidità. Questi sono segni che la tua pianta potrebbe beneficiare di più spazio o di nuovo terreno.

Inizia rimuovendo con cura la pianta dal suo contenitore attuale. Se le radici sembrano tese o compatte, usa le dita per separarle delicatamente e allentare il terreno in eccesso. Seleziona un nuovo contenitore con un foro di drenaggio che darà alla pianta 2-3 pollici in più di spazio. Le piante di Astilbe preferiscono condizioni più umide, quindi Garden Guides consiglia un vaso non poroso che mantenga un po' di umidità. Riempi il fondo della pentola con 1 o 2 pollici di terriccio ben drenante. Metti la pianta all'interno del vaso e riempi lo spazio rimanente con altro terriccio, facendo attenzione a non compattarlo troppo. Al termine, le radici dovrebbero essere completamente coperte e la corona della pianta dovrebbe trovarsi appena sotto il bordo del contenitore. Non dimenticare di annaffiare accuratamente la pianta dopo il rinvaso per ridurre il rischio di shock da trapianto. In poche settimane, la tua astilbe in vaso dovrebbe essere completamente acclimatata e puoi goderti le sue fioriture colorate mentre prospera nel suo nuovo habitat.