Seleziona una pagina

Tom Meaker/Shutterstock di Jenny Lynch / 22 giugno 2022 1:48 EDT

Se stai cercando un albero da frutto facile e a bassa manutenzione per il tuo giardino, un pero (Pyrus sp.) è un'ottima possibilità. Dal punto di vista botanico, tutti i peri fanno parte del genere Pyrus all'interno della famiglia delle Rosacee e sono originari dell'Asia. Masterclass presume che siano particolarmente popolari per molte ragioni. Non solo producono frutti deliziosi, ma non ci vuole molto lavoro per convincerli a farlo. I peri sono resistenti, resistenti ai parassiti e facili da coltivare. Possono anche essere potati per mantenere la loro forma in spazi ristretti. E non dimentichiamo il rossore di minuscoli boccioli bianchi che ricopriranno ogni singolo ramo all'inizio della primavera, uno dei segni più deliziosi che l'inverno è davvero finito.

I peri forniranno ombra per tutta l'estate e, in autunno, avrai molti frutti da raccogliere. Puoi mangiarli direttamente dall'albero, affettarli per insalate, cuocerli in torte e muffin o cucinarli come parte di piatti salati da tutto il mondo. Ci sono così tanti modi per gustare questo frutto versatile che Taste of Home ha ideato oltre 50 deliziose ricette a tema di pere. Non puoi sbagliare con un pero, quindi continua a leggere tutto ciò che devi sapere per crescere con successo e prenderti cura di loro.

Come si usa in giardino

Oleksandr Berezko/Shutterstock

La maggior parte dei peri ha bisogno di trascorrere un lungo periodo di tempo a temperature fredde inferiori a 45 gradi Fahrenheit. Queste sono chiamate ore di freddo e sono necessarie per la produzione di fiori. Per questo motivo, le pere si comportano naturalmente bene nelle zone di rusticità USDA da tre a dieci. Ci sono, tuttavia, cultivar più recenti che sono state sviluppate per climi più caldi, osserva l'estensione IFAS dell'Università della Florida. Quindi, ovunque ti trovi, c'è un albero di pere che funzionerà all'interno delle fluttuazioni di temperatura e meteorologiche della tua zona.

I peri non occupano molto spazio, ma se hai spazio per un solo albero o se hai intenzione di coltivarlo in un contenitore, devi sceglierne uno dall'elenco più breve di varietà autoimpollinanti. L'estensione dell'Università del Minnesota osserva che, per impollinare in modo incrociato e dare frutti, i peri di solito devono essere coltivati ​​accanto ad altre varietà di pere. Se hai lo spazio, questa potrebbe essere la scusa perfetta per creare un mini frutteto. In caso contrario, potresti aver bisogno di offrirne uno al tuo vicino come regalo. Per la maggior parte dei frutti, pianta i tuoi alberi nel punto più soleggiato possibile e non scoraggiarti se impiegano un po' di tempo prima che inizino a crescere. Il tuo frutteto può sembrare deludente per i suoi primi anni, ma qualunque sia la quantità che ottieni, aggiungeranno (alla fine) una beata esplosione di fiori primaverili seguita da fogliame verde brillante e fogliame per tutta l'estate.

Come coltivare i peri

PQK/Shutterstock

Un nuovo albero di pero può essere coltivato innestando un albero giovane stabilito all'inizio della primavera. Questa è una tecnica che richiede refrigerazione, tagli di steli, rami di ponteggi e molto altro, secondo Earthwise di Augusta Magazine su YouTube. Francamente, è un processo complicato e potrebbe non essere pratico per il giardiniere domestico. Fortunatamente, c'è un modo molto più semplice per diventare un frutteto alle prime armi, e questo è attraverso talee radicate.

Secondo Gardener's Path, per prima cosa, prendi una talea da un albero maturo. Durante la primavera e l'inizio dell'estate, puoi tagliare uno stelo di legno tenero da un'area verde di nuova crescita. Le talee di conifere radicano più velocemente di altre, ma è importante mantenerle sufficientemente annaffiate. Più avanti nella stagione, la nuova crescita su un albero maturo diventerà marrone e dura e impiegherà più tempo a radicare.

Le talee non hanno bisogno di terra. Possono invece essere piantati in un mix che contiene sabbia, torba, vermiculite e perlite. L'ormone radicante, gli umidificatori e i tappetini riscaldanti sono tutti consigliati per aiutare le tue talee a diventare alberelli. Gardener's Path consiglia anche di utilizzare un bicchiere di plastica trasparente per completare questo processo di radicazione. In questo modo sarai in grado di monitorare l'andamento della crescita del tuo taglio e rinvasarlo in terreno fresco una volta che le sue radici avranno superato i 2 pollici di lunghezza.

Come prendersi cura dei peri

Ciliegie/Shutterstock

La potatura è una parte importante del mantenimento dei peri e dovrebbe essere eseguita durante l'inverno quando i rami sono privi di foglie. La potatura modella gli alberi rimuovendo i rami malati o in decomposizione. I tagli dell'intestazione vengono in genere eseguiti su alberi giovani per tagliare e ripulire le punte, nonché per incoraggiare la crescita di nuove cime. Attraverso il loro canale YouTube , Sid Hill Ecological Gardens mostra come rimuovere gli arti morti nel punto in cui incontrano rami più grandi, sia a mano che con tosatrici affilate. I rami più spessi richiedono un grande set di forbici da potatura o una sega. Inoltre, cerca le aree in cui i rami raschiano l'uno contro l'altro. Proprio come un taglio sulla pelle umana, queste macchie grezze sugli alberi creano un ingresso per le malattie fungine. In questo caso, taglia il ramo incriminato fino in fondo a livello del tronco.

Un altro aspetto importante della potatura è aprire lo spazio alla luce solare e all'aria per penetrare nei rami interni, entrambi necessari per la crescita e la maturazione dei frutti. Questi tagli diradamento sono molto più estesi e non dovranno essere eseguiti fino a quando il tuo albero non sarà più vecchio. Potrebbe essere necessario rimuovere alcuni dei rami più grandi per assottigliare correttamente il tuo pero. Questo può sembrare snervante al primo tentativo, ma cerca di ricordare quanto sia vitale per la salute generale.

Varietà di pero

StudioPhotoDFlorez/Shutterstock

Bosc, verde e rosso Anjou, Bartlett, Comice, queste sono solo alcune delle varietà più famose di deliziose pere che potresti trovare in un mercato contadino autunnale, se non nel tuo negozio di alimentari locale. Per USA Pears, ci sono dieci varietà di frutti tra cui scegliere negli Stati Uniti. Alcune di queste saranno le pere da dessert, le varietà più dolci e succose che tutti amiamo mangiare, mentre altre saranno più sode e più aspre (simili a una mela Granny Smith) rendendole meglio per cucinare.

Storicamente, i peri da frutto sono stati trovati nei climi settentrionali con inverni gelidi, ma nuove varietà sono state adattate per crescere nelle zone più calde del sud. Secondo l'estensione IFAS di Orange County dell'Università della Florida, i peri Flordahome, Hood e Pineapple possono crescere tutti in luoghi caldi come la zona di rusticità dell'USDA nove.

Ci sono anche molti altri tipi di peri in fiore che sono considerati ornamentali. Questi producono piccoli frutti, simili ai crabapples, adatti agli uccelli ma non commestibili per l'uomo. I loro fiori offrono un delizioso benvenuto alla stagione primaverile e attirano così tanti uccelli cinguettanti nel tuo giardino che potresti non perdere nemmeno i gustosi frutti delle altre varietà.

I peri sono tossici?

Nataly Studio/Shutterstock

La tossicità dei peri può essere un po' difficile da capire. In generale, non abbiamo nulla di cui preoccuparci quando si tratta di peri, foglie, fiori e frutti. Il problema sta nei semi, che contengono cianuro. Garden Guides spiega che, nella migliore delle ipotesi, l'avvelenamento da cianuro può causare disturbi gastrointestinali. Nel peggiore dei casi, tuttavia, può essere letale. Rimuovi i semi ogni volta che dai le pere (e alcuni altri frutti come mele e ciliegie) ai bambini e tienili lontano dagli animali domestici.

C'è anche una specifica varietà di albero, il pero callery (Pyrus calleryana), che ha provocato un diverso tipo di tossicità sul terreno. Secondo il Washington Post, la cultivar specifica conosciuta come la pera Bradford, sviluppata negli anni '60 dai botanici del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, è stata clonata e piantata in tutto il paese. È un albero bellissimo, quasi impossibile da uccidere, che irrompe nelle bellissime fioriture come gli altri, ma sfortunatamente non è tutto. Da quando è stato piantato per la prima volta, il pero Bradford ha sviluppato punte che non possono essere falciate e arti deboli che causano gravi danni quando si rompono e cadono. È anche diventata una specie invasiva che può soffocare completamente le piante autoctone. In sintesi, è assolutamente perfetto coltivare un pero nel tuo giardino, assicurati solo di stare lontano dalle pere callery e, in particolare, dalla varietà Bradford.

Come rinvasare un pero

DRIMOROND/Shutterstock

Per tutte le persone con una grave mancanza di spazio in giardino o addirittura senza cortile, abbiamo una grande notizia che i peri nani in vaso sono sicuramente una cosa! E ancora meglio, hanno solo bisogno di essere rinvasati ogni pochi anni. Nature Hills Nursery, tramite YouTube, sottolinea che il drenaggio è la tua preoccupazione numero uno. Quindi, quando il tuo albero di pere mostra segni che è pronto per un vaso più grande, concentrati prima sull'impostazione per un'irrigazione di successo. Una cosa che puoi fare prima di aggiungere una miscela di invasatura è assicurarti che ogni foro sul fondo del tuo nuovo contenitore sia largo almeno un pollice.

La fibra di cocco è altamente raccomandata come ammendante del terriccio per due motivi. Mantiene l'umidità, che riduce l'irrigazione generale, e la dimensione dei suoi pezzi aera il terreno per favorire il drenaggio dell'acqua in eccesso. Versa una piccola quantità di terriccio nella nuova pentola e posizionaci sopra l'intera zolla del tuo pero. Riempi con più terreno su tutti i lati, comprimendo per mantenerlo stabile. Non riempire eccessivamente la pentola, lascia uno spazio tra la parte superiore del terreno e il bordo superiore del contenitore per evitare che l'acqua fuoriesca. Infine, coprire con pacciame per aumentare ulteriormente la ritenzione idrica.

Una pera al giorno

Nataliya Schmidt/Shutterstock

Sei una persona mela o una persona pera? Se in genere sei andato come una mela al giorno, abbiamo alcune informazioni sulla salute che potrebbero portarti al lato delle pere. Il blog sano di Food to Live ha confrontato il contenuto nutrizionale di questi due frutti e, sebbene sia vero che sono molto simili, le pere sono in testa in alcuni modi importanti. Le pere sono più brave a combattere la fame perché hanno meno zucchero in generale combinato con un contenuto di fibre più elevato. Questo aiuta anche nella gestione del diabete regolando la glicemia. Le mele vincono nel reparto vitamine, ma quando si tratta di minerali si tratta di pere. Superano la concorrenza con livelli più elevati di rame, che è un antiossidante. Vantano anche un aumento di calcio, zinco, magnesio e ferro.

I benefici per la salute di questo potente frutto non si fermano qui. Il rame aggiuntivo più altri antiossidanti come le vitamine C e K combattono le forze che causano l'invecchiamento precoce e possono anche aiutare a tenere a bada il cancro. Le pere sono fantastiche anche per il nostro sistema digestivo e cardiovascolare. In qualsiasi modo la tagli, le pere sono un'ottima aggiunta a una dieta equilibrata.