Seleziona una pagina

trazione/Shutterstock Di Sarah Vulpio / 17 giugno 2022 12:13 EDT

Non c'è niente come un bicchiere di succo d'arancia appena spremuto, tranne un bicchiere di succo d'arancia appena spremuto fatto con le arance che hai coltivato. Avere il tuo albero di agrumi sinensis (altrimenti noto come arancia o arancia dolce) è il modo migliore per mettere le mani su quel delizioso sapore appena spremuto. Nonostante quello che potresti pensare, questi alberi sono in realtà abbastanza facili da coltivare e curare se hai le giuste condizioni per farlo. In effetti, anche coloro che vivono in climi rigidi, secondo Brighter Blooms, possono coltivare con successo un albero sano e generoso. Il Gardening Know How dice di tenere a mente che ci vogliono dai tre ai cinque anni prima che un albero di arance inizi a produrre, quindi non sentirti troppo frustrato se il tuo albero non esplode istantaneamente con il gustoso frutto dell'arancia.

Che tu sia un principiante o un esperto coltivatore di agrumi, è importante rimanere aggiornato sulle tue conoscenze sugli aranci in modo da poter godere delle arance più fresche e deliziose per molto, molto tempo. Se non sai da dove iniziare o hai semplicemente bisogno di una rinfrescata, ecco tutto ciò che devi sapere sulla coltivazione e la cura di un arancio.

Come coltivare un albero di arance

Oksana Lyskova/Shutterstock

Secondo MasterClass, il momento migliore per piantare le arance dipende dal tuo clima. Se vivi in ​​una zona soggetta al gelo, l'istruttore Ron Finley consiglia di attendere circa un mese e mezzo dopo l'ultimo gelo prima di piantare. Durante questo periodo, le temperature dell'aria e del suolo sono costantemente calde. Se vivi nella cintura commerciale degli agrumi (che si estende dalla Florida alla California meridionale), tuttavia, sentiti libero di piantare le tue arance in qualsiasi momento dell'anno. Se non riesci a trovare semi nel tuo vivaio o negozio di giardinaggio locale, puoi estrarre i semi direttamente dal tuo frutto arancione.

Per piantare il tuo albero dai semi, MasterClass dice di immergere prima i semi per un minimo di 24 ore prima di piantare. Prepara il terriccio con un terriccio tradizionale, quindi posiziona il terriccio nei vassoi, facendo un buco profondo circa un pollice in ciascun vassoio. Copri la buca con del terreno e aggiungi qualsiasi ulteriore compost, pacciame o sostanze nutritive che desideri.

Dopo che i tuoi semi sono stati piantati, mettili in un luogo caldo e umido dove possano ricevere la luce solare diretta. Per mantenere umido il terreno, metti dei sacchetti di plastica umidi o dei tovaglioli di carta sui vassoi per un paio di settimane e rimuovili una volta che i semi iniziano a germogliare. Mantieni i tuoi semi in un luogo piacevole e caldo con molta luce solare.

Come prendersi cura di un arancio

Prada Brown/Shutterstock

Mantenere il tuo albero idratato è uno dei fattori più significativi nella crescita e nella cura del tuo albero di arance. La frequenza con cui dovresti innaffiare il tuo albero dipende dalla sua età e dalle condizioni di crescita, secondo Tree Journey. Per gli alberi più giovani, dovresti annaffiarli ogni pochi giorni. Se hai un albero più maturo, puoi annaffiarlo ovunque da una volta alla settimana a una volta al mese. L'Università dell'Arizona College of Agriculture raccomanda il metodo di irrigazione del bacino per garantire che il tuo albero rimanga idratato e sano.

Come con qualsiasi albero di agrumi, la scelta del fertilizzante giusto è essenziale per coltivare e prendersi cura del tuo arancio. Per gli aranci, l'Università della Florida suggerisce fertilizzanti fosfatici, che aiutano le piante a immagazzinare e utilizzare energia, sviluppare le radici, accelerare la maturità e resistere allo stress. Secondo il Louisiana State University College of Agriculture, quando si tratta di concimare, una semplice regola pratica è il metodo 8-8-8 (o 13-13-13). Quando si tratta di quanto spesso dovresti concimare, proprio come il suo programma di irrigazione, il programma di concimazione di un arancio dipende dalla sua età e dal clima.

La potatura è necessaria per prolungare la vita e mantenere un albero sano. Blooming Desert afferma che mentre gli aranci non richiedono la potatura di altri alberi di agrumi, è comunque necessario rimuovere eventuali rami morti, insieme a quelli che attraversano o toccano il suolo. Se vuoi fare qualcosa in più, puoi anche rimuovere alcuni dei rami interni dell'albero, il che incoraggia la luce e l'aria a penetrare nelle parti più interne dell'albero.

Gli aranci sono tossici?

AppleEyesStudio/Shutterstock

Gli aranci sono noti per essere non tossici per l'uomo. In effetti, Nature & Garden afferma che le arance hanno un sacco di benefici per la salute oltre al loro delizioso sapore di agrumi. Le foglie amare degli alberi possono essere utilizzate per combattere i crampi allo stomaco, la tosse secca e persino alleviare gli spasmi. Se stai cercando qualcosa per alleviare lo stress, l'olio essenziale di arancia ha proprietà antistress; e il frutto d'arancia stesso può lenire un tratto digestivo sconvolto e aumentare la digestione.

Sfortunatamente, ci sono alcuni casi in cui i giardinieri usano erroneamente pesticidi che possono rendere tossico l'albero se il problema non viene affrontato immediatamente, secondo Garden Guides. Quando si tratta di animali domestici, gli aranci sono generalmente sicuri per tutti gli animali; tuttavia, le arance calamondine sono altamente tossiche per i cani. Tartar Shield afferma che queste arance producono limonene e linalolo, che sono note come sostanze altamente tossiche per i nostri amici canini. Se ingerito, il tuo cane potrebbe avere arti freddi, diarrea, letargia e tremori, quindi fai attenzione quando scegli dove piantare questo frutto.

Come rinvasare il tuo arancio

Ivan Semenovych/Shutterstock

Prima di imparare come rinvasare il tuo arancio, devi sapere perché il rinvaso è importante. Garden Health afferma che il rinvaso del tuo albero aiuta a rimborsare la pianta con i nutrienti essenziali, che a loro volta promuovono la crescita e la produzione di frutti. La primavera è l'ideale per rinvasare il tuo arancio, ma puoi scegliere di rinvasare in qualsiasi momento anche durante l'estate.

Per rinvasare il tuo arancio, Garden Health suggerisce di utilizzare un vaso più grande del 25% rispetto a quello attuale con ottimi fori di drenaggio. Per garantire un buon drenaggio, posizionare i pezzi di vaso rotti sul fondo del nuovo vaso e coprirlo con il terriccio scelto (preferibilmente uno che contenga granuli di Seramis per una disponibilità ottimale di acqua e sostanze nutritive). Prima di mettere l'albero nel nuovo vaso, taglia le radici marroni. Infine, riempi il resto del vaso con terriccio o terriccio, assicurandoti che le radici dell'alimentatore superiore siano coperte con almeno 2 cm di quello che scegli. Tieni l'albero in una leggera ombra e annaffialo bene per alcune settimane per consentire alle sue radici di crescere.