Seleziona una pagina

MAVV/Shutterstock Di Paula Tudoran / 7 marzo 2022 14:11 EDT

La quercia (Quercus), che si trova lungo il Golfo del Messico e le coste atlantiche dal Texas alla Virginia, è un simbolo della regione meridionale degli Stati Uniti, come osserva Moon Valley Nurseries. L'albero è riconosciuto per l'immensa circonferenza dei suoi rami laterali tentacolari, che possono essere tre volte più larghi della sua altezza. Le querce sono spesso usate come alberi da ombra, alberi esemplari o per formare graziosi alles.

Se vuoi piantare questo adorabile colosso, tieni presente che la sua zona di rusticità è piccola. Inoltre, avrai bisogno di molto spazio per espandersi, sia in altezza che in larghezza, e la potatura necessaria per aiutarla a stabilirsi può essere una sfida. Inoltre, le querce prosperano nel clima meridionale perché preferiscono condizioni calde e umide. Si divertono a crescere in pieno sole, il che significa almeno sei ore di sole diretto al giorno. Consentire a una quercia di respirare in termini di spazio gioverà al tuo paesaggio. Tuttavia, se stai coltivando altre piante intorno a una quercia, assicurati che siano resistenti alla siccità e non abbiano bisogno di essere annaffiate in estate.

Come usare le querce in giardino

hydebrink/Shutterstock

La quercia ha sempre avuto un posto speciale nella civiltà umana da quando i primi umani hanno imparato a riconoscere e usare le piante. Per esempio, i boschi di querce erano spesso usati in vari riti dai druidi nel Regno Unito, secondo Trees For Life. Inoltre, i produttori di vino francesi utilizzano ancora botti di legno di quercia per creare il miglior vino che il denaro possa acquistare centinaia di anni dopo (tramite Crush Wine XP). Ancora una volta, le querce grandi e diffuse richiedono molto spazio per prosperare, quindi se hai un piccolo giardino o stai cercando un albero per fornire ombra nel tuo cortile, non dovrebbero essere la tua prima opzione. Tuttavia, non troverai un'alternativa paesaggistica migliore della quercia se hai un ampio prato o vuoi creare un punto di riferimento sulla tua proprietà, scrive Sciencing.

Le querce hanno anche giocato a lungo un ruolo nella vita di coloro che vivevano adiacenti a un bosco di querce, offrendo ombra e deliziose ghiande. Molti degli usi tradizionali delle querce e delle culture che li incoraggiavano sono svaniti; altri, invece, vivono ancora oggi. Poiché il legno di quercia è robusto e solido, resiste bene a termiti e funghi, rendendolo perfetto per fasciame, mobili, tetti e strutture da giardino. La corteccia della quercia, infine, è la fonte primaria del sughero, tannino utilizzato nella concia delle pelli, elemento fondamentale della medicina tradizionale.

Come coltivare le querce

Kolpakova Svetlana/Shutterstock

Se vuoi coltivare una quercia, dovrai ricominciare da capo. Ecco come far crescere una quercia da una ghianda in pochi semplici passaggi. Per prima cosa, in autunno raccogli alcune ghiande mature che sono prive di funghi e ammaccature, consiglia Gardening Know How. Quindi, rimuovere le corone delle ghiande e metterle in ammollo in un secchio d'acqua. Metti le ghiande rimanenti in un sacchetto di plastica e riempilo per metà con terriccio umido, quindi sigillalo e mettilo in frigorifero. Controlla spesso le ghiande e aggiungi qualche goccia d'acqua se il terriccio si asciuga. Non appena le ghiande germinano, dopo circa otto settimane, procurati un contenitore di medie dimensioni con fori di drenaggio e riempilo con terriccio e le ghiande.

Dopo aver innaffiato completamente la pentola, posizionala su un davanzale esposto a sud poiché le ghiande richiedono molto sole per germogliare. Indurisci le piantine quando sono alte circa 6 pollici e hanno un paio di foglie che si sviluppano nella parte superiore. All'inizio della primavera, portali fuori per alcune ore al giorno. Quindi, scava un buco il doppio della larghezza della zolla e il doppio della profondità del fittone dell'alberello di quercia. Riempi la buca con del terriccio e mettici dentro l'alberello di quercia. Per garantire che le radici rimangano dritte, imballare saldamente il terreno. Per favorire la ritenzione idrica, annaffia subito la quercia e copri il terreno con uno spesso strato di pacciame.

Come prendersi cura delle querce

rsooll/Shutterstock

La quercia viva non si preoccupa dell'ambiente circostante, ma le sue dimensioni tentacolari potrebbero causare danni alle infrastrutture se non pianifichi quanto grande crescerà il tuo albero. Se cammini nella parte meridionale della nazione, vedrai che questi colossi tendono ad elevare i marciapiedi quando vengono messi vicino alle strade. L'impostazione di un regime di potatura sarà probabilmente l'aspetto più impegnativo della cura di una giovane quercia viva del sud. Tuttavia, Integrity Tree Pros afferma che questa pratica garantisce che il tuo albero abbia la struttura adeguata per lo spazio libero sotto i suoi rami e la forza per durare per i successivi quattro o nove secoli.

La quercia viva è un albero del sud che prospera in calore e umidità e perirà se non è esposto all'ambiente caldo del suo habitat naturale nelle zone USDA da 8 a 10. Può adattarsi a un'ampia gamma di impostazioni, ma la temperatura non è negoziabile e, sebbene prosperi alla luce diretta del sole, può svilupparsi bene anche all'ombra moderata. Per aiutare la tua quercia a stabilirsi, dovrai annaffiarla settimanalmente dopo averla piantata: dagli circa 10 galloni d'acqua per pollice di tronco misurata misurando all'altezza del ginocchio. Quindi, una volta stabiliti, non dovrai preoccuparti che esaurisca l'acqua poiché sono eccezionalmente resistenti alla siccità.

Varietà di querce

xpixel/Shutterstock

Sebbene ci siano centinaia di tipi di querce, scrive Plant Snap, sono divisi in due categorie: quercia rossa e quercia bianca. Non tutte le varietà di quercia possono essere coltivate nel cortile o nel giardino, quindi ecco alcune delle querce più comuni da considerare.

  • "Quercia d'acqua" (Quercus nigra): questo tipo di quercia è noto non solo per la sua altezza di oltre 100 piedi, ma anche per la sua capacità di mantenere le foglie bene durante l'inverno. Le foglie hanno sfumature verde scuro e sono a forma di cucchiaio con punte sferiche. La corteccia dell'albero maturo è spesso squamosa e quasi nera.

  • "Cherrybark Oak" (Quercus pagoda): questo tipo di quercia può raggiungere i 130 piedi di altezza e ha un tasso di crescita rapido rispetto ad altre querce, con corteccia che ricorda quella di un ciliegio nero. Le foglie lucide verde scuro hanno minuscoli peli sul lato inferiore.

  • "Quercia rossa settentrionale" (Quercus rubra): le foglie verde brillante di questa quercia sono lobate con denti aguzzi verso la punta. Quando è completamente maturo, l'albero raggiunge un'altezza di 90 piedi. Ha corteccia marrone scuro con striature grigie che percorrono le profonde fessure.

  • "Quercia scarlatta" (Quercus coccinea): questo è un albero di medie dimensioni che può essere coltivato nel tuo giardino e raggiunge un'altezza di circa 65 piedi. Le forme a C sulle foglie verde scuro definiscono i lobi e la corteccia dell'albero è spesso grigio scuro con striature brunastre.

Le querce sono tossiche?

Laurent Chevallier/Shutterstock

Molte persone sono sbalordite nell'apprendere che quelle adorabili querce ombrose nel cortile sul retro sotto cui tutti si divertono a stendersi, incluso il cane, possono rappresentare una minaccia per il loro animale domestico. I sintomi di avvelenamento possono includere crampi, vomito, stitichezza, diarrea, a volte diarrea sanguinolenta, insufficienza renale e persino convulsioni, a seconda della quantità ingerita. Secondo l'Agricultural Research Service, il gallotannino presente nella maggior parte delle foglie, della corteccia e delle ghiande delle querce provoca avvelenamento colpendo gli animali domestici e il tratto gastrointestinale e i reni degli animali. Le querce sono velenose per gli animali in qualsiasi fase dello sviluppo, ma sono particolarmente pericolose mentre le foglie e i boccioli dei fiori stanno appena germogliando in primavera.

Tuttavia, gli esseri umani possono usare le sue ghiande in diversi modi, come notato da Woodland Trust: possono essere mangiate intere, trasformate in farina di ghiande o farina, o macinate in poltiglia per estrarre l'olio. Puoi anche arrostirli per 15-20 minuti e condire con sale per uno spuntino gustoso dopo aver lisciviato con successo i tannini dalle ghiande crude. Molti tipi di querce hanno anche foglie commestibili in genere, quando germogliano in primavera. Le foglie di alcune specie possono essere consumate crude, mentre altre devono essere cotte prima di essere consumate. Anche la corteccia della quercia è estremamente pregiata ed è ampiamente utilizzata in medicina come antibatterico ed emostatico, per curare mal di denti e gastropatie, calmare le infiammazioni e curare le ustioni.

Come trapiantare le querce

giurista/Shutterstock

Le querce possono essere difficili da trapiantare; questo è particolarmente vero con le querce bianche. Non è impossibile, però: non appena le foglie iniziano a dispiegarsi, puoi trapiantare la tua piantina. Tuttavia, assicurati di proteggere le piantine appena piantate dagli elementi e dalla fauna selvatica. Quando decidi dove piantare una quercia, scegli un luogo adatto. Non solo devi selezionare un sito privo di fauna selvatica, ma devi anche scegliere un luogo che permetta alla tua quercia di prosperare.

Inoltre, proteggi l'alberello con una gabbia o una recinzione per tenere lontani animali come i cervi. Assicurati che il recinto sia abbastanza grande da permettere alla quercia di crescere e rimuovilo prima che la quercia diventi troppo grande. Non concimare l'alberello prima che sia rimasto nel terreno per almeno due anni; tuttavia, se sei preoccupato di non essere in grado di piantare la tua quercia perché non hai un terreno eccellente, una buona regola pratica è quella di mescolare un po' di terreno da sotto una quercia esistente con il tuo. Questo può aiutare nella crescita e fornire all'alberello i nutrienti di cui ha bisogno. Una quercia può essere trapiantata fino a raggiungere un'altezza compresa tra 5 e 8 piedi: non danneggerai gravemente l'albero o la radice durante questa fase, afferma Home Affluence. Più alto di così, e rischi di uccidere l'albero invece di trapiantarlo efficacemente.