Seleziona una pagina

Retan/Shutterstock di Christopher Gillespie / 25 marzo 2022 11:04 EDT

Punica granatum, più comunemente noto come l'albero di melograno, ha un significato in varie religioni e civiltà. Come spiega Literary Hub, i melograni (insieme al dio della morte, alla dea della fertilità e a sua figlia, la dea Persefone) svolgono un ruolo chiave nell'antica spiegazione greca della scarsità dell'inverno e dell'abbondanza dell'estate. Il simbolismo del melograno può essere trovato in molte culture sia antiche che moderne. Ad esempio, nel giudaismo, ci dovrebbero essere 613 semi in ogni melograno, uno per ogni mitzvah, spiega Chabad.

Gli alberi di melograno sono benedetti da deliziosi frutti rosati, famosi per i suoi benefici per la salute, osserva Healthline. Con le loro foglie verdi lucide e i bellissimi fiori rosso-arancio, è facile capire perché il melograno ha catturato l'immaginazione per oltre un millennio. Aiuta anche che l'albero di melograno sia abbastanza facile da coltivare e prendersi cura, purché tu sia nel clima caldo corretto di cui gode. È afflitto da pochi parassiti e, una volta stabilito, un albero di melograno può affrontare un certo grado di siccità, freddo o umidità extra. Va notato, tuttavia, che più a lungo resiste a condizioni non ideali, peggiore può essere l'effetto sul frutto.

Come usare gli alberi di melograno in giardino

Fanni_2021/Shutterstock

Minneopa Orchards sottolinea che è disponibile un'ampia gamma di dimensioni e forme di alberi di melograno. I melograni producono bonsai popolari e piccoli cespugli ornamentali che possono essere mantenuti alti fino a 3 piedi. Tuttavia, un albero maturo e adulto in una fattoria commerciale potrebbe essere alto da 20 a 30 piedi. Sebbene possano essere potati sugli alberi, i melograni sono in realtà meglio classificati come arbusti, quindi possono anche essere usati per formare

una fitta siepe fruttifera se piantata a stretto contatto.

Green Harvest sottolinea che i melograni godono della piena luce solare e possono resistere a più siccità e luce diretta rispetto a molti altri alberi da frutto. Considera di piantare il melograno in un posto dove altri alberi potrebbero lottare con il caldo, o usali per creare intenzionalmente ombra per altre piante sul lato nord dell'albero. La loro robustezza e molte varietà disponibili rendono gli alberi di melograno un'opzione allettante per tutti i diversi tipi di giardini e giardinieri, purché il clima generale sia favorevole.

Come coltivare alberi di melograno

rontav/Shutterstock

Per assicurarti di sapere esattamente cosa stai ricevendo, Gardener's Path consiglia di coltivare alberi di melograno per propagazione anziché per seme. Assicurati che il terreno in cui stai piantando sia sciolto e ben drenante. I melograni preferiscono un terreno argilloso o un mix di sabbia argillosa. Secondo The Gluttonous Gardner, si stabiliranno più rapidamente in terreni leggermente acidi.

Scava una buca larga il doppio della zolla e abbastanza profonda da coprirla completamente. Se hai acquistato un albero a radice nuda, ricordati di immergere le radici in acqua per almeno 30 minuti prima di piantare, o fino a tre ore prima dell'azione. Metti l'alberello nella buca preparata e riempila con terra e compost dentro e intorno alle radici, premendo delicatamente per evitare grandi sacche d'aria. Pacciama abbondantemente intorno alla base del nuovo albero, facendo attenzione a evitare che il pacciame tocchi lo stelo. Innaffia molto bene all'inizio e assicurati di mantenere l'umidità del suolo almeno per i primi mesi dopo la semina. Se stai piantando diversi alberelli per formare una siepe, distanzia gli arbusti di melograno a 6-9 piedi l'uno dall'altro. Se speri di coltivare alberi più grandi per i raccolti di frutta, The Spruce consiglia di tenerli ad almeno 15 piedi di distanza.

Come prendersi cura degli alberi di melograno

Lena S92/Shutterstock

I melograni richiedono calore, terreno ben drenante e luce solare diretta per crescere con successo. Come osserva Growing In The Garden, purché tu possa tenerli al caldo e dare loro un minimo di quattro o sei ore di luce solare al giorno, sono abbastanza facili da mantenere. Sebbene i melograni possano resistere a un po' di siccità, prosperano con un'irrigazione regolare e profonda una volta alla settimana, osserva Gardenerdy. Concedi al terreno abbastanza tempo per asciugarsi completamente tra un'annaffiatura e l'altra, poiché non apprezzano avere i piedi bagnati! L'aggiunta di fertilizzante al terreno potrebbe essere necessaria se il terreno è particolarmente povero, ma la maggior parte dei giardinieri sparge semplicemente del compost ben marcito intorno alla base dell'albero in primavera, o proprio mentre l'albero inizia a fogliare.

Gli alberi di melograno richiedono un po' di potatura, come spiega Gardening Tips. I polloni o nuovi germogli che emergono dalle radici in estate sono utili se si intende creare una siepe. Se hai intenzione di coltivare frutta, tuttavia, assicurati di tagliare rapidamente i polloni, poiché distoglieranno l'energia dalla produzione dei frutti più grandi e succosi possibili. Dopo il primo anno dell'albero, pota incrociando germogli e rami in modo che ci siano solo da tre a cinque germogli per ramo. Ciò incoraggerà una crescita più simile ad un albero e assicurerà che i rami non si spezzino per il peso di troppi frutti pesanti!

Varietà di alberi di melograno

Gulcin Ragiboglu/Shutterstock

I melograni crescono da secoli insieme all'uomo e si sono adattati ai giardini dal Portogallo alla California. Pertanto, ci sono molte varietà diverse tra cui scegliere. Come accennato in precedenza, la varietà nana utilizzata per i bonsai (Punica granatum var Nana) cresce molto più piccola e si adatta meglio alle serre e ad altri spazi interni. Nola.com conferma che si tratta di una varietà puramente ornamentale e chiunque speri di ottenere frutti di melograno dal proprio albero dovrebbe prendere in considerazione alcune di queste cultivar alternative. Yard and Garden Extension della Utah State University fornisce informazioni su una serie di varietà di melograno:

  • P. granatum "Balegal" produce grandi frutti rosati con polpa scura e succo dolce.
  • P. granatum "Wonderful" è stato coltivato per la prima volta in Florida, sebbene la maggior parte dei melograni coltivati ​​commercialmente in California siano di questa cultivar. Questi melograni sono migliori da spremere piuttosto che da mangiare, grazie alla buccia più spessa, ai semi più morbidi e al sapore eccellente.
  • P. granatum "Early Wonderful" produce frutti pronti "presto" o circa due settimane prima rispetto alla varietà "Wonderful". Con frutti dalla buccia più sottile e una produzione superiore rispetto alla cultivar principale, questa varietà merita attenzione.
  • P. granatum "Francis" è una varietà caraibica che è stata portata bene negli Stati Uniti continentali e produce una grande quantità di frutta.
  • P. granatum "Utah Sweet" è una varietà che non produce frutti grandi come le altre varietà, ma i frutti che produce sono più dolci, più rosa e con semi più piccoli. Scegli questa opzione per il tipo di frutta che impressiona amici e parenti con il sapore, piuttosto che con la massa.

Gli alberi di melograno sono tossici?

Maryia_K/Shutterstock

Sono state condotte molte ricerche scientifiche sui benefici medici degli alberi, dei frutti e degli estratti di melograno. È noto che il frutto e il suo succo sono ricchi di antiossidanti. Tuttavia, molte piante medicinali benefiche possono avere effetti collaterali negativi se usate in modo errato. Secondo uno studio pubblicato da ResearchGate, gli estratti di piante di melograno sono generalmente considerati sicuri, con la diarrea che è l'effetto peggiore su alcune persone sensibili dopo aver ingerito grandi quantità.

È importante notare che quantità molto più piccole di buccia o semi di melograno possono avere un effetto simile sui cani. Il succo va bene infatti, molti degli stessi benefici per la salute per l'uomo valgono anche per i cani. Ma fai attenzione a evitare di dar loro da mangiare con la buccia bianca o i semi, poiché ciò può causare loro un notevole disagio digestivo. Prima di farti prendere dal panico, però, ricorda che il melograno non è tossico per i cani, è solo la buccia che può dare loro un forte mal di stomaco, spiega Hepper.

Come rinvasare alberi di melograno

biollka/Shutterstock

Se stai coltivando alberi di melograno secondo le migliori pratiche, probabilmente dovrai rinvasarlo almeno una volta. Se stai coltivando in un contenitore, i primi due anni richiedono che sia profondo e largo almeno 18 pollici, dopodiché l'albero dovrà essere spostato in un contenitore più grande di almeno 24 pollici di altezza e larghezza, secondo Harvest a tavola.

Il rinvaso dovrebbe essere effettuato in inverno, quando l'albero è nel suo stato più dormiente e meno sensibile. La potatura prima del rinvaso renderà l'albero più facile da spostare e più probabilità di sopravvivere allo shock del trapianto. Prepara la posizione successiva o il nuovo vaso prima di tentare di fare qualsiasi cosa all'albero, in quanto ciò ridurrà il tempo in cui la pianta è fuori dal terreno. Ciò richiederà di scavare una buca larga almeno il doppio della diffusione della radice e di rivestire la base con uno strato di compost organico fatto in casa o altro fertilizzante.

Quando l'albero è dormiente e la sua posizione successiva è completamente preparata, puoi iniziare ad allentare delicatamente il terreno attorno alle sue radici. In questa fase del processo, bagna il terreno il più possibile, poiché le radici sono meno fragili quando sono ben idratate. Sposta con attenzione l'albero nella sua nuova casa. Copri le radici con terra e compost e copri con pacciame. Innaffia abbondantemente l'albero appena trapiantato e presta molta attenzione ad esso per i prossimi mesi.