Seleziona una pagina

Karel Bock/Shutterstock Di Lucy Clark / 26 gennaio 2022 9:35 EDT

Se sei mai stato in un lago, uno stagno, una palude o un altro specchio d'acqua contenuto, è probabile che ti sia imbattuto in piante di tifa. La typha latifolia, nota anche come giunchi o salsiccia d'acqua, è una pianta acquatica estremamente comune e facile da curare. Le tife crescono rapidamente e si diffondono rapidamente quando vengono piantate, secondo Gardening Know How, a causa delle loro radici rizomatose, e talvolta sono considerate più un'erbaccia che una pianta acquatica.

Le piante di tifa hanno una varietà di vantaggi e scopi. Secondo Parade, le tife sono le preferite dagli uccelli sia per il cibo che per il materiale di nidificazione. Attirano anche piccoli pesci che gli uccelli, tra gli altri animali selvatici, predano. Le tife hanno anche una storia di utilizzo tra le comunità di nativi americani; Native Tech elenca una varietà di usi della tifa, inclusi materiali di consumo, medicinali e funzionali, come realizzare stuoie e anatre giocattolo galleggianti. Le tife possono essere utilizzate anche industrialmente nelle creazioni di solventi come l'antigelo.

Le tife sono un'opzione classica a bassa manutenzione per giardini d'acqua, stagni, laghi e vengono persino utilizzate per l'interior design. Continua a leggere per imparare a prenderti cura di queste piante incredibilmente versatili.

Come usare le piante di tifa in giardino

Ksenia Lada/Shutterstock

Le piante di tifa sono più comunemente viste nel paesaggio domestico che riveste le rive di stagni e laghi o presenti nei giardini acquatici. Secondo Countryside, le tife sono ottime per aumentare l'integrità della terra sulle coste, oltre ad attirare la fauna selvatica sia sopra che sotto terra. Le tife aiutano anche a filtrare la spazzatura e altri inquinanti indesiderati nel tuo laghetto (tramite Magnolia Fisheries).

Tuttavia, ci sono alcune cose da tenere a mente quando si piantano le tife. Il loro design delle radici consente loro di crescere rapidamente, il che consente loro di perdere il controllo molto facilmente. Questa crescita, sebbene fastidiosa, può anche essere pericolosa e compromettere alcune strutture nella tua funzione d'acqua, come scarichi e sfioratori. Anche le strutture idriche più piccole possono essere completamente superate dalla crescita eccessiva della tifa. E, mentre le tife possono attirare la fauna selvatica desiderabile, possono anche attirare parassiti, comprese zanzare e serpenti.

Per controllare la crescita eccessiva della tifa, Cornell Cooperative Extension consiglia di estrarre manualmente le piante indesiderate, falciarle a fine estate, congelare le radici o applicare regolarmente erbicidi chimici nelle aree in cui si desidera impedire loro di crescere.

Come coltivare piante di tifa

Sean OHare/Shutterstock

Coltivare le tife non è un compito difficile, ma richiederà un po' di pazienza. Dovrai iniziare ottenendo semi di tifa, acquistandoli o raccogliendoli da piante mature. Per raccogliere i semi di tifa, SFGate dice di aspettare che il fiore simile a una salsiccia sia asciutto, verso la fine della stagione estiva. Rimuovere alcuni di questi dalla pianta semplicemente tagliandoli. Conservali in un sacchetto di carta per farli asciugare completamente per una o due settimane, quindi rimuovi più semi che puoi. I semi saranno di una tonalità scura di marrone, scartare eventuali pezzetti bianchi. Mettere a bagno i semi per un giorno e preparare dei vasetti per la germinazione.

Sacred Plant Co consiglia di utilizzare vasi di avviamento da 2 pollici riempiti con una miscela uniforme di sabbia e compost. Aggiungi da uno a tre semi per vaso e copri con 1/4 di pollice in più della tua miscela di compost di sabbia. Mantieni le tue germinazioni in un luogo caldo, idealmente usando una lampada riscaldante per mantenerle costantemente a 100 gradi, spruzzando acqua su di esse due volte al giorno. Mantieni queste condizioni da due settimane a due mesi e trapiantale all'inizio dell'autunno. Distanziali a circa 3 piedi di distanza e aspettati una crescita densa in pochi anni. Non solo il loro apparato radicale si espanderà rapidamente, ma i loro semi si disperderanno nel vento e auto-germineranno.

Come prendersi cura delle piante di tifa

MarcOliver_Artworks/Shutterstock

Le tife non richiedono molte cure, ma dovresti assicurarti che i loro bisogni siano soddisfatti per la pianta più sana possibile. Prima di piantare le tife, assicurati che ricevano molta luce. Secondo SFGate, le tife preferiscono almeno otto ore al giorno di pieno sole. Possono sopravvivere all'ombra parziale, ma The Spruce avverte che non possono tollerare l'ombra completa. Se vuoi piantare tife intorno alla tua fontana, assicurati che gli alberi circostanti non blocchino l'accesso al sole. Le tife amano l'umidità costante e, quando vengono piantate sulla riva di uno stagno o di un lago, riceveranno molta acqua. Le tife non hanno bisogno di fertilizzanti e, a causa del loro rapido tasso di crescita, non è consigliabile dar loro da mangiare.

Alcuni possono scegliere di coltivare le loro piante di tifa in contenitori per contenerne la crescita, e questo viene fornito con una serie separata di esigenze di cura. Quando trapianti le germogli di tifa, assicurati che il loro nuovo vaso sia di almeno 1 gallone e usa un terreno argilloso per i migliori risultati (tramite Gardening Know How). Le tife in vaso andranno meglio immerse nell'acqua, poiché consentirà alle loro radici di crescere liberamente. Le piante in vaso possono anche avere la tendenza a produrre più foglie morte, che dovrebbero essere tagliate frequentemente, così come i capolini per prevenire la germinazione dei semi. Nutri con fertilizzante specifico per piante acquatiche.

Varietà di piante di tifa

Malachia Jacobs/Shutterstock

Le tife sono disponibili in circa 30 varietà, secondo Britannica. Anche se generalmente hanno tutti gli stessi comportamenti e bisogni di cura, ci sono lievi differenze, così come variazioni fisiche. Qui ci sono solo alcune delle varietà più popolari di Cattails.

  • Tifa a foglia stretta: una delle varietà più comuni, questa tifa cresce fino a circa 6 piedi di altezza e sfoggia un fiore marrone cioccolato brillante.

  • Tifa del sud: un'altra varietà popolare, questa tifa può crescere fino a 10 piedi di altezza e ha una tinta più gialla sui suoi steli.

  • Tifa a foglia larga: questa varietà ha un fiore molto più scuro e dai colori intensi e cresce fino a 8 piedi di altezza.

  • Tifa nana: questa varietà di tifa è facilmente identificabile dai suoi fiori tozzi e generalmente crescerà solo fino a 2 piedi di altezza (tramite Garden Beast).

  • Tifa ibrida: un incrocio tra la foglia stretta e la tifa a foglia larga, questa varietà è unica per il suo fiore sfaccettato il fondo costituito dal tubo marrone e la parte superiore sfoggia un fiore più chiaro e piumato.

Le piante di tifa sono tossiche?

Max Lindenthaler/Shutterstock

Le piante di tifa non sono tossiche. In effetti, sono commestibili e sono popolari tra raccoglitori e sopravvissuti. Tifa è stata persino classificata tra una delle prime 20 piante selvatiche commestibili dal Farmer's Almanac. A tal fine, ci sono una varietà di modi per mangiare le tife, secondo Gardening Know How. Tifa è una popolare fonte di amido, il suo uso risale al Paleolitico. Il polline di tifa può essere incorporato in molti prodotti da forno farinosi per una fonte extra di proteine. I fiori acerbi e verdi possono essere preparati in diversi modi: cotti e mangiati come il mais, pastellati e fritti, in salamoia, usati in zuppe e stufati e altro ancora. Puoi anche mangiare giovani germogli di tifa, comunemente indicati come asparagi cosacchi, così come le radici della pianta. Assicurati solo di pulire accuratamente qualsiasi residuo di stagno o palude prima del consumo.

Quando vai alla ricerca di tife, fai molta attenzione a non confonderlo con le piante di iris, avverte Survival Common Sense . Le piante di iris mature e non fiorite possono assomigliare alle foglie delle piante di tifa e non dovrebbero essere consumate. Le iridi sono tossiche e il consumo della pianta può portare a sintomi come mal di stomaco, nausea, vomito, diarrea, bruciore e irritazione alla bocca e alla gola, bruciore e irritazione della pelle. Sebbene la maggior parte dell'avvelenamento da iride sia lieve e non pericolosa per la vita, consultare un medico se i sintomi persistono. Un buon modo per distinguere i due è il fiore simile a una salsiccia della tifa.

Come rinvasare le piante di tifa

BigSun/Shutterstock

Coltivare tife in vaso è un ottimo modo per controllarne la crescita se l'applicazione costante di erbicidi sembra troppo scoraggiante. Sebbene possano aver bisogno di più annaffiature e attenzioni rispetto alle tife macinate, richiedono comunque una bassa manutenzione e molti potrebbero scoprire che non dover controllare l'espansione delle radici del terreno rende la loro cura molto più semplice.

Secondo SFGate, le tife dovrebbero essere rinvasate solo una volta ogni tre anni. Per fare ciò, inizia rimuovendo la pianta dal suo contenitore, quindi taglia le radici del rizoma in più sezioni. Queste diverse sezioni possono essere ripiantate per espandere il fogliame del tuo giardino d'acqua, regalate o addirittura vendute. Ripianta ogni sezione di tifa nel proprio vaso da 1 gallone. Il terreno argilloso funziona meglio per le piante di tifa. Secondo The Spruce, il terreno argilloso si riferisce a un rapporto di terreno che è più o meno parti uguali di sabbia e limo con un po' di argilla; favorisce anche la ritenzione idrica, ideale per le piante di tifa. È possibile acquistare miscele di terreno argilloso e possono anche essere miscelate in base alle proprie esigenze e preferenze individuali. Il terreno argilloso è ottenuto dall'additivo di materia organica, come muschio di torba, letame, rifiuti di cortile essiccati, ecc. (via Bob Vila).