Seleziona una pagina

Olga Vasilek/Shutterstock Di Paula Tudoran / 3 marzo 2022 20:19 EDT

Il phlox strisciante (Phlox subulata) comunemente noto come rosa muschio, phlox muschio o phlox di montagna è una pianta perenne indispensabile per i giardini rocciosi grazie ai suoi fiori accattivanti. La pianta semi-sempreverde è un membro della famiglia delle Polemoniaceae e fiorisce in primavera. Come menziona la Clemson University, la pianta è originaria degli Stati Uniti e, poiché richiede poca manutenzione, fornisce un'eccellente copertura del suolo per grandi distese di terreno.

Oltre a coprire il tuo giardino con una luminosa coltre di fiori (grazie alla sua capacità di diffondersi rapidamente), il flox strisciante può essere utilizzato anche come bordura del giardino. Il flox diffuso è una pianta relativamente semplice da coltivare, poiché prospera in qualsiasi terreno. Tollera anche condizioni calde e secche e può resistere all'ombra (anche se prospera di più in pieno sole). È anche relativamente privo di parassiti e malattie. Tutti questi fattori rendono il flox strisciante un'aggiunta facile al tuo giardino. Continuate a leggere per saperne di più.

Come usare il flox strisciante

kelifamily/Shutterstock

Indipendentemente dalla regione, questo fiore offre molto colore al tuo ambiente. I colori phlox striscianti includono rosso, bianco, blu, rosa, viola e lavanda. I fiori hanno un design semplice, un profumo gradevole e crescono stretti insieme. Poiché tulipani e garofani torreggiano su di esso, si abbina magnificamente a loro. A partire da metà primavera, la fioritura del flox strisciante dura dalle tre alle quattro settimane. Inoltre, la pianta attira farfalle e colibrì, quindi il tuo giardino sarà un alveare di attività in primavera.

Come osserva TN Nursery, il potenziale medicinale di molte specie di phlox è stato riconosciuto dalle civiltà dei nativi americani, con alcune parti o sezioni complete utilizzate per curare diversi disturbi di salute, inclusi sintomi del raffreddore, irritazione agli occhi ed eczema. Si precisa che gli usi sopra citati sono attribuiti alla famiglia delle Polemoniaceae nel suo insieme, piuttosto che a specie specifiche. Quindi, prima di utilizzare i semi di phlox strisciante o altre parti, è meglio consultare il medico.

Come coltivare il flox strisciante

Ramil_Nasibulin/Shutterstock

In generale, il phlox strisciante non richiede molta attenzione, osserva Pop Creep. Quando lo pianti, trova un posto soleggiato nel tuo giardino per goderti i fiori dai colori vivaci per tutta la primavera (le aree parzialmente ombreggiate saranno sufficienti se necessario). Fatta eccezione per l'estate, il fiore non richiede molta umidità (anche se dovresti comunque annaffiarlo regolarmente). Inoltre, in primavera, concimare il terreno una volta all'anno.

Il fiore copre il terreno e può espandersi su una vasta area, quindi potresti voler potare gli steli per mantenere l'aspetto pulito. La bella copertura floreale del phlox strisciante sembra bella su colline e terreni irregolari. Se hai un giardino roccioso, puoi anche usarlo per riempire gli spazi vuoti. Tuttavia, tieni presente che erbacce e altre piante possono svilupparsi nella stessa area con il flox strisciante, potenzialmente distraendo dall'estetica generale della pianta. Il modo migliore per affrontare questo problema è quello di strappare le erbacce a mano, assicurandoti di ottenere la radice.

Come prendersi cura del flox strisciante

Hecos/Shutterstock

Il consiglio numero uno per la cura del phlox strisciante è quello di annaffiare la pianta regolarmente, specialmente in estate. Poiché è importante mantenere il terreno umido per la sua salute, puoi pacciamare l'area per risparmiare un po' d'acqua. Idealmente, dovresti concimarlo dopo la semina. Puoi anche nutrire la pianta con parsimonia prima dell'inizio della stagione di fioritura.

Secondo Wilson Bros Garden, alcuni giardinieri nutrono le piante all'inizio della primavera per incoraggiare una nuova crescita e una fioritura più pesante. Per mantenere il flox strisciante in inverno, puoi coltivarli in una serra con terreno leggermente acido e ben drenante. Posiziona le piante dove avranno accesso al pieno sole o all'esposizione alla luce per almeno sei ore al giorno per stimolare fioriture robuste.

In termini di propagazione, dovresti farlo all'inizio della primavera semplicemente scavando un ciuffo della pianta, separando le radici e ripiantandolo. I semi di phlox striscianti di solito ritornano ai colori e al comportamento delle specie selvatiche dopo alcune generazioni nel giardino. Pertanto, dovresti rimuovere le piantine auto-seminate se per te è importante mantenere una tonalità specifica.

Varietà di phlox striscianti

Ramil_Nasibulin/Shutterstock

Happy DIY Home afferma che il flox strisciante, originario del Nord America e con dozzine di varietà, è uno dei preferiti dei garden center. Alcune delle specie più popolari sono di seguito:

  • Angelina Phlox (Phlox Paparazzi Angelina): questo ibrido a fioritura lunga può raggiungere un'altezza di 8 pollici e una larghezza di 12 pollici. I suoi fiori rosa lavanda sbocciano per settimane in primavera e all'inizio dell'estate.

  • Candy Stripe Phlox (Phlox subulata Candystripe): come suggerisce il nome, questa varietà di phlox strisciante è composta da fiori bianchi con strisce rosa. Cresce di 6 pollici di altezza ed è fantastico per illuminare pendii e giardini rocciosi.

  • Phlox rosa di Drummond (Phlox subulata Rosa di Drummond): i vivaci fiori rosa di questa varietà di phlox strisciante forniscono uno straordinario contrasto con il fogliame scuro della pianta. Raggiungendo fino a 6 pollici di altezza, i giardinieri lo considerano un adorabile compagno per i bulbi a fioritura primaverile.

  • Jagger Phlox (Phlox Paparazzi Jagger): Jagger è una nuova razza di flox strisciante. I suoi fiori viola sbocciano in primavera e continuano fino all'estate. Se stai cercando un flox strisciante che cresca un po' più in alto, questa varietà cresce fino a 12 pollici di altezza e larghezza e ha un aspetto tumulo.

  • Ronsdorfer Beauty Phlox (Phlox subulata Ronsdorfer Beauty): questa varietà di flox strisciante è un minuscolo arbusto ma in primavera è ricoperto da bellissimi fiori rosa con un occhio cremisi. Il fascino della pianta continua oltre la sua stagione di fioritura poiché, quando la pianta non è in fiore, le foglie aghiformi color verde lime portano interesse e colore.

Il flox strisciante è tossico?

Mariia Boiko/Shutterstock

È normale preoccuparsi se una pianta è velenosa, soprattutto se si hanno bambini piccoli o animali. Come menziona Plant Addicts, il flox strisciante non è dannoso per l'uomo, i cani o i gatti. Pertanto, è una pianta atossica adatta per giardini dove ci sono bambini e animali domestici. Non è inoltre tossico per gli animali da allevamento e la fauna selvatica. Poiché questa perenne sempreverde non è dannosa, non dovrebbe danneggiare i bambini o gli animali se masticano foglie o fiori.

Al massimo, mangiare una quantità molto grande di phlox può causare mal di stomaco. Tuttavia, per la tua tranquillità, essere prudenti è sempre una buona scelta quando si tratta di bambini e animali domestici. Assicurati di acquistare il flox strisciante da un vivaio commerciale per assicurarti di acquistare la pianta giusta. Inoltre, l'installazione di recinzioni o altre barriere impedisce a bambini, animali domestici e animali esterni di avvicinarsi abbastanza da mangiare la pianta.

Come trapiantare il flox strisciante

Ole Schoener/Shutterstock

Per trapiantare il tuo flox strisciante, assicurati che l'area del terreno che utilizzerai sia ben drenata e abbastanza grande e profonda da contenere le radici. Una volta che hai deciso dove vuoi piantare il tuo flox strisciante, scava una grande buca. Dovrebbe essere largo almeno 2 piedi e profondo 1 piede. Puoi estendere o approfondire il buco dopo aver controllato il sistema radicale del flox trapiantato.

Quando hai pronto il buco per il phlox trapiantato, libera un'ampia trincea attorno alle radici della pianta di phlox originale usando una pala robusta e scava abbastanza in profondità nel terreno per rimuovere le radici dal terreno. Per sradicare completamente la tua pianta di phlox, usa la punta della tua pala. Hunker consiglia di dividere la pianta del flox tagliandola in più sezioni, creando essenzialmente piante separate. Assicurati che le radici siano intatte e attaccate al fogliame di ogni pianta. Ritorna nel luogo in cui verrà trapiantato il flox e, se necessario, approfondisci il foro di alcuni centimetri più in profondità rispetto alla profondità della radice originale. Posiziona con cura la pianta di phlox nella sua buca, assicurandoti che le radici siano distese. Infine, riempi il buco con terra e annaffia il flox.

Come potare un flox strisciante

Radovan1/Shutterstock

Il taglio e la potatura del phlox strisciante impediranno alle piante di crescere troppo e manterranno un aspetto ordinato. La potatura è importante anche perché il sovraffollamento può portare a malattie come l'oidio, a causa dell'insufficiente circolazione dell'aria. L'estate è il momento migliore per tagliare gli steli fioriti. Puoi ripetere questo processo una volta al mese per prolungare la stagione di fioritura e promuovere la produzione di fiori. Quando più della metà dei fiori della tua pianta sono morti, è il momento di tagliare i fiori morti e tagliare gli steli.

Come consiglia l'orticoltura, taglia la pianta da un terzo alla metà. Puoi guardare questo, ma se non sei sicuro, sentiti libero di misurare con un righello. La nuova crescita costituisce lo strato superiore del flox strisciante, quindi guarda sotto lo strato verde per arrivare al fogliame morente. Assicurati di tagliare l'intera pianta per garantire che la pianta fiorisca in modo uniforme l'anno prossimo.