Seleziona una pagina

Ewa-Saks/Shutterstock di Kailen Skewis / 7 marzo 2022 15:11 EDT

Nepeta Cataria o erba gatta è un'erba incredibilmente popolare amata da gatti, proprietari di gatti e giardinieri all'aperto allo stesso modo. Anche se molto spesso lo troverai essiccato o fuso in giocattoli per animali domestici, puoi anche coltivare facilmente questa erbacea perenne in fiore da solo. La pianta è originaria di quasi tutte le regioni dell'emisfero settentrionale, ma originariamente cresceva nelle aree più aride dell'Europa meridionale, del Medio Oriente e dell'Asia, ha osservato Petal Republic.

La pianta di erba gatta è caratterizzata da foglie triangolari, dentate e fasci di piccoli fiori di colore variabile dal bianco al viola chiaro. È semplice prendersene cura anche se sei un giardiniere inesperto. L'erba gatta può essere coltivata all'interno o all'esterno in quanto è adatta a molte zone di rusticità USDA. Tuttavia, The Spruce ci ha ricordato che la pianta potrebbe crescere rapidamente senza controllo. Le piante di erba gatta matura possono raggiungere un'altezza e una larghezza fino a 3 piedi se lasciate sole.

Come usare l'erba gatta in giardino

Shawn.ccf/Shutterstock

L'erba gatta può essere una bellissima pianta in vaso da interni, ma dove prospera davvero è in giardino. Questo perché mentre la pianta attira gatti, api mellifere e farfalle, respinge anche insetti dannosi come cimici, scarafaggi delle pulci, lumache e afidi, come da Missouri Botanical Garden. L'erba gatta sembra essere un'eccellente pianta da compagnia per proteggere le tue erbe, verdure e frutta preferite. Puoi usare la pianta di erba gatta come alternativa alle sostanze chimiche aggressive che si trovano nei repellenti per insetti. In effetti, l'unica pianta per cui l'erba gatta non è un ottimo compagno è il prezzemolo, ha detto Gardening Know How. L'erba gatta, come la menta, è un membro della famiglia delle Lamiaceae. Le loro radici si diffondono rapidamente e sono note per danneggiare il delicato apparato radicale delle piante di prezzemolo.

L'erba gatta non è esattamente conosciuta come pianta da giardino ornamentale, anche se le sue fioriture possono essere piuttosto belle. Normalmente, i giardinieri esperti scelgono di posizionare questa pianta alla periferia del loro appezzamento, come bordure o bordi di sentieri, dove i felini eccitati non danneggeranno accidentalmente i fiori vicini. Coltivare l'erba gatta all'aperto lo incoraggerà a diventare più potente dell'erba gatta indoor. Eppure, molti gatti si divertono allo stesso modo.

Come coltivare l'erba gatta

Dolores M. Harvey/Shutterstock

In genere, l'erba gatta viene coltivata dai semi, ma puoi trovarli già cresciuti e pronti per essere piantati dal tuo vivaio locale. Mentre quest'ultimo è sicuramente più semplice, coltivare l'erba gatta dai semi potrebbe non essere così difficile come pensi. Puoi iniziare danneggiando leggermente i tuoi semi, ha detto Gardening Know How. I semi di erba gatta sono estremamente resistenti e devono essere messi nel congelatore o immersi in acqua per circa un giorno per abbattere il mantello prima di piantare. Successivamente, puoi piantarli in un vaso con terreno ben drenante o direttamente nel tuo giardino in una zona soleggiata. Secondo Bonnie Plants, dovresti piantare i tuoi semi di erba gatta solo in primavera quando non c'è più la minaccia del gelo. Assicurati di distanziare i tuoi semi da 1 a 2 piedi l'uno dall'altro e mantenere il terreno umido. Dopo poco più di una settimana, dovresti iniziare a notare i germogli.

La tua pianta di erba gatta probabilmente si diffonderà da sola, ma puoi propagare la pianta con talee. The Spruce consiglia di iniziare rimuovendo un grosso pezzo di stelo (da 4 a 6 pollici) dalla tua pianta di erba gatta. Quindi, taglia o elimina le foglie inferiori del gambo. Quindi, metti il ​​taglio nell'acqua che sostituirai ogni giorno. Se lasciata in un luogo caldo e luminoso, la talea farà crescere un apparato radicale sano in meno di una settimana. A questo punto, puoi trapiantare la tua pianta nel tuo giardino o in un vaso.

Come prendersi cura dell'erba gatta

Gaston Cerliani/Shutterstock

L'erba gatta, come altre erbe della famiglia delle Lamiaceae, è abbastanza facile da curare, soprattutto quando viene tenuta all'aperto. La pianta ha bisogno di un totale giornaliero di luce solare diretta di almeno sei ore, ha spiegato The Spruce. L'erba gatta che non riceve abbastanza luce crescerà lentamente e male. Tuttavia, anche troppa luce può essere problematica. Se vivi in ​​un clima caldo e secco, assicurati che la tua erba gatta abbia un po' di ombra nel pomeriggio. A causa della preferenza dell'erba gatta per i climi più secchi, non avrai bisogno di annaffiare questa pianta molto spesso. In effetti, troppa irrigazione può farlo morire rapidamente. Fino a quando la tua pianta di erba gatta non è matura, dovresti mantenere il terreno umido. Tuttavia, una volta raggiunta l'età adulta, avrà bisogno di annaffiare solo quando il suo terreno si sarà completamente asciugato.

Neanche l'erba gatta richiede fertilizzante. Puoi mescolare un po 'di compost nel suo terreno durante la semina, ha detto Petal Republic, ma non hanno bisogno di più nutrimento di quello. Anche se c'è un'eccezione; Se hai piantato la tua erba gatta in un terreno molto povero, potresti considerare di integrarla in primavera con compost fresco o cibo vegetale liquido per tutti gli usi.

Varietà di erba gatta

islavicek/Shutterstock

Nepeta Cataria è solo una specie del genere Nepeta. All'interno di quel genere, ci sono più di 250 specie che presentano fiori di colore diverso e profumi diversi, secondo Mother Earth Living. Tutte queste piante sono originarie dell'emisfero settentrionale, originarie di parti dell'Europa e dell'Asia, prima di trasferirsi in Nord America. Nepeta Cataria o vera erba gatta è la pianta più popolare del genere, ma altre cinque possono essere utilizzate anche per uso ornamentale nei giardini, secondo Catnip Care.

  • L'erba gatta greca (nepeta parnassica) è più piccola della tipica pianta di erba gatta, che normalmente cresce solo 2 piedi di larghezza e alta, con piccole fioriture rosa pallido.

  • L'erba gatta persiana (nepeta mussinii) viene spesso chiamata erba gatta nana. Le persone noteranno questa pianta dalle sue fioriture blu-viola e dalle foglie verde scuro.

  • L'erba gatta della canfora (nepeta camphorata) presenta interessanti fiori bianchi con piccoli punti viola. Ai gatti non piace tanto quanto la cataria a causa del suo fragrante odore di canfora.

  • L'erba gatta gigante (nepeta grandiflora) prende il nome dalla sua altezza perché generalmente cresce più di 3 piedi di altezza. Invece di fiori di colore chiaro, sboccia blu-viola.

  • L'erba gatta al limone (nepeta citriodora) ha foglie che odorano di limone. A differenza della vera erba gatta, la nepeta citriodora non respinge in modo affidabile gli insetti indesiderati.

L'erba gatta è tossica?

Pixel Cat Foto/Shutterstock

I gatti sono fortemente attratti dall'erba gatta. Quando sono in giardino, molti lo masticano, si rotolano e persino ci dormono a scapito delle piante. Tuttavia, l'ASPCA ci ha fatto sapere che è tecnicamente tossico. Alcuni gatti possono avere reazioni avverse all'erba gatta, soprattutto dopo averla ingerita in grandi quantità. Le foglie della pianta sono sicure, ma gli oli dell'erba gatta possono causare diarrea e vomito per i gatti. Per i cani, l'erba gatta è del tutto sicura. Secondo Your Old Dog, i proprietari a volte usano l'erba per curare ansia, problemi di digestione e persino ferite.

Ci sono diversi motivi per mantenere questa pianta in giro. Tuttavia, se hai intenzione di coltivarla indoor, ti consigliamo di tenerla fuori dalla portata del tuo amico felino. Poiché i gatti sono così attratti dal suo odore, probabilmente faranno di tutto per avvicinarsi ad esso. Se vuoi dare l'erba gatta al tuo gatto, raccoglila prima correttamente. The Spruce ha suggerito di appendere i pezzi tagliati della pianta a testa in giù per farli asciugare in uno spazio ben ventilato, lontano da qualsiasi finestra. Quando sono trascorse due o tre settimane, puoi sbriciolare le foglie e i fiori secchi per usarli con il tuo gatto.

Come rinvasare l'erba gatta

Lost Mountain Studio/Shutterstock

Rinvasare l'erba gatta è semplice. L'aspetto più importante da considerare è il terreno e il vaso in cui trapiantare l'erba gatta. Vuoi un terreno ben drenante e una pentola con un adeguato foro drenante. Se il tuo contenitore si impregna d'acqua, la tua pianta morirà rapidamente. Petal Republic ha spiegato che dovresti rinvasare la tua erba gatta ogni volta che noti che le sue radici escono dal fondo del suo vaso. Il nuovo contenitore della tua pianta dovrebbe essere leggermente più grande del precedente. Rimuovi con cura la tua pianta dal contenitore originale senza danneggiare le radici e mettila nel suo nuovo vaso con terreno fresco e ben drenante.

Probabilmente, dovrai rinvasare una pianta di erba gatta da interno ogni tre anni circa. Secondo The Spruce, mentre una pianta all'aperto può crescere fino a 3 piedi, l'erba gatta da interno non dovrebbe diventare più grande di 2 piedi. Una volta che ha raggiunto la sua dimensione massima all'interno, considera di trapiantare la tua erba gatta all'aperto per fargli sperimentare un'ulteriore crescita.

I benefici per la salute dell'erba gatta

marsc/Shutterstock

Hai sentito parlare dei benefici che l'erba gatta pone per cani e gatti. Ma potresti non conoscere tutti i benefici per la salute che offre agli esseri umani. Molte persone usano le foglie delle piante di erba gatta per preparare il tè all'erba gatta, ottimo per il trattamento dei sintomi associati ad ansia, insonnia e indigestione, secondo Healthline. Il tè è stato utilizzato anche per tosse, orticaria e febbre, ma sono necessarie ulteriori ricerche per dimostrare la sua efficacia nel trattamento di questi problemi.

L'erba gatta è ricca di acidi fenolici e flavonoidi come l'acido caffeico, rosmarinico e cumarico, nonché il nepetalactone che può migliorare il rilassamento e il sonno, ha spiegato WebMD. Quando l'erba gatta viene trasformata in tè, l'acqua calda lavora per rilasciare questi composti e offre numerosi vantaggi. Potresti provare meno ansia, meno gas e dormire meglio. Naturalmente, dovresti parlare con il tuo medico prima di introdurre il tè all'erba gatta come rimedio regolare per una di queste condizioni.